Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Google e il microfono segreto presente nei dispositivi Nest
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 21 Feb 2019 17:00    Oggetto: Google e il microfono segreto presente nei dispositivi Nest Rispondi citando

Leggi l'articolo Google e il microfono segreto presente nei dispositivi Nest
''Non l'abbiamo tenuto nascosto di proposito'' sostiene il gigante di Mountain View.


 

 

Segnala un refuso
Top
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2091

MessaggioInviato: 21 Feb 2019 18:17    Oggetto: Rispondi citando

Ma IoT non sta per Internet of Turkeys?

Non saprei definire diversamente chi spende vagonate di soldi quando basta un post-it.

Tipo per ricordarsi cosa comperare al supermercato.

Tanto per esemplificare.

Il consumo per il riscaldamento è minore lasciando perennemente acceso il riscaldamento anziché spegnerlo perché invece di dover recuperare 1/2 grado ogni morte di papa se la casa ha spifferi dovete recuperarne 4/5 persi a causa dello spegnimento che ha abbassato di non poco la temperatura.

Poi ognuno faccia quello che crede.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
aldorote
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 01/06/07 13:33
Messaggi: 129

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 07:39    Oggetto: Rispondi citando

a uno che abilita wzapp ad attivargli il microfono del cell cosa volete che importi se gugol gli installa un microfono davanti al divano? Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1398
Residenza: EU

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 07:55    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
I dispositivi "intelligenti" della Internet of Things, sempre collegati alla Rete, sin dalla loro apparizione hanno fatto sorgere tutta una serie di preoccupazioni legate alla privacy dei loro proprietari.

IMHO la maggioranza di quei proprietari se ne strafrega della privacy ma acquista tutti quei "giochini" principalmente per stupire gli amici su fessbuc Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Undertaker
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 25/02/14 16:00
Messaggi: 83

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 08:19    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:
Ma IoT non sta per Internet of Turkeys?
Il consumo per il riscaldamento è minore lasciando perennemente acceso il riscaldamento anziché spegnerlo perché invece di dover recuperare 1/2 grado ogni morte di papa se la casa ha spifferi dovete recuperarne 4/5 persi a causa dello spegnimento che ha abbassato di non poco la temperatura.
Poi ognuno faccia quello che crede.

??? questo mi ricorda chi lascia i computer accesi 24 h su 24 perchè "i computer moderni non vanno spenti" me l' ha detto mio cuggino.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12694
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 09:54    Oggetto: Rispondi citando

Abbondano le teorie creative, anche su questo forum Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10109
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 10:38    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:
Il consumo per il riscaldamento è minore lasciando perennemente acceso il riscaldamento anziché spegnerlo perché invece di dover recuperare 1/2 grado ogni morte di papa se la casa ha spifferi dovete recuperarne 4/5 persi a causa dello spegnimento che ha abbassato di non poco la temperatura.


permettimi di dissentire - sono fuori casa più di 10 ore al giorno 5 giorni su 7, e non c'è nessuno a casa. quando arrivo a casa la sera di norma la temperatura è scesa di 1 grado al massimo (condominio, ben esposto, ben coibentato, piano centrale, etc, etc) e a 'risalire' la china ci impiega tra i 15 e i 20 minuti, nel quale neanche lavora alla massima potenza (la potenza si può regolare sulla caldaia agendo sulla regolazione della temperatura nei caloriferi e quindi una volta raggiunta la temperatura voluta si spegne il bruciatore e semplicemente lavora la pompa per fare 'girare' l'acqua)

e per risparmiare, alla fine si tratta di efficienza e intelligenza, ma non c'è una regola che vale per tutti e in tutti i casi...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2091

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 10:58    Oggetto: Rispondi citando

Cesco67 ha scritto:
Citazione:
I dispositivi "intelligenti" della Internet of Things, sempre collegati alla Rete, sin dalla loro apparizione hanno fatto sorgere tutta una serie di preoccupazioni legate alla privacy dei loro proprietari.

IMHO la maggioranza di quei proprietari se ne strafrega della privacy ma acquista tutti quei "giochini" principalmente per stupire gli amici su fessbuc Evil or Very Mad


Se le persone fossero brevettabili ...

Quelle disegnate da Cesco sarebbero già diventati dispositivi brevettati #Apple

#iDiots

Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2091

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 11:03    Oggetto: Rispondi citando

SverX ha scritto:
etabeta ha scritto:
Il consumo per il riscaldamento è minore lasciando perennemente acceso il riscaldamento anziché spegnerlo perché invece di dover recuperare 1/2 grado ogni morte di papa se la casa ha spifferi dovete recuperarne 4/5 persi a causa dello spegnimento che ha abbassato di non poco la temperatura.


permettimi di dissentire - sono fuori casa più di 10 ore al giorno 5 giorni su 7, e non c'è nessuno a casa. quando arrivo a casa la sera di norma la temperatura è scesa di 1 grado al massimo (condominio, ben esposto, ben coibentato, piano centrale, etc, etc) e a 'risalire' la china ci impiega tra i 15 e i 20 minuti, nel quale neanche lavora alla massima potenza (la potenza si può regolare sulla caldaia agendo sulla regolazione della temperatura nei caloriferi e quindi una volta raggiunta la temperatura voluta si spegne il bruciatore e semplicemente lavora la pompa per fare 'girare' l'acqua)

e per risparmiare, alla fine si tratta di efficienza e intelligenza, ma non c'è una regola che vale per tutti e in tutti i casi...


L'ho scritto. Dipende dalla casa.
Io sono in affitto in una casa che ha addirittura il muro non perfettamente appoggiato al pavimento in alcuni punti.
Ho riempito di gommapiuma ma a casa mia in 11 ore d'inverno la temperatura cala di 5° C ergo meglio dover recuperare 0,5 gradi ongi ora pompando il giusto che non dover pompare calorie a palla per recuperare 5 gradi in un'ora.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2091

MessaggioInviato: 22 Feb 2019 12:47    Oggetto: Rispondi

Zeus ha scritto:
Abbondano le teorie creative, anche su questo forum Smile


Inizia sempre con la T ma non è Teoria

E' Termoidraulica

link

Io non ho studiato informatica, sono anche un po' informatico ma la mia base è altra.

Sono un po' il Luciano De Crescenzo ingenere idraulico che lavorava in IBM e ha fatto la prima trasmissione divulgativa informatica "Bit, Storie di computer".

link

Chi ha la fortuna di avere una casa che perde un grado in 10 ore non ne beneficia, chi vive in condomini in cemento armato anni 70 del 900 ha parecchi vantaggi.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi