Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
portatile sony vaio - veramente hot ;D
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19188
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 00:44    Oggetto: portatile sony vaio - veramente hot ;D Rispondi citando

stasera invece ho per le mani un sony vaio, che monta xp.
sarà dal 2007 che nessuno gli dà una ripulita o lo aggiorna (e il proprietario salva indistintamente file, video, immagini, collegamenti, eseguibili etc... ovunque sul computer).

mi accingevo a dargli una bella ripulita lato software (startup, registro, virus etc) ma la ventola mi sembra che sventoli parecchio...
ho fatto un controllino.
temperatura hd: 56°.
(ma nessun cluster danneggiato, almeno fino a un quarto d'ora fa)

risparmio tempo e backuppo i dati su un hd esterno prima che mi scoppi in mano il portatile, o è possibile che resista ancora un po'?

(per inciso, nel pannello di controllo ho notato tipo 180 programmi installati o giù di lì).

idee?
suggerimenti?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19188
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 01:58    Oggetto: Rispondi citando

in effetti... la temperatura dopo un po' che lo usi, sale ancora.
sui 60°.

ok, i portatili hanno temperature abbastanza alte, in genere, soprattutto se sono vecchi e non sono dei mac.
però...

Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

mi fido a schiaffarci uno speedfan o faccio finta di niente e lo restituisco (ripulito, ovvio) così com'è?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Umbi
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/09/07 05:19
Messaggi: 1664
Residenza: e' solo una formalita'

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 12:31    Oggetto: Rispondi citando

io una bella ripulita la darei facendo restare casomai le cose piu necessarie a lui...ma certo che i programmi che non usa li potrebbe almeno salvare in una chiavetta
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19188
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 13:58    Oggetto: Rispondi citando

umbi ha scritto:
io una bella ripulita la darei facendo restare casomai le cose piu necessarie a lui...ma certo che i programmi che non usa li potrebbe almeno salvare in una chiavetta

che era la stessa pensata che m'ero fatta io... ma l'utente in questione, a quanto pare, non ha nè i cd di installazione dei programmi sottomano (li avrà messi tipo in cantina) nè la più pallida idea di quali programmi utilizzi più spesso.
non distingue nemmeno gli installer dalle applicazioni o dai collegamenti...
clicca sulle icone oppure aspetta che partano in automatico.
se non usa più un programma, o lo usa poco, si avvale della pulizia automatica delle icone sul desktop.
mi spiego?

e io non vorrei segarle programmi regolarmente licenziati e parecchio costosi (tipo autocad o photoshop) al massimo le tiro via il mondo in esecuzione automatica e le spiego come lanciare correttamente i programmi alla bisogna.
d'altra parte la richiesta era
Citazione:
il mio computer è lentissimo, puoi farci qualcosa?

e io intendo attenermici.

a proposito... antivirus free al top in questo periodo?
ho visto di sfuggita che ha su il windows firewall e più o meno (ma più o meno) nient'altro.

ho anche notato che ha tre partizioni del disco fisso (da 60 giga, ripartito in tre dischi da 20).

Damn! Damn! Damn!

ma tornando in tema, 60° (con picchi di 65/67) a me sembrano sinceramente un po' troppi.
dopo la pulizia e la razionalizzazione e la disinfezione (suppongo Wink ), è opportuno smontare (far smontare) il pc e far pigliare aria alla ventola?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Umbi
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/09/07 05:19
Messaggi: 1664
Residenza: e' solo una formalita'

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 15:35    Oggetto: Rispondi citando

beh maddina intanto digli che i programmi originali li cerchi perche sono importanti,comunque puoi provare come hai detto tu togliendo l'avvio in automatico,riguardo i 60 gradi quello è un problema di ventolina processore molto probabilmente quindi è facile che sia molto sporca ,lavora male e sotto sforzo in questo modo non raffredda bene il processore,okkio che a lungo a dare può provocare danni al processore questo calore
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
splarz
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 20/08/06 14:54
Messaggi: 2767

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 22:28    Oggetto: Rispondi citando

in realtà la temperatura del processore dipende moltissimo dal tipo di processore, forse i 60° li regge bene (67 forse no).
penso anch'io sia necessaria assolutamente una bella ripulita dalla polvere (magari anche sostituzione della pasta termica?), cosa che potrebbe rivelarsi più complicata del previsto - e tu, da frequentatrice della tv dell'olimpo, lo sai bene Smile
quanto al resto, se possibile eliminerei quella tripartizione (ma che senso ha?!?) e tenterei di spiegarle un uso razionale del desktop (tenterei eh, so che non si possono ottenere miracoli).
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19188
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 22:59    Oggetto: Rispondi citando

aggiornamento veloce prima di cena...
(torno adesso dalla palestra e ho fame)
alla fine ieri sera ho cominciato a fare un po' di pulizia: dopo aver piallato un tot di programmi inutili e inutilizzati (che senso ha avere su diversi antivirus in free trial scaduti da quel dì?), ottimizzato e deframmento il registro, tirato via i doppioni dei programmi a me noti (che senso ha avere cinque programmi diversi - incluso winzip pro scaduto - per decomprimere i file), razionalizzato lo start up...
adesso il pc si accende (abbastanza in fretta) a 28°, e successivamente (quando parte la ventola) raggiunge i 35°.
sotto stress (gli ho lanciato su un po' di roba per testarlo) arriva a 40/46°.

non posso crederci.

è tecnicamente possibile?
(okkio che non ho ancora fatto girare tutto il tool antivirale/antimalware, non ho eliminato dei tool inutili - tipo il samsung pc suite che ti serve solo se hai ancora il telefonino samsung - e sistemato un paio di altre cosette).

secondo voi, se dopo aver fatto queste altre manovre, e installato qualche antivirus/antimalware serio... se il pc si avvia in fretta e non si inchioda all'apertura dei programmi usati di frequente (prima era in clessidra anche col doppio click su documenti)... e se la temperatura resta ferma sempre sui 35° mentre ci si lavora o tocca picchi di 45° sotto stress (volevo tentare un encoding video e lanciare un videogame in contemporanea, questa non l'ho ancora provata)... posso restituire il portatile senza dover consigliare il passaggio da un tecnico che lo apra?

a cuor leggero?
non vorrei fare comunque sta fine.

non mi metto invece a toccare le partizioni o programmi a me ignoti perchè non ho capito esattamente come/dove siano stati installati nè come facciano a girare. non so se mi spiego.
ma finchè vanno... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19188
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 14 Dic 2010 23:02    Oggetto: Rispondi citando

dimenticavo un'info...
(copio come una cliccoscimmia)

Citazione:
intel pentium 4 cpu 2.66 GHz, 447MB RAM, radeon igp 345m.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Rudewolf
Dio minore
Dio minore


Registrato: 23/07/10 17:59
Messaggi: 504
Residenza: Vituperio delle genti.

MessaggioInviato: 15 Dic 2010 00:15    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
dimenticavo un'info...
(copio come una cliccoscimmia)
Citazione:
intel pentium 4 cpu 2.66 GHz, 447MB RAM, radeon igp 345m.

Una ripulita interna visto la vetustà della macchina non gli farebbe male,inoltre puoi consigliargli di prendersi un hd esterno per salvarci i dati e gli exe dei programmi.Con una partizione di 20gb considerando che 5\6 sono presi tra sistema operativo e programmi base di spazio ne rimanga ben poco.
Come antivirus free per me il migliore adesso è Avira,comunque se l'XP installato è originale puoi mettergli MSE(Microsoft Security Essential)che contiene anche un buon firewall.
Firewall free consigliabili:Comodo,Outpust.
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19188
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 15 Dic 2010 01:11    Oggetto: Rispondi

porca miseria ho appena finito di installare avast !!!
(leggevo in giro che l'ultima versione di avira dà grossi problemi ai niubbi...)
vabbè, magari domani disinstallo e reinstallo.

dopo metto su il firewall.

il back up su hd esterno di tutti i dati gliel'ho fatto io prima di metter mano alla macchina.

gli installer della masnada di roba che c'è su non li ho trovati... o meglio, li ho trovati (in parte) ma è un lavoro monumentale (molti sono salvati dentro la cartella d'uso di altri programmi)... ergo, visto che è tutto lavoro free Very Happy passo.
e poi domani mi sa che mi portano un altro portatile.

beh, alla fine, quel che potevo fare l'ho fatto.
restituisco la macchina dicendo

Citazione:
portala da uno bravo che te la apra e te la pulisca, io di hardware proprio...


rudewolf consolami: alla fine prima sto portatile impiegava venti minuti prima di arrivare al desktop, altri cinque o sei prima di consentirti di usare il mouse, almeno un minuto prima di riuscire a far sparire la clessidra qualunque cosa fosse stato cliccato.
e ci hanno lavorato sopra in questo modo per almeno sei mesi.

adesso in due minuti si accende, non ci sono più clessidre in nessun caso, e la temperatura è scesa di dieci/venti gradi (mo' che sto facendo la scansione approfondita antivirale, ad esempio, è sui 56°).

dai, adesso funziona meglio di prima.
(e mi sono lavata la coscienza)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Dal processore al case Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi