Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il Wi-Fi uccide gli alberi
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Wireless
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Emmett Brown
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/09/05 00:41
Messaggi: 1295

MessaggioInviato: 28 Nov 2010 20:22    Oggetto: Rispondi citando

fabrizioroccapc ha scritto:
Una volta mi sono avvicinato con dei miei amici ad un ripetitore televisivo (enorme), che molto probabilmente aveva potenze di trasmissione sui migliaia di Watt, e la testa ha iniziato a dolorarci la testa.

Praticamente è come se stessimo stati vicino ad una solita antenna dei cellulari per 5 anni...


Forse anche di più, se pensi che l'irradiazione diminuisce col quadrato della distanza.
Io quando per lavoro mi avvicino ad antenne trasmittenti radio e tv, intendo a pochi metri dalle antenne o accanto agli apparati di trasmissione o ai cavi, mi sento stordito e fatico a concentrarmi, è un malessere che provo solo in quelle circostanze.
Toccare una parte di un'antenna trasmittente alimentata da trasmettitori con potenze nell'ordine dei KW come quelle dei ripetitori televisivi e radiofonici non dà la scossa, ma provoca ustioni. Ustioni strane, come a freddo. Da questo fatevi un'idea.
Abito in città e sono ormai assuefatto come tutti all'eccesso di esposizione alle onde hertziane (si chiamano ancora così?) ma quando me ne allontano, anche di poco, ne percepisco chiaramente la diminuzione (anche se non saprei dire con quale senso) e ne ho un immediato benessere.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabrizioroccapc
Semidio
Semidio


Registrato: 25/09/10 12:10
Messaggi: 321
Residenza: Bauzanum

MessaggioInviato: 28 Nov 2010 20:28    Oggetto: Rispondi citando

saremo costretti a costruire una città segreta sotterranea.

Poi appena i gestori lo sapranno, eccoli a mettere microcelle (proprio come nelle metropolitane, che fino a poco tempo fa erano un luogo a riposo da elettrosmog, ora non più).
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
freemind
Supervisor sezione Programmazione
Supervisor sezione Programmazione


Registrato: 04/04/07 20:28
Messaggi: 4643
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 28 Nov 2010 20:59    Oggetto: Rispondi citando

Io vivo circa 18/20 al giorno in mezzo a wifi e a cellulari da un sacco di anni e sono ancora qui...
Top
Profilo Invia messaggio privato
fabrizioroccapc
Semidio
Semidio


Registrato: 25/09/10 12:10
Messaggi: 321
Residenza: Bauzanum

MessaggioInviato: 28 Nov 2010 21:13    Oggetto: Rispondi citando

ok, ma questo varia da persona a persona.

Potrebbe esserci quello che si becca il tumore dopo 4 anni, e quello a cui non succede mai niente, pur vivendo sommerso dai campi el.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
{marcello}
Ospite





MessaggioInviato: 28 Nov 2010 21:39    Oggetto: Rispondi citando

ma chi è che sta almeno 3 mesi di seguito (24/7) a meno di 3 metri da un antenna wi-fi?
Non c'è dubbio che tutte le onde elettromagnetiche interagiscono con gli organismi viventi, tuttavia la questione delle dosi è fondamentale. così succede che si scatenano le fobie contro il wi-fi da parte di gente che sta tutto il giorno con il cellulare attaccato all'orecchio... magari mentre guida... e convinto così di allungarsi la vita... che follia!
Top
colemar
Semidio
Semidio


Registrato: 17/08/10 23:44
Messaggi: 368

MessaggioInviato: 28 Nov 2010 23:55    Oggetto: Rispondi

fabrizioroccapc ha scritto:
Una volta mi sono avvicinato con dei miei amici ad un ripetitore televisivo (enorme), che molto probabilmente aveva potenze di trasmissione sui migliaia di Watt, e la testa ha iniziato a dolorarci la testa.

Praticamente è come se stessimo stati vicino ad una solita antenna dei cellulari per 5 anni...


Praticamente.. no! Wink

Se le sorgenti radio a bassa densità di potenza (cellulari, wi-fi, cordless, bluetooth) hanno un effetto biologico, è comunque tutto da dimostrare se l'effetto è cumulativo nel tempo e in che modo.
Secondo me, a parità di frequenza, è più pericoloso esporsi a 1000 W/mq per 1 giorno che esporsi a 1 W/mq per 1000 giorni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Wireless Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi