Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Dual boot con Windows Vista
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 13 Dic 2016 18:22    Oggetto: Dual boot con Windows Vista Rispondi citando

Ormai sta diventando più che altro una questione di principio. Vista deve capire chi comanda. club

Per quanto riguarda l'installazione di Linux, credo che aprirò presto un topic. Ho ancora dubbi sull'installazione e poi confesso che, pur avendo letto un po' in giro, sul dual boot non ho capito molto. Non è solo che non so come fare, non so nemmeno come dovrebbe essere di preciso, dato che non ho hai avuto occassione di accendere una macchina con due SO. Laughing Quindi poi ci si aggiorna.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 14 Dic 2016 10:26    Oggetto: Rispondi citando

Basta chiedere!
Questo è il bootloader di Linux, ovvero Grub che ti permette di segliere il SO da avviare:



Questo è in inglese, tu ce l'avrai in italiano, lo puoi modificare come vuoi, mettendo Vista per primo, se vorrai, in quanto se non tocchi nulla, dopo il conto alla rovescia parte il primo SO elencato nella lista.

Quanto riguarda l'installazione, qui ti potresti confondere, perchè ognuno ha il suo metodo di installazione. In quanto l'installer è molto versatile.

C'è chi lascia fare tutto a lui (flaggando la voce "installa accanto a Windows XX") in questo modo l'installer si crea in automatico lo spazio (la partizione), e ti mostra il risultato e se ti va bene premi su "installa".

Ma come hai visto l'agomento partizioni non è così semplice, se hai già 4 partizioni non so se l'installer si prenda la briga di crearne una estesa e poi una logica al suo interno.

C'è chi da Windows o dal live si prepara le partizioni ed installa, col metodo manuale, come indicato in questo video, dal minuto 1.45.

link

Se hai bisogno di chiarimenti non esitare a chiedere! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 14 Dic 2016 19:38    Oggetto: Rispondi citando

Il video è molto utile. Smile Anch'io alla fine stavo decidendo di usare prima Gparted per preparare le partizioni, perché facendolo dall'installazione mi ci trovavo poco.
VEdo che l'utente del video non ha creato la /home, ma se io eventualmente la facessi, come filesystem scelgo sempre ext4?
Non ho capito perché durante l'installazione non formatta la partizione di swap. Va lasciata così? E se creo la home, come mi comporto? (A parte il fatto che ho capito che ha senso crearla solo se si usa per metterci i dati, ma per quelli io userò la mia solita partizione dati).

--

Tornando a Vista, c'è stato qualche problema con la restrizione della partizione.
Avevo prima fatto un backup, stavolta con EaseUS Todo Backup (dato che si poteva installare con EaseUS Partition Master).
Poi ho ristretto la partizione. Qualcosa è andato storto, infatti era stato segnalato un errore al riavvio. L'unica stranezza da me riscontrata è che non funzionava Windows Defender (non trovava un file). Mi sono detta che era l'occasione giusta per provare il ripristino del backup che avevo appena fatto. Peccato che, essendo diverse le partizioni, non ha funzionato (sono negata coi backup di sistema! Laughing ). Non solo dava errore, ma non c'era modo di uscire dalla procedura. Ho quindi dovuto spegnere forzatamente, ho poi scollegato l'HD esterno e ho estratto il CD di avvio.
Ho riacceso il pc e... mi dice che non c'è il sistema operativo.
Non ho perso tempo a capire se si poteva fare qualcosa e l'ho installato di nuovo (per la settima volta?), tanto alla fine ci vuole solo una mezz'ora.

Reinstallato il sistema, ho pensato di deframmentare con Defraggler. Stavolta non ho neppure installato aggiornamenti, meglio fare tutto dopo aver partizionato.
Non è servito allo scopo. Gli ho fatto deframmentare i dati diverse volte, poi deframmentare lo spazio vuoto, con e senza deframmentazione dei dati, più volte, ma non c'è stato verso di fargli spostare dei grandi file di sistema che stavano oltre la metà del disco.
Alla fine ho lasciato le cose com'erano e di nuovo ridotto la partizione e pare che sia andato tutto liscio.
L'unica cosa strana è che quando apro Gparted (dalla chiavetta live con Linux), accanto alla partizione di Windows c'è un avviso che dice che non può vedere i dati (infatti mi dà le dimensioni della partizione, ma non mi dice quanto spazio è utilizzato all'interno della stessa). Non so se sia normale o se ci sia qualcosa di anomalo nella partizione di Windows, ma a me sembra che funzioni e quindi procederò comunque con il resto perché mi sto un po' stancando di questa storia.

Ah, le gioie del sistema preinstallato. Laughing Giuro che se quando compro un pc nuovo c'è Windows preinstallato, mi procurerò comunque anche una versione retail. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 14 Dic 2016 21:41    Oggetto: Rispondi citando

Diviso l'argomento.

Vado per ordine.
La partizione /home ti serve per i dati, in modo che tutto quello che salvi nelle varie cartelle (documenti, musica, video, ecc..) finisca automaticamente li. In caso di reinstallazione del SO, non formattando la /home ti ritroversti i tuoi dati e alcune configurazioni.
Se i dati li condividi con Windows è superflua, specie se hai poco spazio a disposizione.
La swap, mi sembra non si possa formattare, non ricordo bene, ma se te la fa formattare male non fa.
Io gliela flaggo in fase di installazione e basta (lo youtuber, non l'ha fatto, mi sembra).

Questi sw per i backup...meglio che non mi esprimo... Rolling Eyes
Se hai ancora problemi con Vista, puoi provare questo: link, fai il disco, e Vista lo installi su una partizione precedentemente creata.

Citazione:
L'unica cosa strana è che quando apro Gparted (dalla chiavetta live con Linux), accanto alla partizione di Windows c'è un avviso che dice che non può vedere i dati (infatti mi dà le dimensioni della partizione, ma non mi dice quanto spazio è utilizzato all'interno della stessa


Non credo di aver mai visto nulla di simile. Shocked
Posti uno screenshot? Basta che premi il tasto stamp sulla tastiera e lo carichi su tynipic.com.

Citazione:
Ah, le gioie del sistema preinstallato. Laughing Giuro che se quando compro un pc nuovo c'è Windows preinstallato, mi procurerò comunque anche una versione retail


Non è necessario. Butteresti i soldi. Va più che bene un OEM.
W10, aggiornato all'ultima release lo trovi tra i download disponibili sul sito di MS (ho messo i link nella sezione apposita).
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 14 Dic 2016 22:15    Oggetto: Rispondi citando

Scusami se mi intrometto, è tutto ok quello che stai dicendo, ma farei solo alcune precisazioni in modalità pignolo Wink

Citazione:
La partizione /home ti serve per i dati

in realtà la partizione /home serve per le impostazioni dell'utente, i dati vengono gestiti da tale partizione solo per semplicità: per esempio avendo un dual boot con Windows è meglio gestire una partizione Dati in NTFS, che sia vista da entrambi i sistemi, e come tale dovrebbe essere montata su /mnt o su /media (sostanzialmente cambia che le partizioni montate in /media vengono mostrate come icone sul desktop) e solo collegata alla /home.
In definitiva, dalla tua /home accedi alle cartelle classiche (Documenti, Immagini, Musica, Scaricamenti, eccetera) che sono però solo dei collegamenti alle vere cartelle visibili anche da Windows... Rolling Eyes
Non preoccupatevi: è più difficile da leggerlo che da realizzarlo... Very Happy

Citazione:
Se i dati li condividi con Windows è superflua, specie se hai poco spazio a disposizione.

Esatto, ma tieni conto che una partizione /home che utilizza collegamenti a una partizione Dati condivisa, se ne lasci anche solo 2 o 3 GB di HD ne hai comunque da vendere Wink

Citazione:
La swap, mi sembra non si possa formattare, non ricordo bene, ma se te la fa formattare male non fa.

Why not? Shocked
Addirittura puoi metter su una partizione di swap (per Linux) che coincide con una partizione apposita dove metter su il file paging di Windows (che alla fine della fiera sempre swap è... Wink ) => Ovviamente questo implica rinunciare a un'ibernazione di uno dei due sistemi e avvio dell'altro, pena conseguenze serie... Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 00:04    Oggetto: Rispondi citando

Allora, alla fine sono riuscita ad installare. Ho creato la partizione swap di 4 GB (che equivalgono alla mia Ram) e mi è rimasto qualche GB per la home. Queste partizioni, assieme a quella per il sistema vero e proprio, le ho create partizioni logiche, visto che avevo a disposizione solo una primaria, che invece ho usato per la partizione dati, formattata ntfs da condividere con Windows.

E fin qui tutto bene.

Per quanto riguarda Gparted che non vede correttamente la partizione di Windows. Dice che potrebbe mancare il ntfs-3g / ntfs progs.

Non riesco a postare lo screenshot. Tinypic linka l'immagine a grandezza naturale Shocked e Wikisend non funziona. Riprovo domani

Comunque se vado su "computer" ed entro in System le cartelle di Windows si vedono.


EDIT: lascio quanto segue nel caso qualcuno l'avesse già letto, ma non consideratelo perché ho risolto da sol
a Embarassed

Invece questo
Citazione:
partizione Dati in NTFS, che sia vista da entrambi i sistemi, e come tale dovrebbe essere montata su /mnt o su /media (sostanzialmente cambia che le partizioni montate in /media vengono mostrate come icone sul desktop) e solo collegata alla /home.


porta l'argomento su una questione che mi ha già dato da pensare.
Le unità che non fanno parte di Linux vengono "montate" e "smontate" sul desktop se ci clicco su. E' abbastanza fastidioso.
Ho trovato una gestione dischi e ho visto che anche da lì si possono montare, ma sembra che comunque sia una effetto temporaneo.

Ho poi inserito una chiavetta usb e non si poteva aprire, finché non sono andata in dischi e l'ho montata. Questo mi sembra strano, ma potrebbe essere colpa mia. Prima avevo disabilitato una funzione che credevo fosse una sorta di "auto play", magari non era così e forse dovrei provare a ripristinarla. Solo che non la trovo più. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 01:07    Oggetto: Rispondi citando

Ho risolto l'ultimo punto del post precedente (il montaggio dei dispositivi), quindi non considerate, grazie. Wink

Ora ho fatto un link a Data. Lui si monta all'avvio e non compare graficamente. Fantastico. Laughing

E poi ho installato Keepass e posso usare lo stesso database di password. Finalmente mi sono loggata e adesso scrivo dal pc con Linux. Wow. Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 12:00    Oggetto: Rispondi citando

Bene, allora abbiamo finito, per il momento! Smile
Hai visto che non era difficile? Wink Che poi, fatto una volta è come andare in bicicletta, lo fai e rifai quando vuoi o ti serve.
Ora prenditi una pausa, anche per quel povero pc che ha lavorato tanto in questi giorni. Wink


MK66 ha scritto:
partizione Dati in NTFS, che sia vista da entrambi i sistemi, e come tale dovrebbe essere montata su /mnt o su /media (sostanzialmente cambia che le partizioni montate in /media vengono mostrate come icone sul desktop) e solo collegata alla /home.


Personalmente non mi sono mai preoccupata di come monta le partizioni Linux, e trovo molto comodo poter accedere ai dati nella partizione condivisa con Windows con un clic del mouse. Wink

Ps: come dicevamo se dovessi reinstallare Vista, mantenendo ovviamente le partizioni Linux intatte, questa è la guida per ripristinare il grub: link
Nb: il tuo sistema è mbr, non seguire mai le guide Uefi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 14:36    Oggetto: Rispondi citando

Pausa? Stavo cercando di configurare una connessione VPN. Solo che non parte. Laughing

Poi ho installato Wine, per vedere se riuscivo a usare un programma che non esiste per Linux. Il programma si installa ma non si avvia. Quindi credo che adesso mi occuperò di sistemare un po' Vista per fargli fare le cose per cui mi serve.

Poi devo rimettere i dati nel computer. Per quello uso sempre Toucan, un simpatico programma che non ho ancora guardato se lo posso usare con Linux.

Devo poi occuparmi della sicurezza. Ho letto il topic dove un altro utente chiedeva su firewall e antivirus, ma la questione mi sembra tutt'altro che semplice. Comunque intanto ho attivato il firewall integrato con le impostazioni di base.

Per il resto mi diverto. L'interfaccia è persino più semplice da usare di quella di Windows, dato che contiene solo l'essenziale.
Mi scoccia però molto il fatto che mi chieda continuamente la password per svolgere operazioni di amministrazione. Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 15:42    Oggetto: Rispondi citando

Sempre al lavoro?! Wink

Per il VPN ci sono molte guide in rete, se non le hai già viste: link e link
Tratta Ubuntu ma va bene per tutte le derivate compresa Mint.

Per Wine, prova a lanciarlo dal terminale (basta che scrivi wine e premi invio) e posta l'output. Il terminale da molte info.

Per copiare i dati sono piuttosto all'antica...(copia-incolla) Laughing

Domanda banale. Hai aggiornato il sistema?

Ah, l'immagine di gparted, riesci a postarla? Con tynipic, la puoi ridimensionare (tipo la mia in alto) selezionando "message board".
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 16:54    Oggetto: Rispondi citando

Eccola. Forse comincio a capire un po' meglio. Sembra che ci sia da installare dei pacchetti. Ma ho ho paura di combinare qualcosa e comunque non mi sembra una cosa vitale. Probabilmente è un problema di Gparted. Potrei provare a capire se è aggiornato.






Per il backup faccio la sincronizzazione. Così posso avere un immediato accesso ai dati anche da backup. Ma il vero motivo per cui faccio così (e non uso, ad esempio, gli archivi compressi) è che a sincronizzazione completata posso controllare manualmente (cliccando su proprietà sia sulla cartella di origine che su quella di destinazione) se sono state apportate tutte le modifiche - in pratica mi accerto che il numero di file e di byte sia identico, che dovrebbe essere una prova sufficiente.

Come programma uso Toucan. Purtroppo non c'è la versione per Linux, ma sono riuscita ad installarlo in Wine (anche se ha qualche difetto all'interfaccia). Ora devo provare se funziona davvero.
Purtroppo mi sembra che i programmi installati in Wine non si possano linkare al di fuori della directory utilizzata da Wine, ad esempio sul desktop o sulla barra. Questa è una bella scocciatura. Confused

Adesso mi guardo le guide sul vpn. Smile

Oggi mi sto mettendo di impegno. (E' che dovevo andare a vedere Rogue One e invece sono malata. Sad Devo pur distrarmi. Laughing )
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 17:53    Oggetto: Rispondi citando

Per Gparted, hai controllato se ci sono quei 2 pacchetti nel gestore pacchetti (Synaptic), se non ci sono li installi. Al massimo rimuovi e reinstalla Gparted. Che tra l'altro serve poco una volta che hai installato, ma male non fa averlo.

Per Wine aspetta MK66, io non l'ho mai usato appunto perché tengo da sempre i dual boot apposta... Wink

Dai che Rogue One aspetta...lo proporranno per le prossime 4 settimane! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 18:49    Oggetto: Rispondi citando

Per Gparted devi installare quei 2 programmi, se vuoi gestire al meglio le partizioni NTFS

Per Toucan, da quello che ho visto fa la sincronizzazione di file e cartelle... non c'è su Linux, ma su Linux esiste un programma che fa la stessa identica cosa (e anche di più, essendo comunque alla base di tutti i programmi di backup presenti nel pinguino): rsync, che ha anche un'interfaccia grafica grsync per non doverlo utilizzare esclusivamente a terminale Smile
(peraltro ti eviti i mal di testa di "terno al lotto" wine Wink )
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 15 Dic 2016 19:40    Oggetto: Rispondi citando

ntfs era già installato. Ho provato a reinstallarlo. ntfsprogs non compare nell'elenco. Ho anche provato ad aggiornare le informazioni, ma non c'è.

Comunque mi sono accorta che quell'avviso in Gparted non compare più quando l'unità è montata. Quindi probabilmente non c'è nessun problema.

Cerco subito il programma per il backup.
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 16 Dic 2016 02:29    Oggetto: Rispondi citando

Ancora non credo alle cose che ho fatto oggi.

Ho settato una connessione VPN con OpenVpn.

Ho installato un programma da terminale (c'erano le istruzioni per i comandi ovviamente), scaricando i pacchetti dopo aver aggiunto degli indirizzi aggiuntivi nel gestore pacchetti (cosa che non era spiegata bene e ci ho messo un'ora a capire).

E tutto funziona! x Very Happy

Per essere il secondo giorno con Linux non avrò mica esagerato? Shocked

Comunque ormai mi sembra di avere più o meno tutto ciò che mi serve di solito, quindi adesso mi calmo. Laughing
Altri programmi che uso di solito (VLC su tutti) per fortuna ci sono già o si scaricano dal gestore.
Mi preoccupo per il client di Audible: i libri comprati su Audible vanno ascoltati da lì (un po' come iTunes). Non ricordo se c'è modo di aggirarlo. Vedremo. Confused

L'unica cosa che mi ha dato qualche problema sono i privilegi di amministratore. Ad esempio a volte lavorando coi pacchetti ti dice che devi essere root. Con le operazioni da terminale ci salto fuori (grazie Google), ma lavorando con l'interfaccia?



Dimenticavo Grsync funziona! Smile Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 16 Dic 2016 09:19    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Per essere il secondo giorno con Linux non avrò mica esagerato?

Mah... conosco gente che ci mette almeno 1 anno per arrivare a questi livelli... Wink
Citazione:

L'unica cosa che mi ha dato qualche problema sono i privilegi di amministratore. Ad esempio a volte lavorando coi pacchetti ti dice che devi essere root. Con le operazioni da terminale ci salto fuori (grazie Google), ma lavorando con l'interfaccia?

Di solito i programmi che lo richiedono hanno un sistema di gestione (per esempio per installare sia Synaptic che il Gestore Software prima di tutto ti aprono una finestra dove scrivere la password) comunque ci sono 2 sistemi:
1) avvii il programma da terminale, come superutente (per esempio: sudo thunar, il terminale ti chiede la password che -come avrai notato- scrivi al buio, senza nemmeno gli asterischi e poi avvia con privilegi amministrativi il programma thunar -è il gestore file in Xfce/Xubuntu)
2) installi (se non lo è già) un programma chiamato gksu (o gksudo) che apre la finestrella per chiedere la password... dovrebbe già esserci, però...

Puoi comunque, per quelli che ti servono realmente, crearti appositi lanciatori già predisposti col comando per la password, unica nota: il comando preceduto da "sudo" è indicato per applicativi a terminale, mentre per applicativi con finestra grafica è più utile far precedere il comando da "gksudo"
Citazione:
Grsync funziona!

Benissimo! Very Happy
Citazione:
Mi preoccupo per il client di Audible

Sembrerebbe che non ci siano soluzioni, a meno di non provare via web come dicono su askubuntu:
Citazione:
Audible made available a cloud player allowing subscribers to listen to their audiobooks library from a web browser.

I tested it on Ubuntu 14.04 LTS with Firefox 42.0 and it worked nicely. In order to open the cloud player, from the homepage, just go to your Library. There you will find the list of your books. Under the cover of each book you will find the Play button, just click on it.

Note: as cloud player, you cannot use it when offline. Hence, not an ideal solution but it is an improvement.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 16 Dic 2016 13:24    Oggetto: Rispondi citando

elisa.r ha scritto:
Per essere il secondo giorno con Linux non avrò mica esagerato? Shocked


Come diceva MK66 c'è chi ci impiega anni, e c'è anche chi non riuscirà mai a far nulla, perché abituati ad avere chi gli fa le cose.
Generalmente però l'utente Linux è più smaliziato dell'utente Windows, spesso abituato ad un ambiente statico, che non cambia mai di una virgola, e se cambia si salvi chi può (vedi i patemi causa W10). Laughing
Utenti chiusi a qualsiasi "novità", e forse, molto probabilmente, neanche interessati. Perché magari fanno un uso base del pc, o preferiscono giocare con i crack e pasticciere nei modi più impensabili... Twisted Evil

Comunque tu continua cosi, capirai molto presto le potenzialità di questo sistema, fino a non volerne più fare a meno! Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
elisa.r
Semidio
Semidio


Registrato: 18/11/12 16:05
Messaggi: 396

MessaggioInviato: 16 Dic 2016 13:29    Oggetto: Rispondi citando

Forse però non ho capito bene. L'amministratore e il root sono la stessa cosa o no? Perché io stavo credo disinstallando dal gestore i pacchetti; era apparso un avviso che diceva che per svolgere quell'operazione dovevo essere root (in realtà a quanto pare la cosa è riuscita comunque). Io sono già amministratore e mi era già stata chiesta la password, quindi non capisco cosa volesse dire.

Per Audible vado subito a guardare. Io odio quando ci sono dei programmi che devi usare perché ti servono obbligatoriamente per fruire di qualcosa che hai acquistato e poi non funzionano su tutti i sistemi. Linux non lo usano tutti, ma è diffuso, non è un sistema inventato da un tizio a uso esclusivo suo e di qualche amico. Audible fa parte di Amazon. Di certo non gli mancano i fondi per lo sviluppo. Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9290

MessaggioInviato: 17 Dic 2016 08:30    Oggetto: Rispondi citando

L'amministratore e l'utente root sono la stessa cosa.
Synaptic ti chiede la psw 2 volte, una quando lo apri, e un'altra quando rimuovi? Dovrebbe chiedertela solo una volta, cioè quando lo apri. Tutte le varie operazioni (aggiornare, installare, rimuovere, ecc..) dovrebbero essere applicate solo premendo il tasto "applica", senza un ulteriore richiesta di psw. Se ricordo bene. Perché in questo momento non riesco a provare, perché sono fuori per lavoro e tutto il giorno (sgrunt!), e scrivo da Android.
Io sto sempre supponendo che usi Mint o una derivata di Ubuntu, in quanto erano queste le distro che provavi in live.

Citazione:
Per Audible vado subito a guardare. Io odio quando ci sono dei programmi che devi usare perché ti servono obbligatoriamente per fruire di qualcosa che hai acquistato e poi non funzionano su tutti i sistemi. Linux non lo usano tutti, ma è diffuso, non è un sistema inventato da un tizio a uso esclusivo suo e di qualche amico. Audible fa parte di Amazon. Di certo non gli mancano i fondi per lo sviluppo


Benvenuta nel mondo di Linux... Laughing
Non sono gli unici...se pensi ai servizi offerti da Mediaset o Sky, che se non erro, per vedere i contenuti usano il plugin Silverlight. E non cambiano nemmeno ora che MS sta staccando la spina a quel plugin. Se non hanno soldi loro...
Per non parlare dei film scaricabili legalmente tramite "copia digitale" che trovi in alcuni blu-ray. Me ne passano di tanto in tanto... Rolling Eyes E si possono vedere SOLO su Windows Media Player, non prima di avergli installato dentro un plugin (o cosa sia non so) che permette di fartelo vedere, e solo su quel pc.
E poi si chiedono perché la gente usa metodi illegali...
Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8453
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 17 Dic 2016 10:49    Oggetto: Rispondi

Synaptic la chiede solo all'avvio.
Era quell'obbrobrio di ubuntu software center che la richiedeva a random (in realtà ogni tot minuti, che a seconda della velocità di rete coincidevano sovente con uno o due installazioni)
Però anche USC sputava fuori la sua finestrella per chiedere la password... Think
Le uniche che possono chiedere la password per fare qualcosa ogni tanto sono il file explorer e l'editor di testo, quando si vanno a toccare i file di sistema.
Nel caso, a parte le azioni personalizzate di thunar (se usa Xfce) le soluzioni più semplici sono quelle di avviare il programma da terminale con gksudo (o gksu o sudo, a seconda delle distro) davanti.
Tecnicamente, ogni file manager ha nel menù del tasto destro una voce "apri terminale in questa cartella" (e se non c'è direttamente c'è sicuramente qualche applicazione per installarla) e da quel terminale è sempre possibile avviare sia una versione "superdotata" dello stesso file manager sia una versione con superpoteri dell'editor di testo... Think
Se usi Ubuntu (con ambiente Unity) il file manager si chiama File e per aggiungere i vari plugin dovrai cercare su Synaptic (meglio se installandolo prima... Razz ) i plugin per il precedente nome dell'applicativo: nautilus, che dovrebbero funzionare benissimo anche se ora Nautilus è il file manager dell'ambiente Gnome3... (purtroppo in Linux bisogna sovente ricostruire gli alberi geneologici degli applicativi, vista la velocità con cui si sdoppiano e si moltiplicano... Rolling Eyes )
Se usi Mint (con ambiente Cinnamon) nel menù Modifica => Preferenze di Nemo (il file manager) troverai un sacco di plugin aggiuntivi, tra i quali uno che inserisce direttamente una finestra di terminale nello stesso file manager per poter dare comandi all'occorrenza.
Se l'ambiente è Mate, il file manager è Caja e ci dovrebbero essere un po' di plugin in Synaptic (meglio noto come Gestore Pacchetti per Mint) che semplificano la vita agli utenti di Mate...
Se invece usi Xfce, il file manager Thunar ha di default ben poco, ma ci metti pochi secondi a inserirci le "azioni personalizzate" che ti possono servire (ci sono innumerevoli guide online che si copiano le principali azioni l'un l'altra e le ripetono all'infinito... Wink )
Se usi altri ambienti, facci sapere quali e cosa usano, e ti daremo indicazioni mirate Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Linux Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi