Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Acquisto nuovo Notebook, con mem SSD?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 10:22    Oggetto: Acquisto nuovo Notebook, con mem SSD? Rispondi citando

Le memorie SSD sono ovviamente piu' veloci, ma hanno (o avevano) una durata anche limitata, con utilizzo massiccio. Vorrei sapere, ad oggi, se le SSD montate sui recenti Notebook sono affidabili. Conto su un utilizzo giornaliero medio di circa 200 MB su files, oltre il carico dei programmi che pero' non saprei dimensionare: accesso internet, worksheet, un po' di grafica non professionale. Aspettativa della durata di 8 anni senza problemi. Che ne dite? Grazie. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
bdoriano
Amministratore
Amministratore


Registrato: 02/04/07 11:05
Messaggi: 14042
Residenza: 3° pianeta del sistema solare... (Barzotti)

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 11:25    Oggetto: Rispondi citando

Ciao ConteMax,

le caratteristiche dei modelli SSD più recenti, li rendono maggiormente affidabili e con un numero di scritture possibili superiore a qualche anno fa.
Esistono pagine dedicate al confronto tra i vari modelli disponibili sul mercato.
Ovviamente, rimane valido il concetto: meno scritture si fanno, più a lungo dura l'unità SSD.

Parere personale, sarebbe preferibile un SSD per l'avvio del PC e una seconda unità HDD per il salvataggio di grosse moli di dati.

Cominciano a comparire sul mercato portatili con la possibilità di installare 2 unità HDD/SSD.
Ma i costi sono ancora elevati.

Esistono anche modelli definiti SSHD (Hard disk ibrido)
Citazione:
Con la dicitura "Hard Disk ibrido" si vuole intendere un particolare supporto di memorizzazione informatico, basato sul concetto dei tradizionali hard disk, ma contenente anche una certa quantità di memoria flash (SSD), quindi non volatile. Gli scopi dell'introduzione di tale memoria aggiuntiva all'interno di un hard disk sono molteplici e tra questi si possono citare un discreto ma non esagerato aumento della velocità di accesso ai dati.


Dimenticavo: MAI tentare di deframmentare un'unità SSD!!! Old
Top
Profilo Invia messaggio privato
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 11:57    Oggetto: Rispondi citando

Grazie, quindi valutero' una soluzione con SSD + HDD, SO e applicativi su SSD e files su HDD. Abbinare un HDD esterno al PC con solo SSD, mi pare scomodo per un uso abituale anche in mobilita'. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 16:51    Oggetto: Rispondi citando

Ti consiglio di puntare in una CPU discreta, ormai l'ssd lo mettono un po' ovunque e fa il suo lavoro certo, ma occhio ai pc a poco prezzo, hanno CPU scarse, e W10 non è di sicuro una piuma, considerando anche che è in costante aggiornamento.
Salvo che W10 sia l'OS che hai scelto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 17:11    Oggetto: Rispondi citando

Cosa ne pensi di una CPU con Intel i7-8565U ?
Sara' un SO wind 10.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 17:42    Oggetto: Rispondi citando

Che va molto bene quella cpu. Smile
Seppur depotenziata dalla U finale, per il risparmio energetico, con ssd e una ram adeguata, hai una buona macchina per una decina d'anni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10177
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 11 Giu 2019 11:33    Oggetto: Re: Acquisto nuovo Notebook, con mem SSD? Rispondi citando

ConteMax ha scritto:
Conto su un utilizzo giornaliero medio di circa 200 MB su files, oltre il carico dei programmi che pero' non saprei dimensionare: accesso internet, worksheet, un po' di grafica non professionale. Aspettativa della durata di 8 anni senza problemi. Che ne dite?


Non è così facile fare il calcolo ma proviamoci.
Stimiamo le scritture in media 200 MB per giorno, facciamo che l'effetto della 'write amplification' sia 2x per stare larghi, quindi 400 MB / giorno.

In 8 anni ci sono meno di 3000 giorni, contiamo 3000 x 400 MB = 1200 GB (totale scritture).

Alle tecnologie attuali calcola almeno 1000 riscritture quindi il risultato è 1,2 GB di dimensione. Devi quindi almeno avere un SSD più largo di 1,2 GB per stare al sicuro Rolling Eyes

Un consiglio: prendi l'SSD che ti pare adeguato come dimensioni e velocità e non riempirlo mai troppo se puoi (se stai sotto il 70% sei a posto) e soprattuto usa un HD esterno per backup.

Ciao


edit: per la CPU, confrontale in questa lista. Quella che hai citato tu è tra le top di gamma per i notebook.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 17 Giu 2019 07:26    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
........
In 8 anni ci sono meno di 3000 giorni, contiamo 3000 x 400 MB = 1200 GB (totale scritture).

Alle tecnologie attuali calcola almeno 1000 riscritture quindi il risultato è 1,2 GB di dimensione. Devi quindi almeno avere un SSD più largo di 1,2 GB per stare al sicuro
........

--------------------------------------

L'utilizzo dell' SSD dovrebbe essere limitato solo al run del SO+applicativi, che non richiedono riscritture continue o totali dei files eseguibili. Non riesco a dimensionare la quantita' delle citate riscritture.

Nella tua valutazione sembra abbia incluso anche la scrittura dei files (200 MB) che andrebbero su HDD.

La mia idea e' di acquistare un PC con 256 MB di SSD + 1 TB di HDD, e di avere l'aspettativa di durata di 8 anni, cosi' ... a fiuto! Question Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10177
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 17 Giu 2019 11:03    Oggetto: Rispondi citando

sono partito dai tuoi numeri, forse però non avevo capito cosa intendevi?

comunque il punto è: per arrivare a 'rovinare' un SDD devi farne davvero *tante* di scritture, oppure usarlo davvero male, tipo fare defrag a ripetizione o tenerlo sempre e costantemente pieno, forzandolo quindi a continue cancellazioni e riscritture.

SSD da 256 MB non credo esistano - intendi GB forse e direi che non avrai problemi - considera comunque sempre il prezzo e i benefici - io non ho un SSD ma ho comunque un sistema veloce, basta accettare che ci voglia qualche secondo di attesa ogni mattina per accenderlo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 17 Giu 2019 12:01    Oggetto: Rispondi citando

Certol intendevo 256 GB ma ho scritto per sbaglio MB e mi scuso.
Il notebook che devo sostituire ora ha W7 ed e' del 2012, con CPU i7-3610QM e 4GB di RAM, HDD a 5400 rpm.

All'accensione ci vogliono alcuni minuti per avere il SO operativo. Si sa ora W10 e' molto piu' veloce. Le attivita' automatiche svolte dal SO impegnano l' HDD per molti minuti, rallentando l'esecuzione degli altri programmi. Firefox e Thunderbold sono lenti in fase di lancio, nonostante la CPU con 8 threads. Uso Avira come antivirus e pare sia leggero e ininfluente sulla velocita'.

Noto che il PC ogni due anni viene resettato alla config di fabbrica, con le conseguenti re-installazioni dei programmi personali.

L'esecuzione dei programmi personali ha velocita' soddisfacente. Sarebbe da migliorare la velocita' nell' uso dei WKS.

per questi motivi sarei dell'idea di sostituire l'attuale notebokk con un HDD+SSD, con lo scopo di migliorare di molto la velocita' di esecuzione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 17 Giu 2019 14:00    Oggetto: Rispondi citando

Anche il pc con W7 ha un ottimo hardware, anche se la ram, ad oggi, è appena sufficiente, non tanto per l'OS, ma per i software che ci farai girare.
Per molti utenti, un pc del genere è un astronave così com'è, c'è gente che per la semplice navigazione, posta e Office, utilizza ancora dei vecchi dual core, di una decina d'anni.
Un ssd su quel pc, e lo fai quasi nuovo.
Ora, io non so quali programmi usi nello specifico, a parte i software basilari citati sopra, ma è probabile che con solo 4 gb di ram, tra OS e software ti swappi. Ovvero, che esaurita la ram, cominci ad usare l'hdd, che è più lento della ram come memoria.
Puoi comunque tenere monitorate le prestazioni da gestione attività per quanto riguarda la memoria ram, il disco, e la cpu.
In questo caso, se vedi che la ram è insufficiente e swappa sul disco non so quanto convenga mettere un ssd, e quanto durerebbe, essendo, in questo caso, molto 'sotto sforzo'.

Per velocizzare l'avvio aiuta molto creare e mantenere un avvio pulito dell'OS, in modo di avviare con Windows solo servizi e software essenziali.

W10 non è più veloce, integra di default l'avvio rapido, che fa si che l'OS non si spenga mai completamente, resta come in una sorta di 'ibernazione', per cui i reali tempi di avvio li vedi dopo un riavvio (ad esempio dopo un aggiornamento corposo).

Per comparazione, il mio pc, del 2014 che è si un I7 (4a generazione) castrato dal risparmio energetico, tutt'ora con l'avvio rapido attivato si avvia in 4-5 secondi.
Se però riavvio, ci mette un minuto e mezzo circa.
E ha un hdd 5400 rpm.

Io, ho pure disattivato l'avvio rapido, in quanto su questo portatile ho 3 OS, tra cui 2 Linux, e con questa sorta di 'ibernazione' attiva, da Linux non posso accedere alle partizioni Windows.

Nel caso di un ssd, ti conviene disabilitare questa opzione, perchè stressa l'ssd. Leggi qui nello specifico: link
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10177
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 17 Giu 2019 14:30    Oggetto: Rispondi citando

Il tuo notebook non è per niente male (a parte l'HD a 5400 rpm...) e neanche troppo vecchio - onestamente forse potresti pensare di cambiare quel disco con uno SSD, magari neanche uno enorme, e andare avanti ancora qualche anno... ma dipende comunque dall'uso che ne fai, 4 GB possono essere pochi per determinati lavori.

Sicuramente un SSD ti velocizzerebbe l'avvio del S.O. e l'apertura dei programmi.

edit: ecco, non avevo visto che ti avevano già risposto...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 18 Giu 2019 07:25    Oggetto: Rispondi citando

Dunque... sulla sostituzione dell' HDD sull' attuale notebook con SSD... aggiungo i seguenti punti:

1. W7 scade il supporto MSFT il 14-01-2020, usarlo dopo sulla rete sarebbe senza protezione.
2. W10 si puo' acquistare ora a 145 Euro
3. La RAM dovrebbe essere portata ad almeno 8GB
4. La sostituzione di HDD con SSD, che dovrebbe avere almeno 512GB

la somma fa il totale, visto che il notebook comunque ha 8 anni mi fa pensare che sia meglio sostituirlo, anche per avere un dimensionamento e configurazioni adeguate tra le varie risorse, in piu' con SSD+HDD.
Che ne pensate?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 18 Giu 2019 10:58    Oggetto: Rispondi citando

1. Vero, W7 sta per scadere. Posso farti una domanda, se non è personale...non hai aggiornato gratuitamente nel 2015 a W10? Come mai?
Pc incompatibile, paura di incorrere in problemi, necessità di utilizzare W7?

2. W10 si trova veramente a poco prezzo, basta che dai un'occhiata su Amazon (e simili). Io non ho mai provato, ma utenti qui, sembra che abbiano acquistato licenze proprio in questo modo, e senza problemi poi.

3. Direi di si. Per W10 si. Con 8 gb ne avanza per benino per i software.

4. Anche meno. Considera che sul mio portatile W10 stà in una partizione da 80 gb ed è pieno al 60%. E ho un numero considerevole di programmi installati.

Però, se hai disponibilità per un pc nuovo, i soldi ovviamente sono tuoi, una nuova macchina di quel calibro è sicuramente più prestante, destinata a durare molto di più, del tuo attuale, aggiornato.

C'è anche l'opzione di installare sul vecchio pc, così com'è, Linux, sicuramente avrai prestazioni migliori, perchè l'OS è più leggero. Poi ovviamente, se fai video editing, il nuovo funzioerà meglio.

Se vuoi dare un'occhiata, per un hardware così, un buon compromesso tra prestazioni e una bella interfaccia grafica ce l'hai con:

Kubuntu link

O

Linux Mint Cinnamon link

Poi, se hai delle domande chiedi pure, c'è la sezione apposita, così non andiamo fuori tema qui.
http://forum.zeusnews.com/viewforum.php?f=16
Top
Profilo Invia messaggio privato
ConteMax
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 06/11/10 08:12
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 18 Giu 2019 12:25    Oggetto: Rispondi citando

Da Maary79:

Posso farti una domanda, se non è personale...non hai aggiornato gratuitamente nel 2015 a W10? Come mai?

Rispondo: ci avevo pensato molto prima di decidere di rimanere con W7. I motivi stanno: scarico di W10 dalla rete, all'epoca con difficolta' a scaricare grandi volumi per interruzioni frequenti in zona - difficolta' a valutare la corretta esecuzione di programmi per me essenziali creati negli anni 90 pur utilizzando un emulator, dover reinstallare tutto con qualche rischio di rimanere bloccato e di dover ritornare sul W7.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10177
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 18 Giu 2019 14:51    Oggetto: Rispondi citando

ConteMax ha scritto:
Dunque... sulla sostituzione dell' HDD sull' attuale notebook con SSD...
[...]
Che ne pensate?


Ha senso tutto quello che dici. Quando avrai il nuovo PC con sopra Windows 10 e questo potrai riutilizzarlo sarà una stupenda macchina per provare Linux. Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 18 Giu 2019 21:32    Oggetto: Rispondi

ConteMax ha scritto:
Da Maary79:

Posso farti una domanda, se non è personale...non hai aggiornato gratuitamente nel 2015 a W10? Come mai?

Rispondo: ci avevo pensato molto prima di decidere di rimanere con W7. I motivi stanno: scarico di W10 dalla rete, all'epoca con difficolta' a scaricare grandi volumi per interruzioni frequenti in zona - difficolta' a valutare la corretta esecuzione di programmi per me essenziali creati negli anni 90 pur utilizzando un emulator, dover reinstallare tutto con qualche rischio di rimanere bloccato e di dover ritornare sul W7.


Molti utenti non lo sapevano, ma per testare con calma W10 potevano installare il nuovo OS e mantenere W7 o W8.
Io l'ho fatto per un anno buono, quando W10 era piuttosto 'acerbo'.
In questo caso ora avresti 2 licenze valide per un unico pc, come ho io, che se butta male a causa degli aggiornamenti di W10, reinstallo W8 (anche se lo odio).
Si trattava di fare pochi passi, così da avere 2 partizioni, e poter scegliere in fase di avvio quale usare...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi