Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 19 Mar 2019 17:00    Oggetto: Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita Rispondi citando

Leggi l'articolo Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita
Il 31 marzo è la giornata mondiale del backup.


 

 

Segnala un refuso
Top
{maurizio}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Mar 2019 18:36    Oggetto: Rispondi citando

ehm, la questione delle password complesse fatte "dagli 8 ai 10 caratteri, lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali" pare ormai obsoleta.
da una parte il tizio che inventò quelle fastidiose regole per le password ora rimpiange di aver sprecato il vostro tempo ("The Guy Who Invented Those Annoying Password Rules Now Regrets Wasting Your Time" https://gizmodo.com/the-guy-who-invented-those-annoying-password-rules-now-1797643987),
dall'altra è stato dimostrato qui: "How to Memorize a Random 60-Bit String"
(https://www.isi.edu/natural-language/mt/memorize-random-60.pdf) che
password composte da 4 parole e spazi (correct horse battery staple: entropia 70 bit) in linguaggio naturale sono più facili da ricordare, facili da immettere, e robuste, di una strana e arzigogolata sequenza come zMf;jW;(n4 che 'vale' solo 59 bit di entropia
maurizio
Top
{Silverhawk}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Mar 2019 18:52    Oggetto: Rispondi citando

Fare il backup dei propri dati su SSD è tutt'altro che una buona idea, così come limitare la lunghezza della password a 10 caratteri. Anche la copia in cloud è da evitare se non si è perfettamente consci dei rischi a cui si va incontro.
Alla faccia degli esperti...
Top
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2289

MessaggioInviato: 19 Mar 2019 21:28    Oggetto: Rispondi citando

Il 31 marzo molti credo perderanno un lavoro che speravano durasse tutta la vita Very Happy più che il lavoro di una vita. Ma solo Gladiator credo la capirà Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1214

MessaggioInviato: 20 Mar 2019 09:29    Oggetto: Rispondi citando

Aggiungerei un'altra regola: farli regolarmente.
Perche' noto che le persone si ricordano di fare i backup solo quando perdono qualcosa.
Perche "Ho perso tutto il lavoro, sara' meglio fare un backup", non e' una buona strategia.


.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Undertaker
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 25/02/14 16:00
Messaggi: 112

MessaggioInviato: 20 Mar 2019 09:50    Oggetto: Rispondi citando

Fortunatamente implemento da diverso tempo tutte le regole, guidato dal semplice buon senso Smile
Per il backup in cloud aggiungerei di radiare google drive, che come tutti i servizi google (in primis gmail) è assolutamente inaffidabile per il rischio di ritrovarsi tagliati fuori se si esegue l'accesso da dispositivo o ip diverso da quello abituale (che è esattamente la situazione che si può verificare in caso si abbia bisogno di ripristinare un backup) e di fare affidamento sul numero uno: mega.nz.
Accesso garantito, sempre, SOLO a chi ha la password, ignorando qualsiasi richiesta, minaccia o ingiunzione. (bulletproof a costo zero).

P.S.
I cd sono diventati inaffidabili ? Shocked
Io leggo tranquillamente cd masterizzati nel 1999
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10178
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 20 Mar 2019 11:08    Oggetto: Rispondi citando

undertaker ha scritto:
I cd sono diventati inaffidabili ? Shocked
Io leggo tranquillamente cd masterizzati nel 1999


va a fortuna, anche io leggo ancora tranquillamente CD molto vecchi, ma qualche anno fa, tentando di leggere un CD masterizzato 15 anni prima, ho dovuto buttare *tutto* -lettore compreso- perché il CD mi si è sbriciolato dentro mentre tentava -inutilmente- di leggere i file. Shocked (e *non* era danneggiato). (Avevo sentito dire in giro che poteva succedere ma onestamente pensavo fosse una leggenda metropolitana Embarassed )
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
PuppinoCbr
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/03/06 17:13
Messaggi: 596
Residenza: Chieti

MessaggioInviato: 20 Mar 2019 17:11    Oggetto: Rispondi citando

@SverX

Tutto vero purtroppo. Molto a fortuna.

Da quando nel lontano 97 ho rischiato di perdere quasi tutto ciò che avevo, mi si sono strette talmente le chiapxe che da allora è una priorità assoluta poter dormire la notte (da bravo nostalgico e conservatore di tutto quale sono e con tanti e tanti dati di lavori e ricordi da conservare di diversi e BEI anni).

Io ho messo su un discreto backup per diversi Tera di roba da conservare, i migliori metodi e supporti che posso permettermi, sincronizzando spesso ora su uno ora sull'altro e poi incrociandoli (con verifica md5 ogni volta):

1) - un backup su singolo HGST 10TB

2) - un backup su singolo WD RED 8TB

3) - un altro su WD Blue 8TB che "giace"in un'altra localita (segretadi un'altra città (della mia ragazza) così furti e cataclismi di zona sono ininfluenti (se non per il sottoscritto che non può permettersi un clone, purtroppo) Laughing
Naturalmente il disco che mi sta più lontano lo aggiorno meno di rado ma almeno il 95% delle cose non le perdo definitivamente

4) - un backup su NAS che ho in casa (2 dischi da 10TB HGST Raid1)

Per quanto siano meno duraturi (e più gendenti ai floppy) vorrei spezzare però una lancia sui supporti ottici:
per stare tranquilli, ancora più che mettere in cloud, sarebbe fare una copia ANCHE su Bluray (certo svariati supporti e tanto tempo per dividere i dati). In caso di FORTE tempesta magnetica, infatti, tutte le copie, in locale e probabilmente in cloud in altro Stato (proprio se il sole si incazxa per davvero), andrebbero a farsi friggere pur con n copie su supporti magnetici.
Lo so, direte, possibilità troppo remota e "capata dal mazzo" ma la copia su supporto ottico sarebbe in quel caso l'unica salvezza.

Rattatevi pure Laughing Laughing ma son qui per mettervi anche questo ulteriore "CHIOVO" Rolling Eyes Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
{gambiense}
Ospite





MessaggioInviato: 20 Mar 2019 20:52    Oggetto: Rispondi citando

Suggerisco un backup differenziato in modo da poter recuperare un lavoro recente in caso di cancellazione accidentale (roba molto comune), e nel frattempo avere un vero e proprio backup nel medio/lungo periodo.
Sono d'accordo con Undertaker: nel momento del bisogno, trovarsi davanti le richieste isteriche di Google ti fa capire cosa vuol dire "frustrazione profonda", "posizione dominante" e "ubi maior, minor cessat"...
Top
eratostene
Dio minore
Dio minore


Registrato: 10/02/06 12:38
Messaggi: 927
Residenza: colli fiorentini

MessaggioInviato: 20 Mar 2019 22:31    Oggetto: Rispondi citando

io uso 3 pc diversi e quindi devo per forza usare il cloud...
ma dopo aer perso i dati vecchi 10 anni fa... sono davvero contento del cloud... mi costa un tot l'anno ma va bene così
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2289

MessaggioInviato: 20 Mar 2019 22:56    Oggetto: Rispondi citando

eratostene ha scritto:

io uso 3 pc diversi e quindi devo per forza usare il cloud...
ma dopo aer perso i dati vecchi 10 anni fa... sono davvero contento del cloud... mi costa un tot l'anno ma va bene così


Contento te di lasciare i tuoi dati in balia di sconosciuti...

E poi fra abbonamento del cloud e costo della connessione spenderesti meno con una sottorete con un NAS in Raid 0+1 da 4 dischi.

Non ha senso replicare quanto già c'è quindi ... una guida fatta abbastanza bene e semplice per iniziare a capirne un po' di piccole reti.

Comunque tutti i gusti sono gusti.

Su che albero li trovi i soldi? Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8963
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 23 Mar 2019 15:31    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:
Il 31 marzo molti credo perderanno un lavoro che speravano durasse tutta la vita Very Happy più che il lavoro di una vita. Ma solo Gladiator credo la capirà Rolling Eyes

In effetti, a volte, ho l'impressione che mi sopravvaluti alquanto... Wink

In ogni caso una volta, tanto tempo fa - agli albori dell'informatica credo - si diceva che gli utilizzatori di computer si dividono essenzialmente in due categorie: quelli che hanno già perso dei dati e quelli che li perderanno, quindi sottoscrivo la necessità di adottare robuste strategie di backup ma credo ancora a quanto enunciato sopra che ritengo essere un robusto assioma che resta tuttora valido.
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2289

MessaggioInviato: 23 Mar 2019 20:42    Oggetto: Rispondi citando

@Gladiator

Io perà eviterei le nuvole.
Sono evanescenti e in caso di bisogno non possono fungere da sedia di emergenza come invece può fare un case NAS da 50TB in raid 0+1 Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8963
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 24 Mar 2019 10:44    Oggetto: Rispondi citando

@etabeta

Personalmente, per alcuni dati non particolarmente "sensibili", come 4° elemento di backup utilizzo anche un paio di servizi cloud ma è ovio ch ele mie prime scelte sono 2 NAS in RAID e, a seguire, HD esterni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1398
Residenza: EU

MessaggioInviato: 24 Mar 2019 18:07    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
2 NAS in RAID

Questa non l'avevo mai sentita Question
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8963
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 24 Mar 2019 19:01    Oggetto: Rispondi

@etabeta

Tranquillo, mi sono spiegato male io, sono 2 NAS separati uno con 3 dischi in RAID ed uno con 2 dischi in RAID non 2 NAS in RAID fra loro. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi