Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
L'auto che riconosce i ciclisti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 11 Mar 2013 09:00    Oggetto: L'auto che riconosce i ciclisti Rispondi citando

Leggi l'articolo L'auto che riconosce i ciclisti
Se una bicicletta appare all'improvviso l'auto la individua e frena, evitando l'incidente.


Top
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1276

MessaggioInviato: 11 Mar 2013 10:28    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Se rileva un ostacolo improvviso - per esempio una bicicletta che di punto in bianco taglia la strada all'auto - il sistema interviene immediatamente azionando i freni: dato che il computer ha tempi di reazione inferiori a quelli umani, tutto ciò dovrebbe permettere di ridurre gli incidenti.

Con la speranza che chi ci segue abbia a sua volta una Volvo con lo stesso sistema per evitare di essere brutalmente tamponato Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2280
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 11 Mar 2013 13:21    Oggetto: Rispondi citando

Quoto,

Benvengano questi sistemi però va sottolineato che la prima cosa è essere attenti noi, non devono creare una falsa sicurezza, non sono infallibili.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8982
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 11 Mar 2013 19:24    Oggetto: Rispondi citando

amldc ha scritto:
Citazione:
Se rileva un ostacolo improvviso - per esempio una bicicletta che di punto in bianco taglia la strada all'auto - il sistema interviene immediatamente azionando i freni: dato che il computer ha tempi di reazione inferiori a quelli umani, tutto ciò dovrebbe permettere di ridurre gli incidenti.

Con la speranza che chi ci segue abbia a sua volta una Volvo con lo stesso sistema per evitare di essere brutalmente tamponato Wink

In realtà ritengo che serva un sistema ancora più efficiente poichè non c'è alcuno scarto dell'auto ma solo un arresto improvviso e tempi di reazione, necessariamente, ancora più stretti, con un guidatore umano che segue ci sono ottime probabilita di tamponamento anche rispettando le attuali distanze di sicurezza specie a velocità basse.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Luko
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 07/05/09 11:35
Messaggi: 1001

MessaggioInviato: 11 Mar 2013 20:08    Oggetto: Rispondi citando

Un... radar?
Quanto costerà il tutto? :O
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
ant_villani
Semidio
Semidio


Registrato: 06/07/05 07:19
Messaggi: 213
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 08:13    Oggetto: Rispondi citando

Gladiator ha scritto:
amldc ha scritto:
Citazione:
Se rileva un ostacolo improvviso - per esempio una bicicletta che di punto in bianco taglia la strada all'auto - il sistema interviene immediatamente azionando i freni: dato che il computer ha tempi di reazione inferiori a quelli umani, tutto ciò dovrebbe permettere di ridurre gli incidenti.

Con la speranza che chi ci segue abbia a sua volta una Volvo con lo stesso sistema per evitare di essere brutalmente tamponato Wink

In realtà ritengo che serva un sistema ancora più efficiente poichè non c'è alcuno scarto dell'auto ma solo un arresto improvviso e tempi di reazione, necessariamente, ancora più stretti, con un guidatore umano che segue ci sono ottime probabilita di tamponamento anche rispettando le attuali distanze di sicurezza specie a velocità basse.


Sarà sicuramente così, ma ritengo che l'impatto tra 2 autovetture abbia un minor valore sociale rispetto a quello di un ciclista che viene investito. Quindi meglio un tamponamento tra 2 pezzi di ferro di che dover piangere qualcuno sull'asfalto...
Top
Profilo Invia messaggio privato
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1276

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 09:17    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Sarà sicuramente così, ma ritengo che l'impatto tra 2 autovetture abbia un minor valore sociale rispetto a quello di un ciclista che viene investito. Quindi meglio un tamponamento tra 2 pezzi di ferro di che dover piangere qualcuno sull'asfalto...

A parte il saper cogliere l'ironia...
Dipende da quante persone ci siano dentro le due automobili e quante di esse riamangano ferite.
Se poi dietro ci fosse un pullman od un camion, i due pezzi di ferro rischierebbero grossi guai, oltre al fatto che l'inerzia di un mezzo pesante potrebbe comunque mandare l'automobile a travolgere il ciclista.
Da motociclista poi non sarei certo felice di ritrovarmi spiaccicato sul lunotto di un'automobile.
Come già detto da MaXXX, la prima necessità è di guidare con prudenza, anche da parte del ciclista (ma vale per tutti) che deve rendersi conto che non è saggio viaggiare come se fosse l'unico veicolo nella strada. Alla fine il rispetto del codice e della segnaletica è un punto basilare per la sicurezza sulla strada.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 13:04    Oggetto: Rispondi citando

MaXXX eternal tiare ha scritto:
Quoto,

Benvengano questi sistemi però va sottolineato che la prima cosa è essere attenti noi, non devono creare una falsa sicurezza, non sono infallibili.


Anzi sono MOOOOOOLTO fallibili! La cosa richiederebbe una potenza elaborativa superiore al normale PC solo in presenza di un solo ciclista.

Che sia più rapido non ci credo affatto in quanto è una cosa molto soggettiva un elemento visibile e il suo comportamento.

Esempio: Come capire se il ciclista è ubriaco da parte di un computer? Un umano lo capirebbe al volo!

Potrebbe addirittura bloccarti per ore nel caso di overload di dati ovvero troppi ciclisti.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12708
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 13:40    Oggetto: Rispondi citando

La vittoria dei Critical Mass Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1276

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 15:21    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:


Anzi sono MOOOOOOLTO fallibili! La cosa richiederebbe una potenza elaborativa superiore al normale PC solo in presenza di un solo ciclista.

Che sia più rapido non ci credo affatto in quanto è una cosa molto soggettiva un elemento visibile e il suo comportamento.

Esempio: Come capire se il ciclista è ubriaco da parte di un computer? Un umano lo capirebbe al volo!


Suppongo che non stia a valutare le intenzioni del ciclista ma semplicemente riconosca una situazione di pericolo data da un ostacolo davanti al veicolo ed in tale caso il tempo di reazione è certamente minore.
Il fatto poi che possa essere ubriaco o no mi sembra ininfluente ai fini della frenata per non investirlo (certamente la valutazione da parte del guidatore può essere utile per innalzare il livello di attenzione verso il potenziale aspirante suicida),

mda ha scritto:

Potrebbe addirittura bloccarti per ore nel caso di overload di dati ovvero troppi ciclisti.

Quindi se comprate una Volvo, tenetevi alla larga dal Giro d'Italia Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 15:56    Oggetto: Rispondi citando

@amldc

Esatto! Il problema sarebbe proprio quello!

Infatti lo misi come risposta al fatto che darebbe una falsa sicurezza.

iao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8982
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 12 Mar 2013 18:50    Oggetto: Rispondi citando

amldc ha scritto:
[...]
Se poi dietro ci fosse un pullman od un camion, i due pezzi di ferro rischierebbero grossi guai, oltre al fatto che l'inerzia di un mezzo pesante potrebbe comunque mandare l'automobile a travolgere il ciclista.
Da motociclista poi non sarei certo felice di ritrovarmi spiaccicato sul lunotto di un'automobile.
Come già detto da MaXXX, la prima necessità è di guidare con prudenza, anche da parte del ciclista (ma vale per tutti) che deve rendersi conto che non è saggio viaggiare come se fosse l'unico veicolo nella strada. Alla fine il rispetto del codice e della segnaletica è un punto basilare per la sicurezza sulla strada.

Direi che in questi due punti hai colto il nocciolo della questione.
Inoltre considero molto importante e di conseguenza assai rischioso il fatto che il guidatore dell'auto supertecnologica, anche involontariamente, confidando nel sistema di sicurezza, potrebbe distrarsi più facilmente aumentando il numero di casi in cui il sistema entra in azione ed aumentando così il numero di situazioni di potenziale rischio supertamponamento.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 13 Mar 2013 00:50    Oggetto: Rispondi citando

Innovazioni tecnologiche come queste sono sempre ben' accette, bisogna però vedere anche chi se le può permettere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 15 Mar 2013 16:46    Oggetto: Rispondi citando

Permettetemi di rivolgere una domanda alla platea: avete mai provato questo dispositivo? Rispondo io, no!

Dato che posseggo una Focus dotata del medesimo (lo sviluppo di questi congegni risale all'epoca in cui Ford controllava il marchio svedese) posso assicurarvi che il sistema funziona e alla grande, senza curarsi minimamente se chi sta davanti sia ubriaco o meno.

Fermo restando, poi, che tali dispositivi ricadono nella definizione di "sistemi di ausilio alla guida" (il nome quindi spiega in maniera palese la loro funzione e al tempo stesso il loro limite) è evidente che il cliente che decide di acquistarli sia una persona particolarmente coscenziosa e sensibile al tema della sicurezza sulla strada, altrimenti spenderebbe quei soldi per l'assetto sportivo o magari per dei cerchi in lega esagerati.

Quanto ai costi, la Ford con un migliaio di Euro fornisce un pacchetto completo comprensivo di altri dispositivi altrettanto utili e validi (mantenimento corsia, assistenza angolo cieco, monitoraggio veglia conducente, rilevamento della segnaletica verticale): ognuno è poi libero di valutare se la spesa valga o meno, personalmente non ho avuto il minimo dubbio, anzi, la scelta dell'auto è stata in buona parte dettata dalla possibilità di equipaggiarla con questi dispositivi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 16 Mar 2013 00:24    Oggetto: Rispondi citando

@OXO

Citazione:
è evidente che il cliente che decide di acquistarli sia una persona particolarmente coscenziosa e sensibile al tema della sicurezza sulla strada, altrimenti spenderebbe quei soldi per l'assetto sportivo o magari per dei cerchi in lega esagerati.


Non è vero! Vuol dire che non si sente preparato in quelle evenienze.
Shocked

Smettiamola di credere che l'elettronica sia superiore alle nostre capacità! Non è vero!!!

Nota: Te lo dice uno con più di 20anni di patente

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 16 Mar 2013 08:47    Oggetto: Rispondi citando

OXO ha scritto:


Quanto ai costi, la Ford con un migliaio di Euro fornisce un pacchetto completo comprensivo di altri dispositivi altrettanto utili e validi (mantenimento corsia, assistenza angolo cieco, monitoraggio veglia conducente, rilevamento della segnaletica verticale): ognuno è poi libero di valutare se la spesa valga o meno, personalmente non ho avuto il minimo dubbio, anzi, la scelta dell'auto è stata in buona parte dettata dalla possibilità di equipaggiarla con questi dispositivi.


In questo caso son d' accordo anch' io sul fatto che è meglio spendere qualche soldo in più sui sistemi di sicurezza delle macchine invece di spenderli sulle prestazioni o sulla potenza del motore: la strada non deve essere una pista di velocita! Poi non lamentiamoci delle stragi che quotidianamente ci tocca sentire! Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Spinoza
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/01/08 18:27
Messaggi: 106

MessaggioInviato: 16 Mar 2013 13:12    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
pacchetto completo comprensivo di altri dispositivi altrettanto utili e validi (mantenimento corsia, assistenza angolo cieco, monitoraggio veglia conducente, rilevamento della segnaletica verticale)

mancano un paracadute, un EPIRB, un corno da nebbia, un sensore sismico e un medico accucciato nel bagagliaio...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 16 Mar 2013 14:29    Oggetto: Rispondi citando

Se no che previdente sei?????
Laughing Laughing Laughing

Tutta roba per i paurosi degli incidenti.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
fuocogreco
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 26/07/12 05:14
Messaggi: 2227

MessaggioInviato: 16 Mar 2013 14:46    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
@OXO

Citazione:
è evidente che il cliente che decide di acquistarli sia una persona particolarmente coscenziosa e sensibile al tema della sicurezza sulla strada, altrimenti spenderebbe quei soldi per l'assetto sportivo o magari per dei cerchi in lega esagerati.


Non è vero! Vuol dire che non si sente preparato in quelle evenienze.
Shocked

Smettiamola di credere che l'elettronica sia superiore alle nostre capacità! Non è vero!!!

Nota: Te lo dice uno con più di 20anni di patente

Ciao


Io sono d' accordo con OXO sulla previdenza

Te lo dice uno con più di 30 anni di patente che però ha visto la morte in

faccia non per colpa sua.

Ciao.
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 16 Mar 2013 14:55    Oggetto: Rispondi

Se per questo anch'io. Facevo tantissimi chilometri e vedere gente che ti si piomba addosso non è simpatico!

Ancora adesso "sento" la colonna vertebrale per via di un bestione di Jeep che mi è venuta addosso da dietro!

Sono convinto di una cosa:

Non esiste mezzo elettronico che ti aiuta nella tua stupidità, se uno è cretino (veramente la maggioranza degli incidenti sono ubriachi, drogati, addormentati) certamente causa l'incidente!

Poi esistono le eccezioni è ovvio, un attimo di disattenzione o troppa fretta o altro, ma sono eccezioni.

La velocità rende solo tutto più spettacolare.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi