Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Banche on-line e sicurezza...
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
cicciusprof
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 03/08/05 11:45
Messaggi: 37
Residenza: Frattamaggiore (NA) ITALIA

MessaggioInviato: 27 Mar 2007 12:25    Oggetto: Rispondi citando

Mah! Da quando ho internet e cioè dal '98, ho sempre fatto acquisti on line mediante carte di credito di svariate banche ed istituti emittenti, sia classiche, cioè a saldo oppure del tipo revolving ed anche quelle ricaricabili come postepay! Le ho usate in tutti i modi possibili ed immaginabili, ho fatto i biglietti alle stazioni, pagato il conto al ristorante, fatto il pieno di benzina, pagato il pedaggio autostradale, prelevato soldi agli ATM, biglietti aerei, navali, di concerti...addirittura, in Islanda le usai per comprare un pacchetto di Marlboro o anche una birra al pub! In tutto questo tempo, forse sono fortunato ma non ho mai, dico mai constatato che qualcuno mi abbia derubato... D'altra parte, penso che chi si dedica a questo tipo di truffe, non viene mica a mettere il naso tra le mie cose, visto che soldi non ce ne sono molti: perché, se fossi io a truffare, di sicuro mi indirizzerei sui conti dei riccastri, che so...sui conti dello "zio" Bill che tanto a quello, se anche gli fregassimo un milione di dollari, manco se ne accorge! Una buona prassi è che quando si paga un conto con la carta, per es. il conto al ristorante... o al distributore di benzina, non dare mai la carta in mano altrui ma seguire la transazione in persona! Ci sta molta paura ad usare una carta di credito in internet ma per ironia della sorte sono più facili le truffe dappertutto piuttosto che in internet! Tra l'altro, negli USA, stanno avendo un vero e proprio boom le cosiddette WebCreditCards...cioè carte di credito virtuali, con le quali, si esce la mattina e si va a fare compere, quindi, nel negozio ci si connette ad internet si da il codice ed ecco tutto: ho comprato quella certa cosa a 150 dollari e solo quei 150 sono veramente quelli che spariscono dal mio conto! Non so se mi sono spiegato bene...
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 27 Mar 2007 13:45    Oggetto: Rispondi citando

Giò!
Ovvio che "tutto il mondo è paese",
e internet non è che un pezzotto del mondo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
drake71
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 10/07/06 12:37
Messaggi: 8

MessaggioInviato: 29 Mar 2007 19:54    Oggetto: Rispondi citando

Ciao

Vedo che l'argomento ha preso una piega un tantino diversa dalla problematica che ho posto all'inizio...

Il problema delle truffe effettuate con le carte di pagamento non può fare tantissimi danni (al massimo qualche migliaio di euro) ed è facilmente risolvibile utilizzando servizi come quello di CARTASI' che ti inviano gratuitamente un SMS ogni volta che acquisti, quindi STOP alle truffe e risarcimento assicurato.

Penso che un problema molto più grave sia rappresentato dalla possibilità che un haker o un dipendente infedele acceda al conto e lo svuoti. Leggete quelle che c'è scritto nelle norme contrattuali della banca "IWBANK"...

Citazione:
NORME CONTRATTUALI PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI BANCA TELEMATICA DA PARTE DI
IW BANK S.p.A

Articolo A5 ? Modalità di svolgimento dei servizi di banca virtuale

4. Il Cliente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo dei codici di sicurezza e della password nonché degli eventuali ulteriori
dispositivi tecnici resi disponibili al Cliente: non potendo la Banca verificare in alcun modo l?identità di chi accede al Servizio, il Cliente
risponde dell?eventuale indebito uso, da chiunque operato, dei codici di sicurezza e della password nonché degli eventuali ulteriori
dispositivi tecnici resi disponibili al Cliente.


Articolo A18 ? Obblighi di riservatezza
1. La Banca adotterà le opportune precauzioni per garantire la riservatezza delle informazioni trattate nell?ambito del Servizio. Tuttavia,
la Banca non sarà responsabile per la perdita, alterazione o diffusione di informazioni, trasmesse attraverso il Servizio, ascrivibili a
difetti di funzionamento del Servizio stesso alla stessa Banca non imputabili o dovuti ad eventi al di fuori del controllo diretto della
Banca, fermo restando l?onere della prova a suo carico.
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 29 Mar 2007 22:11    Oggetto: Rispondi citando

drake71 ha scritto:
quindi STOP alle truffe e risarcimento assicurato.
Assicurato ... da cosa?
Question
Top
Profilo Invia messaggio privato
drake71
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 10/07/06 12:37
Messaggi: 8

MessaggioInviato: 30 Mar 2007 12:54    Oggetto: Rispondi citando

Ciao chemicalbit

Se sottoscrivi l'opzione gratuita dell'invio di un SMS x ogni acquisto effettuato con la tua CARTASI' hai i seguenti vantaggi:

" Riporto direttamente dal sito "

Citazione:
I Servizi SMS sono un?esclusiva riservata ai Titolari di CartaSi.
Attivali subito, ti garantisci:

- sicurezza extra, con possibilità di bloccare l?addebito di eventuali utilizzi illeciti della tua Carta
- nessuna franchigia in caso di utilizzi illeciti della tua carta smarrita o rubata
- consultazione facile e veloce del tuo conto carta
- la possibilità di pagare col cellulare beni e servizi di pubblica utilità




A me è capitato un paio di mesi fa di ricevere due SMS di pagamenti effettuati con la mia carta di credito che non avevo fatto, quindi blocco della carta, denuncia presso i carabinieri, riemissione di una nuova carta in pochi giorni e storno degli addebiti "fraudolenti" nel giro di un mese..... (è seccante lo stesso ma almeno stai tranquillo).

Dimenticavo di dire che l'SMS di addebito arriva pochi secondi dopo laquisto.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 30 Mar 2007 14:23    Oggetto: Rispondi citando

ciao drake71!
drake71 ha scritto:
con possibilità di bloccare l?addebito di eventuali utilizzi illeciti della tua Carta
nessuna franchigia in caso di utilizzi illeciti della tua carta smarrita o rubata
Sì, ma appunto illeciti.

Devi essere tu, in caso di contestazioni, a dimostrare che si tratta di utilizzi illeciti.

Invece, come si discuteva prima qui, la successiva rivalsa dell'istituto della carta di credito nei confronti del negoziante cheaveva accettatola carta di credito è automatica, e loro non devono dimostrrare niente.

Riassumendo:
* l'istituto della carta di credito ha sempre le spalle coperte (o paga l'utente della carta, o se rimborsano all'untente è il negoziante che paga)
* l'utente invece non ha sempre le spalle coperte. Possono rispondergli "ma non è fraudolento, sei tu che ti sei comprato la tal cosa".



drake71 ha scritto:
Dimenticavo di dire che l'SMS di addebito arriva pochi secondi dopo laquisto.
Comodo anche per controllare lo shopping del cogniuge Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10331
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 30 Mar 2007 14:47    Oggetto: Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:
Devi essere tu, in caso di contestazioni, a dimostrare che si tratta di utilizzi illeciti.


no, basta che dichiari che sia un utilizzo fraudolento... poi loro controlleranno, ovviamente, e se per caso hai tentato di fare il furbo è truffa...

fidati, nessuno furbo ci prova nemmeno a truffare quelli delle carte di credito fingendo un utilizzo illecito...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 30 Mar 2007 15:21    Oggetto: Rispondi

Loro però hanno il coltello dalla parte del manico, possono sempre dire che non è fraudolento.


(Possibilità che la legge non concede ai negozioanti.
Se l'istituto di credito rimborsa te (cliente) , il negoziante deve rimborsare l'istituto di credito. Per cui anche da quel punto di vista hanno il coltesso dalla prte del manico, 2 coltelli insomma ..

In pratica (ma anche in teoria ... ) quela legge tuttela solo gl'istituti di credito ma non i negozianti né gli utilizzatori di carte di credito).

Poi ovvio che agl'istituti di credito non conviene fare troppe storie (cattiva pubblicità, poi si sparge la voce che le carte di credito non sono sicure, ecc. . E a loro non costa nulla, si fanno rimborsare dal negoziante)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3
Pagina 3 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi