Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La compagna di letto virtuale per scacciare la solitudine
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 17 Giu 2008 01:22    Oggetto: Rispondi citando

Angus_Mac ha scritto:
senti Silent magari mi sono potuto esprimere male ma ti posso assicurare che io sono uno che e stato abituatio a pensare solo a se stesso come dice la legge della giungla il più forte sopravvive il più debole muore che sia un probleame della mente ho altro poco importa attaccarsi a delle persone è una cosa che non condivido perchè ci rende deboli


Quando ti innamorerai ne riparleremo...ed io non sono mai stato innamorato veramente...per cui...
Top
Profilo Invia messaggio privato
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 17 Giu 2008 01:28    Oggetto: Rispondi citando

newlele ha scritto:
E il fatto che la nostra società, per risolvere questi determinati problemi, metta a disposizione una bambola, una coperta disegnata, degli incontri mirati in base alla personalità...è molto triste. Significa che le persone di questa società sono più chiuse o non hanno tempo per rimediare da sè, non sono (o meglio siamo, visto che facciamo parte di questa società Rolling Eyes ) più capaci di legare con altre persone che non si conoscono.


No, persone che hanno problemi nel relazionare sono sempre esistite, solo che oggi l'uomo le inventa tutte pur di rimediare a certi problemi...se ci pensi è anche normale, ma in fin dei conti stà a noi scegliere cosa è meglio per sè stessi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20590
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 17 Giu 2008 09:57    Oggetto: Rispondi citando

Angus_Mac ha scritto:
senti Silent magari mi sono potuto esprimere male ma ti posso assicurare che io sono uno che e stato abituatio a pensare solo a se stesso come dice la legge della giungla il più forte sopravvive il più debole muore che sia un probleame della mente ho altro poco importa attaccarsi a delle persone è una cosa che non condivido perchè ci rende deboli, poi per il fatto dell'ipocondria ho del fatto che alcune persone abbiano bisogno di medicine comesi è citato che poi in realtà ad esempio non è nientì'altroche acqua permè più che un problema mentale non è.


Caro Angus_Mac, mi spiace che tu sia stato abituato a pensare solo a se stesso come dice la legge della giungla dove il più forte sopravvive e il più debole muore ma vedi, chi ti ha detto questo ti ha ingannato.

La specie umana si è evoluta nella savana e non nella giungla e a sopravvivere non era il più forte ma il più adatto e il più collaborativo.

Se hai visto qualche documentario sugli animali, avrai visto quanto è difficile la vita nella savana africana (dove in effetti si è evoluta la nostra specie). Un animale debole come l'uomo, assolutamente privo di armi naturali quali artigli, zanne, corna, muscolatura possente era continuamente sottoposto ai rischi di essere predato.

L'uomo non aveva tutto questo eppure è sopravvissuto e si è evoluto mentre gli animali che vediamo oggi sono rimasti quello che erano un tempo. L'unica via di salvezza era la collaborazione: più individui insieme a cacciare e a difendersi dai predatori. Se ognuno avesse pensato a se stesso sarebbe stato più debole e indifeso. La specie umana sarebbe stata sterminata dai grandi predatori a causa della sua debolezza e incapacità di correre velocemente.

Dunque, pensare solo a se stessi come sei stato abituato è svantaggioso, sei solo a dover combattere se c'è da combattere, sei solo a dover gioire se c'è da gioire.

Sulla dipendenza da altri c'e altro da dire: attaccarsi a qualcuno che significa? Averne bisogno? Io credo di no.
Io sto bene con molte persone ma resto un individuo libero ed efficiente. Ho la mia rete di relazioni affettive e professionali, sono ben integrato nella mia comunità ma resto un individuo autonomo. I miei affetti più profondi non generano dipendenza ma scambio e relazione reciproca, conoscenza e gratificazione.

Posso amare profondamente una o più persone e dalla relazione che instauro con queste persone arricchirmi e condividere spazio vitale, risorse materiali e psicologiche, posso dare e ricevere aiuto, giocare, divertirmi, riposare, progettare, viaggiare, scoprire, dare e ricevere risposte sulla realtà che mi circonda, farmi correggere se sbaglio ed essere vicino quando a sbagliare sono gli altri.

Posso fare una quantità di cose che nemmeno immagini, tutte cose che non potrei fare da solo, benché io sia una persona perfettamente autonoma ed in grado di badare a se stessa. L'altro mi arricchisce e mi completa lasciandomi libero di essere quel che sto per diventare.


Se si crea una dipendenza vuol dire che c'è un problema precedente, un problema che riguarda solo noi. Non è l'attaccamento a renderci più deboli, caro Angus, debole uno lo è già da prima.
Perciò ti auguro di fare come ha detto Trivette, innamorati di qualcuno che non sia tu stesso, prova a cambiare giro di amicizie, abbi curiosità degli altri. La vera debolezza è credere di essere totalmente autosufficienti, di poter fare a meno degli altri, la vera debolezza è la paura di innamorarsi, di abbassare le armi.

E' l'unione che fa la forza caro Angus_Mac. Ma per questo ci vuole esercizio, tempo, errori, delusioni, fallimenti, ci vuole pazienza e molta molta curiosità per l'altro.
Sei fortunato ad essere un uomo: la tua controparte è femminile e ti posso assicurare che dalle donne potrai imparare veramente tanto su chi è veramente il più forte, potrai imparare molto su quello che ti è stato negato abituandoti alla cosiddetta legge della giungla che, come ho detto, è una mistificazione usata per trasformare gli individui in un gregge da governare con il bastone e la carota.

p.s. Non preoccuparti di essere frainteso o di spiegarti male. Io ti capisco, quello che dici è chiaro come un ruscello. Se io rispondo così è per parlare in generale sull'argomento, non solo per rispondere alle tue parole.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Blumerle
Semidio
Semidio


Registrato: 03/06/08 09:35
Messaggi: 235

MessaggioInviato: 17 Giu 2008 10:40    Oggetto: Rispondi citando

Siamo animali sociali che pensano come individui.
Vivere da soli non serve a niente. O per se stessi, caro Angus.
Io sono debolissima e fortissima e allora come la mettiamo?
Devo vivere o morire?
Mettiamola così, chi decide per me, la società?
O io stessa?
Dove devo morire e dove devo vivere? In quale settore mi è concesso uno dei due lussi? perchè mio caro ragazzo, non sempre una cosa è meglio dell'altra in certi casi...
Siamo costretti alla socializzazione che ci piaccia o no.
Dipende da infinite variabili e da infiniti settori, dipende dalle scelte e dalle nonscelte. Parliamo di danaro?O di sentimenti?O di matematica o di qualunque altro argomento...beh ognuno di questi ha una sua regola dove l'intelligenza della specie umana regola in base alla definizione comunitaria il comportamento base delle scelte, l'intuizione, la spregiudicatezza, la volontà, le idee, il coraggio, la dignità sono vincenti!
Tu mi chiederai vincenti dove.
La risposta dattela tu
Top
Profilo Invia messaggio privato
Angus_Mac
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/05/08 18:24
Messaggi: 187

MessaggioInviato: 18 Giu 2008 19:08    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:

La specie umana si è evoluta nella savana e non nella giungla e a sopravvivere non era il più forte ma il più adatto e il più collaborativo.
Se hai visto qualche documentario sugli animali, avrai visto quanto è difficile la vita nella savana africana (dove in effetti si è evoluta la nostra specie). Un animale debole come l'uomo, assolutamente privo di armi naturali quali artigli, zanne, corna, muscolatura possente era continuamente sottoposto ai rischi di essere predato.

L'uomo non aveva tutto questo eppure è sopravvissuto e si è evoluto mentre gli animali che vediamo oggi sono rimasti quello che erano un tempo. L'unica via di salvezza era la collaborazione: più individui insieme a cacciare e a difendersi dai predatori. Se ognuno avesse pensato a se stesso sarebbe stato più debole e indifeso. La specie umana sarebbe stata sterminata dai grandi predatori a causa della sua debolezza e incapacità di correre velocemente


Io so solo una cosa certa che la razza umana fa parte degli animali quelli che tu chiami ANIMALI si chiamano bestie L'unico vero animale e la razza umana gli animali si uccidono per mangiare, si uccidono per difendersi anche l'uomo? secondo te? parliamo di evoluzione mi piace questo argomanto ora ti illustro la vera evoluzione umana da quando l'uomo è nato l'arte migliore che ha saputo coltivare è la guerra (distruggi), ma no questo è solo sottilizzare vediamo un po abbiamo inventato le armi fatte per cacciare si ma anche per uccidere la polvere da sparo in grado di aiutarci a creare strade togliere montagne si si il primo utilizzo e stato la pistola. Ma no sono troppo pessimista allora vediamo abbiamo inventato l'aereoplano C****o questo è stato usato subito per il trasporto di persone? No scherzavo il primo utilizzo e stato nella guerra mondiale per il bombardamento, ma sforse sono sempre esagErato dimenticavo la cosa più affascinante l'energia nuclerare un energia cosi potenta da soddisfare il fabisogno energetico umano, già però noni l'abbiamo sperimentata nella bomba nucleare la bomba A non contenti abbiamo creato la bomba H 100 volte più distruttiva di quella atomica però chi sono gli animali? mi voglio fermare qui se no potrei scrivere per un intera giornata
Top
Profilo Invia messaggio privato
flyngvfactor87
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/03/08 13:11
Messaggi: 7030
Residenza: Casa mia

MessaggioInviato: 18 Giu 2008 19:16    Oggetto: Rispondi citando

Angus_Mac ha scritto:
Io so solo una cosa certa che la razza umana fa parte degli animali quelli che tu chiami ANIMALI si chiamano bestie L'unico vero animale e la razza umana gli animali si uccidono per mangiare, si uccidono per difendersi anche l'uomo? secondo te? parliamo di evoluzione mi piace questo argomanto ora ti illustro la vera evoluzione umana da quando l'uomo è nato l'arte migliore che ha saputo coltivare è la guerra (distruggi), ma no questo è solo sottilizzare vediamo un po abbiamo inventato le armi fatte per cacciare si ma anche per uccidere la polvere da sparo in grado di aiutarci a creare strade togliere montagne si si il primo utilizzo e stato la pistola. Ma no sono troppo pessimista allora vediamo abbiamo inventato l'aereoplano C****o questo è stato usato subito per il trasporto di persone? No scherzavo il primo utilizzo e stato nella guerra mondiale per il bombardamento, ma sforse sono sempre esagErato dimenticavo la cosa più affascinante l'energia nuclerare un energia cosi potenta da soddisfare il fabisogno energetico umano, già però noni l'abbiamo sperimentata nella bomba nucleare la bomba A non contenti abbiamo creato la bomba H 100 volte più distruttiva di quella atomica però chi sono gli animali? mi voglio fermare qui se no potrei scrivere per un intera giornata


...ma non tutti gli esseri umani sono cattivi...che ci vuoi fare, gli errori scappano sempre, ma grazie ad essi si può migliorare...anche se effettivamente gli errori umani che hai citato sono mooooooolto grossi... Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Angus_Mac
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/05/08 18:24
Messaggi: 187

MessaggioInviato: 18 Giu 2008 19:43    Oggetto: Rispondi

Già grossi ma sai qual'è la cosa che mi fa più scompisciare dalle risate, da farmi rotolare per terra quando sento parlare che gli extraterresti esistono è sono atterrati sulla terra questo quest'ulòtima cosa mi fa scoppiare dalle risate, sai perchè 1° se una razza aliena verrebbe nel nostro pianeta avrebbe una tecnologia superiore alla nostra 2° se il nostro ambiente è favorevole alla loro razza ci sterminerebbbe, no no ci civilizzerebbe si se vi state chiedendo cosa vuole dire questa parola semplice ciò che anno fatto quando nel 1492 anno scoperto L'America ossia anno civilizzato il popolo (chiaro sterminandoli tutti), già ma tu potresti dire è se l'ambiente non è favorevole be ricorda che in un pianeta dove c'è vita ci possono essere sempre minerali utili è 3° se noi avessimo addirittura catturato un alieno è messo come alcuni imbecilli sostengono nell'area 51, be secondo voi gli alieni viaggiano da soli no in gruppo va be è non comunicano con la loro base se noi li avessimo catturati tutti uccisi 1° prima di scendere dalla navetta avrebbero comunicato che nel pianeta in cui andavano c'èera forma di vita 2° se non ritornavano più le comunicazioni be allora avete visto independence day quella sarebbe stata la nostra fine, non ci credete be la razza umana farebbe questo anzi mi sbaglio farebbe direttamente il punto 1 CIVILIZZAZIONE
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Pagina 5 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi