Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Richard Stallman: "Felice che Jobs se ne sia andato&quo
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 17:02    Oggetto: Richard Stallman: "Felice che Jobs se ne sia andato&quo Rispondi citando

Commenti all'articolo Richard Stallman: "Felice che Jobs se ne sia andato"
Per il paladino del software libero, il fondatore di Apple non ha fatto altro che creare una prigione dorata per gli stupidi.



Top
ziomik
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 22/07/10 10:26
Messaggi: 177

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 17:25    Oggetto: Rispondi citando

Porkogiuda, l'ho sempre ammirato ma venire fuori con una frase simile non posso che andargli contro.
Nessuno ha costretto nessuno. Ognuno è libero di "finire in prigione" o essere libero.. Io a lavoro uso mac e pc a casa sono principalmente su linux ma non per questo mi sento reprimere dai miei computer di lavoro e ne tantomeno mi definisco stupido !
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{Matt}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 17:49    Oggetto: Rispondi citando

Ma come cazzo ti permetti pezzente, Steve Jobs ha fatto la storia, è partito da piccole cose arrivando al meglio di esse, è stato un grandissimo uomo che ha passato più tempo a lavorare per il mondo, che a casa con la sua famiglia, e prima di morire, se ne è pentito di questo, questo è un vero genio, Steve ci lascia, ma resterà sempre il genio di Apple, si dice Apple = Steve Jobs e con questo chiudo.
Top
Il Castiglio
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 05/12/09 16:32
Messaggi: 125

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 18:01    Oggetto: Rispondi citando

ziomik ha scritto:
Porkogiuda, l'ho sempre ammirato ma venire fuori con una frase simile non posso che andargli contro.
Nessuno ha costretto nessuno. Ognuno è libero di "finire in prigione" o essere libero.. Io a lavoro uso mac e pc a casa sono principalmente su linux ma non per questo mi sento reprimere dai miei computer di lavoro e ne tantomeno mi definisco stupido !

Sicuramente c'è chi, come te, utilizza mac per una scelta ponderata;
ma per quanto riguarda la massa degli utilizzatori di Ipod e Iphone ha perfettamente ragione: lo comprano solo perché è cool Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
noper
Troll conclamato *
Troll conclamato *


Registrato: 03/09/11 06:22
Messaggi: 60

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 18:07    Oggetto: Rispondi citando

Se Jobs se n'è andato.
Stallman non c'è mai stato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
noper
Troll conclamato *
Troll conclamato *


Registrato: 03/09/11 06:22
Messaggi: 60

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 18:19    Oggetto: Rispondi citando

Il Castiglio ha scritto:
ziomik ha scritto:
Porkogiuda, l'ho sempre ammirato ma venire fuori con una frase simile non posso che andargli contro.
Nessuno ha costretto nessuno. Ognuno è libero di "finire in prigione" o essere libero.. Io a lavoro uso mac e pc a casa sono principalmente su linux ma non per questo mi sento reprimere dai miei computer di lavoro e ne tantomeno mi definisco stupido !

Sicuramente c'è chi, come te, utilizza mac per una scelta ponderata;
ma per quanto riguarda la massa degli utilizzatori di Ipod e Iphone ha perfettamente ragione: lo comprano solo perché è cool :twisted:


link

link
(modificare il codice e pazienza = uno non proprio dei più semplici) proprio una bella ventata di libertà

link

link

essere cool.... che idioti !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Naz Selv}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 18:27    Oggetto: Rispondi citando

Sono indignato e protesto per l'arroganza di Stallman,
ho una sensazione di nausea che monta dentro di me,
nei confronti di questa persona che si crede depositaria del verbo assoluto, che ha tutto chiaro davanti a se, non ha dubbi su ciò che è bene e ciò che è male!!!
Perchè non propone l'olio di ricino, purgante per chi usa prodotti Apple o Microsoft.!!!
O anche il confino !!!

Scusalo Steve
selvin
Top
{pippolo}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 18:40    Oggetto: Rispondi citando

Grande Stallman, condivido in pieno, d'altronde come dargli torto, adesso con l'ultimo maleficio chiamato i-clouds, si espropria l'utente dell' ultimo briciolo di liberta'
Top
{nulldev}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 18:50    Oggetto: Rispondi citando

Meraviglioso Stallman:la Luccicanza,bambini,non è data a caso.
Top
selvin
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 07/10/11 18:33
Messaggi: 3
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 19:07    Oggetto: Risposta di un prigioniero Rispondi citando

Scrivo dalla mia prigione .
Si sono stupido .
Si è una prigione dorata, ma quand'è che finiranno di dirmi, questi soloni rivoluzionari, quello che si può fare e quello che non si può fare ??!!
Ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, basta .
Magari vorrebbe purgare chi usa windows o apple o mandarli al confino?

I nemici si battono con le idee sul campo, con i software migliori, più usabili,
più comodi.

Non c'è nessuno che ha la verità assoluta tra le mani, ma non lo sanno, sparano concetti, ma la realtà non sono concetti teorici stupendi o lunghe diatribe per la superiorità del software libero, è la strada , è l'UOMO COMUNE, che si barcamena sul quotidiano ....

Scusa Steve
selvin
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 19:18    Oggetto: Rispondi citando

Grande Stallman, finamente qualcuno che ci evita la solita pietosa marchetta.
Top
selvin
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 07/10/11 18:33
Messaggi: 3
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 19:21    Oggetto: Re: Richard Stallman: "Felice che Jobs se ne sia andato Rispondi citando

Caro Stallman
suona veramente male quel...... che se ne sia andato.
E' inaccettabile.

Cool o non cool lasciamoli scegliere quegli oggetti che li fanno sentire meglio, perchè è male?

selvin
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Massimo}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 19:59    Oggetto: Rispondi citando

Nessuno di noi pagherebbe oggi le licenze per il teorema di pitagora.Anche se la vera fruizione di quel teorema è stata dopo una adeguata alfabetizzazione della gran parte della popolazione.Giobs è solo uno speculatore con la sua organizzazione e i suoi capitali alle spalle, i genii di ogni tempo sono un'altra cosa.Se ne è andato un oligopolista freno allo sviluppo del sapere e delle applicazioni del sapre informatico. Viva il software libero e gratuito patrimonio di tutti e non introito dei parenti di giobs.
Top
{Daniel Evangelista}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 20:03    Oggetto: Rispondi citando

Stallman sei il piu' grande di sempre nel mondo digitale che come tu stesso hai detto: "il resto sono solo per lo piu' pagliuzze negli occhi"...é ora di verderci chiaro e capire dove vogliamo andare, noi lo sappiamo bene ma come farlo capire alla massa che é stata trasformata in una mandria di pecore che credere di essere "Superman".
Sempre senza paura di nascondermi o di combattere pacificamente ti offro la mia piu' cara pacca sulla spalla, continua cosi'.
Top
{Roberto}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 20:39    Oggetto: Rispondi citando

Io non sono appleizzato... e non sono nella cosidetta prigione... Ma mi scusi, caro Stallman... Ma nessuno obbliga nessuno a comprare Apple... chi spende 5-600€ per quel giochino, sa a cosa va incontro. Sa che sono "monopolizzati" più delle sigarette e quindi sanno pure che più di tanto non ci possono fare. Quindi non facciamo i soliti saputelli... Chi si imprigiona, è a suo discapito!!! Non diamo sempre la colpa agli altri...
Top
pierospanu
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 24/01/11 19:03
Messaggi: 25

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 20:42    Oggetto: Re: Richard Stallman: "Felice che Jobs se ne sia andato Rispondi citando

L'affermazione di Stallmann è comprensibile ma non giustificabile.

Comprensibile perché, essendo uno dei leader del software libero, questa affermazione è la logica conseguenza della sua posizione "politica".

Non giustificabile perché non corrispondente alla realtà:
- Jobs ha effettivamente sviluppato prodotti superiori alla stragrande massa della concorrenza (pur con i loro limiti e difetti...);
- non tutti quelli che scelgono i prodotti - hard e soft - di Apple lo fanno solo con motivazioni irrazionali ("è cool !");
- spesso esistono situazioni di mercato e contingenti che non consentono alternative (vedi scelta Microsoft per ragioni di costo e di applicazioni professionali in situazioni di lavoro);
- tutto sommato, al confronto con OSX e Windows, gli ambienti open source non sono poi così "user friendly" come i suoi sostenitori affermano, e come l'utente medio si aspetta, anzi tutto sommato ha il diritto di pretendere (non siamo mica tutti degli Stallmann!)

Piero
Top
Profilo Invia messaggio privato
{anonimius}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 21:05    Oggetto: Rispondi citando

ecco: questo discorso di Stallman rappresenta pienamente il motivo per cui, nonostante le indubbie virtù, l'Open Source e il Free Software continuino ad arrancare nei confronti dei prodotti commerciali.

In pratica c'è un'ottima cosa ma confezionata male, malissimo.
Il pensiero di fondo (free con tutte le sue virtù Vs commerciale con tutte le sue scorrettezze) è assolutamente condivisibile; ma il fatto di sparare a zero sulla persona di Steve Jobs in questo triste momento è profondamente sbagliato e umanamente inaccettabile.
Vabbè che ha precisato che non augurerebbe mai il male e che è dispiaciuto della morte di Jobs, ma la sua affermazione resta fuori luogo.
Se non sai avere un minimo di compassione in questo momento, non sei e non sarai mai un filantropo, ma solo un geek sfigato.

Fin quando gli sviluppatori "free" avranno la presunzione di "avere la qualità e la virtù" e se ne fregheranno di risultare gradevoli o quantomeno accettabili (perchè tanto sono nel giusto), le cose non cambieranno.
Tenetevi il vostro "ho ragione io" se vi fa piacere, ma così non cambierete mai le cose che ritenete sbagliate.

p.s.
sono un convinto e fiero Ubuntu-Linux User
Top
{Osvaldo}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 21:22    Oggetto: Rispondi citando

@pierospanu
quoto in pieno il tuo commento, mi pare sensato e centrato. grazie
Top
LeCap
Eroe
Eroe


Registrato: 01/10/11 08:58
Messaggi: 42
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 07 Ott 2011 21:22    Oggetto: Rispondi citando

Stallmann, chi?
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Maurizio}
Ospite





MessaggioInviato: 07 Ott 2011 21:27    Oggetto: Rispondi

Il sig Stallman dice una cosa purtroppo vera, ma lo capisce solo chi ha vissuto l'epopea prima della cibernetica e poi successivamente dell'informatica e cioè per quello che mi riguarda dal 1972 (1° corso per operatore meccanografico a Bologna) ad oggi. La differenza tra Steve Jobs e quel bel personaggio che si diverte a fare il filantropo Bill Gates, e che il primo degli accidenti gliene arrivavano quando c'era da pagare i suoi costosissimi Macintosh mentre il secondo ha ricevuto tanti di quei cancri facendo letteralmente impazzire chi opera da sempre con i PC. Quello che a me spiace e che il sig. Jobs non sia ricordato per ciò che esso ha fatto specie negli anni 80-90, mettendo a disposizione degli software che hanno aperto la mente di generazioni insieme a computer facili da usare ma sopratutto che perdonavano gli errori dell'utente, ciò sembrerà banale, ma il peso di ciò che Apple ha fatto in quegl'anni e enormemente superiore a tutti gli oggetti di consumo che esso ha fatto e dato al mondo oggi, e tutto questo inserito in un contesto '80-metà anni 90 dove aveva il popolo di Bill Gates contro, andatevi a leggere cosa scrivevano le riviste specializzate di allora, come venivano snobbati i Macintosh. Per finire due cose, una, io in 57 anni non ho mai sentito che l'inventore/i del giradischi o dei dischi in vinile siano stati oggetto di tanta attenzione, per cui avere un iPod che significa? Comprare musica con iTunes che significa? La seconda cosa, se qualcuno non ha ancora capito cosa voleva in parte dire il sig. Staalman e non ha capito nemmeno questa mia, vedete Google un giorno non dovrebbe essere ricordato come un potente motore di ricerca, ma dovrebbe essere ricordato per aver dato al popolo la possibilità di poter guardare, osservare, passeggiare come un turista attraverso Google Heart sia il mondo circostante che lo spazio, e questo apre enormemente la mente. Steve Jobs regalò negli anni ottanta credo a tutte le scuole americane un programma che anche io posseggo, dove il ragazzo o l'adulto potevano girare per lo spazio stellare e capire e conoscere, ci potevi inserire la data che volevi e fare un viaggio tra stelle e galassie, potevi essere a casa tua e mettendo le coordinate giuste vedevi sul computer ciò che vedevi dalla finestra, Google heart questo non lo fa! Ma, c'e ne sarebbero ancora tante di cose da dire, però adesso Vi saluto e mi scuso se ho urtato la sensibilità. Ciao Steve Jobs.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Ribelli digitali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pagina 1 di 6

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi