Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Schivare troll e saccenti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
R16
Moderatore Sicurezza
Moderatore Sicurezza


Registrato: 07/03/08 21:58
Messaggi: 9932

MessaggioInviato: 07 Mar 2015 14:41    Oggetto: Rispondi citando

Per schivare un troll uso una citazione di Oscar Wilde:
"Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20588
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 09 Mar 2015 21:57    Oggetto: Rispondi citando

Per schivare un Troll mi rendo più Troll di lui e lo smonto ai punti.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8150

MessaggioInviato: 23 Mar 2015 17:51    Oggetto: Rispondi citando

psitras ha scritto:
C'è anche un motivo non citato nel questionario che mi spinge ad abbandonare una discussione: L'accorgermi che gli utenti registrati del forum fanno comunella contro gli utenti di passaggio oppure li ignorano completamente.


Io invece ho sempre trovato che i cosidetti troll fossero più propensi a non registrarsi, in modo di cambiare nick continuamente, così da non essere facilmente riconosciuti.
Le cosidette baggianate le ho lette in prevalenza da utenti ospiti, chissà perchè, tanto ci vuole a registrarsi?

Comunque io ho sempre pensato che il troll fosse un utente che semplicemente si diverte a provocare, butta la cosidetta bomba e poi sta li a guradare i vari utenti che gli "danno attenzione".

Tutti gli atteggiamenti elencati dal sondaggio sono estremamante fastidiosi, e ad aggiungere metterei pure quelli che una volta che capiscono che non la pensi nella stessa identica maniera iniziano a prenderti in giro, ad ignorarti o peggio ad offendere....

Poi guardando in rete oltre ai troll ci sono tante altre bestiole irritanti della rete, ovvero i lamer o i fake... Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danielix
Amministratore
Amministratore


Registrato: 31/10/07 15:30
Messaggi: 8497
Residenza: Hinter dem Horizont.

MessaggioInviato: 05 Feb 2016 04:54    Oggetto: Rispondi citando

Maary79 ha scritto:
Io invece ho sempre trovato che i cosidetti Troll fossero più propensi a non registrarsi, in modo di cambiare nick continuamente, così da non essere facilmente riconosciuti.

Be', guarda che però di tipi di troll ve se sono parecchi, e agiscono e interagiscono in modi radicalmente differenti.

Ad esempio un tipo di troll abbastanza diffuso è il cosiddetto “troll inconsapevole”, che è un soggetto che non “fa” il troll, bensì è proprio “troll nell'animo”.

Il “troll inconsapevole” (TI) è colui che non semina zizzania e flame deliberatamente, coscientemente, perché si diverte, ma è proprio “fatto così”; non sorride sotto i baffi mentre studia le parole da scrivere nel prossimo post per creare confusione, cercare d'innescare flame o semplicemente disturbare, è il suo modo di essere che è naturalmente così.
La consapevolezza NON è fondamentale nella definizione di troll.

È una categoria forumistica molto particolare.
Il TI non sa di essere troll, anzi crede di essere un personaggio dotato di estrema analisi e obiettività, ed essendo convinto di possedere conoscenze universali su qualunque argomento, aspira a diventare un utente di spicco nella comunità forumistica in cui purtroppo attecchisce come la gramigna.

In realtà, l'unico suo tangibile contributo alla vita del forum sono i continui attacchi a destra e a manca a coloro che non si abbeverano senza discutere alla fonte della sua presunta onniscenza, senza apportare mai nulla di costruttivo alla discussione e irritando gli altri forumisti con atteggiamenti perennemente saccenti e spocchiosi, che rispecchiano fedelmente il carattere che il TI ha anche nella vita reale.

In estrema sintesi, i troll consapevoli rompono i coglioni alla comunità e lo sanno bene, lo fanno apposta, e questo li diverte, è il loro “gioco”; i troll inconsapevoli invece rompono i coglioni ma non lo sanno, e non potrebbero capirlo mai, perché sono davvero fatti così.
Rompono i coglioni entrambi alla stessa maniera, comunque, perché i troll sono troll, consapevoli o meno.

La tattica teoricamente dovrebbe essere la stessa da adottare con tutti i tipi di troll: “Don't feed the troll”, ma all'atto pratico con il TI non è semplice poiché non ci si rende conto subito di essere davanti a un troll, ma a un semplice rompicoglioni.
Che poi è la stessa cosa.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
maxstirner
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 18/10/05 13:55
Messaggi: 212

MessaggioInviato: 05 Feb 2016 22:36    Oggetto: Rispondi citando

Scusate il disturbo. Data l'ora tarda proverò domani

Saluti
Top
Profilo Invia messaggio privato
Zeus
Amministratore
Amministratore


Registrato: 21/10/00 01:01
Messaggi: 12697
Residenza: San Junipero

MessaggioInviato: 05 Feb 2016 23:58    Oggetto: Rispondi citando

LOL Cool
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
maxstirner
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 18/10/05 13:55
Messaggi: 212

MessaggioInviato: 06 Feb 2016 10:54    Oggetto: Rispondi citando

C'é poco da "lollare", caro Zeus! Tu puoi entrare a qualsiasi ora, io avrei dovuto farmi "perquisire" come persona poco affidabile e non mi andava, ma vedo che anche di giorno devo farmi perquisire: credo sia giunto il momento di salutare definitivamente: godetevi il vostro forum.


Molto interessante la teoria inventata e sviluppata da Danielix: la teoria del "troll inconsapevole" (TI)

A me, immediatamente, ha risvegliato nella memoria la parte finale del film Arancia Meccanica; un film di Stanley Kubrick degli anni 70.
Chi lo ha visto ricorderà sicuramente i due personaggi della banda di delinquenti, detta dei Drughi, che dopo avere commesso per anni, impunemente, ogni tipo di crimine violento, si ritrovarono dalla parte opposta, ovvero furono assunti come poliziotti. Naturalmente il portare una "divisa" e per divisa si può intendere qualsiasi forma di potere lecito, non cambiò il loro modo di essere e di regolarsi nei confronti degli altri, ma essi continuavano ad esercitare lo stesso tipo di violenza delinquienziale con altri mezzi e altre modalità, vista la quasi impunità raggiunta, tramite la divisa. La differenza, il confine, tra l'essere un delinquente o un poliziotto è a volte assai sottile e spesso la scelta è determinata da un caso, in quanto chi ha tutte le peculiarità per essere un poliziotto, potrebbe essere anche un delinquente, se le circostanze lo spingessero su quella strada.
Tutto questo secondo Stanley Kubrick, ovviamente.

La pensa allo stesso modo anche un altro celeberrimo personaggio della cultura mondiale che di nome faceva J.L.Borges: Nobel per la letteratura.
Nel volume "ALEPH", che raccoglie diversi racconti molto interessanti, si narra un racconto dal titolo: "BIOGRAFIA DI TADEO ISIDORO CRUZ", ma non starò a raccontarvelo, per non "rompere i coglioni" e non essere saccente e arrogante, almeno non più di tanto, perchè pare che io lo sia per mia natura.

E' meravigliosa la definizione "rompere i coglioni", proprio perché chiunque è in grado, anche senza sapere di che argomento si tratti, di cogliere il senso dell'espressione grossolana, di per sè insignificante, in quanto completamente imprecisa. Soprattutto permette a chi la usa di esimersi dal fornire qualsiasi spiegazione. Essa permette di qualificare un individuo, attribuendogli la causa della sofferenza che incute ai maschi un colpo secco sui coglioni:: "rompere i coglioni" significa "rompere i coglioni"; più chiaro di così...
Un utente di un forum, rimanendo nei parametri del regolamento, espone le sue ragioni mettendo in discussione quelle grossolane e pacchiane di un Mod/Amm? "ROMPE I COGLIONI!"
Il Mod/Amm, insegue l'utente anche OT, il quale invece di rimanere zitto, abbassare la testa e accettare le regole, pone sul forum le sue ragioni, allora significa che l'utente è un saccente, un arrogante e un "troll inconsapevole", quindi rompe i coglioni.
Pensate che bello se si potesse regolare la nostra vita sulla facoltà di giudicare i cittadini e mandarli in galera sulla base del fatto che "rompono i coglioni", ma non lo sanno! Pensate alla bellezza, al fascino dell'arringa di un Pubblico Ministero che chiede la condanna di un imputato, perché "rompe i coglioni". Alla domanda della difesa di spiegare i fatti che determinano la "rottura di coglioni", il PM ribadisce che "rompono i coglioni" e basta, ma essi, inconsapevoli, non lo sanno: non ci sono fatti precisi che comportino una accusa, ma l'accusa é quella di rompere i coglioni....inconsapevolmente! Fantastico!
Quello che è ancora più meraviglioso e che dimostra che la nostra società si specchia in qualsiasi luogo ci si trovi, anche su un forum, è il silenzio degli utenti e dei Mod/Amministratori. Gli utenti, in genere, vengono umiliati e spaventati dai bulletti e tendono a mettere la coda tra le gambe e subire in silenzio: questo passi. I Mod/Amministratori? Forse un po' sono collusi con queste pratiche, che potrebbero fare comodo anche a loro; un po' per quieto vivere verso il bulletto dominante, poi dare un calcio in culo a qualcuno, così solo per ridere un po', che male c'è? Quindi, se uno, per giustificare la sua prepotenza s'inventa una teoria su misura alla sua insipiènza, tutti tacciono: tutto normale direi; anzi la maggioranza plaude al "genio".
Ricapitolando, secondo Kubrick e Borges, si può essere sia poliziotti che delinquenti inconsapevoli e solo la circostanza, il caso li può rivelare sia in un modo che nell'altro.
All'epoca in cui lavorarono questi due giganti, negli anni 70, non esistevano i troll, i troll inconsapevoli, gli amministratori/moderatori, altrimenti sono sicuro che avrebbero fatto un film sulla materia e scritto qualche novella in merito, ma tramite la proprietà transitiva possiamo immaginare che i loro personaggi possano benissimo sostituire i moderni poliziotti e delinquenti del web, ovvero i moderatori/amministratori e i troll inconsapevoli.

Quindi Danielix, inconsapevolmente ha avuto la stessa intuizione di due autentici geni, uno del cinema e uno della letteratura, quindi, inconsapevolmente è un genio che ha avuto solo il torto di essere nato dopo Kubrick e Borges, altrimenti avrebbe potuto lui essere un cadidato a 4 Oscar o Premio nobel della letteratura: che sfiga.
Immaginate che bello avere come condomino quel PM, oppure quel giudice, oppure quel poliziotto, oppure quel... ; no, tranquilli nessuno potrebbe essere talmente sprovveduto da affidare un potere, anche se minimo, a gente del genere, anche se lavorassero gratis. O no?

Anche qui vi è del genio e Borges e Kubrick a Danielix gli fanno una... "pippa"

Danielix ha scritto:

Citazione:
"È una categoria forumistica molto particolare.
Il TI non sa di essere Troll, anzi crede di essere un personaggio dotato di estrema analisi e obiettività, ed essendo convinto di possedere conoscenze universali su qualunque argomento, aspira a diventare un utente di spicco nella comunità forumistica in cui purtroppo attecchisce come la gramigna.


Concepire questo, significa pensare che il mod/amministratore é in grado di valutare ogni argomento trattato dal TI, ovvero non esiste argomento che non sia disponibile nella conoscenza del Mod/amministratored, il quale giudica, senza contare che l'affermazione che il TI sia convinto di possedere conoscenze universali presupporrebbe che il TI intervenga su ogni commento e su ogni commento scriva stronzate: cose da pazzi!
Ribadisco questo concetto, perché io sono uno di quelli che Danielix ha definito come Troll inconsapevole, anzi, se non sono troppo presuntuoso, il termine l'ha coniato appositamente per me.

Traete le conclusioni che volete, e se ritenete che, per tale ragione, io sia un elemento di disturbo, invece di una risorsa del forum, bannatemi pure.

Terapia?
Prima di tutto bisogna individuare il TI (fantasioso l'acronimo) e per farlo è abbastanza semplice.
Tutti gli utenti che ad ogni obiezione, anche un po' scemotta di un mod/amministratore, abbassano la testa e non ribadiscono educatamente le loro idee, perché spiegando e ribadendo rompono i coglioni, quelli sono "utenti normali" e vanno benissimo.
Se invece un utente spiega, riportando periodo per periodo, sia le proprie ragioni, che le improbabili o insulse affermazioni di un mod/amministratore, allora quasi sicuramente quello é un troll incosapevole.
Ovviamento ho molto semplificato per non essere saccente e arrogante, ma TI sì.

Saluti

P.S.
Penso che di materiale per definirmi Troll, ve ne abbia fornito abbastanza.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Johann Caspar Schmidt}
Ospite





MessaggioInviato: 06 Feb 2016 16:21    Oggetto: Rispondi citando



Top
maxstirner
Comune mortale *
Comune mortale *


Registrato: 18/10/05 13:55
Messaggi: 212

MessaggioInviato: 06 Feb 2016 19:01    Oggetto: Rispondi citando

L'argomento del 3D mi risulta essere quello dl troll o sbaglio?

Infatti tu non sei OT!

Tu com'è che non hai dovuto aspettare di essere "perquisito" come me? Hai potuto postare immediatamente, eppure non sei neppure certificato. Direi che sei stato creato appositamente per l'occasione, qualche minuto prima dell'invio.
A cosa servano i controlli dei moderatori a volte è un mistero! complimenti

Chissà per quale motivo non hai scelto un video di Alvaro Vitali: sarebbe apparso adeguato.

Saluti e continua così
Top
Profilo Invia messaggio privato
{IL Galeone dei bannati}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Feb 2016 00:09    Oggetto: Rispondi

ohibò, chi s'incontra! il Grande Fustigatore che si lamenta dei suoi stessi sistemi..
ma loro non ti hanno ancora bannato però, eh Stirner? (o Bellandi, o Rivera, o.. boh!)

via via, fuggi con Silvanetta sulla tua amata Opel Corsa! ROTFL
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi