Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
I "senatori" di Facebook si preparano a pugnalare Mark Zuckerberg
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 18 Ott 2018 19:30    Oggetto: I "senatori" di Facebook si preparano a pugnalare Mark Zuckerberg Rispondi citando

Leggi l'articolo I "senatori" di Facebook si preparano a pugnalare Mark Zuckerberg



 

 

Segnala un refuso
Top
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Ott 2018 22:26    Oggetto: Rispondi citando

L'articolo trascura di menzionare dati fondamentali, ossia che Zuckemberg possiede il 60 per cento del peso del diritto di voto nel CdA
Ergo solo se Zuckemberg decidesse di votare contro se stesso o di astenersi dal voto...solo in quei 2 casi limite che di fatto sono un abdicazione volontaria, solo in quei casi potrebbe lasciare il suo posto.
Detto questo tante altre società con un presidente indipedente dagli azionisti hanno avuto medesimi problemi: Yahoo, Google+, etc
Top
{dorno}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Ott 2018 17:59    Oggetto: Rispondi citando

Come dice ice, Zuckerberg può fare quello che vuole avendo la maggioranza assoluta.
Tuttavia dovrebbe fare come Gates e togliere l'associazione fra il proprio nome, ormai inflazionato, e il brand.
Ma ho l'impressione che con le sue mire presidenziali (credo tragicamente naufragate) sia molto più megalomane di lui, e per questo attaccato come una cozza alla poltrona di comando.
Certo, se ci fosse un ricatto ben deciso, sarebbe costretto ad abdicare.
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9451
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 21 Ott 2018 09:09    Oggetto: Rispondi

Citazione:
In particolare, richiede che Facebook «si impegni seriamente ad affrontare i rischi importanti - riguardo alla reputazione, alle norme e ai rischi per la nostra democrazia - in cui possono incorrere l'azienda, i suoi azionisti e in fin dei conti le pensioni faticosamente guadagnate da migliaia di lavoratori della Città di New York».

Sembrerebbe tutta fuffa agitata da un politico in cerca di visibilità e di elezione piuttosto che il ragionamento di un dirigente di azienda... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi