Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Italianizzare Devuan
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 19 Set 2018 17:20    Oggetto: Italianizzare Devuan Rispondi citando

L'ho installato 2 volte, perché nel dubbio di non aver impostato la lingua italiana, ho pensato faccio prima a reinstallarlo che a diventare matta in ricerche.
Risultato e sempre in inglese, compresa la tastiera.

Vi giuro che in fase di installazione ho selezionato IT ovunque, anche togliendo EN.

Come si fa? Che mi sto esaurendo...
Il pc non e mio ma di una mia amica che l informatica la capisce poco.
Lunedi lo devo rendere con qualcosa di, non dico bello, visto il pc che ha, ma che sia funzionale.
Ne ho già provate altre che non partono in questo pc.
Ho messo Antix in un'altra partizione, ma anche con quello problemi, anche se, a questo punto, meno gravi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
GiorgioB
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 20/09/18 21:52
Messaggi: 7

MessaggioInviato: 20 Set 2018 22:32    Oggetto: Rispondi citando

mah..
In Debian (quindi anche in Devuan) in questi casi si scaricano i pacchetti per localizzare in lingua italiana e poi si dà, come root,: dpkg-reconfigure locales
vedi la guida: link
I pacchetti per l'italianizzazione potrebbero essere per esempio:
aspell-it hunspell-it myspell-it iitalian witalian manpages-it libreoffice-l10n-it
potrebbe esserci un pacchettoper la localizzazione del Desktop enviroment che usi, ma non è detto, dipende da cosa viene usato in Devuan, comunque facendo una ricerca su italian in synaptic ti può essere utile per vedere quali pacchetti per la localizzazione ti possono servire.

Per antiX questa guida in italiano ti può aiutare a personalizzare il sistema e a risolvere problemi:
https://www.dropbox.com/s/sbg4h7jyn1swfzo/FaqAntixIta.pdf?dl=0
(copia questo indirizzo sulla barra degli indirizzi di un browser)
puoi anche chiedere aiuto in questi forum:
La sezione italiana di MX Linux e antiX linux, qui puoi chiedere aiuto in italiano, : link
qui chiedi aiuto in inglese: link
e qui in inglese sul forum di antiX: link
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 21 Set 2018 13:45    Oggetto: Rispondi citando

Ciao e grazie! Da dove sbuchi fuori tu! Rimani ti prego! Pray
Io ho già installato Debian, e già da subito era in italiano, l'ho installato sia con l'interfaccia grafica che senza, mi chiedeva semplicemente il tipo di tastiera e la lingua, senza troppi dilemmi. Invece Devuan, mi chiedeva molte cose, dovevo mettere dei flag in alcune caselle, e sono sicurissima, che nella seconda installazione che ho fatto oltre a selezionare IT ovunque, toglievo tutte le spunte da EN.
Ci sono rimasta di botto! Shocked
Ho letto poi che alcuni sviluppatori hanno il nome e cognome italiano...ma sono italiani? Shocked

O forse ho installato quancos'altro? Ho sbagliato il download?
L'ho scaricato da qui: link il mirror che finisce con IT link e mi ha scaricato 17 gb di roba.
Poi ho installato dalla cartella desktop live la versione a 64 bit (non uefi).

Ho già visto altre distro che dovevano essere 'localizzate' post installazione, ad esempio PCLinuxOS, e molte altre, ma nel menù di Devuan non ve n'era traccia di questa possibilità.

Magari quei pacchetti (di Debian) vanno bene, solo che io l'ho già tolta Devuan, non riuscendo a gestirla. Ho tenuto Antix, anche perchè l'ho usata come primissima distribuzione nel 2012-2013 e mi ci trovavo bene, sul mio pc vecchio.

Ovviamente io mi adattavo (e personalmente non mi piacevano le icone sul desktop), la mia amica, però ha bisogno di un interfaccia semplice, per cui mi concentrerò sul modificare Antix.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
GiorgioB
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 20/09/18 21:52
Messaggi: 7

MessaggioInviato: 22 Set 2018 22:27    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Mary
Si effettivamente è così, io non lo sapevo ma le tue parole mi hanno fatto venire voglia di controllare.
Uno dei 3 sviluppatori che costituiscono il nucleo fondante di Devuan è Marco Lanza. Ed è vero che ci sono diversi altri sviluppatori di origine italiana.
Ad ogni modo Devuan non l’ho mai installata, ma mi interessa provarla perciò farò tesoro delle problematiche che hai riferito riguardo l’installazione e configurazione.
Mi interessa Devuan in quanto capofila delle distro che hanno scelto di non installare Systemd.
Ora io non sono un informatico, per cui non sono in grado di capire fino in fondo tutte le profonde implicazioni che questo sistema di init (che è più di un sistema di init) comporta, ma comunque mi preoccupa e non mi piace.
Su systemd sono state spese tante parole e discussioni e non è certo il caso di risollevare il tema ad anni di distanza, ma per chi si fosse avvicinato da poco a questo sistema operativo, anche se sicuramente non avrà motivo ad appassionarsi ad una controversia di questo genere, potrebbe però aver la curiosità di capire a grandi linee qual’è il motivo del contendere di questo tema che ogni tanto riaffiora.
Allora mi permetto di dare un paio di riferimenti:
Da wikipedia alla voce Systemd
Citazione:
systemd ha generato numerose controversie tra le comunità del software libero. Le principali critiche riguardano la sua architettura, che violerebbe la filosofia Unix (do one thing and do it well) andando a creare una rete di dipendenze strette tra le sue componenti, ossia un insieme di file binari che hanno largamente superato le funzionalità di base di un init system. Secondo queste critiche, un init system non dovrebbe infatti essere responsabile del power management, dei mount point, delle schedulazioni, della crittografia, di syslog, della rete, e molto altro - funzionalità implementate in systemd

un articolo contrario a Systemd:
link

un altro a favore:
link

Per quel che mi riguarda mi è sempre piaciuta la libertà e la filosofia alla base dei sistemi Gnu/Linux e mi preoccupano posizioni di tipo prettamente commerciale che rischiano di snaturare i principi e l’identità di Linux nel tentativo, spesso vano, di conquistare anche l’utente meno motivato e pigro.
Sono altrettanto insofferente quando leggo di utenti che vorrebbero che il variegato mondo di Linux si riducesse ad un unica distribuzione. Io credo che il “pensiero unico” non sia contemplato ne compatibile con la filosofia gnu/linux.
Questo è quello che penso io ma ognuno ha diritto a pensare come gli pare.
Ad ogni modo sulla base di queste posizioni ho deciso di usare 2 distribuzioni che non usano systemd:
antiX e la sua distro “sorella” MX Linux.

Entrambe usano come init SvsVinit, ma MX Linux, usando come ambiente desktop Xfce, più complesso rispetto ai windows manager usati da antiX, ha deciso di utilizzare una sorta di emulazione di systemd che le consente di non perdere la compatibilità con quei programmi che lo richiedono come dipendenza.
A questo proposito il manuale di MX recita:

Citazione:
1.7.1 Systemd
Dato che l'uso di systemd come gestore di sistemi e servizi è stato oggetto di controversie, vogliamo essere chiari sulla sua funzione in MX Linux. Systemd è incluso per impostazione predefinita ma non è abilitato. Puoi controllare il tuo sistema MX e troverai file che contengono il nome systemd*, tuttavia essi forniscono semplicemente una base di aggancio e di compatibilità se si rendesse necessario. MX Linux usa systemd-shim, che emula le funzioni di systemd necessarie per eseguire gli helper senza utilizzare effettivamente il servizio init. Ciò significa che SvsVinit rimane il servizio di init predefinito ma nel contempo MX Linux può continuare ad usare i pacchetti Debian che hanno dipendenze con systemd come ad es. CUPS. Questo approccio consente inoltre all'utente di mantenere la possibilità di scegliere il proprio init preferito. Un metodo base per abilitare systemd in MX Linux è reperibile nel Wiki di MX/antiX, sebbene non venga fornito alcun supporto ufficiale per gli utenti che scelgano di eseguire MX Linux usando systemd.


Come utente di MX Linux, da anni, posso dire di non aver mai riscontrato il minimo problema o limitazione derivata da questo tipo di scelta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 23 Set 2018 10:33    Oggetto: Rispondi citando

Già, so di questa disputa fra systemd e init.
Il pc della mia amica aveva Lubuntu 14.04, per cui senza systemd, per quello ne volevo uno senza, Antix (che già conoscevo) e Devuan (consigliata qui da un utente), ne sono capofila.
Io alla fine guardo come funziona il pc e basta, dove ha prestazioni migliori e meno problematiche.
Non sono neanche un amante delle configurazioni, anche se ammetto che dopo aver provato Mint, ho iniziato a creare pannelli, pannellini, gadget sul desktop, ecc..ma solo perchè è estremamente facile farli!
Usavo Antix agli inizi (2012) e lo trovavo graficamente bello, con quel conky preinstallato. E un bel menù ordinato. Oltre che trovarlo veloce e prestante.

Se hai modo di fare delle prove con Devuan, fammi sapere... Razz
Il problema lingua non è poco. Al momento mi astengo dal consigliarlo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
GiorgioB
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 20/09/18 21:52
Messaggi: 7

MessaggioInviato: 24 Set 2018 13:49    Oggetto: Rispondi citando

Appena ho un po' di tempo proverò ad installarla, vedrò se si ripropone il problema della lingua ed eventualmente se si riesce a risolvere, comunque ti saprò dire.
Se nel frattempo qualcun altro ha consigli da dare, meglio ancora.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 24 Set 2018 14:31    Oggetto: Rispondi citando

Già, un utente che lo usa c'è l'abbiamo, tutto sta a quando passerà di qua. Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
etabeta
Dio Sconvolto


Registrato: 06/04/06 10:02
Messaggi: 2312

MessaggioInviato: 30 Gen 2019 20:19    Oggetto: Rispondi citando

Scusate il ritardo. Cool

" Allow the installer to boot to the localization menus. Once here the user will be prompted with a string of windows asking about the user’s keyboard layout and language. Simply select the desired options to continue."

Tratto da link posto che reputo inutile duplicare documentazione già esistente.

La lingua normalmente la si sceglie alla schermata di boot di solito premendo il tasto F2 prima di far partire il sistema.

In Devuan non tutto è perfettamente in italiano ma dopo l'installazione basta un apt-get update da root.

Il vantaggio di Devuan su antiX è che usa solo ed esclusivamente propri repository mentre antiX si appoggia in parte a quelli di Debian.

Lo svantaggio di Devuan è che non include di default alcuni moduli del kernel (tipo per la scheda DVB-T/T2 usb DVBSky) mentre in antiX sono compresi.

Io come detto in qualche post ho fatto un media center con un vecchio IBM T41 per la maggiore compatibilità hardware e il fatto che è disponibile una versione core praticamente senza neanche il server X quindi con il display manager e il desktop manager adatto (installazione e scelta a carico dell'utente) sono riuscito a far girare il sistema base con 66MB di ram così il GB restante aiuta la fluidità di riproduzione sia del digitale terrestre che dei dvd con il trucco di usare MPV molto più parco di risorse di VLC.

Comunque come suggerito in un post dpkg-reconfigure locales e togliere la spunta da tutto a parte italiano-Italia

P.S. Non buttate PC Riciclateli!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 31 Gen 2019 11:58    Oggetto: Rispondi citando

Appena ho un attimo provo, in Virtual Box, ovviamente ho già dato indietro il pc in questione da mesi, con Antix, ma proverò giusto per avere un'alternativa da consigliare.
Successivamente ho provato anche MX (su uno dei miei) e devo dire che è fatto molto bene, semplicissimo e completo, a prova di niubbo, oltre che graficamente gradevole.
Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
OlimPic
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 12/03/19 11:29
Messaggi: 14

MessaggioInviato: 21 Mar 2019 10:10    Oggetto: Rispondi citando

Ma veramente!?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8197

MessaggioInviato: 21 Mar 2019 11:03    Oggetto: Rispondi

Ma veramente...cosa?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi