Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il malware che sfugge a ogni individuazione
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 05 Giu 2019 17:12    Oggetto: Rispondi citando

{ictuscano} ha scritto:
"uso tranquillamente senza limitazioni pc di 9/10 anni"
Vuol dire che con i PC ci fai poco... immagino che begli Hard Disk abbiano quei PC... con i monitor sei fermo alla VGA? ma per piacere su... come stampanti cosa usi, gli aghi?


Un pc di 9-10 anni è sicuramente un dual core, che equivale alla maggior parte dei pc che ora funzionano con W7. Per la navigazione con video, ufficio, musica, è ancora sufficiente, senza nulla togliere ai pc nuovi. Che poi parliamone, se ne prendi uno low cost, vedi i vari Celeron (o equivalenti AMD) sono delle ciofeche, possono metterci tutti gli ssd che vogliono ma restano delle ciofeche, che con W10 dopo un paio d'anni danno problemi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9942

MessaggioInviato: 05 Giu 2019 18:02    Oggetto: Rispondi citando

{Ictuscano} ha scritto:
Citazione:
Quindi prendersi un virus anche nei sistemi Windows è tutt'altro che semplice

Sì e lo dimostrano in generale i forum di sicurezza.
4 o 5 anni fa bisognava essere almeno in 2 o 3 moderatori per far fronte alle richieste di aiuto.
In questi ultimi anni, le richieste sono crollate, in tutti i forum.
A parte qualche caso patologico, io penso che siano migliorati gli utenti e, l'insieme della sicurezza informatica.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Ictuscano}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Giu 2019 10:07    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79
Ti ringrazio per il tuo commento, che mi permette di aggiungere altro, ammesso che i moderatori abbiano ancora pazienza per sopportarmi...
Premessa. Nessuno ce l'avrebbe con etabeta se fosse meno offensivo. La sostanza di quello che scrive è che chi usa Win è un coglione (per stare su parole pubblicabile). Allora, guardate UTENTI LINUX, che secondo etabeta in realtà gli incapaci siete voi. Semplice: io che uso Windows SO' che per avere prestazioni decenti devo avere un aggeggio ben carrozzato e tra 2-3 anni dovrò cambiarlo. Chi invece è incapace è la gran massa degli utenti Linux che di sicuro hanno PC di massimo 5 anni fa: signori, se foste capaci vi fareste bastare PC di 9-10 anni fa, coglioni!!!
Parliamo un pò di hardware. Vado a memoria, posso sbagliare. Io sono un appassionato e da quando ci sono i volantini in PDF, li scarico e metto da parte: ma ora faccio a meno. Se sbaglio mi corriggerete.
Io ho un notebook di un anno fa. Conoscendo Win, non ho lesinato: 1000 euro, icore7 ver 7, 16 Ram, SSD128+HD da 1TB, schermo full HD, ovviamente scheda grafica adeguata. Allora:
1) il vecchio adagio degli addetti ai lavori: non chiederti SE il tuo HD si romperà, ma QUANDO si romperà... Un HD di 9 anni è tecnicamente morto: non sono progettati per durare tanto;
2) ok, ci sono i backup e gli HD esterni: un PC di 9 anni fa HA già l'usb 3? Altrimenti, tenerlo come principale ad una usb2 è impossibile, troppo lento;
3) un HD di 9 anni fa che tecnologia e trasfer rate ha? E' già un SATA, oppure ancora un IDE? Certo anche fosse un SATA, quanti MB macina? Molti meno di adesso
4) RAM Oggi mi sembra che quella del PC è DDR3, quella grafica forse anche DDR4. Nove anni fa a che DDR s'era?
5) la stragrande maggioranza dei PC venduti oggi sono portatili. E quindi ogni 2-3 anni ci vuole batteria nuova.
Mi fermo qui, chi vuol capire capisce.
Ringrazio R16 per il suo commento. Aggiungo che indubbiamente già con Win 7 il sistema è diventato decisamente solido
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 06 Giu 2019 14:21    Oggetto: Rispondi citando

R16 ha scritto:
{Ictuscano} ha scritto:
Citazione:
Quindi prendersi un virus anche nei sistemi Windows è tutt'altro che semplice

Sì e lo dimostrano in generale i forum di sicurezza.
4 o 5 anni fa bisognava essere almeno in 2 o 3 moderatori per far fronte alle richieste di aiuto.
In questi ultimi anni, le richieste sono crollate, in tutti i forum.
A parte qualche caso patologico, io penso che siano migliorati gli utenti e, l'insieme della sicurezza informatica.


Io non sarei così ottimista. Gli utonti si sono solo spostati. Su device mobili, Android o Apple. Non si smentiscono mai comunque.
L'unica cosa che è crollata, è stata la vendita di pc.
Anni fa girava poi, la favola, che Android è più sicuro di Windows.

{Ictuscano} ha scritto:
Io ho anche provato a mettere Linux, ho avuto dei problemi che ho pure descritto qui, non voglio ripetermi.


E saresti OT a dirceli di nuovo qui, senza contare che non aprendo un thread sul forum, poi ce ne dimentichiamo, per cui è anche piuttosto inutile.
Tutti hanno avuto problemi con Linux, con Windows, e anche con altri sistemi.
Non è che Linux è esente dai problemi. Non esiste il sistema perfetto. Basta solo che vai su qualsiasi forum di supporto di una distribuzione specifica e troverai utenti che hanno problemi come per Windows.
Aggiornamenti che hanno forse creato qualche problema, driver, smanettamenti vari dell'utente, boot falliti, ecc..
Sono meno, perchè gli utenti sono numericamente inferiori, ma i problemi ci sono anche li.
Linux non è esente ad esempio da rootkit, ma esistono anche gli antirootkit.
Giusto per citare alcune guide ufficiali (senza nulla togliere ai blogger!)
link
link
link

Tutto questo per dire che secondo me è sbagliato installare Linux credendo di non avere nessun problema, o per scollegare il cervello quando si naviga in rete, o per recuperare un pc che si dovrebbe portare in discarica credendo di farci chissà che, Linux lo si installa perchè si vuole conoscere un OS diverso.
Poi, se al primo problema, si molla perchè non si ha tempo e voglia è un altro discorso.



{Ictuscano} ha scritto:
Comunque stasera ho guardato i requisiti minimi ad esempio dell'ultimo Linux Mint: 1 GB di ram, consigliati 2. Non prendiamoci in giro, la ram base serve giusto a fare girare il SO di solito. Non mi venite a dire che lo fate girare con 256MB..


Fa conto che Mint è Ubuntu in verde, un po' meno pesante per l'ambiente grafico.
Io ho Ubuntu che è il mattone in assoluto.
Solo OS mi prende 1,7 GiB per cui se si hanno 2 GB di ram non è consigliabile usare Ubuntu o Mint, swapperebbe all'apertura di un browser moderno come Firefox o Chromium, per cui le prestazioni sarebbero così così.



Se si hanno 2 gb di ram, bisogna cercare una distribuzione adatta a pc poco potenti. Esempio Antix, Debian (lxde), o MX Linux (in ordine, dal più leggero).
Top
Profilo Invia messaggio privato
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10177
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 06 Giu 2019 18:40    Oggetto: Rispondi citando

{Ictuscano} ha scritto:
Chi invece è incapace è la gran massa degli utenti Linux che di sicuro hanno PC di massimo 5 anni fa: signori, se foste capaci vi fareste bastare PC di 9-10 anni fa, coglioni!!!


Adesso per ridere butto benzina sul fuoco. Rolling Eyes

Io *uso* ancora un PC del 2002.
Ha *17* anni.
Ha 512 MB di RAM... perché quando mio fratello cambio il suo mi regalò i suoi 256 MB. DDR2-333MHz. DDR *DUE*.
L'HD è un ATA-100 da 80 GB.
La motherboard ha solo porte USB 1.1 - ho aggiunto tanti anni fa una scheda PCI (non PCIe, non esisteva ancora!) con due porte USB2.0 e una porta FireWire 400.
Il processore è un AMD Athlon XP 1500+ (quasi a fondo pagina della lista dei processori meno potenti da quando esiste il CPU Mark...)
Ma è una scheggia, davvero! E' pronto all'uso in 10 secondi da quando lo accendo e si spegne in meno di 5 secondi da quando ordino l'arresto del sistema.
Lo uso (OK - non tutti i giorni davvero) per contabilità personale (fogli di calcolo di OpenOffice.org)
NON è collegato ad Internet.
Il sistema operativo è Windows 98 (prima edizione, non 'SE')

Quindi? Era per dire che alla fine se il computer che hai ti basta... ben per te.

Per lavoro invece ho un i5-7300. 8 GB di RAM. E di recente ho comprato uno schermo da videoconferenza HP. Ci devo stare davanti tutto il giorno e devo spesso parlare con gente dall'altra parte del mondo. Ho bisogno di un computer veloce, stabile e che faccia tutto quello che mi serve e ho scelto di conseguenza.

E ho messo Linux Mint 18 - per i curiosi. Razz
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Ictuscano}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Giu 2019 20:50    Oggetto: Rispondi citando

@SverX
Ahahah :-) Guarda che io ci credo. Da parte ho ancora un PC con Win95, e perfino roba più vecchia, oltre che i primi aggeggi con registratore a cassette.
Ma la spiegazione l'hai scritta te: con quel pc NON ci vai su Internet. ESATTO. Se non vai su Internet, un pc con un vecchio Word ed Excel va ancora bene.
Ma se leggi "quel" commento, scrive esattamente "pc di 9-10 anni fa che uso SENZA ALCUNA LIMITAZIONE". Quindi anche Internet. Magari ci va davvero: mah, con quale Linux? Per fare il caso che conosco, Ubuntu normale supporta per 9 mesi, 5 anni con la LTS. Ma un Ubuntu di adesso raccomanda 4 GB, una Mont 2 GB: come fanno a girare in modo decente su PC di 9-10 anni fa? Diciamo che uno deve avere bisogno minimi... io quando navigo uso Firefox, minimo 10 schede aperte, talvolta 20.. immagina se non sei un pò carrozzato quanto lavora di swap..
@Maary79
La tua analisi sulle necessità di Linux mi pare corretta. E io non vedo l'ora di poter trafficare con un PC Linux (ho già usato Ubuntu e dispongo di pc su cui posso metterlo in esclusiva). Purtroppo i problemi che ho avuto erano irrisolvibili ed ho mollato. Una volta il netbook purtroppo non aveva il driver per la mia chiavetta telefonica. Forse oggi si risolverebbe, ma è un netbook, quindi si parla di molto tempo fa. Poi un paio di anni fa ho provato a mettere Ubuntu mi sembra 17.04 su un iCore5, HD recente. Purtroppo non c'è stato verso di avere il collegamento Internet. Ho ragionato sui forum, per una settimana ho fatto di tutto, anche 3 reinstallazioni in un giorno, intervento sui DNS: poi ho mollato, per ora. OH, SIA CHIARO: problemi del genere lì ho avuti anche con Windows. Perfino con Win7, che pure frulla benino, sono arrivato a lentezza ingestibile (3 minuti per avviare..
) e nemmeno la reinstallazione da zero ha risolto. Come ho fatto? Nuovo notebook.. Saluti
Top
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 07 Giu 2019 10:40    Oggetto: Rispondi citando

{Ictuscano} ha scritto:

Premessa. Nessuno ce l'avrebbe con etabeta se fosse meno offensivo. La sostanza di quello che scrive è che chi usa Win è un coglione (per stare su parole pubblicabile). Allora, guardate UTENTI LINUX, che secondo etabeta in realtà gli incapaci siete voi. Semplice: io che uso Windows SO' che per avere prestazioni decenti devo avere un aggeggio ben carrozzato e tra 2-3 anni dovrò cambiarlo. Chi invece è incapace è la gran massa degli utenti Linux che di sicuro hanno PC di massimo 5 anni fa: signori, se foste capaci vi fareste bastare PC di 9-10 anni fa, coglioni!!!


Penso che @etabeta sia sufficientemente intelligente, per capire che le esigenze delle persone sono diverse, e che quello che va bene a lui, non va bene per tutti.
Detto questo, non mi sembra giusto che gli metti in bocca parole che non ha scritto, solo perchè secondo te, lui intende questo.


{Ictuscano} ha scritto:
Parliamo un pò di hardware. Vado a memoria, posso sbagliare. Io sono un appassionato e da quando ci sono i volantini in PDF, li scarico e metto da parte: ma ora faccio a meno. Se sbaglio mi corriggerete.
Io ho un notebook di un anno fa. Conoscendo Win, non ho lesinato: 1000 euro, icore7 ver 7, 16 Ram, SSD128+HD da 1TB, schermo full HD, ovviamente scheda grafica adeguata. Allora:


Buon per te. Non tutti hanno i soldi per potersi permettere una macchina simile. Io 1000 euro per un pc mai li spenderei. Anche se piuttosto di prendere un pc low cost (vedi Celeron o simil di AMD), mi tengo il vecchio di 9 anni.
Comunque con quell'hardware in teoria 10 anni dovresti farli.

Penso che tu sappia che un pc potente dopo 10 anni sarà più usabile (o al pari) di un pc poco potente (low cost) di 3 anni.
Quello che a @etabeta, secondo me, da fastidio, è il consumismo sfrenato, del tipo, ogni 2 anni cambio smarphone o pc, o altro. Ma questo accade principalmente perchè si acquistano prodotti low cost, già obsoleti da nuovi.
E' pure io sono d'accordo su questo, per questo non acquisto prodotti low cost (ma nemmeno di fascia alta, diciamo che sto sulla fascia media).

Il portatile che uso ora, del 2014, nato con W8 (no 8.1!), poi aggiornato in continuazione, fino all'ultima build di W10, non ha mai dato problemi W10 (ma neanche W8 o 8.1), con prestazioni sono soddisfacenti, Linux (varie ne son passate), di poco più prestante, ha digerito fino a 5 boot (2 Windows e 3 linux), eufi no problem.

Al momento dell'acquisto era di fascia media, I7, 4a generazione ma depotenziato dal risparmio energetico, 8 gb di ram e hdd sata III da 5400 rpm, gpu nVidia da 2 gb. Al momento non ho veramente nulla da lamentarmi.
Mi lascia fargli quello che voglio! Wink

Ma se io nel 2014 avessi preso un Celeron ora starei a bestemmiare. I portatili sono depotenziati per natura, non sono come i pc desktop, che ci si può arrangiare anche con una cpu mediocre (che non significa scarsa o già obsoleta).

Visto che parlate di vecchiume, io ho un pc del 2002, un AMD Athlon XP 1700 con gpu nVidia da 64 mb e 768 mb di ram, si avvia in 20' con Debian 8, digerisce dunque anche systemd, certo lo uso per i giochi della bambina, però per assurdo in internet ci va con browser alternativi, come Midori e Netsurfer, l'unica cosa che non carica sono i video, perchè la cpu non ha alcune istruzioni che da qualche anno sono richieste.
Evito ovviamente di usarlo per molte ore, per il consumo di energia e...il rumore!
Questo si, che ha un hdd ide, ram ddr1 e usb 1.

Ma tornando ai pc di 9 anni di sicuro hanno dischi sata (I o II non saprei), usb 2 (il mio portatile del 2014 e il fisso del 2017 mica hanno tutte usb 3, ne hanno anche 2), per cui, secondo me sono ancora usabili (salvo che non abbiano una cpu low cost per l'epoca in cui sono stati acquistati) anche per internet, perchè no?
Ripeto che molti pc con W7 sono proprio di quegli anni!
E non so se W7 con 2 gb di ram tenga botta (credo di no), ma Linux volendo e adattandosi si.

Ad esempio io ora sono su Manjaro kde, altro ambiente grafico non famoso per la sua leggerezza! Con Chromium aperto mi occupa 716 mb di ram.



Poco più di 500 mb con Chromium chiuso.


Pensa te se ti metti una di quelle distribuzioni adatte a pc obsoleti, Antix, Devuan, MX.
O in genere con ambiente grafico xfce, lxde, openbox, icewm, ecc.. non derivate di Ubuntu.

Citazione:
Purtroppo i problemi che ho avuto erano irrisolvibili ed ho mollato. Una volta il netbook purtroppo non aveva il driver per la mia chiavetta telefonica. Forse oggi si risolverebbe, ma è un netbook, quindi si parla di molto tempo fa.


Mi fai tornare in mente le bestemmie per far funzionare 2 chiavichette internet, prima Vodafone, poi 3, la prima era da 3,6 la seconda da 7,2 mega.
Quanto le ho odiate. In condizioni normali si connettevano con l'utility integrata network manager tramite la 'connessione a banda larga', ma bastava un aggiornamento e puf! Nulla più funzionava! E non per forza con un nuovo kernel, troppo facile sarebbe stato avviare con il vecchio kernel. Però mi veniva in aiuto sakis 3g, con la sua grafica anni '90, funzionava benissimo.

Ora comunque ti puoi connettere in molti più modi. Non sono più aggiornata sulle nuove chiavette, ma se non va il Wifi, per connettere tramite router o hotspot, ci si può connettere via tethering usb, con uno smartphone, perchè viene vista come connessione via cavo ethernet.

Citazione:
Poi un paio di anni fa ho provato a mettere Ubuntu mi sembra 17.04 su un iCore5, HD recente. Purtroppo non c'è stato verso di avere il collegamento Internet. Ho ragionato sui forum, per una settimana ho fatto di tutto, anche 3 reinstallazioni in un giorno, intervento sui DNS: poi ho mollato, per ora. OH, SIA CHIARO: problemi del genere lì ho avuti anche con Windows. Perfino con Win7, che pure frulla benino, sono arrivato a lentezza ingestibile (3 minuti per avviare..
) e nemmeno la reinstallazione da zero ha risolto. Come ho fatto? Nuovo notebook.. Saluti


Non è malaccio come pc, se ce l'hai ancora, dovrebbe funzionare un po' con tutte le distribuzioni Linux, anche con il suo W7. Poi non è detto che il pc non abbia dei problemi all'hdd, per essere così lento dopo anche la reinstallazione dei sistemi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ripper_92
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 11/09/09 10:03
Messaggi: 104

MessaggioInviato: 07 Giu 2019 15:43    Oggetto: Rispondi citando

Mi sembra strano che un computer duri al più 3/4 anni. Il mio portatile personale ha w10 pro e ha 6 anni e mezzo. L'unica modifica che gli ho fatto è mettergli l'ssd 3 anni fa. Le uniche cose che non posso fare sono giocare con alcuni giochi rilasciati dal 2018 in poi e nell'analisi di immagini ci mette un po' (roba di programmazione di computer vision e intelligenza artificiale, non le menatine in photoshop). Di processore ha un i7-3520m se serve fare una comparazione.

A mio padre che praticamente naviga e basta ho passato il vecchio portatile (core 2 duo) quando ho preso l'attuale. È passato per w7, w10 e poi il mese scorso, quando ho letto che il spring update sarebbe stato più oneroso di risorse, gli ho messo su mint 18 e ora gira molto fluidamente. Ora ha 11 anni e fa ancora egregiamente il suo lavoro. Ovviamente la batteria è ko ma non gli serve portarselo dietro e poi basterebbe comprarne una nuova se anche fosse. L'hard disk è un sata ma riesce ad andare il giusto, cioè la velocità che non ti fa aspettare troppo per fare qualsiasi cosa.

Poi, questi portatili (soprattutto il mio attuale) erano quasi il top della loro epoca. Se ora prendessi un portatile da 200€ sarebbe più lento del mio "vecchio" di 7 anni.

Ultimo ma non ultimo, un hdd tira più di 10 anni, ho un WD black 640gb che uso per storage, ha 14 anni e gira ancora al 100%.
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2284

MessaggioInviato: 08 Giu 2019 11:59    Oggetto: Rispondi citando

{ictuscano} ha scritto:
"uso tranquillamente senza limitazioni pc di 9/10 anni"
Vuol dire che con i PC ci fai poco... immagino che begli Hard Disk abbiano quei PC... con i monitor sei fermo alla VGA? ma per piacere su... come stampanti cosa usi, gli aghi?


Dipende cosa intendi per poco.
Questo l'ho fatto io con il mio vecchio Acer aspire One del 2008, purtroppo gli ssd non sono affidabili come gli hard disk meccanici tenuti coi guanti e mi è durato solo 9 anni poi l'ssd è saltato.
A proposito! Grazie a Prof. Sconvolto che mi ospita il video, creare un profilo youtube per un solo video era assurdo.

Come stampante ho una HP DeskJet 920C a getto d'inchiostro del 2001 con cartucce che costano un botto (circa 15€) ma proprio grazie alle cartucce con testina di stampa integrata (brevetto HP) non devi buttare la stampante perché magari la usi poco e l'inchiostro essicato ha otturato gli ugelli.

Qual'è il problema della VGA?
Non guardo film e non mi interessa la televisione, per cercare su internet e usare un terminale la VGA va più che bene.

Mica si diventa capitalisti senza detenere mezzi di produzione spendendo e spandendo.

Se vuoi accumulare l'unica cosa che conta perché senza soldi non ti danno da mangiare ti devi sviluppare e trovare tutti i modi per risparmiare. Razz
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2284

MessaggioInviato: 08 Giu 2019 14:00    Oggetto: Rispondi citando

{Ictuscano} ha scritto:
@SverX
Ahahah Smile Guarda che io ci credo. Da parte ho ancora un PC con Win95, e perfino roba più vecchia, oltre che i primi aggeggi con registratore a cassette.
Ma la spiegazione l'hai scritta te: con quel pc NON ci vai su Internet. ESATTO. Se non vai su Internet, un pc con un vecchio Word ed Excel va ancora bene.
Ma se leggi "quel" commento, scrive esattamente "pc di 9-10 anni fa che uso SENZA ALCUNA LIMITAZIONE". Quindi anche Internet.
Magari ci va davvero: mah, con quale Linux?


In internet ci sono anche adesso e ci sono circa 20 ore al giorno con un Asus eeePC del 2010 con Atom N455 e 1GB di ram semplicemente non uso programmi che hanno dimostrato di partecipare al giochino globale di aumento dei requisiti hardware.
Come sistema operativo uso antiX che non solo ha i driver per far funzionare il chip wifi che non ti funzionava ma ha anche i driver per i ricevitori DVBT usb (dipende dalla cura che ci mette chi mette insieme la distribuzione nella configurazione del kernel).
Come browser preferisco evitare elefanti poco rispettosi della privacy Firefox incluso che di default ha il tracciamento geoip abilitato.e uso Palemoon, con 7 schede aperte il sistema funziona con neanche 700MB di memoria

{Ictuscano} ha scritto:

Per fare il caso che conosco, Ubuntu normale supporta per 9 mesi, 5 anni con la LTS. Ma un Ubuntu di adesso raccomanda 4 GB, una Mont 2 GB: come fanno a girare in modo decente su PC di 9-10 anni fa? Diciamo che uno deve avere bisogno minimi... io quando navigo uso Firefox, minimo 10 schede aperte, talvolta 20.. immagina se non sei un pò carrozzato quanto lavora di swap..


Espandi le tue conoscenze, conoscere solo Ubuntu è altamente limitante ci sono oltre 200 distribuzioni link
Se una distribuzione non fa funzionare il tuo hardware sicuramente qualcuna che lo fa funzionare c'è.
Se ti serve aiuto ricordati che io sono qui e ti aiuto volentieri.
Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8180

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 17:37    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:
Asus eeePC del 2010 con Atom N455 e 1GB di ram


Come quello di una mia amica, che però ha portato a 2 gb di ram. Con Antix il pc va, internet, posta, qualche video. Ho notato solo la lentezza nel ricevere l'imput quando si digita.
Quella cosa proprio non sono riuscita a risolverla. Anche se penso di essere anch'io molto veloce a scrivere...lei non si lamenta... Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2284

MessaggioInviato: 10 Giu 2019 18:58    Oggetto: Rispondi

@Maary79

Credo si tratti di impostare il tempo di risposta dei tasti.

Sei intelligente ma a volte non ti applichi Razz

Prova ad aggiungere alla riga di avvio del sistema "atkbd.softrepeat=1"

Fammi sapere!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sicurezza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi