Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Area C a Milano, da oggi si paga per entrare in centro
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> 02 Olimpo - Milano e dintorni
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 16 Gen 2012 12:23    Oggetto: Area C a Milano, da oggi si paga per entrare in centro Rispondi citando

Commenti all'articolo Area C a Milano, da oggi si paga per entrare in centro
Entra in vigore il ticket da 5 euro creato per contrastare traffico e l'inquinamento, tra le proteste dei residenti.



Top
TeoMan
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 03/12/08 10:42
Messaggi: 180

MessaggioInviato: 16 Gen 2012 19:59    Oggetto: E brava giunta PD Rispondi citando

Beh, che dire, non hanno aumentato le tasse, ma considerando:

62000 abitanti interni alla cerchia, famiglia media di 4 persone = 15500 famiglie.
Ipotizzando una casalinga ogni 2 famiglie (le altre sono donne in carriera) e 1 giro al supermercato ogni 2 giorni, si ottiene 125 viaggi all'anno solo per la spesa (50 settimane * 5 giorni * 1/2 viaggi) quindi -40 ingressi = 85 ingressi a pagamento, quindi 170 euro all'anno.
7750 casalinghe = 1.317.500 euro all'anno nelle casse del comune e fuori dalle tasche dei milanesi, la cui unica colpa e' vivere a Milano.

E il fine settimana?????
Top
Profilo Invia messaggio privato
Blind Guardian
Semidio
Semidio


Registrato: 26/07/07 14:23
Messaggi: 497
Residenza: Frankfurt

MessaggioInviato: 17 Gen 2012 09:36    Oggetto: Rispondi citando

Mi sembra assurdo che si debba pagare per tornare a casa... se si vuole risolvere il problema dell'inquinamento allora esigo che le mie auto siano sostituite da auto a metano o a gas di egual valore senza ovviamente che io debba sborsare un centesimo e naturalmente solo dopo aver istallato un paio di milioni di distributori di metano. A Roma, che è Roma, tali distributori sono 7 (sette)!

Ma tanto siamo qui a dir cazzate, non gliene frega niente a nessuno dell'inquinamento, qui è tutto buisiness... l'azienda Italia come diceva quel malato di mente pedofilo di Berlusconi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 17 Gen 2012 10:35    Oggetto: Rispondi citando

ma perchè far pagare i residenti?!....se sono loro il problema, allora il problema non è risolvibile. questo dovrebbe incentivare a comprare una macchina meno inquinante o a prendere i mezzi?!
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 17 Gen 2012 11:11    Oggetto: Rispondi citando

Infatti una tassa è il miglior incentivo!

Se il Comune avesse predisposto PRIMA i mezzi pubblici supplementari (che per me sono ancora pochi) e dato dei parcheggi gratuiti fuori zona per posteggiare l'auto al residente ALLORA sarebbe stato un provvedimento per me giusto.

Invece mi sa tanto che devono far cassa visto gli ENORMI ammanchi di denaro fatti dalle precedenti amministrazioni (da Albertini alla Moratti) che ora impegnano diversi fronti della magistratura per mandare in galera i succhia-sangue guarda-caso in maggioranza PDL!!!

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
{Osvaldo}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Gen 2012 12:15    Oggetto: Rispondi citando

La questione mi lascia molto perplesso, a cominciare dal fatto che se si decongestionano certe zone ed orari, probabilmente si aumenta l'inquinamento nelle altre zone limitrofe e negli altri orari.
Anche la questione del pagamento di 2 euro per i residenti mi pare discutibile.
Naturalmente il "giudice" principale sarà l'efficacia: se la sperimentazione dimostrerà che ci sono effetti interessanti sull'inquinamento, andrà proseguita, diversamente sarà corretto che facciano marcia indietro o comunque aggiustare le misure.
Altro aspetto, andrà valutato se ci sarà stato un aumento o meno dell'uso di mezzi pubblici.
Infine, non so se nelle misure sia già prevista una attenzione ai disabili, intesa come esenzione dal pagamento del ticket o dai divieti per certe auto. Se per me ancora abile non è un problema prendere la bici per andare a fare la spesa (cosa che anzi mi fa estremo piacere ogni volta che il tempo lo permette), per un disabile spesso l'uso dell'auto è irrinunciabile anche nei confronti delle più semplici azioni quotidiane della vita, come fare la spesa, andare alla posta, recarsi dal medico o alle ASL, ed anche, perché no, farsi un cappuccino al bar come tutti gli altri comuni mortali.
Vediamo, provare si può, è per ora una sperimentazione a tempo, speriamo che la politica sappia anche rimangiarsi le scelte se necessario.. ciao
ps - una "chiosa" sulla questione del referendum dei milamesi che hanno voluto questa zona C: ma hanno votato tutti vero, non solo quelli interessati dalla ZTL?.. beh, troppo facile per "quelli fuori" dire si ai vincoli per "quelli dentro"... così sono buono anche io..
Top
{fabbio}
Ospite





MessaggioInviato: 17 Gen 2012 14:56    Oggetto: Rispondi citando

Da milanese NON abitante nella cerchia dei bastioni penso che:

- Non è possiblie potenziare i mezzi se prima non si svuotano le strade dalle auto.... i mezzi ci sono ma dove mancano le corsie preferenziali restano imbottigliati nel traffico.

- L'italiano ed il milanese in particolare deve usare l'auto anche per andare a fare pipì. Pare che l'unico modo di farci fare cose sensate non sia il buonsenso ma gabelle e leggi.

- Il probelma dei residenti va risolto in qualche modo.... mi incazzerei pure io se dovessi pagare per uscire da casa mia.

- Il modello Moratti era un metodo per fare cassa, 1,5 euro erano disposti a spenderli tutti. Risultato ottenuto è stato tanti soldi perdi per il comune ma milano sempre intasata di auto. 5 euro sono un buon deterrente (a Londra si pagano 12 sterline)

- I commercianti si lamentano a priori.... hanno perso credibilità.

- Ai referendum potevano votare tutti i milanesi residenti. Chi non l'ha fatto non si lamenti se qualcun altro ha deciso per lui.

Le mie sono solo opinioni personali e come tali confutabili :)
Top
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 8950
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 17 Gen 2012 19:23    Oggetto: Rispondi citando

{fabbio} ha scritto:
Da milanese NON abitante nella cerchia dei bastioni penso che: ...


Da NON milanese e da persona che assai raramente va a Milano in macchina e mai in centro, forse non sono il più adatto a risponderti, ma devo dire che tra le tue opinioni non ne ho trovata una con la quale non fossi d'accordo. Applause Applause Applause
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19193
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 17 Gen 2012 23:23    Oggetto: Rispondi citando

Da milanese NON abitante nella cerchia dei bastioni penso che:

- ho preso la patente a 27 anni suonati perchè mi sono veramente rotta l'anima di arrivare sempre in ritardo ovunque. un motivo ci sarà.
maledetta atm.

- i residenti che vivono all'interno della cerchia dei bastioni hanno votato sì ai referendum propositivi per aumentare l'ecopizz ed estenderlo. hanno votato appositamente sì.
così ci leviamo dalle scatole quelli della periferia, che vengono sotto casa nostra con le loro macchine per fare shopping! dicevano (ne ho sentiti solo una trentina, e 30 su 30 non è un campione attendibile, ma mi son fatta un'idea).

e adesso pagaaaaaaano !
chi è causa del suo mal...

ROTFL ROTFL ROTFL

e poi loro la metropolitana vera ce l'hanno.
che la prendessero.

oppure girassero per i loro bei negozietti del centro in macchina, ma senza uscire dalla cerchia dei bastioni.

noi della periferia ci teniamo i nostri 5/10 mega centri commerciali da 200/400 negozi ciascuno. o i cinema multisala.
sottocasa.
e coi parcheggi.

Laughing Laughing Laughing

post scriptum:

Citazione:
- Il problema dei residenti va risolto in qualche modo...
mi incazzerei pure io se dovessi pagare per uscire da casa mia.

mica pagano per uscire di casa...
possono benissimo uscire a piedi o coi mezzi.
o star nella loro bella cerchia a guidare in tondo.
noi paghiamo per entrare, loro pagano per ri-entrare.

Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 18 Gen 2012 05:16    Oggetto: Rispondi

Citazione:

(...) mica pagano per uscire di casa...
possono benissimo uscire a piedi o coi mezzi.
o star nella loro bella cerchia a guidare in tondo.
noi paghiamo per entrare, loro pagano per ri-entrare.


Esatto pagano per ogni passaggio dentro-fuori la cerchia. Notate che anticamente esisteva questa legge con tanto di "dogana".

Poi la cerchia suddetta (oltre la bicicletta e piedi) è ben attrezzata di pullman, tram, filobus, metro, taxi e car-sharing! Sono le zone limitrofe che sono scarse di mezzi pubblici ma dicono (fin adesso con scarsi risultati, non basta "allungare" i metro) che provvedono.

Pensate che hanno calcolato che ben il 50% dei mezzi pubblici è diminuito dal 1950 al 2010 (in molte parti esistono ancora dei binari morti) mentre la città è raddoppiata. Questo perchè una volta l'auto se la poteva permettere solo il facoltoso ma anche perchè molte industrie si sono spostate in periferia anche se gli uffici sono decuplicati.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> 02 Olimpo - Milano e dintorni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi