Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Sul rimborso di Windows
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows XP e Reperti Archeologici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolo.attivissimo
Eroe
Eroe


Registrato: 01/04/05 08:32
Messaggi: 45

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 12:15    Oggetto: Sul rimborso di Windows Rispondi citando

Un lettore, Giuseppe, scrive nei commenti una cosa che credo sia di interesse generale e quindi riporto qui:

Citazione:
Come mi diverto a leggere queste cose!! Ogni occasioncina e' buona per sentire tutte le vocine che lanciano le sassate a windows. Poi ci sono anche i patetici cretini che usano ancora le parole ormai fuori moda (winzozz, exploder etc..) e fuori luogo (se a me per esempio piace windows?). Ma cosa ve la prendete con MS? Se il 90% o forse piu` della gente lo compra, per praticita', ignoranza, o quello che volete voi, e' chiaro che il mercato si orienta. Fatevene una ragione, chi non preferisce windows (categoria nobilissima) e' solo una minoranza. Quelli che poi lo odiano e ne parla in toni beceri ancora di meno. Mi piacerebbe dire "una razza in via d'estinzione".


D'accordo sul non criticare Windows per partito preso e senza cognizione di causa, ma tieni presente che è la naturale conseguenza di un fatto molto semplice: Microsoft è un'azienda ripetutamente condannata per abuso di posizione dominante. Quindi coloro che ne diffidano non sono "patetici cretini", a meno che lo sia anche Mario Monti, l'ex commissario UE.

Se il 90% degli utenti compra Windows, è anche in virtù di questi abusi: Microsoft controlla di fatto il mercato. Trovami tu un computer privo di Windows (Mac a parte) e/o con Linux preinstallato. Sono difficilissimi da trovare.

Ricordi i tempi in cui la SIP, oggi Telecom, aveva il monopolio? E ricordi quanto costavano le telefonate allora? Appunto. E' la concorrenza che fa scendere i prezzi e favorisce il consumatore. Il monopolio favorisce il monopolista e alla fine frega il consumatore. Se chiedere libertà di scelta e segnalare chi abusa è essere "patetici cretini", allora sono fiero di essere un patetico cretino.

Forse ho capito male il senso delle tue parole, ma mi pare che non ti sia chiaro che questo abuso del monopolista danneggia anche chi usa Windows. "Se a me per esempio piace windows?", come giustamente dici, non cambia nulla: come dicevo nell'articolo, metti che tu ti sei comprato un bel Windows 2000 licenza full. Vai in negozio e vuoi un laptop nuovo. Ci vorresti mettere su quel Windows 2000 che hai già pagato, cosa perfettamente legittima, ma devi comunque pagare per il Windows preinstallato che non ti serve.

Se tu sei contento di pagare il 10% e più di supplemento per una cosa che non ti serve e che hai il diritto di non farti imporre, come sancito dalla EULA, accomodati. Io continuo a restare dalla parte dei patetici cretini. Che non hanno alcuna intenzione di estinguersi.

Ciao da Paolo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:02    Oggetto: E il software a corredo? Rispondi citando

Ci sarebbe da dire qualcosina anche sui software che ti rifilano insieme a windows, anche loro hanno un costo.
Ad esempio Works, Onenote, DragandDrop cd, Norton , Nero express, eccetera.
Spesso e' piu' il tempo che si perde a disinstallarli che quello di effettivo utilizzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:14    Oggetto: Rispondi citando

E' una minoranza quella che vuole modificare le impostazioni di fabbrica, la stragrande maggioranza è ben contenta di trovare tutto pronto, un pc plug&play: arrivi a casa, attacchi la spina, premi il pulsante e tutto funziona.

Non tutti possono avere il tempo e la voglia di mettersi ad imparare come si usa il computer.

Non sto dando ragione a loro, intendiamoci, ma semplicemente analizzo il fatto che quando un utente medio va ad acquistare un pc (magari al supermercato) vuole un prodotto completo.
Qualsiasi ditta tende ad avere più interesse ad accontentare i più: <<se gateo non vuole il mio prodotto pazienza, se 200 xxxxxx non lo voglio mi preoccupo, se 1000 yyyyyyyy non lo vogliono io chiudo>>.
Top
Profilo Invia messaggio privato
niklair
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 31/10/03 10:38
Messaggi: 2289
Residenza: Piu' a nord della dea della grafica

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:18    Oggetto: Rispondi citando

horus ha scritto:
E' una minoranza quella che vuole modificare le impostazioni di fabbrica, la stragrande maggioranza è ben contenta di trovare tutto pronto, un pc plug&play: arrivi a casa, attacchi la spina, premi il pulsante e tutto funziona.


... peccato che spesso (successo da poco) l'utonto è attirato dalle mega offerte del tipo all-inclusive e poi si ritrova con Office in versione demo per 60 gg invece della licenza che si era aspettato .... mi sembra al limite della truffa! Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:33    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
E' una minoranza quella che vuole modificare le impostazioni di fabbrica, la stragrande maggioranza è ben contenta di trovare tutto pronto, un pc plug&play: arrivi a casa, attacchi la spina, premi il pulsante e tutto funziona.

Un Mac o un computer dove sia stato preinstallato Linux ha appunto queste caratteristiche; uno con windows ben difficilmente.
Top
Profilo Invia messaggio privato
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:34    Oggetto: Rispondi citando

niklair ha scritto:
... peccato che spesso (successo da poco) l'utonto è attirato dalle mega offerte del tipo all-inclusive e poi si ritrova con Office in versione demo per 60 gg invece della licenza che si era aspettato .... mi sembra al limite della truffa! Confused

Vero, però sicuramente non lo è, nessuno ha mai promesso all'utonto una licenza Office completa.

Il discorso però va letto anche dal punto di vista dell'utonto, lui non sa nulla di computer e non ha amici che possano consigliarlo, come dovrebbe fare?
R: al supermercato ho comprato un televisore/un frigo/una caffettiera/ecc. che non mi hanno mai dato problemi, compro pure un pc così sono tranquillo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:38    Oggetto: Rispondi citando

@gateo: con win la frase "tutto funziona" l'ho dimenticata da tempo Sad ma non credo che per uno che non sa nulla di pc la situazione migliori con altri SO.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gateo
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/11/03 18:16
Messaggi: 12379

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 15:58    Oggetto: Rispondi citando

Penso che se uno parte da zero, per lui e' difficile uguale imparare ad usare windows o linux, soprattutto oggi che l'interfaccia grafica e' diventata standard anche in linux.
Ben piu' difficile e' capire Linux per chi, tipo me, ha sempre usato solo dos e windows, ed adesso un po' perche' e' de coccio, un po' per pigrizia, non riesce a capire come installare un programma, come far funzionare Samba, come organizzare i propri file se non c'e' c:\
Top
Profilo Invia messaggio privato
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 16:14    Oggetto: Rispondi citando

Anche io ho sempre usato windows (anceh per lavoro) e linux l'ho visto solo per curiosità, con distribuzioni live e utilizzando una vecchia macchina, purtroppo per problemi legati al tempo non ho approfondito più di tanto (ero arrivato alla configurazione di samba e squid quando ho abbandonato Crying or Very sad). Capisco quindi le tue difficoltà.

Quelle dell'utonto però sono di diversa natura (sempre causate dal monopolio), per lui è un problema culturale: per lui esistono certe uguaglianze:
* pc = windows
* editor di testo = word
* browser IE
* saper usare il pc = ecdl (chissà su quali prodotti è fatta???)
* linux = smanettone/hacker

La soluzione quindi non si dovrebbe cercare nell'imposizione a Microsoft di vendere senza Media Player o simili ma costringerla a non monopolizzare la mente delle persone, convincere le scuole a far studiare i ragazzi con tutte le soluzioni (sia win che altro), insomma cadiamo sempre sullo stesso problema, la gente dovrebbe ragioanre con la propria testa invece di dar retta alla pubblicità.

Edit: rileggendo noto che ho fatto molti errori di battitura.... comincia ad essere tardi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeusnews
Il team di Zeus News
Il team di Zeus News


Registrato: 06/11/00 18:34
Messaggi: 549

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 17:23    Oggetto: Rispondi citando

Giovanni scrive dell'articolo
Rimborso per Windows, Dell paga


Ho letto con interesse la news "contro" la Microsoft e devo dire con mio disappunto che anche stavolta per colpe di una terza società si accusa Bill Gates. Mi spiego meglio. Se gli impiegati della Dell non conoscono il loro mestiere (mi riferisco all'avvocato)la colpa non è certo della Microsoft, se hanno offerto uno sconto di 100 euro (e non sono andati in perdita ...)vuol dire che lo potevano fare (nessuna ditta va in perdita per un cliente occasionale poi ...). Son sicuro che se passasse una legge che vieterebbe di vendere i computer con un sistema operativo già installato i prezzi dei computer rimarrebbero invariati (considerando la normale evoluzione del settore) ma ci dovremmo anche sobbarcare il prezzo del sistema operativo. Quindi io ci andrei piano a gridare al lupo e a chiedere un capo perchè poi Zeus (quello della mitologia)ci potrebbe accontentare inviandoci un serpente ... (riferimento ad una favola di Esopo), in altre parole la soluzione sarebbe (sempre a mio avviso) peggio del male (almeno per le nostre tasche)
Grazie per il tempo dedicatomi.
Giovanni un da poco affezionato lettore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1650

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 17:55    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
al supermercato ho comprato un televisore/un frigo/una caffettiera/ecc. che non mi hanno mai dato problemi, compro pure un pc così sono tranquillo.

Sì, ma con un frigorifero che fai? Attacchi la spina, gli imposti la temperatura e lo riempi di spesa, stop. Un computer è uno strumento più complicato di un frigorifero, che non ha un unico "modo d'uso"; se uno non ha chiaro per che cosa vuole un computer, forse sarebbe meglio che attenda tempi migliori. Parecchi mostri (in termini di potenza) giacciono più o meno inutilizzati, proprio perché scambiati per tostapane.
Top
Profilo Invia messaggio privato
paolo.attivissimo
Eroe
Eroe


Registrato: 01/04/05 08:32
Messaggi: 45

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 17:57    Oggetto: Rispondi citando

[quote="zeusnews"]Giovanni scrive dell'articolo
Rimborso per Windows, Dell paga


Ho letto con interesse la news "contro" la Microsoft e devo dire con mio disappunto che anche stavolta per colpe di una terza società si accusa Bill Gates. Mi spiego meglio. Se gli impiegati della Dell non conoscono il loro mestiere (mi riferisco all'avvocato)la colpa non è certo della Microsoft

Se sei Dell e vuoi vendere PC, hai bisogno di installarci Windows. Se Microsoft ti obbliga ad accettare un contratto nel quale sei tenuto a installare Windows su ogni PC che vendi e ad assorbire eventuali richieste di rimborso, previste da una EULA che ha scritto _Microsoft_, direi che Dell è fra l'incudine e il martello e Microsoft è corresponsabile eccome.

>Son sicuro che se passasse una legge che vieterebbe di vendere i computer con un sistema operativo già installato i prezzi dei computer rimarrebbero invariati (considerando la normale evoluzione del settore)

Ma non credo che nessuno voglia una legge che _vieti_ di vendere un SO gia' installato: semmai bisognerebbe avere una legge che impedisca a chi fa il bello e il cattivo tempo di imporre ai produttori di computer condizioni che drogano il mercato. Non vietare, dunque, ma garantire la liberta' di scelta. In sintesi, garantire che il consumatore possa esercitare il diritto teoricamente previsto dalla EULA senza dover fare salti mortali.

Ciao da Paolo.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 18:41    Oggetto: Rispondi citando

sverx ha scritto:
se uno non ha chiaro per che cosa vuole un computer, forse sarebbe meglio che attenda tempi migliori.

Verissimo, lo spieghi tu agli utonti? Io concordo con te che in molte occasioni potrebbero comprare una macchina da scrivere (le fanno ancora?) e una console per i giochi ma ormai se non hai un pc non sei nessuno.

paolo.attivissimo ha scritto:
Non vietare, dunque, ma garantire la liberta' di scelta. In sintesi, garantire che il consumatore possa esercitare il diritto teoricamente previsto dalla EULA senza dover fare salti mortali.

Questo sicuramente sì, più ancora che poter recedere mi piacerebbe vedere tra le mie opzioni di scelta durante l'acquisto anche il sistema operativo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeusnews
Il team di Zeus News
Il team di Zeus News


Registrato: 06/11/00 18:34
Messaggi: 549

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 20:30    Oggetto: Rispondi citando

Brami scrive dell'articolo
Rimborso per Windows, Dell paga
:

E se tutti o quasi, facessimo dei assemblati da se o da chi lo sa fare? non credo che il Zio bill riesce imporre il suo xp anche chi vuole comperare un modem esterno.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeusnews
Il team di Zeus News
Il team di Zeus News


Registrato: 06/11/00 18:34
Messaggi: 549

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 20:31    Oggetto: Rispondi citando

Fabrizio scrive dell'articolo
Rimborso per Windows, Dell paga:


Salve,
Ho scritto una risposta molto simile anche sul sito fedoraitalia.org.
Penso che sia doveroso far notare ai vostri lettori che esistono notebook in commercio che sono privi di windows.
Per esempio i notebook CDC.
Quindi se io compro un notebook e leggo che nella confezione è presente il sistema operativo posso liberamente scegliere di "NON COMPRARLO".
"SOLO IN QUESTO MODO E' POSSIBILE INVERTIRE IL TREND DEL MERCATO E LA SUA SUDDITANZA A MICROSOFT"
Rimango cmq della stessa idea dell'autore dell'articolo e cioè che il sistema legale non "bacchetta" il vero colpevole.
Grazie di avermi ascoltato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1650

MessaggioInviato: 14 Apr 2005 21:12    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Verissimo, lo spieghi tu agli utonti?
Quando posso. Se uno mi chiede un generico consiglio per un computer, ma di questo non sa esattamente cosa farsene, il consiglio è di farne a meno.
Comunque hai ragione, è una battaglia già persa.
Il guaio è che poi vengono a fare domande che non capiscono su cose che non vogliono sentire, perché la segreta speranza è che tu magicamente "lo aggiusti" e non chiedi loro nemmeno una minima competenza.

Poi vado di là, mi vesto da moderatore, e temo che siamo un po' OT. Se vogliamo continuare su questo ci conviene andare da un'altra parte, o rischio di richiamarmi da solo. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10588
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 15 Apr 2005 08:07    Oggetto: Rispondi citando

horus ha scritto:
sverx ha scritto:
se uno non ha chiaro per che cosa vuole un computer, forse sarebbe meglio che attenda tempi migliori.

Verissimo, lo spieghi tu agli utonti? Io concordo con te che in molte occasioni potrebbero comprare una macchina da scrivere (le fanno ancora?) e una console per i giochi ma ormai se non hai un pc non sei nessuno.


ehm... non ero io... era King mi pare...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 15 Apr 2005 09:09    Oggetto: Rispondi citando

Capperi, è vero..... scusa SverX Embarassed Embarassed Probabilmente avevo negli appunti il tuo nome.

@King: ok, siamo finiti OT.

Tornanto sull'argomento del messaggio, è vero che esistono case che vendono i pc senza sistema operativo (specialmente assemblati), il problema dell'utonto è che non è in grado di metterlo da solo quindi o conosce qualche martire che lo seguirà per sempre oppure si compra un bel pc con sistema operativo integrato (che al momento è praticamente solo win).
Top
Profilo Invia messaggio privato
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 15 Apr 2005 14:07    Oggetto: Rispondi citando

Gira gira ho trovato questo:
Citazione:
pcKappa Tecnologie vende PC i386 assemblati con Debian GNU/Linux preinstallato sia in versione Server che WorkStation.

Il sito è questo: link
Top
Profilo Invia messaggio privato
liberty's
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 15/04/05 14:26
Messaggi: 1

MessaggioInviato: 15 Apr 2005 14:34    Oggetto: Rispondi

Ma non credo proprio Penso che anche i produttori sarebero piu che felici di scrollarsi di dosso il fardelo dello zio. A livello produttivo esiste una certa insoferenza per i continui cambi di licenza e varie imposizioni da parte di micro$$oft. E poi non mi pare che bill sia proprio un angioleto. Vedi il caso Brasile oppure lo studente chiamato in giudizio solo perche a preteso di aplicare la eula.



zeusnews ha scritto:
Giovanni scrive dell'articolo
Rimborso per Windows, Dell paga


Ho letto con interesse la news "contro" la Microsoft e devo dire con mio disappunto che anche stavolta per colpe di una terza società si accusa Bill Gates. Mi spiego meglio. Se gli impiegati della Dell non conoscono il loro mestiere (mi riferisco all'avvocato)la colpa non è certo della Microsoft, se hanno offerto uno sconto di 100 euro (e non sono andati in perdita ...)vuol dire che lo potevano fare (nessuna ditta va in perdita per un cliente occasionale poi ...). Son sicuro che se passasse una legge che vieterebbe di vendere i computer con un sistema operativo già installato i prezzi dei computer rimarrebbero invariati (considerando la normale evoluzione del settore) ma ci dovremmo anche sobbarcare il prezzo del sistema operativo. Quindi io ci andrei piano a gridare al lupo e a chiedere un capo perchè poi Zeus (quello della mitologia)ci potrebbe accontentare inviandoci un serpente ... (riferimento ad una favola di Esopo), in altre parole la soluzione sarebbe (sempre a mio avviso) peggio del male (almeno per le nostre tasche)
Grazie per il tempo dedicatomi.
Giovanni un da poco affezionato lettore.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Windows XP e Reperti Archeologici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi