Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Difesaonline.it e ''le verità scomode delle auto ecologiche''
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 12 Mar 2019 20:00    Oggetto: Difesaonline.it e ''le verità scomode delle auto ecologiche'' Rispondi citando

Leggi l'articolo Difesaonline.it e ''le verità scomode delle auto ecologiche''



 

 

Segnala un refuso
Top
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2272

MessaggioInviato: 12 Mar 2019 22:20    Oggetto: Rispondi citando

Il fatto è che le auto ZEV sono una bufala.
Non esiste niente a zero emissioni.

E ce lo insegna Lavoisier
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.

Il problema è che ogni trasformazione comporta delle perdite.

Per produrre qualsiasi cosa usi materie prime, per estrarle usi energia, per trasformarle usi energia ergo anche un'auto solo elettrica ha un'emissione di CO2 equivalente.

Facciamo finta che spunti dal cilindro e limitiamoci alla sola corrente utilizzata per la marcia.

Date le potenze credo usino motori asincroni, un motore IE3 (Premium efficency) può arrivare al 94% di rendimento.
Wow!
Peccato che per trasferire il moto dal motore elettrico alle ruote si usi un riduttore meccanico a rapporto fisso.
Ipotizziamo una coppia conica (singolo stadio di riduzione) rendimento 98% e siamo già al 92% (e sto esagerando in eccesso a favore dell'auto elettrica).

Bisognerebbe considerare la resistenza all'avanzamento, siamo circondati da aria che ha un peso e oppone resistenza, abbiamo l'attrito dei (degli checché ne dica l'Accademia della Crusca fa ca...re quindi uso dei) pneumatici sull'asfalto.

Un altro 5% se ne va e siamo a un rendimento della macchina elettrica in marcia dell'87,4%.

L'elettricità va prodotta, in Olanda a Rotterdam per produrla hanno costruito 2 nuove centrali a carbone, rendimento di una centrale a carbone (sempre a favore dell'auto elettrica) circa 45% (Ogni 100kg di carbone solo 45kg diventano elettricità).

Tiriamo le somme.

Un'auto elettrica ha un rendimento reale del 39% se va a carbone come in Olanda.

Andrebbero comunque considerate anche le perdite tra il punto di generazione e il punto di distribuzione e non ho nemmeno considerato la corrente necessaria ad alimentare luci, aria condizionata, radio ecc.

Un diesel con rapporto di compressione 1:22 che brucia direttamente gasolio ha un rendimento del 44% togliamo il 5% per resistenza all'avanzamento come per l'auto elettrica ci resta un 42%.
Togliamo un ulteriore 10% perché l'energia del motore fa funzionare la pompa dell'acqua, la pompa dell'olio, il movimento delle valvole.
Ci resta un 37,8%.

Che l'auto elettrica inquina zero è una bufala.

Inquina molto poco meno di una macchina con motore termico a ciclo diesel.

Questa è la realtà.

Sono 22 anni che mangio grazie alle trasmissioni elttromeccaniche, e voi quando mangiate i Polaretti o appoggiate la valigia sul nastro a Malpensa pensatemi.

Devono convincere la gente a cambiare macchina perché l'industria automobilistica sta naufragando e puntano su ibrido ed elettrico perché riescono a farle pagare ben più care quindi con margini molto superiori rispetto a macchine con motore termico.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
SverX
Supervisor Macchinisti
Supervisor Macchinisti


Registrato: 25/03/02 11:16
Messaggi: 10170
Residenza: Tokelau

MessaggioInviato: 12 Mar 2019 22:57    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Il fatto è che le auto ZEV sono una bufala.


Ma per favore! Capisco l'avere senso critico, ma non ci sono complotti ovunque.

Se carichi le batterie della tua auto elettrica con elettricità prodotta da eolico e fotovoltaico, per esempio, allora l'utilizzo dell'auto (non parliamo per ora della produzione) sarà davvero a emissioni zero. Oppure hai da ridire anche su questa semplice proposizione?

Oltre a questo, preferisco un veicolo anche meno efficiente se non riempie l'atmosfera di fumo. Solo la mia opinione, eh? Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2272

MessaggioInviato: 12 Mar 2019 23:27    Oggetto: Rispondi citando

Propietario Tesla Model S multato per inquinamento

SverX ha scritto:

Se carichi le batterie della tua auto elettrica con elettricità prodotta da eolico e fotovoltaico,


In Olanda grazie alle correnti atlantiche vento ne hanno in abbondanza, hanno fatto due nuove centrali a carbone e c'è un motivo.

Il costo d'impianto.(costruzione e manutenzione) ben superiore a quello di una centrale a carbone e con lo stesso rendimento 45%

Il solare a livello di impianto e manutenzione costa addirittura di più dell'eolico e ha un rendimento massimo del 15% con un decadimento prestazionale annuo (da sottrarsi al 15%) di circa lo 0,6% dovuto all'invecchiamento dei componenti.

Informati o torna nel mondo dei sogni.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 13 Mar 2019 00:10    Oggetto: Rispondi citando

@etabeta
sui diesel autonobilistici il rapporto di compressione è 14-17:1
questo perchè maggior rapporto di compressione equivale a maggiori temperature di esercizio = maggior produzione di particolato e NOx
Top
etabeta
Prof.Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2272

MessaggioInviato: 13 Mar 2019 00:16    Oggetto: Rispondi citando

Un veicolo anche meno efficiente ma che non faccia fumo?

L'hanno proposto oltre 30 anni fa!

link

Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ilmanowar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 06/08/07 06:31
Messaggi: 100

MessaggioInviato: 13 Mar 2019 04:07    Oggetto: Rispondi citando

Concordo sul fatto che se l'energia di partenza è rinnovabile allora l'auto ha zero emissioni.

D'altro canto potremmo considerare il costo in termini di CO2 dell'impianto, dividerlo per la sua vita utile tipica e poi accollarne il costo all'uso dell'auto elettrica.
Ma non è corretto, il problema è ricorsivo e quindi se l'elettricità per produrre, per esempio, i pannelli solari arriva da fonti rinnovabili non ho CO2 da considerare.

Semplificando: se ci sbrighiamo verso una conversione a fonti rinnovabili (come stanno pianificando praticamente tutti i paesi produttori di petrolio economicamente in posizione agiata) le auto elettriche saranno indiscutibilmente ad emissioni zero, indipendentemente dalla efficienza o dal fatto che siano supercar.

I lettori Zeus News già sanno che ci sono supercar elettriche che consumano così tanta elettricità da essere state bandite.

Senza poi contare l'inquinamento ridotto dalle frenate rigenerative, che non è poco in termini di particolato di ferodo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
algi
Mortale adepto
Mortale adepto


Registrato: 08/03/12 18:02
Messaggi: 31

MessaggioInviato: 13 Mar 2019 08:16    Oggetto: Rispondi citando

Salve a tutti Smile
Quanto scritto nell'articolo sulle auto elettriche non fa una piega,ma...ma bisogna considerare anche altro a proposito delle stesse.
Un po' come i blockchain per bitcoins per funzionare hanno bisogno di una quantità spaventosamente alta di energia così lo sviluppo dell'auto elettrica/'ecologica' porterà,se perseguito,ad uno sviluppo di produzione di energia altissimo con le ovvie conseguenze di inquinamento,almeno fino,se mai,alla fusione controllata dell'idrogeno.E,sia chiaro,che le fonti alternative al petrolio non riusciranno mai a coprire se non una percentuale molto minoritaria.
Top
Profilo Invia messaggio privato
k636
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 08/10/13 07:08
Messaggi: 15

MessaggioInviato: 13 Mar 2019 08:34    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
L'elettricità va prodotta, in Olanda a Rotterdam per produrla hanno costruito 2 nuove centrali a carbone, rendimento di una centrale a carbone (sempre a favore dell'auto elettrica) circa 45% (Ogni 100kg di carbone solo 45kg diventano elettricità).

Tiriamo le somme.

Un'auto elettrica ha un rendimento reale del 39% se va a carbone come in Olanda.


E non dimentichiamoci del fatto che dalla produzione all'utilizzo dell'energia elettrica ci stanno di mezzo anche un bel po' di trasformatori (e non hanno rendimento = 1), all'uscita della centrale il primo per portarla ad alta tensione e poi alta ---> media ---> bassa per arrivarti in casa senza scordare il rendimento del caricabatterie. Detto ciò, io non sono contro le auto elettriche, anzi, se costassero il giusto cambierei volentieri il mio turbodiesel E4. Ma mi sembra che ci stiano marciando alla grande.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ilmanowar
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 06/08/07 06:31
Messaggi: 100

MessaggioInviato: 13 Mar 2019 08:43    Oggetto: Rispondi

Io sono molto più ottimista, le leggi stanno aiutando. Per esempio ora chi fa una casa nuova deve avere una certa efficienza energetica ed avere una quota di solare termico ed elettrico. Senza contare gli incentivi per le case già costruite.

Si produce già tanta bella energia rinnovabile. Il traguardo del 100% è lontano anche perché non è alla portata delle persone poco lungimiranti o che, in ristrettezze, vivono alla giornata ma ci stiamo muovendo.

Dico questo perché, tornando all'esempio precedente, aumentare l'efficienza di una casa e aggiungere il solare, sono investimenti relarivamente cari che si ripagano profumatamente in tempi medio-lunghi (senza contare gli incentivi).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Bufale e indagini antibufala Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pagina 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi