Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Troppa energia rinnovabile, bollette in negativo in Germania
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 12 Mag 2016 19:30    Oggetto: Troppa energia rinnovabile, bollette in negativo in Germania Rispondi citando

Leggi l'articolo Troppa energia rinnovabile, bollette in negativo in Germania
Gli utenti pagati per consumare elettricità.


 

 

Segnala un refuso
Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1336

MessaggioInviato: 12 Mag 2016 20:55    Oggetto: Rispondi citando

Invece noi siamo talmente furbi da non investire nel rinnovabile ma confermare lo scempio per far guadagnare quattro gatti avidi con le loro maledette trivelle per generare una percentuale infima dell'energia di cui il paese necessita.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 12 Mag 2016 22:08    Oggetto: Rispondi citando

È accaduto altre volte link
Top
abtony
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 04/07/05 10:30
Messaggi: 31
Residenza: tra qui e le Filippine

MessaggioInviato: 15 Mag 2016 10:13    Oggetto: Rispondi citando

Leggendo bene si capisce anche che in Germania utilizzano energia atomica oltre alle rinnovabili, centrali a gas e carbone. Noi invece siamo lontani da un utilizzo efficiente delle rinnovabili, non abbiamo il nucleare e dal petrolio e gas ricaviamo una percentuale minima dei ns consumi.
Eppoi ci lamentiamo! Non ditemi che in Germania c'è più sole o più vento che qui. C'è solo maggior organizzazione e voglia di fare le cose. Qui, da noi, tutto questo manca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Undertaker
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 25/02/14 16:00
Messaggi: 158

MessaggioInviato: 15 Mag 2016 11:12    Oggetto: Rispondi citando

L'articolo, anche se viene interpretato in modo trionfalistico in favore alle rinnovabili mette invece in luce il problema principale di questo tipo di energia: la loro incostanza. Non serve a niente produrre tanta energia quando non serve, e, comunque è sempre necessaria una centrale tradizionale a coprire eventuali, imprevedibili cali nella produzione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{marco}
Ospite





MessaggioInviato: 15 Mag 2016 12:02    Oggetto: Rispondi citando

La Germania mediamente consuma 570TWh... quei 50GWh consumati domenica sono una cifra irrisoria, che non dimostra nulla..... Produciamo molta più energia rinnovabile in Italia che in Germania......
Top
vac.
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 26/12/15 22:58
Messaggi: 62

MessaggioInviato: 15 Mag 2016 20:34    Oggetto: Rispondi citando

Undertaker ha scritto:
L'articolo, anche se viene interpretato in modo trionfalistico in favore alle rinnovabili....


Un giorno, se mai ci sveglieremo, avremo automobili elettriche collegate alla rete prote ad assorbire energia quando abbonda ed a restituirla in caso di necessità.

Se c'é una cosa da imparare da questa esperienza è che centali nucelari ed a carbone sono inadatte ad essere accoppiate alle rinnovabili.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cesco67
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/10/09 10:34
Messaggi: 1406
Residenza: EU

MessaggioInviato: 15 Mag 2016 20:40    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Era una bella domenica soleggiata e ventosa...

E gli altri giorni, con le industrie in funzione, a quanto ammonta il fabbisogno energetico tedesco?
E nei giorni nuvolosi e senza vento cosa succede? Tutti senza corrente o si accendono altre turbogas?
Top
Profilo Invia messaggio privato
vac.
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 26/12/15 22:58
Messaggi: 62

MessaggioInviato: 15 Mag 2016 21:04    Oggetto: Rispondi citando

E' abastanza improbabile che manchino contemporaneamente sole, vento e idroelettrico ed è per questo che chi è saggio investe su un mix.
Più che altro era una domenica di clima mite quindi industrie ferme, riscaldamenti spenti, condizionatori spenti.

Piuttosto:
E quando i combustibili fossili finiranno?
E quando la CO2 avrà provocato la 6° estinzione di massa?
Top
Profilo Invia messaggio privato
saritron
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 01/04/06 13:47
Messaggi: 21

MessaggioInviato: 16 Mag 2016 09:54    Oggetto: Rispondi citando

Giusto per dare un paio di numeri:
link
link
e per rispondere a alcune obiezioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
alzarkawi
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 14/05/15 21:15
Messaggi: 15

MessaggioInviato: 16 Mag 2016 17:29    Oggetto: Rispondi citando

se così fosse i tedeschi che notoriamente hanno meno fantasia di noi, ma che d'altro canto sono più inquadrati ed efficienti si sarebbero affrettati a svendere energia elettrica ai paesi vicini.

e comunque al privato prima di dargli denaro e/o mandargli una bolletta negativa si sarebbero già inventati una tassa per azzerare ogni debito, che poi d'altronde è quello che ci verrebbe fatto in modo più vampiresco dai nostri governanti (o dai possessori di servizi di monopolio a cui ogni potere è stato dato per succhiarci ogni linfa vitale . . . . )
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9570
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 21 Mag 2016 13:35    Oggetto: Rispondi citando

vac. ha scritto:
[...]E quando la CO2 avrà provocato la 6° estinzione di massa?

Avremo finalmente risolto il problema più grosso e pericoloso per questo pianeta: l'uomo... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
jumpjack
Semidio
Semidio


Registrato: 23/03/11 08:20
Messaggi: 331

MessaggioInviato: 22 Mag 2016 15:58    Oggetto: Rispondi

Undertaker ha scritto:
L'articolo, anche se viene interpretato in modo trionfalistico in favore alle rinnovabili mette invece in luce il problema principale di questo tipo di energia: la loro incostanza. Non serve a niente produrre tanta energia quando non serve, e, comunque è sempre necessaria una centrale tradizionale a coprire eventuali, imprevedibili cali nella produzione.

Sì... nel 1816, forse....
Nel 2016 esistono le batterie!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi