Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Internet: il più grosso spreco dell'umanità?
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ChiedoAssistenza
Aspirante troll *


Registrato: 16/02/11 11:53
Messaggi: 753

MessaggioInviato: 29 Lug 2019 09:23    Oggetto: Internet: il più grosso spreco dell'umanità? Rispondi citando

Nella Storia l'umanità non ha mai raggiunto una condivisione dei saperi, così totale, come quella resa possibile dal web.

In passato gli antichi romani avevano scritte pubbliche ovunque e anche gli schiavi impararono a leggere-scrivere.
Nell'Ottocento e primi del Novecento ricominciò l'alfabetizzazione di massa e nuovamente la gente sfruttò quel poco di scuola...
Anche negli anni '60 la gente approfittò dei quiz televisivi x farsi un minimo di cultura e passare dal dialetto all'italiano.

Oggi in rete puoi farti una cultura sulle arti umanistiche o scientifiche. Puoi infarinati di conoscenze astratte oppure tecnico-pratiche in ogni campo e a tutti i livelli.
Si può approfondire nel dettaglio l'attualità e diventarne esperti... Tutte le bufale o fake news possono essere al contrario utili x sviluppare il proprio senso critico, xk non esiste fake che non sia smascherabile da ricerca approfondita. Inoltre si può dialogare con altri utenti.
Invece dilaga l'ignoranza anche tra le nuove generazioni più smanettone. Storia, geografia, cultura generale zero. Attualità: solo x sentito dire o ci si ferma alle apparenze e a ciò che si vuol sentir dire.
Apprendere tecniche zero o al massimo solo x chi deve fabbricare bombe...

Quindi assistiamo a un fenomeno inedito: la mole d'informazioni distribuita gratuitamente e comodamente dal web ai comuni mortali è al 99% ignorata!
Al massimo si usa Google maps come navigatore e ovviamente sono seguitissimi i soli social network, che addirittura peggiorano le capacità relazionali anziché affinarle!
E l'attualità la si capta da lì...


Cosa ne pensate ?
Ci troviamo al più grosso spreco dell'umanità?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 29 Lug 2019 12:42    Oggetto: Rispondi citando

Anche internet, come l'informatica in generale, si evoluta diventando alla portata di chiunque.
In particolare grazie ai dispositivi mobili, estremamente facili da usare, e i social, spesso chiamati da certa gente semplicemente 'internet'.
Il problema non è internet o i mezzi con cui ci si collega.
Il problema sono le persone, purtroppo tutte caratterizzate dal cercare solo determinate cose, futili, stupide, di cui potrebbero fare a meno.
Sarà perchè alla fine, le cose serie e impegnative non piacciono a nessuno... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
ChiedoAssistenza
Aspirante troll *


Registrato: 16/02/11 11:53
Messaggi: 753

MessaggioInviato: 29 Lug 2019 14:00    Oggetto: Rispondi citando

Certo che internet è accessibile a chiunque, altrimenti non avrebbe senso la mia domanda.
Non dico che il problema sia internet ma le persone che ne fanno uso e faccio un paragone con un passato in cui quel poco di divulgazione disponibile era per lo meno sfruttato dalla gente. Oggi abbiamo in mano un potenziale divulgativo enorme che nessuno caga: le nuove generazioni sono ignoranti e si lasciano trasportare dalla propaganda, tanto quanto le vecchie che per lo meno non andavano tanto a scuola e avevano la radio come unica fonte di notizie.
Non era mai accaduto penso...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 07 Ago 2019 16:13    Oggetto: Rispondi

Questo è l'occidente. Nonostante tutto si sta ancora bene, e non si ha tempo e voglia per le cose 'serie'.
I nativi digitali, crescono forse più consapevoli, in particolare dei pericoli della rete, sono più diffidenti in generale, ma si lasciano trasportare come dire "dalla corrente", spesso sono a conoscenza dei rischi, ma li accettano.
Profilazione, mezzi di distrazione di massa, pubblicità, social, sono solo un'altro mezzo per far soldi e ora lo si fa anche (o soprattutto) con internet.

Poi, non è che dico che è tutto sbagliato. Dipende da cosa ci fai in e con internet.
Internet non è un sostituto dell'istruzione, e non sempre è affidabile.
Per l'informazione invece, dipende dalla fonte, spesso più si cerca su un un determinato argomento che divide, più si trovano pareri contrastanti.

Cos'è cambiato grazie ad internet, in meglio, da quando di fatto non esisteva o non era diffuso? Molto poco, se si tirano le somme.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi