Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Menopausa: la malattia di essere donna
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20632
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 01 Ago 2008 15:03    Oggetto: Rispondi citando

Hai ragione, la menopausa amplifica la paura delle donne, di non essere accettate come non più giovani. Ma io trovo meravigliose le persone umane anche se invecchiano, cosa del resto democraticamente distribuita fra uomini e donne. Invecchiare può essere anche bello, io ci sto provando da un po' e mi riesce bene.
Il corpo cambia, si trasforma e perde la freschezza della gioventù ma emergono altre cose prime fra tutte la personalità, quella cosa che ti fa essere ciò che sei e che è l'unica vera arma di seduzione.
Voi donne avete un corpo meraviglioso da dovete evitare di mitizzarlo. No è solo per quel corpo straordinario che avete che gli uomini vi si avvicinano anche se molti uomini pensano che sia quella la vera ragione.
Anche gli uomini hanno dei sentimenti profondi che non scaturiscono dalla biologia e se si sentono attratti da voi è forse perché avete qualcosa che vale molto più di qualsiasi aspetto fisico in continuo mutamento.

Ma più passa il tempo meno vedo donne capaci di accettarsi per come sono. Accettarsi non vuol dire lasciarsi andare o trascurarsi girando in ciabatte e camicia da notte per la città così come prendersi cura di se stesse non vuol dire farsi il lifting o le tette al silicone.

Non so perché molte di voi abbiano rinunciato alla propria particolarità ed abbiano smesso di coltivare il proprio interiore guardando solo i brufoli, le imperfezioni o, quei due o tre chili in più o altre cose irrilevanti. Prendersi cura di se stesse vuol dire curare la propria salute con un'attività fisica moderata, una attenzione all'alimentazione che non deve incorrere in assurde diete di fantasia, prendersi cura di se stesse è informarsi in tempo sui normali rischi che l'avanzare dell'età può comportare. E poi mantenere un atteggiamento sereno con se stesse, con la propria condizione umana e sociale evitando inutili conflitti e situazioni sentimentali logoranti o distruttive.
Per chi avesse letto "Il complesso di Cenerentola" di Colette Dowling sarà più facile capire l'importanza di una vita sociale e affettiva serena e priva di condizionamenti negativi (perché esistono anche quelli positivi). Il mio non è un invito ad andarsi a leggere quel libro (tutti i libri sono parziali e incompleti) ma solo un invito ad esplorare la possibilità che una donna in menopausa non sia maggiormente dipendente e meno autonoma di una pischellina di vent'anni.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Proserpina
Moderatore Sessualità
Moderatore Sessualità


Registrato: 08/10/07 14:22
Messaggi: 4599
Residenza: Sono solo nella tua mente (by Odos)

MessaggioInviato: 03 Ago 2008 10:42    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:


Non so perché molte di voi abbiano rinunciato alla propria particolarità ed abbiano smesso di coltivare il proprio interiore guardando solo i brufoli, le imperfezioni o, quei due o tre chili in più o altre cose irrilevanti. Prendersi cura di se stesse vuol dire curare la propria salute con un'attività fisica moderata, una attenzione all'alimentazione che non deve incorrere in assurde diete di fantasia, prendersi cura di se stesse è informarsi in tempo sui normali rischi che l'avanzare dell'età può comportare. E poi mantenere un atteggiamento sereno con se stesse, con la propria condizione umana e sociale evitando inutili conflitti e situazioni sentimentali logoranti o distruttive.


..e aggiungo...prendersi cura di se stesse è rimanere in ascolto della cosa più bella che abbiamo: il nostro corpo..Accorgersi, giorno dopo giorno, che si sensibilizza e vive con più intensità se stesso e il mondo....

Rendersi conto che siamo meravigliosamente percettive..in tanti modi diversi...la donna che nella corsa si sente viva..quella che ama la lentezza...la donna che rinasce in mezzo alla natura..e quella che nella danza sente risvegliarsi la vita dentro di sè...

capire e vivere questo ci rende davvero forti...davvero grandi...davvero complete..senza la corporeità..la percezione...le emozioni...senza il sentire...saremmo come una chiatarra senza corde...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20632
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 03 Ago 2008 14:03    Oggetto: Rispondi citando

..o un bel piatto di spaghetti alla chitarra senza nessuno che se lo gusti! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Proserpina
Moderatore Sessualità
Moderatore Sessualità


Registrato: 08/10/07 14:22
Messaggi: 4599
Residenza: Sono solo nella tua mente (by Odos)

MessaggioInviato: 03 Ago 2008 14:14    Oggetto: Rispondi citando

Silent Runner ha scritto:
..o un bel piatto di spaghetti alla chitarra senza nessuno che se lo gusti! Wink


...eh... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
hope
Moderatore Cucina e Donne sull'orlo di..
Moderatore Cucina e Donne sull'orlo di..


Registrato: 06/04/06 10:11
Messaggi: 2902
Residenza: Alfea, nel magico mondo di Magix

MessaggioInviato: 13 Set 2008 08:53    Oggetto: chi lo sa... Rispondi citando

...potrebbe anche essere che tutto arrivi naturalmente...una conseguenza di un lento passaggio...magari da vivere con maturità e la saggezza che ha fatto acquisire il tempo! Wink
Magari viene tutto spontaneo e naturale... Wink
E per chi non è poi così tanto spontaneo e naturale...ci si può far aiutare dal ginecologo, che ha molti mezzi per noi tutte... Rolling Eyes
Direi che noi donne ne passiamo anche di peggio di esperienze...e tutti i giorni, no? Wink
Anche noi siamo il sesso forte e riusciamo con la nostra forza a superare ogni problema... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
celestia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/08/08 15:41
Messaggi: 2025

MessaggioInviato: 13 Set 2008 15:38    Oggetto: Menopausa Rispondi citando

Quando ho avuto il menarca mia madre mi ha detto che un giorno non
avrei più avuto il ciclo, come era venuto sarebbe scomparso naturalmente,
ma questo costituisce un fatto normale e non un dramma o una gioia,
dipende da come lo si vive.
Comunque Silent ha ragione: invecchiare è un fatto naturale e almanaccare non serve, basta rilassarsi e accettare i cambiamenti
pensando che fanno parte del nostro vissuto, vivendoli come un'occasione
di crescita per migliorarci, e anche se non serve rimpiangere il passato,
questo comunque contiene un tesoro prezioso: l'esperienza, che ha il
potere di renderci maturi e di arricchirci, se tutte le cose hanno una fine,
la nostra almeno deve contenere la soddisfazione di esserci stati e aver
fatto bene
mb
Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo MSN
hope
Moderatore Cucina e Donne sull'orlo di..
Moderatore Cucina e Donne sull'orlo di..


Registrato: 06/04/06 10:11
Messaggi: 2902
Residenza: Alfea, nel magico mondo di Magix

MessaggioInviato: 14 Set 2008 11:22    Oggetto: già Rispondi

anche io la penso così...una vita ben vissuta passa da varie fasi...che son obbligatorie, più o meno belle...e poi passano, così come son venute... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Pagina 6 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi