Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Una legge inutile contro la diffusione abusiva di pornografia
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 1978

MessaggioInviato: 17 Mar 2019 19:57    Oggetto: Rispondi citando

francescodue ha scritto:
# pierospanu.
Concordo completamente.
Ritengo che tutto questa esigenza di leggi protettive nasca dalla perdita di responsabilità generale.
Basterebbe dire non che si ha il diritto di non far circolare certi filmati, ma che si ha l'obbligo di non distribuirli, anche se sei il protagonista maggiorenne e consenziente, a meno che non ci guadagni qualcosa ( e quindi ci paghi anche le tasse).
Secondo me bisognerebbe fare un'opera di "autostima", specie verso le ragazzine: fai delle foto spinte, fai dei video? Sappi che verranno inevitabilmente diffusi. Quindi, quando vengono a ricattarti, non nasconderti. sii orgogliosa di quello che hai fatto.
In questo modo tutta questa storia di vendette, ricatti, bullismo verrebbe azzerata.


ola ola ola

Abbiamo avuto Cicciolina in Parlamento ma di cosa stiamo parlando?

Se si fa una cosa perché si è scelto scientemente di farla mai pentirsi ne vergognarsi.

Probabilmente chi giudica semplicemente vorrebbe ma non non ne ha il coraggio, fregatevene.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 1978

MessaggioInviato: 17 Mar 2019 20:04    Oggetto: Rispondi citando

pierospanu ha scritto:
Sull'argomento continuo a pensare (e dire, se è il caso) che è evidentemente colpevole ed esecrabile il diffondere e mettere in rete tale materiale, ma soprattutto è sostanzialmente IDIOTA produrlo. E' ovvio che se riprendi azioni o situazioni che ti coinvolgono, devi mettere in conto che prima o poi potrai perdere il controllo delle immagini e video. Pertanto: MEGLIO PENSARCI PRIMA!!!


Non è escrabile, molto spesso è chi lo produce che lo mette in rete (soprattutto gli amatoriali) per il pensarci prima....

ola ola ola

Ma in Italia è sempre colpa degli altri anche in casi di manifesta personale idiozia.
Purtroppo il cervello o si ha o non si può inventare.
Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 1978

MessaggioInviato: 17 Mar 2019 20:09    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Il problema della legge è che non viene applicata, ma interpretata.
Sarebbe bastato forse, un inasprimento della pena, per questo tipo di reato.


Se non vuoi finire online in situazioni considerate, sconveniente dalla massa di pecore (solo in Italia, in Germania e nella pur cattolicissima Austria non è così, in Austria appunto perché cattolici se fai la sauna con l'asciugamano ti guardano male e ti dicono il Signore ci ha creato nudi non c'è da vergognarsi) non fare film hard anche se solo amatoriali.

Non serve altro.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7717

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 14:10    Oggetto: Rispondi citando

francescodue ha scritto:
# pierospanu.
Concordo completamente.
Ritengo che tutto questa esigenza di leggi protettive nasca dalla perdita di responsabilità generale.
Basterebbe dire non che si ha il diritto di non far circolare certi filmati, ma che si ha l'obbligo di non distribuirli, anche se sei il protagonista maggiorenne e consenziente, a meno che non ci guadagni qualcosa ( e quindi ci paghi anche le tasse).
Secondo me bisognerebbe fare un'opera di "autostima", specie verso le ragazzine: fai delle foto spinte, fai dei video? Sappi che verranno inevitabilmente diffusi. Quindi, quando vengono a ricattarti, non nasconderti. sii orgogliosa di quello che hai fatto.
In questo modo tutta questa storia di vendette, ricatti, bullismo verrebbe azzerata.


Sembra facile a dirsi, finchè le cose van bene, ci si dice perchè no, metti che poi il maschio insista, con le solite ragioni, e si fa presto a dire, 'tanto sono cose che restano fra noi, siamo così innamorati!'.
Bisognerebbe avere l'intelligenza di capire che il nostro (o nostra) ex è una persona, con dei sentimenti, e che non abbiamo nessun diritto di condividere i suoi video intimi, che sia in una chat o un sito porno.

Perchè dire 'non fatelo, se non volete correre rischi'? E' una limitazione, della propria libertà, della sessualità stessa. Basta solo non essere idioti.
Io inasprirei le pene, e vedi che passa sta moda.
Stessa cosa per il cyberbullismo.

Per quanto riguarda 'magari lo ha chiesto lei di metterlo nel sito porno', ci sarebbe verificare se è così.
Nel caso che due fossero fidanzati, bisogna stabilire un semplice 'da - a', se il video è stato condiviso dopo, beh, mi pare chiaro!
Nel caso sia stato condiviso prima, c'è da stabilire se lei (faccio sempre il caso di lei, perchè più comune, non per essere sessista), lo sapeva. Nel caso di avventure, storie brevi, si potrebbe pensare di no.



etabeta ha scritto:
Se non vuoi finire online in situazioni considerate, sconveniente dalla massa di pecore (solo in Italia, in Germania e nella pur cattolicissima Austria non è così, in Austria appunto perché cattolici se fai la sauna con l'asciugamano ti guardano male e ti dicono il Signore ci ha creato nudi non c'è da vergognarsi) non fare film hard anche se solo amatoriali.


Basterebbe solo farli a volto coperto, non credi? Sinceramente non so quanto siano avanti in Austria e Germania, così dall'essere normale vedere on-line chessò, i propri genitori che fanno scambismo, il/la figlio/a col fidanzato/a che sc*** come i conigli, il vicino/a che fa un'orgia, il capo/collega col trans, ecc.. Laughing

Succo del discorso, qualsiasi sia la tua trasgressione, non è che la vuoi per forza esibire, sesso lo si fa, prima di tutto, per se stessi, non per i guardoni.

Poi, magari sono io, antica. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 1978

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 15:41    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79

Se uno non è interessato come fa a conoscere le abitudini sessuali diffuse in internet?

SE guardi certe cose che ti meravigli dei vicini etc. ringrazia che li fanno se no tu cosa guarderesti?

E' un discorso generale non rivolto a te.

Guardi i porno poi critichi chi li fa?

Ma ringrazia! Very Happy

In Germania è molto diverso, l'ho raccontato in altro post.

Trasmissione a tema sulle abitudini sessuali dei tedeschi, non ricordo se era Wa(h)re Liebe o Liebe Sünde il programma fatto tra l'altro alle 9 e mezza di sera ora in cui in Germania i bambini dormono da mezz'ora.

C'era una coppia a cui piaceva guardarsi mentre lo facevano e avevano tappezzato la camera da letto di specchi.
Oltre a mostrarli, non troppo dettagliatamente, in azione li intervistavano anche, senza mascherina.

Quando intervistarono lei sotto l'immagine c'era scritto nome (senza cognome) età e professione, nel caso de quo Busfahrerin (conducente di autobus).

Chi non è interessato alla trasmissione prendendo l'autobus neanche lo sapeva, chi aveva visto la trasmissione non fa il finto perbenista.

Io la chiamo "onestà intellettuale" ma magari sono sbagliato io, o troppo "tedesco" per essere italiano. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
pierospanu
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 24/01/11 19:03
Messaggi: 25

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 16:37    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
...Perchè dire 'non fatelo, se non volete correre rischi'? E' una limitazione, della propria libertà, della sessualità stessa. Basta solo non essere idioti.
Mi sa che ti sei risposta da sola: appunto, basta non essere IDIOTI

Maary79 ha scritto:
...
Io inasprirei le pene, e vedi che passa sta moda.
Magari... Manzoni insegna! (CFR "I promessi sposi")

Maary79 ha scritto:
...
Succo del discorso, qualsiasi sia la tua trasgressione, non è che la vuoi per forza esibire, sesso lo si fa, prima di tutto, per se stessi, non per i guardoni.
...

Idem come sopra: basta non essere IDIOTI

Piero
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7717

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 17:43    Oggetto: Rispondi citando

etabeta ha scritto:
@Maary79

Se uno non è interessato come fa a conoscere le abitudini sessuali diffuse in internet?

SE guardi certe cose che ti meravigli dei vicini etc. ringrazia che li fanno se no tu cosa guarderesti?


Guardo i professionisti non le persone normali con panza e faccidume vario, che giocano a fare i pornodivi/e, molti li trovo ridicoli/e!
E per inciso, a me non interessa chi li fa, anche se sono amatoriali, l'importante è che siano tutti consenzienti e consapevoli di quello che fanno.

etabeta ha scritto:
In Germania è molto diverso, l'ho raccontato in altro post.

Trasmissione a tema sulle abitudini sessuali dei tedeschi, non ricordo se era Wa(h)re Liebe o Liebe Sünde il programma fatto tra l'altro alle 9 e mezza di sera ora in cui in Germania i bambini dormono da mezz'ora.

C'era una coppia a cui piaceva guardarsi mentre lo facevano e avevano tappezzato la camera da letto di specchi.
Oltre a mostrarli, non troppo dettagliatamente, in azione li intervistavano anche, senza mascherina.

Quando intervistarono lei sotto l'immagine c'era scritto nome (senza cognome) età e professione, nel caso de quo Busfahrerin (conducente di autobus).

Chi non è interessato alla trasmissione prendendo l'autobus neanche lo sapeva, chi aveva visto la trasmissione non fa il finto perbenista.

Io la chiamo "onestà intellettuale" ma magari sono sbagliato io, o troppo "tedesco" per essere italiano. Rolling Eyes


Per me possono fare quello che vogliono, è TV spazzatura come il grande bordel ... ehm, fratello!! Se mi voglio mettere uno specchio posizionato in modo 'strategico', non ho bisogno di fare la very cool in un programma televisivo, con il mio nome, cognome, lavoro, ecc..ci tengo alla mia privacy.
Non ho bisogno di mettere le mie prodezze sessuali in un sito porno, neanche con la mascherina, in nessun modo. Ma ripeto, gli altri, che facciano pure il trenino, che io me la rido... Cool L'importante è che siano tutti d'accordo!

Piersopanu ha scritto:
Mi sa che ti sei risposta da sola: appunto, basta non essere IDIOTI


Lo so che quanto scrissi è pura utopia, ma è pura utopia dire 'se non volete rischiare non fatelo'. E piuttosto di dare dell'idiota a chi viene condiviso controvoglia, do dell'idiota a chi condivide senza il permesso. E spero che gli costi una cifra non alta, di più, fra risarcimento danni d'immagine, violazione della privacy, spese processuali, e altro che ci aggiungeranno ben venga... Cool
Magari una rendita a vita, visto che in alcuni casi, i video porno rimossi, in rete poi ci ritornano... Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zio_LoneWolf
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 18/05/16 09:00
Messaggi: 178

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 18:00    Oggetto: Rispondi citando

Lina Merlin è viva e lotta insieme ai soliti noti - bigotti e "genitori preoccupati".

Che non sono in grado di capire che ogni "proibizionismo" è un incentivo alla ribellione, ma soprattutto un bell'aiuto alla malavita e mafie varie.

Eppure uno penserebbe che l'esperienza del Proibizionismo USA, della legge Merlin e della "Guerra alla droga" qualcosa l'abbia pur insegnato...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 7717

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 18:20    Oggetto: Rispondi citando

@Zio_Lone_Wolf

Per inciso, la legge in discussione non c'entra con il proibizionismo.

Riguardo alla riapertura delle case chiuse, sembra che Salvini le voglia riaprire, non so in che modo però.
Per la liberazione delle droghe leggere siamo ancora in alto mare, anche se qualcosa si è mosso (si può coltivare e vendere l' "erba" legalmente, se si sta al massimo 0,2% di THC, e si indica come uso finale...per collezione! Laughing )
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 1978

MessaggioInviato: 18 Mar 2019 19:31    Oggetto: Rispondi

Maary79 ha scritto:

Guardo i professionisti


De gustibus... nei film professionali è tutto finto, conosco chi ha lavorato nel settore, come aiuto regista e fotografo di scena, mi ha spiegato come riproducono anche il liquido bianco... finto anche quello, ma dai!
Che tristezza. IMHO

Maary79 ha scritto:

l'importante è che siano tutti consenzienti e consapevoli di quello che fanno


Giustissimo! Ma allora poi non ti dovresti pentire.
Se ti penti poi temo necessiti di un amministratore di sostegno più che di leggi sul porno in rete.

Maary79 ha scritto:

Ma ripeto, gli altri, che facciano pure il trenino...


Io faccio il vagone con i fanali rossi che è più sicuro, chi fa la locomotiva? Laughing

Maary79 ha scritto:

Riguardo alla riapertura delle case chiuse, sembra che Salvini le voglia riaprire, non so in che modo però.


Credo voglia farlo con una Legge posto che secondo l'ordinamento giuridico italiano ogni Legge vigente è modificabile o addirittura abrogabile con Legge successiva.

Basta una Legge di un articolo

Art. 1 Dal 15 giorno dalla pubblicazione della presente Legge sulla Gazzetta Ufficiale della repubblica Italiana la La legge 20 febbraio 1958, n. 75 si intende abrogata.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi