Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
L'incubo di ogni programmatore
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione
Precedente :: Successivo  

Qual è la cosa peggiore per un programmatore? (possono rispondere anche i non programmatori!)
Bachi
1%
 1%  [ 1 ]
Modifica delle specifiche
15%
 15%  [ 11 ]
I clienti
27%
 27%  [ 19 ]
Debuggare
5%
 5%  [ 4 ]
Scrivere documentazione
7%
 7%  [ 5 ]
Riunioni
0%
 0%  [ 0 ]
Codice scritto da altri
33%
 33%  [ 23 ]
Testare
5%
 5%  [ 4 ]
Altro (specificare)
2%
 2%  [ 2 ]
Voti Totali : 69

Autore Messaggio
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10530
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 11 Feb 2008 12:56    Oggetto: Rispondi citando

chrom ha scritto:
Ho frequentato un corso da programmatore, e la cosa peggiore secondo me è capire il codice altrui Grrr Laughing


a volte è proprio difficile, ma la cosa peggiore, IMHO, è scrivere programmi senza avere le specifiche di quello che si sta scrivendo... Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 29 Apr 2008 18:09    Oggetto: Rispondi citando

Io non ho dubbi: il Fortran è l'incubo peggiore.

Molto spesso per scopi scientifici (specialmente fisica nucleare) si trovano librerie di funzioni e procedure che ancora oggi esistono solo in Fortran, quindi o te le compili, converti, balle varie o ti tocca scrivere un programma in Fortran. E poi debuggarlo è un incubo. I miei vicini secondo me si ricordano ancora di quando scrivevo in fortran: calci sulle pareti, urla disperate, testate, etc...

Del tipo che il carissimo fortran ha delle funzionalità di debugging avanzatissime: se fai riferimento ad una posizione in un array e la posizione è fuori dal range che hai definito, il programma invece di darti un error ti va a pescare la cella in memoria dove quella posizione starebbe e ti butta fuori il valore. Del tipo che se il tuo array era di integer e la cella accanto è un float, ti viene fuori l'interpretazione integer di una cella della RAM dove tu hai storato un float, quindi il tuo programma sputa numeri che tu non hai mai visto! E tu ti chiedi da dove vengono e spacchi il muro a testate. Naturalmente ci sono anche altre amenità, ma fortunatamente ho rimosso i brutti ricordi.

Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10530
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 30 Apr 2008 10:14    Oggetto: Rispondi citando

ZapoTex ha scritto:
se fai riferimento ad una posizione in un array e la posizione è fuori dal range che hai definito, il programma invece di darti un error ti va a pescare la cella in memoria dove quella posizione starebbe e ti butta fuori il valore.


Normalissimo (e sfruttatissimo in C). Il controllo dei limiti degli array è per linguaggi da principianti Wink (no, scherzo, è che il codice è meno performante se ogni volta che viene preso un elemento dall'array deve prima essere controllato che l'elemento sia dentro i limiti definiti...)
In TurboPascal, ad esempio, era attivo di default. Ma quando avevi finalmente il tuo programma bello funzionante conveniva ricompilare senza queste cosette ed il codice era più piccolo e veloce Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
guardianodelfaro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 20/02/08 06:42
Messaggi: 987
Residenza: Milano, con vista sul mare

MessaggioInviato: 30 Apr 2008 11:44    Oggetto: Rispondi citando

Così com'è adesso la classifica (codice scritto da altri in pole position col 32% di preferenze) mi trova pienamente d'accordo.

In realtà non è che gli "altri" programmatori siano dei cani (intesi come razza animale e non come comitato di accoglienza Wink ) e noi stessi siamo gli unici a lavorare bene.
Il programmatore va capito, spesso ha una sua logica contorta nel codificare e non è facile capire il ragionamento altrui, specie se contorto.

Altre volte vuole dimostrare la propria abilità e il proprio ego, inerpicandosi in soluzioni funzionanti ma cervellotiche, dimenticandosi che il 50% del costo dello sviluppo software riguarda la manutenzione.

Altre volte ancora il programmatore viene messo nella condizione di lavorare alla velocità della luce perchè il lavoro deve essere consegnato al + presto possibile, col risultato che chi riprende in mano quel programma non ci capisce niente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 30 Apr 2008 21:57    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Normalissimo (e sfruttatissimo in C)

Davvero????
Ma in C (forse io avevo i settaggi da principiante...) quando sbaglio mi dà errore!
E quanta velocità si guadagna a togliere questa opzione? Come si fa a impostare questa opzione nei compilatori C che uso (tipo il Borland o il LabWindows della National Instruments)? Guarderò sull'help!

Buona serata e grazie! Se ne impara sempre una nuova!

Davide
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10530
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 05 Mag 2008 09:40    Oggetto: Rispondi citando

ZapoTex ha scritto:
Ma in C [...] quando sbaglio mi dà errore!


mmm, no, aspe, normale che se sbagli ti dà errore, o non funziona come dovrebbe... ma se -per esempio- dichiari un array di 5 elementi di tipo intero e poi cerchi di accedere (in lettura...) al 6°, 7°, 8°... ti dà errore? Allora è attiva l'opzione di array bound check, e puoi disattivarla.


ZapoTex ha scritto:
E quanta velocità si guadagna a togliere questa opzione?


qualcosina. Ovvio che se hai una funzione che dura 3 microsecondi e la richiami un miliardo di volte allora anche il disattivare quella opzione potrebbe avere un effetto notevole Wink

ZapoTex ha scritto:
Come si fa a impostare questa opzione nei compilatori C che uso (tipo il Borland o il LabWindows della National Instruments)? Guarderò sull'help!


Vedo che sai la risposta Wink

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 06 Mag 2008 10:18    Oggetto: Rispondi citando

Fino a ieri ero indeciso su cosa era peggio: l'assembler o i clienti.
Oggi affermo con piena consapevolezza e con piene facoltà mentali che peggio dei clienti non c'è nulla!
Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall Brick wall
Meglio la tortura!
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 06 Mag 2008 17:51    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Ovvio che se hai una funzione che dura 3 microsecondi e la richiami un miliardo di volte allora anche il disattivare quella opzione potrebbe avere un effetto notevole

Vuoi vedere che tra l'aumento della potenza dei PC e questa opzione riesco a riprendere il mio progetto interrotto qualche anno fa di creare il giocatore perfetto di MasterMind? (che si era arenato perché l'algoritmo ipercomplicato faceva sì che il computer ci impiegasse mezzora a fare ogni lancio, e nemmeno avevo finito di inserire tutte le opzioni)

Mitico!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10530
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 07 Mag 2008 16:17    Oggetto: Rispondi citando

freemind ha scritto:
Fino a ieri ero indeciso su cosa era peggio: l'assembler o i clienti.


Sicuramente i clienti, l'assembler non si può non amarlo! Wink Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10530
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 07 Mag 2008 16:19    Oggetto: Rispondi citando

ZapoTex ha scritto:
Vuoi vedere che tra l'aumento della potenza dei PC e questa opzione riesco a riprendere il mio progetto interrotto qualche anno fa di creare il giocatore perfetto di MasterMind?


Dipende... io avevo fatto una volta un programmino che avrebbe dovuto risolvere il cubo di rubik, però poi ho calcolato che ci avrebbe messo circa 5000 anni. Adesso ci sono computer 100 volte più veloci di allora... in ogni caso non vale la pena Wink

Per il MasterMind... avevi provato il mio? Mi batte 2 volte su 3, e io sono un buon giocatore... ovviamente al livello difficile, dico... ( qui: ftp://garbo.uwasa.fi/pc/educgames/mm1sverx.zip ... va lanciato da riga di comando con l'opzione /LH ... )
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 09 Mag 2008 09:50    Oggetto: Rispondi citando

Lo proverò molto volentieri...

Spero di aver tempo di lavorare sul mio in modo da organizzare un e-partitone tra il Deep Blue del Mastermind e il mio sfidante elettronico!

A presto!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
develop
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 05/06/09 05:05
Messaggi: 5
Residenza: susegana

MessaggioInviato: 08 Mag 2011 20:34    Oggetto: Rispondi citando

programmo da 34 anni. Tra i problemi bisogna aggiungere quelli che derivano dalla mancanza di compatibilità con le nuove versioni dello stesso linguaggio di programmazione e dal fatto che i componenti che si usano non funzionano su tutte le piataforme (per esempio i vari windows7 creano problemi)
Capisco che un cliente non potrà mai sapere se un programma è fatto bene o no o se ha a che fare con un programmatore esperto o no, ma un programmatore deve stare dentro i tempi e chi spiega al cliente che fatto 100 un programma ci vuole 60 per i test e altro ancora per la documentazione e altro ancora per correggere gli errori o le cose non spiegate bene?
Top
Profilo Invia messaggio privato
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 08 Mag 2011 20:49    Oggetto: Rispondi

Hai ragione develop però ad un certo punto occorrerebbe che la gente capisse come stanno le cose.
Cioè: se uno va da un geometra e gli fa fare un progetto, poi se all'ultimo lo cambia allora non rompe per pagare di nuovo il lavoro: il nuovo progetto, il disfare quello che ha fatto e il rifare...
Con l'informatica questo non succede: "tanto che ci vuole a fare questo cambio?" oppure: "vabbè, ti ho fatto fare il programma in modo che questa cosa sia automatica però adesso voglio anche metterci mano, quanto lavoro ci vorrà per sostituire quella parte?"
In pratica noi programmatori non facciamo un cazzo e il nostro lavoro è una minchiata.
Tutto questo grazie ai vari strumenti del menga che vengono usati dai peracottari per scrivere i programmi mostro...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi