Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Trump bandito da Twitter, ma non è censura
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Social network
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10767
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 15 Gen 2021 15:43    Oggetto: Rispondi citando

{utente anonimo} ha scritto:
@Sverx Quindi è corresponsabile anche la compagnia telefonica che ha installato le linee che Hitler e i suoi gerarchi usavano per comunicare?
E che mi dici degli ordini inviati via lettera o telegramma? corresponsabile anche il servizio postale?


la compagnia telefonica non ascolta quello che dici al telefono (non deve farlo) e lo stesso vale per il servizio postale, che non deve leggere le tue comunicazioni

in un blog pubblico, o se vuoi su un social network, invece quello che uno scrive viene visto da tutti e, una volta segnalato al fornitore del servizio, se questo decide di NON intervenire, è una sua scelta e questo potrebbe avere conseguenze
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Paolosalva
Semidio
Semidio


Registrato: 16/12/17 15:32
Messaggi: 232
Residenza: Italia

MessaggioInviato: 16 Gen 2021 15:24    Oggetto: Rispondi citando

{ice} ha scritto:
premesso che non ho simpatie per il personaggio Trump, quello che conta e' il precedente da un punto di vista legale. Io vedo 2 piani di lettura che contrastano con quello postato nell-editoriale.
Piano_1
i gestori delle piattaforme social si dichiarano sempre NON responsabili sui contenuti postati perche' loro dichiarano sono gli utenti che sono liberi di postare. Se pero' tu provider decidi di intervenire quando pensi ti faccia comodo....ecco che a questo punto i contenuti non sono piu solo resposnsabilita' degli utenti, ma anche tuoi che glieli lasci postare.
2_non possiamo nasconderci dietro un dito, di fatto a questo mondo esistono 3-4 piattaforme social sulle quali devi esistere. Pure le aziende ci vanno. Non esserci sarebbe quasi come non avere un numero telefonico. E ricordo che la linea telefonica e' considerata diritto in Italia (il mezzo telefonico in particolare rientra sicuramente tra i mezzi di sussistenza contemplati dall'art. 570 c.p. comma 2, n. 2 anche in base a quanto affermato dalla Cassazione n. 45809/2008.)
.

Concordo, i social devono decidersi, anzi sarebbe meglio che i Parlamenti e Governi decidessero e legiferassero di conseguenza, o sono responsabili legalmente di quello che gli utenti scrivono, ed allora è giusto che possano censurare, oppure non hanno alcuna responsabilità ed allora non devono censurare. Tra l'altro un conto è censurare un post che viola la legge (perché, intendiamoci, la violazione di una legge dovrebbe essere l'unico motivo buono per cancellare un post) ed un conto è chiudere un account, impedendo di comunicare qualsiasi cosa, impedendo di fatto anche di tentare una difesa.
E vogliamo parlare delle centinaia di accounts che propagando il terrorismo? Trump va censurato e l'Isis no? Fate come me, uscite dai social, da tutti.
A proposito, censurare non è di sola spettanza delle autorità, vedere Treccani.
censurare v. tr. [der. di censura]. – 1. a. Biasimare, riprendere: molti hanno censurato il tuo comportamento. b. Notare o criticare i difetti di un’opera: è più agevole il c. che il fare (Manzoni). 2. a. Sottoporre a censura, cioè al controllo dell’autorità pubblica: tutte le lettere dall’estero venivano censurate. b. Per estens., praticare tagli e soppressioni nell’opera sottoposta a censura; con questa accezione è spec. usato il part. pass.: un film largamente censurato. c. In psicoanalisi, rimuovere dalla coscienza un ricordo doloroso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Sergio}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Gen 2021 14:49    Oggetto: Rispondi citando

Tutte questioni di "lana caprina", un "Social" non può arrogarsi il diritto di chi "oscurare o meno" se ritengono ci siano state "violazioni" si presentano denunce e si passa la palla a chi di dovere. Con lo stesso metro si potrebbe chiedere la chiusura di certi social politicamente piu esposti.
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 10025
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 17 Gen 2021 15:28    Oggetto: Rispondi

{ice} ha scritto:
@Luca_B
se il mercato dei social fosse un mercato "perfetto" come viene definito in economia ti darei ragione, ma di fatto e' un oligopolio
E nello specifico ci troviamo nella condizione in cui TUTTI i social principali (facebook, twitter, youtube, snapchat, telegram) hanno chiuso unilateralmente l'account di Trump
Chiuso unilateralmente con decisione fatta dalla piattaforma stessa.
Diverso sarebbe il caso in cui fosse stato un giudice a ordinarlo
Sarebbe come se tu vivessi in un paesino di montagna dove l'unico gestore che ha copertura e' TIM. E tim per dispetto decidesse di chiuderti il contratto lasciandoti di fatto isolato dal mondo.
Anche perché' OGGI il mondo e' cambiato e persino le aziende hanno tutte un contatto sui vari social.
P.s. Tra l'altro a trump hanno segato pure Parler, perche' il social di destra si e' visto chiudere i server hostati su AWS
E ripeto tutto su decisione unilaterale di aziende private

E nell'ultima riga di questo post sta il vero punto nevralgico della questione, ovvero l'aver demandato e autorizzato pochi soggetti privati a gestire secondo regole autoproclamate e autogestite chi, come e quando può comunicare. E questo dipende da tutti i pecoroni che continuano a credere che se non è scritto su FB o Twitter o simili non è vero e atteggiamenti simili.

Poi se un soggetto politico decide di concentrare e veicolare tutta la sua potenza comunicativa tramite le piattaforme di questi soggetti o ha sopravvalutato loro o ha sopravvalutato se stesso (IMHO).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Social network Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi