Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Dalla 'fabbrica' alle nostre forchette
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
GrayWolf
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 03/07/05 16:24
Messaggi: 2325
Residenza: ... come frontiera i confini del mondo...

MessaggioInviato: 26 Ago 2008 17:39    Oggetto: Re: Dalla 'fabbrica' alle nostre forchette Rispondi citando

Cybion ha scritto:
...
Così l'animale è diventato "solo" un ingranaggio della catena di montaggio della "fabbrica alimentare": ci si preoccupa forse della sofferenza di un robot industriale? Dunque, perché mai preoccuparsi del dolore patito di esseri viventi degradati al ruolo di oggetti, la cui unica funzione è "riempirci la pancia"?
In fondo, siamo noi i signori della della terra, gli altri animali sono al mondo solo per soddisfare i nostri bisogni e desideri.
Rolling Eyes

O no?


L'istinto mi farebbe rispondere di no, la ragione e il mio istinto di sopravvivenza mi spingono a rispondere sì.
D'accordo che si può vivere senza carne, ma alcune proteine si trovano solo in quell'alimento...

Alla tua lucidissima analisi aggiungo solo una cosa:
il vero raccapriccio è l'uso smodato di qualsiasi consumo, quasi fosse il vessillo [inutile] della supremazia di noi esseri senzienti [???] sugli altri dello stesso regno.

Non ho visto i filmati e non li voglio vedere, non ne ho bisogno per saper che l'uomo [volutamente minuscolo] è l'animale più feroce e stupido che mai abbia calpestato questo pianeta.

@Fly
non solo i procioni sono scuoiati vivi, ma anche i visoni, così come le foche sono uccise a bastonate per non rovinare la loro [preziosa] pelliccia destinata a ricoprire le regali terga di chi detiene l'oscar per la stupidità e questo, a mio parere, non è solo raccapricciante, ma è l'emblema dell'aberrazione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 26 Ago 2008 18:02    Oggetto: Re: Dalla 'fabbrica' alle nostre forchette Rispondi citando

GrayWolf ha scritto:
@Fly
non solo i procioni sono scuoiati vivi, ma anche i visoni, così come le foche sono uccise a bastonate per non rovinare la loro [preziosa] pelliccia destinata a ricoprire le regali terga di chi detiene l'oscar per la stupidità e questo, a mio parere, non è solo raccapricciante, ma è l'emblema dell'aberrazione.


Quoto!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 31 Ago 2008 05:39    Oggetto: L'animale "superiore"... Rispondi citando

Non ci sto.



Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 31 Ago 2008 17:16    Oggetto: Rispondi citando

Quello delle foche è uno dei video più tremendi che io abbia visto
Top
Profilo Invia messaggio privato
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 31 Ago 2008 19:12    Oggetto: Rispondi citando

Non so...quello che vidi io sui procioni era veramente una cosa assurda, a metà video mi stavo sentendo male...nemmeno quando vedo operazioni chirurgiche su Sky mi impressiono, eppure su quello...!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 01 Set 2008 14:14    Oggetto: Rispondi citando

Mah, Fly... Ho impiegato 10/12 ore a farlo, quel video, e mentre manipolavo le immagini e gli spezzoni di materiale sentivo montarmi dentro una rabbia che di ora in ora si trasformava in una valanga d'odio sconfinato...

Prova a rintracciare il video di cui parli, mi interessa...


A proposito: [OT] ma chi mi ha editato il post dimenticando di aggiungere "Edit by"?
Ah, Lupo, la vecchiaia incalza...! [/OT]
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 01 Set 2008 14:20    Oggetto: Rispondi citando

Danielix ha scritto:
Mah, Fly... Ho impiegato 10/12 ore a farlo, quel video, e mentre manipolavo le immagini e gli spezzoni di materiale sentivo montarmi dentro una rabbia che di ora in ora si trasformava in una valanga d'odio sconfinato...

Prova a rintracciare il video di cui parli, mi interessa...


Sisi, conosco perfettamente quella sensazione che ti passa dentro nel momento in cui cominci a vedere quei video...rabbia mista a disperazione ed enorme dispiacere per quelle povere bestiole che non possono difendersi...mi viene persino da piangere su ste cose...

Comunque ok...provo a fare 'na ricerca o al massimo appena si connette quell'amico mio che mi passò il link chiedo a lui...e ti faccio sapere immediatamente!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20578
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 02 Set 2008 16:38    Oggetto: Rispondi citando

Scusatemi se intervengo a gamba tesa senza leggere tutti i commenti (scelta consigliata) ma sono talmente di fretta che non dovrei nemmeno essere qui.
L'argomento è molto duro e drammatico ma vorrei chiarire solo una cosa.
Non abbiamo deciso noi di essere onnivori, lo ha deciso l'evoluzione.
Questo non può in alcun modo giustificare l' efferatezza con la quale trattiamo le nostre vittime.

I grandi predatori non vanno altrettanto per il sottile ma lo fanno solo per nutrirsi. Se le leonesse soffocano la preda non lo fanno certamente per non farla soffrire ma solo perché questa, dimenandosi, non le ferisca. Un predatore ferito muore di fame.
I gatti domestici a causa del loro istinto predatorio atavico soffocato dal fatto che per la maggior parte del tempo non devono procurarsi il cibo perché lo trovano bell'e pronto, "giocano con le loro prede" e a molti ciò può apparire crudele. Lo è per le prede che soffrono indicibilmente.
Anche fra gli animali cosiddetti inferiori vice una predazione estremamente cruenta dove gli animali vengono divorati vivi, strappati a brandelli.
Non è una morte piacevole.

Se dobbiamo guardare all'uomo ed alle sue consuetudini, non possiamo che inorridire davanti a certe pratiche rese inutili da altre meno cruente.
Uccidere un animale con metodi meno dolorosi non è un atto di pietà verso l'animale che comunque muore contro la sua volontà ma solo verso noi stessi. E' un modo per assolverci dalle pulsioni distruttive che abbiamo come patrimonio genetico-culturale.
Anche in noi, come per i gatti, vige la regola del minor danno possibile. Siamo predatori che hanno dovuto dividere le risorse alimentari con altri predatori assai più forti anche se meno organizzati e intelligenti. Per questo abbiamo sviluppato comportamenti di estrema violenza, per compensare la mancanza di forza fisica. Questo ci ha aiutato a sopravvivere perché, oltre che ad essere predatori eravamo anche facili prede.

Ripeto, questa non è una giustificazione ma una ragionevole spiegazione di come siamo diventati come siamo.
L'alternativa era l'estinzione ("e chi se ne frega?" Potreste dire...) o la nostra morte personale per fame o per predazione da parte dei grandi carnivori.

Non so quanti di voi sarebbero disposti a morire di fame in una savana infestata da grandi felini, non so quanti di voi sarebbero stati disposti a morire di fame per non dover uccidere un tenero cucciolo di Gnu che avrebbe salvato la vita vostra e quella dei vostri cuccioli, sfamandoli.
Se come specie avessimo solo avuto bisogno di frutta e verdura non credete che saremmo stati tutti erbivori come le mucche e le pecore?
Vi siete chiesti perché alcuni grandi predatori come l'orso americano e quello europeo sono onnivori mentre l'orlo polare è esclusivamente carnivoro?

Il cane è per sua origine un divoratore di carogne più o meno come gli sciacalli e le iene ma le iene e gli sciacalli e i progenitori del cane non disdegnano cacciare animali vivi.
Anche il cinghiale è un onnivoro e quando mangiate la sua carne mangerete anche quella delle prede, topi, insetti, rane, piccoli uccelli (i cinghiali non mangiano gli struzzi) così quando mangiate un pesce mangerete anche tutte le sue prede.
Diamo per scontato troppe cose che derivano da preconcetti o rappresentazione della realtà costruite ad arte sui pochi elementi che abbiamo a disposizione.

Prendere delle posizioni assolute è rischioso anche per la nostra coerenza e intelligenza. Ovviamente ciascuno è libero di pensare come vuole ma consiglio a tutti di non dimenticare che dietro un comportamento c'è una storia che non è possibile ignorare senza incorrere in errori grossolani. Tutto a svantaggio delle nostre buone intenzioni.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 02 Set 2008 17:22    Oggetto: Rispondi citando

Si Silent, hai assolutamente ragione, infatti quando tornerai e leggerai come è nata ed è proseguita la discussione capirai di cosa si sta parlando ora...

Certo, si può tollerare l'uccisione di animali (sempre però sperando che utilizzino metodi consoni e non facendole soffrire quelle povere bestie) che noi dobbiam mangiare perchè la natura ci ha fatto così, ma non si può tollerare l'uccisione di animali per il capriccio di alcuni di avere una c***o di pelliccia! Grrr Anche perchè non sono indispensabili per la nostra sopravvivenza!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20578
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 02 Set 2008 20:18    Oggetto: Rispondi

flyngvfactor87 ha scritto:
Si Silent, hai assolutamente ragione, infatti quando tornerai e leggerai come è nata ed è proseguita la discussione capirai di cosa si sta parlando ora...

Certo, si può tollerare l'uccisione di animali (sempre però sperando che utilizzino metodi consoni e non facendole soffrire quelle povere bestie) che noi dobbiam mangiare perchè la natura ci ha fatto così, ma non si può tollerare l'uccisione di animali per il capriccio di alcuni di avere una c***o di pelliccia! Grrr Anche perchè non sono indispensabili per la nostra sopravvivenza!

Giusto!
Quando tornerò e leggerò tutti i post come prescritto potrò aggiungere solo qualcosa a quello che ho scritto ma non certamente correggerlo.
Mi sono basato su presupposti scientifici e in quel senso ho fornito informazioni per un ragionare su cose precise e non solo dettate dall'emotività (che si sa, è una cosa che cambia con il tempo, il costume, la cultura, i valori e le credenze personali).
Sono dell'idea che l'uso della pelliccia per vestirsi sia del tutto inutile e perciò, più che crudele è idiota. Sterminare animali che hanno un loro ruolo nell'ecosistema è come dare fuoco alla propria casa per scaldarsi le mani. Un atto idiota.
Ma vestirsi di pellicce è pur sempre una tradizione atavica anche se si ripete solo per soddisfare la vanità di alcuni e per garantire ricchezza ad altri.
Quando analizziamo le cose dovremmo tenere conto delle ragioni complessive e poi incazzarci come babbuini.
Almeno ci incazzeremo a ragion veduta.
Questo è il mio metodo di discussione e vorrei che ciò che scrivo fosse letto in questa chiave precisa.
Il resto, la crudeltà è un termine umano, un indicativo di valore assolutamente umano.
Teniamone conto quanto trattiamo questa equazione.
Non siamo la sola specie vivente su questo pianeta, non abbiamo necessariamente ragione su tutto.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi