Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 13 Ott 2019 08:00    Oggetto: Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse Rispondi citando

Leggi l'articolo Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Collapse OS terrà in vita la tecnologia dopo la fine del mondo come lo conosciamo.


 

 

Segnala un refuso
Top
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1277

MessaggioInviato: 13 Ott 2019 10:30    Oggetto: Rispondi citando

Bene, ma un OS senza programmi a che serve?
Sarebbe molto meglio (a mio avviso) una macchina con processore x86 e una versione leggera di linux. Le discariche sono piene di vecchi PC x86 e sarebbe un migliore punto da cui ripartire.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{attimo}
Ospite





MessaggioInviato: 13 Ott 2019 17:18    Oggetto: Rispondi citando

"Quindi bisognerà attrezzarli con un software tutto sommato semplice ma che ne consenta un utilizzo produttivo."
Un utilizzo produttivo?!?
Produttivo di cosa?
Se collassa il sistema tecnologico, in brevissimo tempo ritorniamo al feudalesimo, se ci va bene...
Inoltre come nota zero, senza programmi si fa ben poco, anche se è possibile che altri paranoici si uniscano all'impresa e li producano.
Quanto allo Z80, a suo tempo era un gran bel processore e lo ZX Spectrum ne era la dimostrazione.
Top
etabeta
Troll Sconvolto *


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2663

MessaggioInviato: 13 Ott 2019 20:47    Oggetto: Rispondi citando

zero ha scritto:

Bene, ma un OS senza programmi a che serve?
Sarebbe molto meglio (a mio avviso) una macchina con processore x86 e una versione leggera di linux. Le discariche sono piene di vecchi PC x86 e sarebbe un migliore punto da cui ripartire.


Le versioni leggere ci sono già.

Quelle ultraleggere le faccio io Very Happy Ma bisogna collegare i neuroni per usarle. Rolling Eyes

Questo è lo screenshot di un IBM T41 di 14 anni ancora perfettamente funzionante e che funziona egregiamente con tutti i programmi necessari.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Ott 2019 03:35    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
{Ictuscano}
Ospite





MessaggioInviato: 14 Ott 2019 08:25    Oggetto: Rispondi citando

A quel che pare, dalle sue parti si sono già estinti gli psichiatri... ;-)
Comunque leggere di nuovo "Z80" mi fà tanta nostalgia dei tempi che furono, quando divoravo anche 5 riviste al mese di PC. Ho ancora dei PC dell'epoca con lo Z80, quindi mi salverò? :-)
Top
Massy_73
Eroe
Eroe


Registrato: 29/09/08 01:57
Messaggi: 49

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 10:57    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:


Le versioni leggere ci sono già.

Quelle ultraleggere le faccio io Very Happy Ma bisogna collegare i neuroni per usarle. Rolling Eyes

Questo è lo screenshot di un IBM T41 di 14 anni ancora perfettamente funzionante e che funziona egregiamente con tutti i programmi necessari.


Un pc di 14 anni fa è un pc *potentissimo* rispetto a quelli presi in considerazione dal tizio dell'articolo (che, preciso, reputo un paranoico!), qui parliamo di pc con la potenza dei primi anni '80 quindi con una potenza di calcolo imparagonabile ad esempio a un pentium, ma anche a un 486 o anche a un 286 ma simile a quello di uno dei primi 8086 o 8088 al massimo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Troll Sconvolto *


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2663

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 11:44    Oggetto: Rispondi citando

Ictuscano ha scritto:
A quel che pare, dalle sue parti si sono già estinti gli psichiatri... Wink


Io conosco uno che dicono sia bravo, si chiama Prof. Meluzzi, se vuoi glielo presento magari riesce ad aiutarlo, è una persona veramente alla mano anche se non se lavori anche all'estero.

{Ictuscano} ha scritto:

Comunque leggere di nuovo "Z80" mi fà tanta nostalgia dei tempi che furono, quando divoravo anche 5 riviste al mese di PC. Ho ancora dei PC dell'epoca con lo Z80, quindi mi salverò? Smile


Ti salverai, tranquillo!

Se poi tieni qualche i386 ti salvo io e sarai un po' più al passo con i tempi. Very Happy

Scusa se ti do del tu ma anch'io ho avuto occasione di divertirmi con il Sinclair ZX Spectrum

P.S. Se capiti a Chicago mandami una cartolina.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Troll Sconvolto *


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2663

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 11:58    Oggetto: Rispondi citando

Massy_73 ha scritto:
etabeta ha scritto:


Le versioni leggere ci sono già.

Quelle ultraleggere le faccio io Very Happy Ma bisogna collegare i neuroni per usarle. Rolling Eyes

Questo è lo screenshot di un IBM T41 di 14 anni ancora perfettamente funzionante e che funziona egregiamente con tutti i programmi necessari.


Un pc di 14 anni fa è un pc *potentissimo* rispetto a quelli presi in considerazione dal tizio dell'articolo (che, preciso, reputo un paranoico!), qui parliamo di pc con la potenza dei primi anni '80 quindi con una potenza di calcolo imparagonabile ad esempio a un pentium, ma anche a un 486 o anche a un 286 ma simile a quello di uno dei primi 8086 o 8088 al massimo!


Purtroppo non risco a riciclare hardware di oltre 30 anni Sad

Mi fermo a computer dei primi anni '90 del '900

Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Casper71
Eroe
Eroe


Registrato: 26/09/11 10:16
Messaggi: 49

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 12:15    Oggetto: Rispondi citando

zero ha scritto:
Bene, ma un OS senza programmi a che serve?
Sarebbe molto meglio (a mio avviso) una macchina con processore x86 e una versione leggera di linux. Le discariche sono piene di vecchi PC x86 e sarebbe un migliore punto da cui ripartire.


L'idea di base del progetto di Drupas non è creare l'ennesimo OS per personal computer vintage. Collapse OS dovrà funzionare su microcomputer che ancora non esistono, che verranno assemblati partendo dalla spazzatura tecnologica (non solo informatica). Questi "computer" verranno usati per interfacciarsi in modo semplice con apparati a bassa tecnologia per poi ricreare tecnologie più avanzate e nel frattempo far funzionare gli impianti e le tecnologie ancora esistenti. In pratica dovrebbe servire a far funzionare le cose, non certo a navigare sul web o a utilizzare fogli di calcolo.
Ricordo che alle superiori, per gli esercizi di sistemistica, utilizzavamo un microcomputer basato su Z80 con annessa basetta millefori: i semplici programmi, routine per ottenere risultati pratici come accendere led secondo determinati criteri, venivano scritti in assembly, convertiti in linguaggio macchina esadecimale e inseriti in memoria tramite un tastierino esadecimale coadiuvato da un display a led. Lungo, faticoso ma semplice e funzionale.

Confrontare l'idea di Collapse OS con Linux o altri OS moderni non ha quindi molto senso, se non per fare emergere ancora una volta l'ego smisurato di qualche commentatore del forum. Wink Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10537
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 17:21    Oggetto: Rispondi citando

Massy_73 ha scritto:
qui parliamo di pc con la potenza dei primi anni '80 quindi con una potenza di calcolo imparagonabile ad esempio a un pentium, ma anche a un 486 o anche a un 286 ma simile a quello di uno dei primi 8086 o 8088 al massimo!


Nemmeno. Gli Intel 8086/8088 sono processori a 16 bit (e a indirizzamento a 20 bit) che hanno nel set di istruzioni operazioni 'complesse' come moltiplicazione e divisione (su numeri interi). Lo Zilog Z80 è un processore a 8 bit (a indirizzamento a 16 bit) che non ha nessuna delle due. Rolling Eyes Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
amldc
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/05/06 16:21
Messaggi: 1327

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 18:46    Oggetto: Rispondi citando

@sverx 8086 era a 16 bit
Top
Profilo Invia messaggio privato
kenshir
Semidio
Semidio


Registrato: 21/02/07 15:29
Messaggi: 459
Residenza: un punto nero sulla faccia del mondo

MessaggioInviato: 14 Ott 2019 23:14    Oggetto: Rispondi citando

Casper71 ha scritto:
L'idea di base del progetto di Drupas non è creare l'ennesimo OS per personal computer vintage. Collapse OS dovrà funzionare su microcomputer che ancora non esistono, che verranno assemblati partendo dalla spazzatura tecnologica (non solo informatica). Questi "computer" verranno usati per interfacciarsi in modo semplice con apparati a bassa tecnologia per poi ricreare tecnologie più avanzate e nel frattempo far funzionare gli impianti e le tecnologie ancora esistenti. In pratica dovrebbe servire a far funzionare le cose, non certo a navigare sul web o a utilizzare fogli di calcolo.

E' confortante che qualcuno abbia capito di cosa si sta parlando in questo articolo.

In pratica il progetto si pone sulla stessa linea del movimento della transizione e di open source ecology.
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10537
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 15 Ott 2019 10:10    Oggetto: Rispondi

amldc ha scritto:
@sverx 8086 era a 16 bit


e io che ho scritto? Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi