Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Tredicenne adescata su Facebook e violentata nel Foggiano
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zievatron
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/12/10 23:36
Messaggi: 3234

MessaggioInviato: 21 Mar 2012 13:21    Oggetto: Rispondi citando

Prose', perchè saresti in ritardo? Mica è un treno che parte e tanti saluti! Laughing

A parte questo, concordo. Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Proserpina
Moderatore Sessualità
Moderatore Sessualità


Registrato: 08/10/07 14:22
Messaggi: 4599
Residenza: Sono solo nella tua mente (by Odos)

MessaggioInviato: 21 Mar 2012 15:33    Oggetto: Rispondi citando

hai ragione...forse il mio super-io è un po' troppo "arcigno" ultimamente Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Romano}
Ospite





MessaggioInviato: 26 Mar 2012 16:58    Oggetto: Rispondi citando

Qual'é il problema? Rispetto agli anni addietro i ragazzi dispongono come educatori/baby-sitter/governanti, di "mezzi" anziché di persone: sono mezzi "tecnologici e tecnologicamente all'avanguardia"; ne deriva che, nel nostro quadro a sfondo sempre maggiormente consumistico, questo tipo di formazione/crescita porta a "isolamento per mancanza di scambio/comunicazione sociale PERSONALE" e conseguente "COSIFICAZIONE" degli altri individui, specie in relazione alle proprie "necessità primarie". Sta decadendo il modello sociale umano ed umanistico di prima comunità, quale é la FAMIGLIA! Questo é l'allarme: i ns figli, nipoti, e via dicendo, vengono "risucchiati" da questa sorta di vortice, nel quale si affievolisce sempre di più la forza della famiglia nell'imprinting educativo...anche perché sempre più spesso la famiglia HA BEN ALTRI GRATTACAPI DA RISOLVERE...VERO??!!! Ce lo confermano per cortesia i sig.ri Monti, Berlusconi, Casini, Di Pietro, Maroni, Fornero, Napolitano, e quant'altri, saccenti componenti il ns stimatissimo Governo???!!! L'Italia é una Repubblica fondata sul lavoro (forse "degli altri"...molto spesso!), ma dovrebbe essere MAGGIORMENTE una Repubblica FONDATA SULLA FAMIGLIA! E' chiaro il concetto???!!!!!!
Top
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19193
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 26 Mar 2012 23:00    Oggetto: Rispondi citando

la repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l'adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle famiglie numerose.
protegge la maternità, l'infanzia e la gioventù, favorendo gli istituti necessari a tale scopo.

il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa.

citazioni così, a casaccio.
di roba che una volta si imparava a memoria a scuola, e che oggi ha lo stesso valore dell'iliade e dell'odissea. esercizio di memoria.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 27 Mar 2012 02:55    Oggetto: Rispondi citando

Si potrebbe continuare per ore con quelle citazioni Costituzionali non rispettate...

Poi dicono che il capo dello stato italiano dovrebbe fare il garante?

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19193
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 27 Mar 2012 23:58    Oggetto: Rispondi citando

infatti lo fa, garantisce i diritti.
non quelli dei cittadini, ma fa niente.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8156

MessaggioInviato: 06 Gen 2015 14:21    Oggetto: Rispondi

cisco ha scritto:
Non stupisce più di tanto, putroppo.

Un tempo, le madri erano una figura chiave e onnipresente nella vita di un bambino, e tutti o quasi crescevano meglio di oggi.
Gente con valori morali, con valori etici e ben educati, malgrado la loro scarsa cultura.

Oggi, invece, se da una parte la donna si è emancipata e ha raggiunto una pari dignità sociale rispetto all'uomo, dall'altra ha dovuto per forza di cose (ma a volte senza forza, ma per scelta egoistica) lasciare vacante quel posto tanto delicato e importante per ognuno di noi.
A poco poi serve delegare a qualcun altro questa figura (babysitter, nonni, padri, ecc.).
Per quanto questi si sforzino di fare del loro meglio, non avranno mai gli stessi risultati della mamma.

Senza la figura costante delle madre, si cresce peggio, c'è poco da fare.
E la società di oggi, riflette tutto ciò. Old



Dopo aver letto questo articolo, a volte neanche li apro quando vedo certi titoli, mi è salito un certo senso di disgusto, e leggendo questo commento, seguito dalle solite trollate tipo "se l'è cercata", ho pensato...è la ciliegina sulla torta.
Già perchè se vengono su dei mostri, è colpa dei genitori, ma attenzione "di più della madre", donna emancipata = cattiva madre, madre assente. Questa è l'evoluzione del se l'è cercata...spesso quando lessi articoli sul femminicidio, c'era sempre il "genio" che dava la colpa al "fenomeno" dell'emancipazione femminile", con tanto di link, e papiri da leggere.

Ha ragione Prosperina, nel suo commento. E non sono del tutto convinta che la colpa di aver cresciuto dei mostri sia tutta dei genitori, le cattive infulenze, il Dna da predatori fanno il loro gioco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4
Pagina 4 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi