Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Uber, i taxi autonomi sono un pericolo per i ciclisti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 20 Dic 2016 16:00    Oggetto: Uber, i taxi autonomi sono un pericolo per i ciclisti Rispondi citando

Leggi l'articolo Uber, i taxi autonomi sono un pericolo per i ciclisti
Gli amanti delle due ruote accusano: quei veicoli non sono in grado di evitarci.


 

 

Segnala un refuso
Top
argaar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/09/08 09:09
Messaggi: 86

MessaggioInviato: 20 Dic 2016 17:47    Oggetto: Rispondi citando

ammetto che è passato un po' dall'esame, ma prendendo a riferimento la foto allegata all'articolo, vedo 4 biciclette

ora, una è dietro, e a meno che la macchina non "chiuda" la curva, e presupponendo che almeno il computer si ricordi di mettere la freccia, non dovrebbe essere un problema, il ciclista, vedendo la freccia e non avendo la strada tagliata di colpo può fermarsi e continuare dritto, o svoltare con la macchina (nel caso si passa da strada con ciclabile a strada senza, quindi dovrebbero incolonnarsi invece di andare a "coppia")

la seconda bicicletta o svolta anche lei a destra mantenendosi sul marciapiede o ha da attraversare le strisce per contiuare sul marciapiede opposto, immagino che quindi il software riesca a riconoscere l'attraversamento pedonale.

la terza bicicletta, o attraverserà le strisce anch'essa p svolterà "contromano" a sinistra continuando sul marciapiede dove si trova già, dovrebbe valere la stessa regola dell'attraversamento pedonale.

l'ultima bici, sulla ciclabile, o è avanti o sta procedendo VERSO il taxy (diciamo "contromano"), e dovrà svoltare a sx nel suo caso, qui dovrebbero valere le regole di precedenza.

dov'è che si dovrebbe incastrare per la manovra "azzardata"?

ps: ma se anche nelle condizioni normali, il ciclista incorre in pericolo in questi casi, non è forse una manovra pericolosa in sé, uber o non uber?
Top
Profilo Invia messaggio privato
francescodue
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/09/08 10:00
Messaggi: 511

MessaggioInviato: 20 Dic 2016 23:29    Oggetto: Rispondi citando

Forse in america hanno regole diverse, ma credo che il buon senso dovrebbe essere la prima cosa da controllare di avere, prima di mettersi in strada,dai pedoni agli autisti di mezzi speciali.
Se sono sulla pista ciclabile e un'auto deve attraversarla per svoltare, la regola della precedenza a destra dovrebbe far fermare l'auto.
Ma, visto che anche i ciclisti riconoscono che la posizione di auto e bici crea un angolo morto, il buono senso dovrebbe dire al ciclista di non mettersi in parallelo all'auto e di non provare a imporre la propria precedenza: potrebbe anche avere ragione, e ottenere tutti i risarcimenti che vuole, ma quando sarà disteso su un letto di ospedale forse gli interesserà poco. E ancora meno quando sarà sottoterra.
Non dico che chi è più forte (l'automobilista) può fare quello che vuole con i più deboli (il ciclista), ma che il più debole dovrebbe evitare prove di forza dall'esito pericoloso.
Inoltre, per quello che ricordo, il codice della strada dice a tutti (non solo gli automobilisti) di ridurre la velocità e controllare bene prima di attraversare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{kappei}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Dic 2016 11:52    Oggetto: Rispondi citando

Non so in America ma da noi i ciclisti non rispettano mai il codice della strada, quindi se sono investiti peggio per loro che se la sono cercata.
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1339

MessaggioInviato: 21 Dic 2016 14:09    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Non so in America ma da noi i ciclisti non rispettano mai il codice della strada, quindi se sono investiti peggio per loro che se la sono cercata.


Nel caso indicato, il ciclista ha la precedenza e l'automobilista dovrebbe assicurarsi di non tagliargli la strada. Il fatto che tanti ciclisti non rispettino il codice stradale, non giustifica il mancato rispetto anche da parte degli altri utenti.

Inoltre mi sembra che per un mezzo con tali livelli di automazione, non dovrebbe essere così difficile aggiungere una o due telecamere per eliminare l'angolo morto. In fondo, le visuali a 360° potrebbero essere sfruttate anche per qualcosa di più utile che pubblicare foto su fessbuc.

E preciso che non sono un ciclista, anzi ho il dente avvelenato con quelli che pensano che stare su una bicicletta li autorizzi a ignorare il codice.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ribqah
Eroe
Eroe


Registrato: 06/03/14 10:29
Messaggi: 62
Residenza: Sicilia

MessaggioInviato: 21 Dic 2016 15:55    Oggetto: Rispondi citando

«Nemmeno la presenza di un essere umano dietro al volante, pronto a prendere i comandi in caso di necessità, sarebbe utile in questo caso: dato che il ciclista è "invisibile" sino all'ultimo (è questo il motivo per cui il "gancio a destra" miete vittime anche con le auto tradizionali), non c'è il tempo di intervenire.» Ok, il ciclista è invisibile - anche per il conducente e non solo per le auto autonome - ma l'auto non è invisibile al ciclista e dovrebbe aver segnalato con la freccia l'intenzione di svoltare, quindi... ciclista distratto!
Top
Profilo Invia messaggio privato
cisco
Dio minore
Dio minore


Registrato: 25/09/08 18:41
Messaggi: 779

MessaggioInviato: 21 Dic 2016 17:37    Oggetto: Rispondi citando

amldc ha scritto:
Citazione:
Non so in America ma da noi i ciclisti non rispettano mai il codice della strada, quindi se sono investiti peggio per loro che se la sono cercata.


Nel caso indicato, il ciclista ha la precedenza e l'automobilista dovrebbe assicurarsi di non tagliargli la strada. Il fatto che tanti ciclisti non rispettino il codice stradale, non giustifica il mancato rispetto anche da parte degli altri utenti.

Inoltre mi sembra che per un mezzo con tali livelli di automazione, non dovrebbe essere così difficile aggiungere una o due telecamere per eliminare l'angolo morto. In fondo, le visuali a 360° potrebbero essere sfruttate anche per qualcosa di più utile che pubblicare foto su fessbuc.

E preciso che non sono un ciclista, anzi ho il dente avvelenato con quelli che pensano che stare su una bicicletta li autorizzi a ignorare il codice.

Post molto sensato e che condivido. Io preciso di essere spesso anche un ciclista e volevo ricordare, magari a chi non è mai andato in bici, che fermare una bici anche solo a 20 all'ora richiede del tempo (e se ti fermi di botto di in*ulano di dietro).
Tu te ne vai bel bello in linea retta, una macchina di affianca e ti sorpassa: tu credi che poi prosegua dritto, come fanno le altre decine di auto che incontri per strada, e invece, di colpo svolta tagliandoti la strada. Ciclista distratto un corno! Semplicemente l'auto non deve sorpassarti se poi deve svoltare a destra. E quanto tempo perderà l'auto? 5, 10 secondi?

Faccio notare che in Inghilterra, con una manovra del genere, ti ritirano la patente, la gettano per terra, la bruciano e ci saltano pure sopra.
P.S.: anche io da ciclista odio i "colleghi" sbruffoni e a volte glielo dico pure, facendogli il segno "ma sei matto?". Ma loro mi mandano a quel paese. Finché hanno fortuna...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{driver}
Ospite





MessaggioInviato: 21 Dic 2016 18:24    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto i vari post, e mi sembra che manchi l'osservazione che, dato che il problema è conosciuto da un secolo, ci sia qualcosa che non va.
Non nelle norme, visto che accade il peggio anche in italia, il paese più normato e paralizzato del mondo.
Manca qualcosa di fisico nella viabilità.
Semplice, e talmente evidente che viene ignorato nell'ansia di dare colpe a destra e a manca, tranne a chi ha la vera responsabilità.
Top
argaar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/09/08 09:09
Messaggi: 86

MessaggioInviato: 22 Dic 2016 15:54    Oggetto: Rispondi citando

in realtà l'avevo scritto nel P.S.

appunto se la manovra è pericolosa anche in condizioni normali (guida umana), forse non è questione di uber o meno, o il ciclista deve stare attento di sua sponte in quella situazione (immagino all'approcciarsi di una svola a destra) o vanno cambiate le svolte a destra
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9674
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 23 Dic 2016 17:37    Oggetto: Rispondi

Per esperienza diretta, dovendo fare questo tipo di manovra tutte le volte che torno a casa dal lavoro, posso garantire che è assolutamente da pazzi, pur di dichiarare qualche chilometro in più di pista ciclabile a disposizione, lasciare le cose così.

La regolamentazione di questo tipo di incroci va assolutamente modificata poiché l'unico modo, oggi, per essere quasi certo di non arrotare un ciclista, è quello di fermarsi in prossimità della curva, sulla strada che si sta per lasciare - rischiando di essere inc.... da chi percorre quella strada a velocità sostenuta e dando per scontato che hai la freccia a destra svolterai e non ti fermerai per controllare che la pista ciclabile sia sgombera - poi con alcuni discreti contorsionismi verificare se arriva qualche ciclista e, vista la possibilità di procedere e sperando che il ciclista non fosse coperto dagli alberi presenti fra la strada e la pista ciclabile e non stia arrivando a 40/50 all'ora procedere ad imboccare la strada liberando così l'incrocio.

Ogni volta una lotteria, credo non sia semplice mettere a punto un algoritmo per gestire la cosa su un mezzo a guida autonoma... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi