Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
i razzisti sono altri e non Grillo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
paolodegregorio
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/07/07 12:00
Messaggi: 966

MessaggioInviato: 03 Set 2014 17:07    Oggetto: i razzisti sono altri e non Grillo Rispondi

- i razzisti sono altri e non Grillo -
di Paolo De Gregorio, 3 settembre 2014

Titolo in prima pagina sul Fatto Quotidiano di oggi 3 settembre: “Grillo di nuovo contro gli immigrati, portano la TBC. Ridurre un problema complesso alla solita battutaccia da bar serve solo a rubare qualche voto alla Lega”

Spero che anche voi che mi leggete abbiate imparato, come me, a diffidare da chi usa il termine “complesso”, aggettivo generico che non significa niente e serve solo a denigrare chi cerca di evidenziare un problema che è semplice, chiaro, e indica responsabilità precise al fine di evitare ulteriori tragedie.
Dovremmo tutti, a cominciare dal sindacato di polizia, essere grati a Grillo che ha dato visibilità al fatto che ben 40 agenti di polizia, impegnati nel fronteggiare l’immigrazione massiccia degli ultime mesi, siano risultati positivi al test TBC, che richiederà anni di cura per queste persone che sono state impiegate nel loro lavoro senza adeguati strumenti protettivi, tipo tuta e maschera speciale, né informate dei pericoli che corrono, con la piena responsabilità dei loro dirigenti e quindi del ministro degli Interni Alfano.
Cercare queste responsabilità e buttare fuori i responsabili non è “complesso”. E’ necessario e facile solo se c’è la volontà di farlo e la “class action” invocata dal sindacato di polizia mi sembra una iniziativa valida da appoggiare e seguire in tutti i modi.

Un’altra cosa elementare, che capiscono anche i bambini, è quella che non abbiamo strutture adeguate al flusso di clandestini per poterli mettere in quarantena (come si faceva in America con gli emigrati italiani) ed evitare così il diffondersi di malattie gravi, compresa l’ebola, che ha 21 giorni di incubazione prima di manifestarsi e richiede strutture e impegno eccezionali se si vogliono evitare contagi di massa.

La cosa da urlare ai quattro venti, invece di cianciare di “complessità”, è affermare che un paese in recessione, pieno di debiti, non può spendere cifre enormi per difendersi da un fenomeno non voluto né provocato e ciò non c’entra niente con il “razzismo”. Non desiderare nelle nostre strade migliaia di disperati, senza tetto, magari anche malati, che non hanno nessuna possibilità di lavoro se non schiavizzati dai caporali per la raccolta stagionale di pomodori e frutta, non è razzismo.

La strategia possibile è quella di non farli più partire con accordi politici con i paesi da cui avvengono le partenze, con servizi di “intelligence” italiani che segnalino alle autorità i concentramenti di persone in attesa di imbarco, Sarebbero risparmiate molte vite e molti soldi, evitati problemi sanitari e, non ultimi, i profitti mafiosi dei trafficanti di uomini.
Ma la mia è solo una pia illusione nel pretendere razionalità e capacità di governo dai nostri politici che noi sudditi ormai non eleggiamo più, e che vengono nominati dalle vecchie cricche di potere di PD e Forza Italia, in desolante continuità con il passato. Purtroppo i cittadini non si sono ancora resi conto che oggi una vera alternativa c’è, ed è rappresentata da un movimento che fa scegliere i suoi rappresentanti nelle istituzioni dai cittadini e dal territorio.
Paolo De Gregorio
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Politica e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi