Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Italiano insulta la Polizia svizzera su Facebook e viene licenziato
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 16 Dic 2018 20:00    Oggetto: Italiano insulta la Polizia svizzera su Facebook e viene licenziato Rispondi citando

Leggi l'articolo Italiano insulta la Polizia svizzera su Facebook e viene licenziato
Si lamentava per una multa presa.


 

 

Segnala un refuso
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Dic 2018 03:51    Oggetto: Rispondi citando

i cittadini Svizzeri vivono un po' la situazione dei nativi di città come Cortina o Venezia
il costo locale della vita è salito a tal punto che i pur alti stipendi sono a malapena sufficienti per un tenore di vita "normale"
Al tempo stesso gli alti stipendi attirano transfrontalieri che risiedendo in territorio italiano massimizzano il rapporto stipendio/costo della vita
Il cittadino svizzero medio è quindi abbastanza incazzato coi transfrontalieri italiani che magari sono disposti ad accettare stipendi piu bassi di quelli che accetterebbe uno svizzero (che appunto li deve ritenere congrui con il costo della vita locale)
In realtà gli Svizzeri dovrebbero incazzarsi con il tanto osannato mercato che specula sulla loro pelle con costi elevatissimi degli immobili che poi si ripercuotono a cascata sui prezzi degli esercizi commerciali , etc
Top
andreaziffer
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 30/06/05 13:12
Messaggi: 131
Residenza: Firenze, Italia

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 08:52    Oggetto: Rispondi citando

una persona che non capisce la differenza fra "ho subito una multa ingiusta" e "voglio uccidere tutti i poliziotti" è causa del suo mal (forse eccessivo), quindi pianga se stesso.
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
{luca}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Dic 2018 09:35    Oggetto: Rispondi citando

La parte sul comportamento degli automobilisti italiani in svizzera non la voglio nemmeno sentire visto che loro qua fanno il cazzo che vogliono e non gli può dire niente nessuno visto che le multe non sono riconosciute dal loro stato.
Top
fingam
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/05/05 09:58
Messaggi: 632
Residenza: Lugano, Isvizzera

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 09:53    Oggetto: Rispondi citando

Che ti incazzi per una multa ci sta. Che insulti la polizia in generale ci stà (chi non l'ha mai fatto, anche se aveva torto?). Che lo fai al bar con i tuoi amici ci stà.
Ma se lo fai pubblicamente, allora sei decisamente un cretino. Perché poi non ha detto, ad esempio "Ma andate tutti affan***o". No, ha proprio fatto delle minacce dirette e precise che 20 anni fa avrebbero fatto ridere, mentre al giorno d'oggi fanno accendere mille campanelli d'allarme. Inoltre nell'articolo non viene detto che un paio di settimane fa è successa praticamente la stessa cosa con un'altra lavoratrice frontaliera. Solo che questa, ancora più scema, ha messo i suoi insulti in un video dove mostrava tutte le auto con targhe svizzere senza multa, mentre la sua con targa italiana con la multa. Peccato che nel video sei vedesse che la sua era l'unica auto posteggiata fuori dalle righe. Anche lei è stata licenziata.

Ma poi perché minacciare qualcuno ma aspettare di andare in pensione per mettere in atto le minacce?
Top
Profilo Invia messaggio privato
pietro1953
Semidio
Semidio


Registrato: 13/09/07 07:28
Messaggi: 378
Residenza: in volo

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 09:55    Oggetto: Rispondi citando

{ice} ha scritto:
In realtà gli Svizzeri dovrebbero incazzarsi con il tanto osannato mercato che specula sulla loro pelle con costi elevatissimi degli immobili che poi si ripercuotono a cascata sui prezzi degli esercizi commerciali , etc


Mi riesce difficile cogliere il nesso logico che c'è tra questo post, che riporto solo in parte, e un poveretto che non capisce che non si può insultare e minacciare chicchessia sul proprio profilo Facebook.

Per la legge svizzera (e anche per quella italiana) dare del bastardo a qualcuno pubblicamente e minacciarlo di morte sono reati. Punto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Dic 2018 10:28    Oggetto: Rispondi citando

La xenofobia non centra nulla è solo un (altro connazionale) cretino.
Top
janez
Semidio
Semidio


Registrato: 07/12/11 15:24
Messaggi: 327

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 13:25    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Un'associazione di frontalieri ha chiesto invece l'intervento del Ministero degli Esteri italiano, perché secondo loro il lavoratore sarebbe vittima di xenofobia.


In Italia crescono i partiti che vogliono cacciare gli estracomunitari.
In Svizzera gli estracomunitari siamo noi.
Perché ci stupiamo quando siamo trattati come noi vogliamo trattare gli altri ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Diego}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Dic 2018 13:39    Oggetto: Rispondi citando

Non riesco proprio a capire cosa c'entri la xenofobia con una persona che insulta e minaccia la polizia. Ha commesso un grave reato e va punito. In Italia un extracomunitario ha il diritto di insultare e minacciare e chi lo accusa rischia di essere considerato xenofobo, ma la Svizzera non è come l'Italia, chi sbaglia paga. Dato che lavorava in Svizzera avrebbe dovuto saperlo.
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1310

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 15:49    Oggetto: Rispondi citando

fingam ha scritto:
...

Ma poi perché minacciare qualcuno ma aspettare di andare in pensione per mettere in atto le minacce?


Perché sono leoni da social che ritengono opportuno vomitare in rete tutta la loro frustrazione ed inadeguatezza
Top
Profilo Invia messaggio privato
bodyalive
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/05/15 10:44
Messaggi: 108

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 16:22    Oggetto: Rispondi citando

Mi chiedo, ma se cio' che si scrive su Facebook ormai ha valore legale a cosa servono le varie PEC e Identita' Digitali?
Facciamo tutto tramite Facebook e non se ne parla piu'.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{zumba}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Dic 2018 16:41    Oggetto: Rispondi citando

Sono andato in campeggio in Francia, in Germania e in Spagna... gli italiani, specialmente i meridionali, sono invisi a tantissime persone, e purtroppo non posso dare loro torto... chi schiamazza nei campeggi sono sempre italiani, e qualche volta tedeschi, ma poi questi ultimi stanno zitti, diversamente dagli italici.
La Svizzera è un Paese di precisini e sono anche puzzettosi, e d'altra parte ne hanno ragione: con una frazione delle tasse che paghiamo in italia, hanno un nazione-gioiello, grazie anche ad una scrematura degli indesiderabili, fatta senza l'ipocrisia melensa dei soliti italici.
Che poi un italiano, ospite del Paese, insulti pubblicamente i poliziotti svizzeri (che sono belli (in)quadrati) è una cosa che non mi sconcerta, vista l'invidia velenosa che serpeggia (per me con le solide basi che ho scritto prima) fra i frontalieri strapagati nei confronti degli svizzeri sfruttatori di manodopera (per loro) a basso costo.
Top
ingegnerino
Eroe
Eroe


Registrato: 11/10/05 10:49
Messaggi: 75

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 17:27    Oggetto: Rispondi citando

Hanno fatto bene. È come se io telefonassi a qualcuno mi accia dolo di morte
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1310

MessaggioInviato: 17 Dic 2018 18:47    Oggetto: Rispondi citando

bodyalive ha scritto:
Mi chiedo, ma se cio' che si scrive su Facebook ormai ha valore legale a cosa servono le varie PEC e Identita' Digitali?
Facciamo tutto tramite Facebook e non se ne parla piu'.


Le minacce non sono perseguibili solo se inviate per raccomandata e utilizzando un'identità digitale. Le minacce SONO un reato indipendentemente dallo strumento utilizzato per indirizzarle; che sia cartaceo, elettronico, urlando o anche solo chiacchierando; sia in forma anonima che non.

Pubblicare su fesbuk delle esternazioni simili implica una doppia stupidità: 1) quella di minacciare di morte dei poliziotti perché fanno il loro mestiere 2) quella di farlo su una bacheca praticamente pubblica pensando di essere immune da conseguenze.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bodyalive
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/05/15 10:44
Messaggi: 108

MessaggioInviato: 18 Dic 2018 08:28    Oggetto: Rispondi citando

Perfettamente d'accordo. Ma se si risponde legalmente di cio' che si scive su Fb allora nel momento della iscrizione sul social network e ad ogni login (come per tutti i siti dove il login ha valore legale) ci deve essere una procedura sicura che confermi al di la' di ogni dubbio che effettivamente l'intestatario dell'account e' attivo in quel momento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1310

MessaggioInviato: 18 Dic 2018 11:10    Oggetto: Rispondi citando

bodyalive ha scritto:

Perfettamente d'accordo. Ma se si risponde legalmente di cio' che si scive su Fb allora nel momento della iscrizione sul social network e ad ogni login (come per tutti i siti dove il login ha valore legale) ci deve essere una procedura sicura che confermi al di la' di ogni dubbio che effettivamente l'intestatario dell'account e' attivo in quel momento.

Fesbuc permette l'autenticazione a due fattori ed altri modi per tenere sotto controllo l'accesso all'account. Se poi l'imbecille di turno usa '123456' come password senza alcuna precauzione per impedire l'utilizzo da parte di terzi è giusto che siano problemi suoi il dimostrare che l'account sia stato utilizzato da altri. Ricorda poi che in casi simili, la verifica dei log del provider (e suppongo che una denuncia per minacce permette l'emissione di un mandato) può permettere di risalire all'indirizzo IP utilizzato e di conseguenza il luogo da cui i messaggi siano stati inviati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bodyalive
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/05/15 10:44
Messaggi: 108

MessaggioInviato: 18 Dic 2018 13:01    Oggetto: Rispondi citando

Eh no, quando si parla di iniziative legali, non si scherza.
n 1 = Fb permette il salvataggio della password in modo che non debba essere re-inserita ad ogni login. E questo non e' consentito nei siti dove l'identita' digitale deve essere garantita.

n 2= tutti i siti che garantiscono l'identita' a fini legali prevedono l'autenticazione ad ogni login con 2 fattori di sicurezza ( password + sms oppure email etc)

n 3 = soprattutto in fase di iscrizione a Facebook non c'e' alcuna verifica della reale identita' del soggetto



[/quote]
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1310

MessaggioInviato: 18 Dic 2018 14:48    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Eh no, quando si parla di iniziative legali, non si scherza.
n 1 = Fb permette il salvataggio della password in modo che non debba essere re-inserita ad ogni login. E questo non e' consentito nei siti dove l'identita' digitale deve essere garantita.

n 2= tutti i siti che garantiscono l'identita' a fini legali prevedono l'autenticazione ad ogni login con 2 fattori di sicurezza ( password + sms oppure email etc)

n 3 = soprattutto in fase di iscrizione a Facebook non c'e' alcuna verifica della reale identita' del soggetto


Chi vuole cercare di sfuggire alle proprie responsabilità può sempre arrampicarsi sui vetri trovando pretesti di ogni genere.
Ti ricordo che fesbuc per la registrazione vuole un indirizzo email valido (che in teoria fa capo ad una persona). Il fatto che permetta la memorizzazione della password non toglie all'utente la responsabilità 1) di tenersela per se 2) di impedire l'accesso al proprio dispositivo (pc, tablet o altro) dove la password sia stata memorizzata.
Rimane sempre responsabilità dell'utente fare in il possibile per impedire che altri possano abusare del proprio account; poi certo c'è sempre qualcuno più scaltro o abile che è in grado di accedere agli account altrui ma fortunatamente non è la regola.

Che poi la madre degli asini sia sempre incinta è dimostrato da quanti si sono fatti arrestare per aver effettuato l'accesso utilizzando il pc nella casa che stavano svaligiando, o pubblicato le foto della roba rubata.

Rimane inoltre il fatto che un'eventuale indagine (in polizia postale non sono poi così stupidi) può portare ad identificare il responsabile.
Top
Profilo Invia messaggio privato
pietro1953
Semidio
Semidio


Registrato: 13/09/07 07:28
Messaggi: 378
Residenza: in volo

MessaggioInviato: 18 Dic 2018 22:29    Oggetto: Rispondi citando

Fatemi capire: il genio in questione avrebbe preso la multa, ma ad offendere e minacciare di morte gli sbirri non sarebbe stato lui, ma qualcuno che ha proditoriamente avuto accesso al suo account?
Ipotesi sostenibile, lo riconosco... esattamente come si può ipotizzare che Cristo è morto di freddo ai piedi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1310

MessaggioInviato: 19 Dic 2018 11:46    Oggetto: Rispondi

bodyalive ha scritto:

n 2= tutti i siti che garantiscono l'identita' a fini legali prevedono l'autenticazione ad ogni login con 2 fattori di sicurezza ( password + sms oppure email etc)



Per tua informazione, l'accesso webmail alle caselle PEC, in genere permette il salvataggio delle credenziali.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi