Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
oltre il covid
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 965

MessaggioInviato: 01 Nov 2020 12:48    Oggetto: oltre il covid Rispondi citando

oltre il covid
di Paolo De Gregorio, 1 novembre 2020

Lungi da me l’idea di iscrivermi al club dei complottisti, ma è forte il convincimento che il fenomeno Covid (non provocato ad arte) non sia stato combattuto in Italia con il rigore dovuto per la pressione di categorie industriali e commerciali.

In Lombardia, malgrado le restrizioni imposte dal lockdown, l’attività industriale non si fermò mai e ciò dimostra, oltre ogni dubbio, la subalternità della politica alla economia industriale, cosa non trascurabile se vogliamo parlare di democrazia in modo serio e concreto.
All’affacciarsi dell’estate, quando il virus sembrava regredire, ecco levarsi il coro di proprietari di discoteche, stabilimenti balneari, e tutto l’indotto vacanziero, con il brillante risultato di buttare via i sacrifici fatti durante il lockdown e aprire le porte alla, prevedibile, seconda ondata di contagi.
Ora si parla di salvare quella orgia di consumismo e di abbuffate denominate “santo Natale”, riaprendo tutto verso quel periodo e creando le premesse per una terza ondata di contagi.

Altra criticità, venuta fuori con l’insorgere della pandemia: l’impreparazione, il dilettantismo, l’inadeguatezza delle strutture sanitarie pubbliche, gestite impropriamente dalle regioni con figure politiche totalmente ignoranti in materia. Addirittura è venuto fuori un conflitto di attribuzione di poteri tra regioni e governo, con conseguenti frammentazioni e contraddittorietà su provvedimenti da prendere.
Le prime cose che dovremmo imparare da questa tragedia e trasformarle rapidamente in provvedimenti di legge, sono:
-destinare maggiori risorse e quindi strutture alla sanità pubblica
-affidare al Ministero della Salute, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) la nomina dei responsabili regionali e delle singole ASL
-separare sanità pubblica da quella privata, abolendo le convenzioni
-vietare ai medici dipendenti della Sanità pubblica di fare attività privata
-avere una strategia che tenga conto che il più grosso affare per la comunità nazionale è la PREVENZIONE.
Paolo De Gregorio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9629

MessaggioInviato: 17 Nov 2020 09:37    Oggetto: Rispondi

Voglia o no il popolo dei vacanzieri o quelli delle orge consumistiche di Natale, provocano indotto, ci sono in ballo posti di lavoro. Una 'via di mezzo' si dovrebbe trovare, per non mandare queste categorie in malora.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi