Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
driver linux per winmodem su portatile
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 18 Feb 2004 21:07    Oggetto: driver linux per winmodem su portatile Rispondi citando

ciao,

ho messo dualboot wXP e linux red hat su questo portatile (toshiba satellite a15-s129).

adesso mi tocca il mal di pancia di configurare il modem.

per caso qualcuno ha un portatile identico?

se no pensavo di provare con qualcosa di generico... tipo

smartlink 2.7.10e/o slmodem-2.9.4 che ho visto funzionano con vari diversi chipset che assomigliano al mio (82801DB AC'97 rev 03). Avete altri suggerimenti? E poi, qualcuno ha voglia di spiegarmi come ricompilare il kernel?



grazie mille ciao



daniela

Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1653

MessaggioInviato: 19 Feb 2004 01:01    Oggetto: Re: driver linux per winmodem su portatile Rispondi citando

Ordunque:

il tuo modem ha fatto dannare un po', quanto a ricerche. Nonostante l'apparenza intel, dovrebbe (stando a www.linuxant.com) essere un HSF modem di Conexant (ex-Rockwell). Probabilmente il driver di linuxant funzionerebbe, però solo a 14.4 kbps nella versione trial/gratuita; se si vuole la funzionalità completa, occorre pagare.

Tuttavia, a quanto pare lo stesso modem, montato su un Toshiba Satellite 1415-S173 funziona perfettamente con i driver smartlink. Se serve, qui c'è un po' di documentazione.



Quanto alla ricompilazione del kernel, potresti iniziare dando un'occhiata al capitolo 20 di Da Windows a Linux di Paolo Attivvissimo. Non sarà aggiornato all'ultimo kernel, ma spiega come fare in maniera ben comprensibile (stavo per scrivere un altro aggettivo, rischiando di far sobbalzare di nuovo pinco ;) ) e ti guida man mano nella configurazione. Infine, qui trovi un breve documento con le indicazioni per i kernel 2.4.x e 2.6.x (a proposito, è appena uscito il 2.6.3); è stato pensato per Slackware, ma il principio è lo stesso per tutte le distribuzioni.



Se c'è qualcosa di oscuro, fai sapere.

---

Coltivate Linux. Windows si pianta da solo...

Top
Profilo Invia messaggio privato
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 19 Feb 2004 18:40    Oggetto: Re: driver linux per winmodem su portatile Rispondi citando

ho il kernel 2.4.20-6. Che dici, ricompilo con uno che e' gia' stato provato, o con il piu' recente? Si intende che in prima battuta il kernel nuovo andra' su dischetto (...ma che bravi questi ultimi linux che mi lasciano usare una unita' floppy USB come se niente fosse!)

Io cercando in giro ho trovato questo qui che mi rimanda ad un altro link con una "strange patch" - mi sembra pazzesco ma se dicono che funziona... Non ho fatto quello che dicevano perche' non ho ben capito le istruzioni del readme di slmdm (il link che mi hai trovato tu e' molto piu' chiaro).

Mi sto leggendo anche il resto del libro di attivissimo!



e infine, giusto per parlar male degli *n*x :

fatto il lavoro creo da windows, con partition magic, due partizioncine FAT cosi' posso condividere quello che mi serve di condividere. OK riavvio linux, non li vede. Pazienza, li monto. Neanche a riavviare li vede. Pazienza, edito a mano /etc/fstab visto che per mia fortuna di volumi ne ho pochi. Ma insomma.... e' troppo chiedere agli *n*x di sporcarsi un po' con la sudicia materia e aggiornare la configurazione... o almeno parlare con /etc/mtab che insomma se te li ho montati non far finta di non saperlo !!! Dimmi tu che sei un guru se per caso Linux (che in cose come queste e' anni luce avanti a tutti i vecchi Unix) non ha magari qualche comando che normalmente viene chiamato durante l'installazione ma che se necessario posso chiamare io direttamente :-)



GRAZIE



ciao



d.

Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1653

MessaggioInviato: 19 Feb 2004 21:48    Oggetto: Re: driver linux per winmodem su portatile Rispondi citando

1. Usare un kernel della serie 2.4 o della serie 2.6? Uhm, bella domanda: i driver per il tuo modem sono stati provati con kernel 2.4.x, e quindi puoi essere ragionevolmente sicura che funzionino. Il 2.6 offre molti miglioramenti, ma non puoi esserne certa finché non provi.

Il readme dei driver dice:
Quote:
This is Smart Link Soft Modem for Linux version 2.X. It provides full-featured 56K Voice Fax Modem.
Ma d'altra parte precisa anche:
Quote:
Requirements: OS: Linux 2.4 series.


E, giusto per complicar la vita, le FAQ dicono:
Quote:
Q: I am going to upgrade the linux kernel. Is it possible to use the modem with different kernels?

A: Yes. Just run 'make clean' and 'make install-amr' (or 'make install-usb') with new linux kernel include files (without 'make uninstall').


Ora, dato che i driver sono recenti (11 febbraio) potrebbero anche includere il supporto al 2.6, che però non viene nominato nel readme. In sostanza: se hai tempo e voglia, prova il 2.6; altrimenti, con un 2.4 dovresti andare quasi sul sicuro.

Quanto alla procedura da seguire, quella sul sito che ti ho linkato è preparata apposta per le ultime versioni di RedHat, il che dovrebbe garantirti una certa sicurezza in più; lì, poi, c'è anche un riferimento alla ricompilazione del kernel che potrebbe sciogliere eventuali dubbi (e che a una prima occhiata mi era sfuggito).



2. Partizioni. Intanto sfatiamo subito i miti, per non creare confusione. Io non sono un guru di linux; solo, lo uso da qualche tempo e sto imparando a conoscerlo. In più, ultimamente ho più tempo libero, e quindi più tempo per leggere la documentazione e sperimentare. Ma da qui a passare per guru... dovrei colmare parecchie lacune.

Passiamo alle cose serie: non so (appunto ;) ) se ci siano sistemi per far rilevare automaticamente le nuove partizioni create, così come avviene nell'installazione. Personalmente trovo anche comodo editare a mano fstab per avere il controllo del disco e decidere che cosa far montare in automatico e cosa a mano. Se serve (a mio parere ogni informazione in più pu sempre rivelarsi utile) qui ci sono informazioni su linux e partizioni (wow, con la rima!). Per un po' di tempo ho anche provato automount, ma poi sono tornato al mount/umount manuale. Può darsi che altri lo trovino comodo.



Altro per ora non saprei dire. In caso di difficoltà, fai sapere. Qui in giro c'è poi doctork che ne sa più di me, nel caso ci si appella al suo buon cuore (di solito è un cuore nottambulo) che può a sua volta appellarsi a quello del suo guru personale, col quale - se non ricordo male - è in credito di alcune cene.;)

---

Coltivate Linux. Windows si pianta da solo...

Top
Profilo Invia messaggio privato
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 20 Feb 2004 23:20    Oggetto: Re: driver linux per winmodem su portatile Rispondi citando

Volevo compilare alla maniera di attivissimo, facendo un dischetto di boot e provando a riavviare, ma quando gli dico make bzdisk lavora e lavora, ma sul dischetto non scrive proprio niente... che casino posso aver fatto? Puo' dipendere dal fatto che non ho un vero dischetto ma un'unita' esterna usb? (pero' red hat mi ha fatto un dischetto di boot senza colpo ferire, e meno male che cosi' ho potuto usare il boot manager di xp).



grazie

d.

Top
Profilo Invia messaggio privato
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 21 Feb 2004 09:30    Oggetto: sara' mica... Rispondi citando

... troppo grosso? voglio dire, sara' mica che il nuovo kernel compresso non sta su dischetto?

Ho il masterizzatore... posso fargli fare un cd di boot? come faccio?



grazie

d.

Top
Profilo Invia messaggio privato
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 21 Feb 2004 11:27    Oggetto: 2.6 Rispondi citando

Pare che qualcuno abbia provato un modem simile (Rev. 02 anziche' 03) con il ker nuovo...



pero' vorrei sapere come compilare su disco, che almeno rischio meno casini ;)



grazie

d.

Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1653

MessaggioInviato: 21 Feb 2004 18:30    Oggetto: Re: 2.6 Rispondi citando

Non credo che il nuovo kernel sia troppo grosso, altrimenti bzdisk ti avrebbe avvisato. Al massimo, prova a postare quello che ti scrive (se ti scrive qualcosa;) ).



Alternativa potrebbe essere, invece di creare un dischetto per fare il boot, creare normalmente la bzImage ma, invece di far puntare il bootloader al nuovo kernel sostituendo quello vecchio, affiancare i due kernel modificando il file di configurazione del bootloader, in modo da poter scegliere all'avvio quale utilizzare.

Ovvero, quando Attivissimo ti dice di copiare il file in /boot dandogli il nome del kernel originale compresso (presumo vmlinuz-2.4.20-8) , tu invece gli dai un altro nome (vmlinuz-2.6.3, ad esempio). Poi, nel file di configurazione del bootloader /boot/grub/grub.conf), duplichi la sezione di caricamento del vecchio kernel e la modifichi in modo che ti identifichi quello nuovo. Passi da una cosa del tipo:
Quote:
title Red Hat Linux (2.4.20-7)

        root (hd0,0)

        kernel /vmlinuz-2.4.20-8 ro root=LABEL=/

        _initrd /initrd-2.4.20-8.img
A una del tipo:
Quote:
title Miokernel (2.6.3)

        root (hd0,0)

        kernel /vmlinuz-2.6.3 ro root=LABEL=/


L'ultima riga, quella relativa a initrd, ti serve se hai attivato nel kernel il supporto al ramdisk. Non so se la compilazione di un kernel così configurato ti fornisca in automatico anche il file initrd-x.x.x.img o se tu debba crearlo a mano con mkinitrd. Prova a fare qualche controllo in quello che hai in .config e in /boot.

Sto andando un po' a naso perché io uso lilo (che, dopo la modifica di lilo.conf, va rilanciato, a differenza di grub), ma dovremmo esserci. In ogni caso, se non tocchi i file e le configurazioni del vecchio kernel, puoi sempre usarlo per riavviare e tornare sui tuoi passi. Io ho sempre usato questo sistema (ora che uso debian, ma anche con redhat e mandrake) per evitare di pasticciare con i floppy e, controllando ogni mossa, non ho mai avuto problemi. Mi sembra un sistema pratico, ed evita la seccatura di dischetti, ramdisk da creare e far stare su un floppy insieme al kernel, e unità "invisibili" (tipo i problemi che potrebbe dare il lettore di floppy USB - tra l'altro, per poterlo usare partendo da dischetto, credo che davvero serva compilarne il supporto direttamente nel kernel oppure usare initrd).



Quanto alla creazione di un bootdisk, dovresti avere il tool mkbootdisk; tuttavia, ho trovato pareri discordanti sul funzionamento con kernel compilati, relativamente a initrd.



Non so aiutarti nella creazione di un cd di boot. L'unico link (vecchiotto, oltretutto) che ho riguarda la creazione di un cd di boot con debian. Magari, studiandolo, possono saltar fuori cose interessanti.



Spero di non essere stato troppo confuso.:

---

Coltivate Linux. Windows si pianta da solo...

Top
Profilo Invia messaggio privato
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 21 Feb 2004 18:43    Oggetto: muto come un pesce... Rispondi citando

Non mi dice niente, nessun messaggio di errore, soltanto, il dischetto e' vuoto. Questo anche dopo averlo formattato e dopo aver preso un altro dischetto da scatola nuova comprata apposta 0]



Anche io ho detto a rh di usare lilo, perche' non conoscevo grub (che poi ho visto in rete che tutti ne parlano benissimo). e ho tenuto il loader di xp. mi sembrava la soluzione piu' lineare. (a parte cancellare xp si intende)



E se downloadassi il ker.rpm da redhat come dice la documentazione di rh?



grazie

d.

Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1653

MessaggioInviato: 23 Feb 2004 00:03    Oggetto: Re: muto come un pesce... Rispondi citando

Mi era sfuggito il particolare del bootloader. Quindi, se capisco bene, per primo si avvia NTLDR, il quale a sua volta carica LILO.

Comunque sia, l'installazione del kernel su disco rigido mantenendo quello vecchio mi sembra la più semplice. Se poi è fatta tramite i kernel ufficiali di redhat (in rpm) è anche supportata - dice il sito - da redhat stessa, al contrario di quanto avviene con i kernel personalizzati . Dal punto di vista dell'aggiornamento, è senz'altro la strada con meno complicazioni: è sufficiente fare rpm -ivh per avere il nuovo kernel accanto a quello vecchio. Certo, se si vogliono delle personalizzazioni, vanno fatte a parte, perdendo il 'supporto'.

Una volta così aggiornato il kernel (ma sarebbe bene farlo anche prima), si può sempre creare il disco di boot (con mkbootdisk), a questo punto non per provare il kernel, ma come 'emergenza'. Non si sa mai...;)

---

Coltivate Linux. Windows si pianta da solo...

Top
Profilo Invia messaggio privato
rebelia
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 17/07/03 08:22
Messaggi: 7982

MessaggioInviato: 23 Feb 2004 09:30    Oggetto: :eek Rispondi citando

Quote:
come 'emergenza'. Non si sa mai...


:eek :eek :eek



:lol



;)

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 23 Feb 2004 09:53    Oggetto: Re: muto come un pesce... Rispondi citando

Si' pero' leggendo /rhn.redhat.com/errata/rh9-errata.html non si capisce un...

io da utonta installerei l'ultima revisione che contiene la parola kernel, ma mi avvisa che <<Before applying this update, make sure all previously released errata relevant to your system have been applied.>> E chissa' quali sono....



boh, intanto mi downloado i fix per gaim ;)



grazie

d.



Top
Profilo Invia messaggio privato
danieladaniela
Dio minore
Dio minore


Registrato: 26/11/03 08:42
Messaggi: 615

MessaggioInviato: 23 Feb 2004 10:41    Oggetto: Re: muto come un pesce... Rispondi citando

Pur non riuscendo a togliermi il dubbio che non si capisca niente per indurre gli utonti come me ad usare red Hat Update Network (bleah - e comunque non ho connessione internet con linux, che poi e' la ragione per fare tutto sto bordello) sono andata qui e sto scaricando kernel-2.4.20-30.9.i686.rpm

E' quello giusto? Devo scaricare altro?

grazie



daniela

Top
Profilo Invia messaggio privato
kingofworms
Moderatore Internet e Telefonia
Moderatore Internet e Telefonia


Registrato: 12/09/03 23:01
Messaggi: 1653

MessaggioInviato: 23 Feb 2004 20:23    Oggetto: Re: muto come un pesce... Rispondi

Riguardo agli aggiornamenti da scaricare, quelli che ti servono sono quelli che riguardano i pacchetti installati sul tuo computer (credo sia questo il senso del messaggio sugli 'errata'), quindi dipende dalla tua configurazione.

Quanto al pacchetto del kernel, direi che va bene se è l'ultimo per la versione che vuoi usare tu: significa che contiene tutti gli aggiornamenti di sicurezza usciti per i bug che affliggono quella versione.

Per sapere quali pacchetti devi scaricare puoi utilizzare le altre pagine del link che ti ho già indicato, ad esempio puoi dare un'occhiata qui.

Sull'uso di Red Hat Update Network non sono informatissimo, non avendolo mai usato. Ricordo che c'era un tool - credo si chiamasse up2date - che si preoccupava di controllare (ede eventualmente scaricare ed installare) quali aggiornamenti fossero necessari. Non so, però, quale sia la sua incarnazione attuale.

---

Coltivate Linux. Windows si pianta da solo...

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi