Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Telecom partorisce una nuova azienda per evitare le multe
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Telefonia fissa
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 28 Dic 2015 14:00    Oggetto: Telecom partorisce una nuova azienda per evitare le multe Rispondi citando

Leggi l'articolo Telecom partorisce una nuova azienda per evitare le multe
Sul capo dell'ex monopolista pendono sanzioni per 2 miliardi di euro inflitte da Agcom e Antitrust per concorrenza sleale.


 

 

Segnala un refuso
Top
{Walter Scopetoni}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Dic 2015 17:41    Oggetto: Rispondi citando

Pier Luigi ho sempre rispettato il tuo lavoro, ed a roma in assindustria quando fosti contestato fui l'unico ad alzare la voce e denunciare la cosa, nella tua indipendenza e autonomia, dovresti dire che CGIL ha perso a ROMA ED è RICORSA , e che ci sono anche altre 2 cause una a MIlano e le altre Catanzaro ed un altro posto che non ricordo...... e certamente la creazione di una Openreach alla matriciana non è un successo per i lavoratori, non siamo nel regno unito !!!!
Top
{Walter Scopetoni}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Dic 2015 18:09    Oggetto: - Rispondi citando

Commento fuori tema o non conforme al regolamento del forum.
Top
Pier Luigi Tolardo
Semidio
Semidio


Registrato: 09/04/05 13:17
Messaggi: 312
Residenza: Novara

MessaggioInviato: 28 Dic 2015 20:40    Oggetto: Rispondi citando

{Walter Scopetoni} ha scritto:
Pier Luigi ho sempre rispettato il tuo lavoro, ed a roma in assindustria quando fosti contestato fui l'unico ad alzare la voce e denunciare la cosa, nella tua indipendenza e autonomia, dovresti dire che CGIL ha perso a ROMA ED è RICORSA , e che ci sono anche altre 2 cause una a MIlano e le altre Catanzaro ed un altro posto che non ricordo...... e certamente la creazione di una Openreach alla matriciana non è un successo per i lavoratori, non siamo nel regno unito !!!!

Si, non c'e' nessun problema a riportare il fatto che, comprensibilmente, la Dlc-Cgil abbia fatto appello contro la sentenza e se il ricorso annullera' e ribaltera' la sentenza sfavorevole ne daremo notizia perche' sara' un fatto importante.Sulla creazione di un'ennesima societa' satellite non si da' alcun giudizio positivo,anche perche' l'insuccesso delle precedenti esperienze lo abbiamo lungamente raccontato.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{guido}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Dic 2015 00:18    Oggetto: Rispondi citando

la solidarietà in cambio del salvataggio dei call center....se fosse vero non si avrebbe nulla da dire, ma forse siamo ad una solidarietà per un mero risparmio di costo del lavoro,che non salva il caring,la societarizzazione era l'unica scusa che avevano da inserire come fintodramma da esporre ai più,ora il tema multe già noto a luglio.....perchè si è ignorato volutamente il problema, ci si rende conto solo ora della dimensione e gravità ? mah! e tanta amarezza per chi ancora si ostina a vedere telecom come l'azienda che ha in mano il suo destino......verrebbe di dire:aveva. quando ci sveglieremo? temo mai e lo sanno anche i francesi.
Top
fuffo
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 02/09/05 18:28
Messaggi: 102
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 29 Dic 2015 01:38    Oggetto: Rispondi citando

Ma, è vero che sono uscito da Telecom da 6 anni, ma fino a quel periodo operavo in Open Access, e facevo reportistiche settimanali proprio sull'assistenza clienti (in dialetto: Assurance) di qualsiasi operatore, in particolare degli OLO (Wind-Infostrada, Vodafone-Teletu, Tiscali, Tre-H3G ecc.) e riscontravo sistematicamente che i tempi di chiusura dei guasti erano migliori per i clienti OLO, che non per i clienti propri. Magari, per i clienti OLO, si presentava più frequente un reclamo successivo, cioè magari la prima riparazione era stata provvisoria o "posticcia". La differenza principale era che, con alterne scelte strategiche, le riparazioni dei clienti Telecom le eseguivano i tecnici Telecom, quelle dei clienti OLO, venivano affidati ad Imprese esterne (Sirti, Sielte, Ceit erano le principali), con le loro enormi differenze territoriali (cioè, in alcune aree i loro tecnici erano esperti, in altre meno, ma è cosa normale e transitoria).
Per il passaggio da Operatore ad altro (e qui parliamo di nuove attivazioni, "Delivery"), ci furono addirittura due irruzioni della G.d.F. per valutare se erano giustificate le denunce (specialmente di Vodafone) di ostacolare il passaggio, in particolare l'uscita verso di loro, allungando artificialmente i tempi di rilascio; ebbene, noi riscontravamo l'esatto contrario, erano cioè gli OLO (specialmente TeleTu e Tiscali) a trovare mille scuse per non mollare i clienti. Ma ovviamente le attenzioni dell'Autorità di Controllo (AgCom) erano rivolte a tutelare i nuovi competitors, e limitare l'ex monopolista "incumbent".
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Enrico}
Ospite





MessaggioInviato: 29 Dic 2015 11:03    Oggetto: Rispondi citando

Mi sa che i due argomenti citati sono scorrelati. Open Access fa delivery e assistenza agli altri operatori. La nuova azienda citata farà assistenza tecnica ai clienti finali.
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8566
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 29 Dic 2015 15:09    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
[...]potrebbe evitare nuove multe e forse anche di pagare le vecchie, risparmiando così al bilancio di Telecom Italia un durissimo colpo che poi gli azionisti imputerebbero agli attuali dirigenti.

Ma che dirigenti ed azionisti troverebbero il modo di far pagare a dipendenti e clienti con l'assordante silenzio di AGCOM, Antitrust e Governo: il circolo vizioso perfetto... Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
montoya
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 29/12/15 21:40
Messaggi: 1

MessaggioInviato: 29 Dic 2015 21:47    Oggetto: Rispondi citando

{Enrico} ha scritto:
Mi sa che i due argomenti citati sono scorrelati. Open Access fa delivery e assistenza agli altri operatori. La nuova azienda citata farà assistenza tecnica ai clienti finali.


Non ho capito. Poiché ci lavoro da anni open acces fa delivery e assurance ad olo e clt telecom. E chi sarebbero i clt finali.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuffo
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 02/09/05 18:28
Messaggi: 102
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 31 Dic 2015 18:38    Oggetto: Rispondi

{Enrico} ha scritto:
Mi sa che i due argomenti citati sono scorrelati. Open Access fa delivery e assistenza agli altri operatori. La nuova azienda citata farà assistenza tecnica ai clienti finali.


Ma, Enrico, è vero che sono fuori da Open Access da molto tempo e non sono più aggiornato, ma come conferma Montoya, Open Access è DA SEMPRE il settore tecnico di Telecom Italia, quello operativo sia a livello "stradale" (e presso le sedi dei clienti/utenti) che nei Centri di controllo: la parte nella Direzione Generale (dove lavoravo io) è piccola, forse neanche un migliaio di persone, ma quella operativa è numerosa, direi la più grande di tutte, forse sulle 20 mila unità, in tutti i Centri di Lavoro sparsi in tutte le province.
Non so se è girata la falsa informazione che Open Access era stata approntata per essere effettivamente "neutra" e completamente esternalizzata, ma non è così: l'impegno aziendale concordato con Agcom era quello del "pari trattamento", per qualsiasi cliente finale, ma poi -a causa di solleciti degli OLO- i loro clienti erano seguiti MEGLIO di quelli interni.
E cmq. qualcosa è successo, vedi: link
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Telefonia fissa Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi