Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Ohlala, l'Uber del sesso
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
{ice}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Ott 2015 22:31    Oggetto: Rispondi citando

@ Gladiator
confermo quanto affermato in precendenza:
non sono affatto covinto che la legalizzazione di per se tolga questo business alla malavita organizzata.

Basti vedere come i comuni mal gestistono i piani urbanistici facendo sovrapporre aree residenziali con locali notturni dando vita a continue lotti di quartiere....
Top
silver57
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/06/14 09:36
Messaggi: 78
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 02 Ott 2015 23:09    Oggetto: Rispondi citando

@gladiator
quindi tu negheresti l'atteggiamento sessuofobico della religione cattolica? (ma anche le altre religioni monoteiste se la cavano niente male eh). Si sa che la coerenza non è il loro forte, si sa che tutti i preti fanno sesso (e ci mancherebbe) ma predicare che si deve fare sesso solo per procreare come si concilia con l'accettazione delle prostitute? OK, meglio che stiano nelle case chiuse così occhio non vede cuore non duole, ma qui si parlava di uno strumento utile agli incontri di solo sesso e qualcuno metteva in dubbio che in Italia possa attecchire. Se Giovanardi non propone un disegno di legge per vietare i siti finalizzati agli incontri esclusivamente sessuali è solo perché forse non ne conosce l'esistenza (non diteglielo Wink ) o perché teme di fargli troppa pubblicità, tutto sommato il fenomeno è molto limitato. Poi che dietro alla prostituzione ci siano anche ambienti poco edificanti con interessi economici da capogiro è un dato di fatto ma quelli ci sono sempre stati e sempre ci saranno. Torno a dire che secondo me non è un caso che nei Paesi dell'Europa del nord la prostituzione è regolamentata mentre in Italia no, e secondo me il motivo principale sta nell'atteggiamento sessuofobico della religione e nella cultura del popolo italiano che si è sviluppata in un clima di pesante condizionamento di natura religiosa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8940
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 08 Gen 2016 17:12    Oggetto: Rispondi

@ice

Come ho scritto non credo che la legalizzazione tolga questo business alla malavita organizzata ma ritengo possa riportarlo almeno parzialmente sotto il controllo dello stato con i benefici che ne potrebbero conseguire. So che non siamo in Olanda però il tentativo andrebbe fatto.

@silver57

Lungi da me negare l'atteggiamento ipocrita e sessuofobico della religione cattolica e concordo anche sull'atteggiamento analogo delle altre religioni monoteiste.
Ritengo semplicemente che la chiesa, proprio per la sua ipocrisia, a parte l'atteggiamento obbligatorio di facciata, sotto sotto non fosse, a suo tempo, troppo dispiaciuta dell'esistenza delle case di tolleranza e che non sia stata fra gli sponsor principali della loro chiusura.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi