Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
I rifugiati dal Wi-Fi
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Wireless
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 17 Set 2011 16:06    Oggetto: I rifugiati dal Wi-Fi Rispondi citando

Commenti all'articolo I rifugiati dal Wi-Fi
In fuga dalle radiazioni elettromagnetiche, hanno trovato un paradiso privo di cellulari e Wi-Fi.


Il radiotelescopio di Green Bank
Top
fabrizioroccapc
Semidio
Semidio


Registrato: 25/09/10 12:10
Messaggi: 321
Residenza: Bauzanum

MessaggioInviato: 17 Set 2011 16:46    Oggetto: Rispondi citando

E' li che andrò ad abitare, l'importante è avere internet ... con il cavo !
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
merlin
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/03/07 23:32
Messaggi: 2421
Residenza: Kingdom of Camelot

MessaggioInviato: 17 Set 2011 20:20    Oggetto: da ragazzo avevo una bobina... Rispondi citando

per ridurre al silenzio le TV rumorose in periodo di preparazione notturna agli esami.
Possibile che l'elettronica abbia soppiantato tutti i marchingegni del genere? Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Matteo}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2011 12:19    Oggetto: Rispondi citando

A poco più di un Km dal radiotelescopio c'è un aeroporto ... mah!!!
Top
jon_7
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 11/05/09 20:26
Messaggi: 19

MessaggioInviato: 18 Set 2011 18:37    Oggetto: Rispondi citando

favoloso!!! Non per fare il saputello ma Il radiotelescopio non e quell' antenna parabbolica che trasmette e riceve onde radio? tecnologia elettronica che utilizza onde elettromagnetiche, poi é la struttura piu grande al mondo per cui avra anche bisogno di lavorare con frequenze alte e per concludere in bellezza é orientabile quindi se casa tua e dietro il radiotelescopio quest'ultimo girandosi ti tartassa di onde fino a sentirti come dentro un micronde antro che cellulare dualband o wi-fi 54g
Top
Profilo Invia messaggio privato
longinous
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 29/06/06 12:32
Messaggi: 141
Residenza: la grande rete è la mia casa

MessaggioInviato: 18 Set 2011 18:57    Oggetto: Re: favoloso!!! Rispondi citando

jon_7 ha scritto:
Non per fare il saputello ma Il radiotelescopio non e quell' antenna parabbolica che trasmette e riceve onde radio?

Non preoccuparti di sembrare saputello.
Un radiotelescopio riceve e basta, quindi al massimo fai la figura del pirla che parla prima di informarsi.
A meno che tu non creda che un telescopio, oltre che mostrarti immagini lontane, trasmetta anche.
Povera Italia, quanta ignoranza!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
{diego}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Set 2011 22:57    Oggetto: Rispondi citando

In realtà, un radiotelescopio è una antenna, niente impedisce di usarla per trasmettere segnali invece di riceverli collegando un adatto trasmettitore, quindi jon_7 non ha detto una cosa sbagliata. Non sopporto le persone saccenti...
Top
{paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Set 2011 09:53    Oggetto: Rispondi citando

non sono radiazioni, ma emissione di campo eletromagnetico emesso. cee. le radiazioni vengono emesse d acose tipo il nucleare, quelle emttono radiazioni, chiamarle in modo errato crea confusione.e poi scusate tanto, ma vi fate i problemi solo ora ? dopo che la telefonia dai primi anni 90 e' passata ai 900 mhz, poi 1800, 1900, 2100.
ora tutti a cercar rifugio, ma rifugio da cosa ?
il forno a micronde per caso non scalda il cibo ? anxhe quello emette un suo campo elettromagnetico, eppure lo usate. la televisone la guardate ? bene anche quella emette un suo campo elettromagnetico, prima i telivisori oled non c'erano, ora ci sono, eppure la gente continua ad usare i televisori crt, cosi' come i monitor crt per computer.

perche' non vi seite comprati all'epoca un monitor crt della barco da 11.000.000 di lire ? quell o poteva chiamarsi monitor.

non avete forse programmato una vita sana davanti ai monitor:sfondo nero, caratteri ambra oppure sondo nero, caretteri verdi, con una pessima risoluzione ?

foste dei giovani, che non hanno mai avuto il contatto con simil roba, potrei capire, e dunqe sarebbe giusto trovare un'alternativa per i prodotti che vengon ocostruti, ma non mi sembra che vi preoccupiate piu' di tanto, entrate nei negozi, comprate un computer, televisore, telefonino, cosi' come per i detersivi, dentifirici.. senza leggere le etichette, oppure senza chidere il manual serivice del telefonino con relativo schema elettrico e schema a blocchi, cosi' come per la potenza emessa e per l'energia consumata quando e' in standby, cosi' come non chiedete secondo quali caretterisitche e' stato ocstrutio il ricevitore del cellulare e i suoi relativi dati, tr a cui if?media frequenza, selettivita' del ricevitore...
e non v ifate ma idire quanta potenza eroga il cellulare, stessa cosa vale per il televisore.

questa e' gente folle, che scappa dal cell e dal wi-fi, poi pero' a casa ha tutto il resto.

spero bene che no abbiate nememno un amplificatore stereo, perche' anche le casse dello stereo emettono un loro camp oelettromagnetico, spero che non andiate in automobile; perche' i gas di scarico non vi fanno bene, spero che non usciate di casa, altrimenti o rischiate di esser messi sotot da qualche pazzo; o potete esser uccisi in una sparatoria senza esserne parte in causa, oppure perche' respirare certa roba quando si cammina non fa certo bene.

spero che non viviate in citta' e che aibitiate tutti in campagna; dove sapete bene quello che coltivate e sapete che non ci mette nulla sopra, altrimenti vi avvelenate ed inquinat la falda acquifera.

che dirvi dunque ?

cercate di esser maturi e ppiu' coscienziosi quando fate gli acquisti.

come disse un torinese a mimi metallurgico: ue, la politca la fai tutti i giorni, anche quando vai ad acquistare un paio di mutande e se fai la scelta giusta aiuti la societa', se fai la scelta sbagliatia, cel o metti nel culo a tutti quanti, e favorendo i padroni.

dunque anche quand oandate a comprare da mangiare al supermecato, perche' non vi portate dietro un mini laboratorio chimico per le analisi dei cibi ?

almeno potreste sapere se sono cibi avvelenati oppure no, perche' molte multinazionali, nei supermercati vendono cibi avvelenati, fottendosene se la gente poi si ammala e gli prende un accidenti.

bisogna fidarsi almeno di persone come: stefano montanari, antonia morena gatti, patrizia gentilini, che meritano la nostra considerazione e che non hanno terzi scopi e non sono pagati da nessuno.

i loro studi risiedeono nelle piu' rinomate universita' estere e l'unione europea gli chiede di continuare ad esercitare la professione, mentre il nostro caro governo gli mette i baston ifra le ruote, che dire dunque ?
Top
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 19 Set 2011 16:00    Oggetto: Re: da ragazzo avevo una bobina... Rispondi citando

merlin ha scritto:
per ridurre al silenzio le TV rumorose in periodo di preparazione notturna agli esami.
Possibile che l'elettronica abbia soppiantato tutti i marchingegni del genere? Sad


Bhe, forse hai una TV del '700 Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
{paolo}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Set 2011 20:58    Oggetto: Rispondi citando

a) non ho alcuna telvsione da 2 anni e mezzo.
mia madre è morta di cancro 2 anni e ezzo fa ed il canone RAI lo pagava lei, perchè il televisore era intestato a lei.

si vedeva già 2 anni e mezzo fa che le trasmissioni di approfondimento culturale avrebbero chiuso i battenti lasciando spazio a trasmissioni di secondo conto.

pertanto non ho alcun interesse a voler vedere li programmi televisivi che non mi interessano, ne sul computer ne sul televisore che non ho.

anzi proprio per esser fiscali, equitalia pretendeva di esser pagata da una defunta.

quando ho visto il postino gli ho fatto una ramanzina per il fatto che continuava a mettere comunicati della RAI e di equitalia, per un televisore che non ho e gli ho comunicato che è defunta e che se desiderava poteva entrare dentro casa per accertarsi, poi sarebbe sorto il problema che farlo uscire vivo, non sarebbe stato altrettanto semplice, ed infatti ha scritt ochiaramente che è defunta e non ci sono comunicazioni ne di equitalia, ne della rai, be ogni tanto, va male anche a loro, era intestato ad una signora ? ebbene dovrebbe pagare la signora, solo che è morta edato che il televisiore non lo ho che cazzo debbo pagare ? perchè la rai non ha firmare un mandato da parte del magistrato per ispezionare se dentro la mia abitazione c'era qualche televisore ? sare istato ben disposto, peccato che non c'è mezzo televisore.

ciò che invece ho e che pago i bollettini regolarmente sono:

KENWOOD TS-50 1.8 - 30 MHZ
KENWOOD TS 60S 50 - 54 MHZ
KENWOOD TM 255 144 - 146 MHZ
KENWOOD TM 455 430 - 440 MHZ

di cui sono in possesso del regolare nominativo di stazione radioamatoriale

per le potenze in uso ? non si superano i 75 watt in antenna, i trasmettitori proprio non riuscirebbero mai a trasmettere con potenze così elevate

per le VHF e UHF parliamo di un ordine di 50 watt
e di 60 /75 watt per 50 e 1.8 - 30 mhz.

trovatemi un altro radioamatore che usa solo la potenzaa del trasmettitore e che per legge potremmo arrivare fino a 500 watt, quando poi ci sono radioamatori che si autocostruiscono amplificatori di potenza e trasmettono anche con 5 KVA, solo per il gusto di avere un impianto da 6 KW dentro casa e far girare il contatore più velocemente.

ciò che ho sempre usato sono state le antenne ad alto guadagno e cavi di ottima qualità, ho sempre rifiutato l'idea dell'amplificatore che ti fa sprecare corrente elettrica e che se non è un autocostruito, difficilmente rispetterà certe esigneze.

dunque è necessario un amplificatore in serie A, ovvero valvolare dove quello che si va spendere come costi sono le valvole e la costruzione stessa che richiede tempi lunghi, per poterlo usare ogni tanto.

avete mai visto un amplificatore da 5 KVA ? praticamente un mobile ed ha bisogno di esser alimentato oportunamente col suo modulo di alimentazione, anche quello opportunamente aucostruito .

sapete quanto tempo, soldi si vanno a spedere ? meglio no nsaperlo ,grazie non mi interessa spendere potenza inutilmente.

farò fare la conversione del nominativo radio quando andrò in Germania a vivere x sempre ed in Germania davvero dovete fare attenzione col wi-fi perchè se èvero che c'è la rete FreiFunk, non è nemmeno scritto che bisogna rompere i coglioni ai radioamatori che lavorano sui 2.4 ghz e dove le loro frequenze vanno rispettate, così come per i 5 ghz guardatevi il band plan dello IRARU region 1 di cui l'ITalai fa parte e se ne sbatte di rispettare gli accordi internazionali.

su in Germania il settore radioamaotriale è florido e c'è una voglia di fare, qui in Italia non c'è ricambio generazionale, quando ho preso io il nominativo eravamo alla F, se non erro non siamo oltre la G dopo 15 anni.

per la questione radiotelescopio, serve opportunamente per ricevere e comunque la frequenz su cui lavora un rdaotelescopio è di genere millimentric, esso serve a ricevere i corpi celest ied esso nontrasmette, riceve u nsegnale dallo spazio, è puntato verso il cielo, per captare il segnale, non per trasmettere un segnale.

bene o male i corpi elesti che sono nello spazio sono ricevibili, proprio perchè essi si posso ricevere, grazie al loro segnale.

avete mai visto u nastronomo od astronoma che si mette a parlare con una stella tramite un radiotelescopio ?

che domande vuoi che gli facica e poi ammesso e non concesso che serva ad emettere un segnale, ti faccio presente che si parla di potenze ridottissime.

più si sale di frequenza, più si scende di potenza
più si scende di frequenza, e c'è maggior bisogno di usare elevate potenze.

infatti tutti i BROADCASTS lavorano su frequenze basse ed usano potenze elvate, quando potrebbero usare internet e non rompere le scatole con le loro trasmissioni non desiderate.

al contrario i radioamaotri non possono essere considerati BROADCASTS nememno se essi avessero l'imapianto radio fantascientifico dentro casa, dato che le loro potenze son osotto controllo non certo ocme qui in ITALIA.

provate a violare il regolamento negli USA, vedrete che vi fa la FCC e questo vale per tutti i cittadini americani, non solo per chi usa i trasmettitori, ma anche per chi usa roba wireless, anzi essi debbono essere maggiormente coscenziosi, più di quanto lo sia un radioamatore, dato che i 2.4 non gli sono assegnati. loro si fermano ai 900 mhz. provate a fare il test d'esame del 2010, per technician che sarebbe poi la classe che consente di partire ad usare le frequenze da quelle millimetrice a scende qui il link per l'same link
Top
steverm
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 15/02/07 12:33
Messaggi: 185

MessaggioInviato: 20 Set 2011 11:58    Oggetto: Rispondi

in Australia ci sono in sacco di posti dove non prende nulla, tv, autoradio e ovviamente cellulare compreso
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Wireless Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi