Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Amenorrea voluta e cercata
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 06 Ott 2009 12:27    Oggetto: Amenorrea voluta e cercata Rispondi citando

Ciao, vi voglio proporre una discussione su un argomento che da tempo mi fa riflettere.
Mi è già capitato più di una volta di parlare con ragazze/donne che vivono una condizione di amenorrea cercata.

Mi spiego meglio con un esempio.

Ieri pranzo tra colleghe, arriva una ragazza che negli ultimi mesi è dimagrita parecchio (perfino troppo!) la quale è stata visibilmente compiaciuta dei complimenti per il figurino così secco secco.
A pranzo mangiucchia un paio di foglie di lattuga e subito dopo si lamenta di avere giramenti di testa continui.
Ovviamente la prima cosa che le abbiamo detto è di mangiare magari qualcosa di più se non vuole collassare a breve, dopodichè, spinta proprio da questa curiosità le ho chiesto, considerata l'estrema confidenza, se per caso non avesse qualche problema con i cicli mestruali.
Risposta: " E chi si ricorda più quando ho avuto l'ultimo!" Shocked
L'abbiamo fissata allibita e le abbiamo consigliato di andare al più presto a fare dei controlli ginecologici.
Per tutta risposta ci ha detto:"Ma siete matte? Così quello mi fa ingrassare e tutto va in fumo! In più così posso trombare senza nessun problema e non ho nemmeno sta rottura mensile!". Shocked Shocked Shocked

Ora, al di là che sentire dire una cosa del genere da una ragazza molto intelligente e preparata a livello professionale ti induce ad alzarle le mani.....Bene, il problema è che le stesse identiche argomentazioni, più o meno, me le hanno utilizzate anche le altre donne con cui mi è capitato di parlare di questo problema!!!!

Sono allibita....

A parte l'idiozia del trombare come e quando voglio (lo puoi fare pure con le mestruazioni regolari no????), si rendono conto dei danni fisici/psicologici?

Ma soprattutto chiedo a voi donne....per quanto possa essere una rottura estrema questo periodo particolare ogni mese, non vi sentireste "mutilate" in una condizione del genere? Come si può preferire la magrezza estrema alla propria femminilità?

E a voi uomini invece chiedo: come vivreste un rapporto con una donna che sapete non avere un rapporto sano con il proprio corpo, una donna che arriva a negarsi da sola la propria condizione di donna, per quanto fighssima possa essere fisicamente?

Aspetto vostri pareri perchè confesso di essere alquanto basita in merito.... Rolling Eyes Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
spikexx84
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/09/09 08:58
Messaggi: 718
Residenza: Darfo Boario Terme (BS)

MessaggioInviato: 06 Ott 2009 16:09    Oggetto: Rispondi citando

Ciao, bhe devo dire che capisco il tuo stupore di fronte ad un ragionamento del genere, anchio sono abbastanza stupito in verità, credevo che chi avesse questi problemi li nascondesse consapevole del fatto che "appunto" sono un problema, mentre invece la tua collega li difende apertamente e senza problemi come se il ridursi in quello stato sia una cosa perfettamente normale tipo lo scegliere un detersivo invece di un altro al supermercato.
Shocked Shocked Shocked

E forse è proprio questa la cosa più allarmante, non viene neanche considerato un problema, ma un "metodo" per dimagrire.... OMG

Solaria ha scritto:

A parte l'idiozia del trombare come e quando voglio (lo puoi fare pure con le mestruazioni regolari no????), si rendono conto dei danni fisici/psicologici?


Umhh sinceramente io quella frase la interpreterei più come un posso farlo senza preservativo senza restare in cinta, anche perchè una persona che vede la amenorrea come un vantaggio che considerazione può avere delle malattie veneree?
In caso contrario credo dipenda da donna a donna, una volta ho fatto un discorso simile con due mie amiche e le risposte sono state diametralmente opposte, domanda: "Lo fate quando avete le vostre cose?"
Risposta 1: Sì, mi piace anche di più perchè sento meglio (credo che sia perchè le parti intime sono più irrorate di sangue).
Risposta 2: Assolutamente no, che schifo.

Nonostante tutto come minimo ne risente il rapporto orale fatto dall'uomo alla donna in quel periodo per ovvi motivi (scusate ma non sapevo come esprimere il concetto in maniera differente)

Solaria ha scritto:

E a voi uomini invece chiedo: come vivreste un rapporto con una donna che sapete non avere un rapporto sano con il proprio corpo, una donna che arriva a negarsi da sola la propria condizione di donna, per quanto fighssima possa essere fisicamente?


Stiamo parlando di amore o di sesso?
Se fosse la mia fidanzata chiaramente sarei preoccupato perchè le voglio bene ed è malata, oltretutto è malata di proposito, come se avesse l'anoressia, cercherei di aiutarla a smettere e comunque in qualsiasi caso non condividerei la sua scelta
Se dobbiamo parlare di sesso, mah, proprio sesso puro e semplice? Nessun coinvolgimento emotivo? Non saprei.... Mi piacerebbe dire che non ci andrei lo stesso per una questione di principio, ma non ne sarei così sicuro senza mettermi prima alla prova, comunque senza nessuna ombra di dubbio la preferirei più in carne ma sana
Top
Profilo Invia messaggio privato
danielegr
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/05/05 08:54
Messaggi: 2277
Residenza: 43 54 26,81N 7 56 25,35E Altitudine 184 m.

MessaggioInviato: 06 Ott 2009 17:40    Oggetto: Re: Amenorrea voluta e cercata Rispondi citando

solaria ha scritto:

E a voi uomini invece chiedo: come vivreste un rapporto con una donna che sapete non avere un rapporto sano con il proprio corpo, una donna che arriva a negarsi da sola la propria condizione di donna, per quanto fighssima possa essere fisicamente?

Aspetto vostri pareri perchè confesso di essere alquanto basita in merito.... Rolling Eyes Rolling Eyes


Ho visto, mi pare ieri, un pezzo di una sfilata di moda in televisione: quelle modelle, invece di farmi venire la voglia di trombare, mi facevano venire la voglia di offrire loro un panino col prosciutto crudo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 06 Ott 2009 20:10    Oggetto: Rispondi citando

@Danielegr: secondo me il problema non è solo legato alla ricerca di una magrezza estrema, è proprio il considerare l'amenorrea come un plus e non un problema..
Top
Profilo Invia messaggio privato
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 06 Ott 2009 20:14    Oggetto: Rispondi citando

spikexx84 ha scritto:

Stiamo parlando di amore o di sesso?
Se fosse la mia fidanzata chiaramente sarei preoccupato perchè le voglio bene ed è malata, oltretutto è malata di proposito, come se avesse l'anoressia, cercherei di aiutarla a smettere e comunque in qualsiasi caso non condividerei la sua scelta
Se dobbiamo parlare di sesso, mah, proprio sesso puro e semplice? Nessun coinvolgimento emotivo? Non saprei.... Mi piacerebbe dire che non ci andrei lo stesso per una questione di principio, ma non ne sarei così sicuro senza mettermi prima alla prova, comunque senza nessuna ombra di dubbio la preferirei più in carne ma sana


In entrambi i casi non percepiresti il corpo di questa donna come più "arido"? Scusami ma non ho saputo trovare una espressione migliore per rendere il concetto..
Top
Profilo Invia messaggio privato
spikexx84
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/09/09 08:58
Messaggi: 718
Residenza: Darfo Boario Terme (BS)

MessaggioInviato: 07 Ott 2009 08:19    Oggetto: Rispondi citando

Solaria ha scritto:
In entrambi i casi non percepiresti il corpo di questa donna come più "arido"? Scusami ma non ho saputo trovare una espressione migliore per rendere il concetto..


spikexx84 ha scritto:

Stiamo parlando di amore o di sesso?
Se fosse la mia fidanzata chiaramente sarei preoccupato perchè le voglio bene ed è malata, oltretutto è malata di proposito, come se avesse l'anoressia, cercherei di aiutarla a smettere e comunque in qualsiasi caso non condividerei la sua scelta
Se dobbiamo parlare di sesso, mah, proprio sesso puro e semplice? Nessun coinvolgimento emotivo? Non saprei.... Mi piacerebbe dire che non ci andrei lo stesso per una questione di principio, ma non ne sarei così sicuro senza mettermi prima alla prova,comunque senza nessuna ombra di dubbio la preferirei più in carne ma sana


Questo significa che, in ogni caso preferirei avere a che fare con una donna che non ha questo problema, perchè sentirei la cosa molto sbagliata, mi sembrerebbe di "approfittarmi" di una persona malata, se invece questa domanda riguardava solo la fisicità dell'atto in se, se in pratica escludiamo la componente psicologica, ad esempio nel caso in cui una donna abbia questo problema ma non se lo è cercato (è possibile? non sono un medico...), allora credo che non avrei nessun problema a andare con una donna così.
Certo non avendo mai provato non sò se come conseguenza ci siano altri problemi fisici (ad esempio minore lubrificazione) ma sarebbe semplicemente un difetto fisico per me in quella situazione e come tale lo valuterei, uguale tanto per capirci alla cellulite.

Riassumendo diciamo che ovviamente preferisco donne completamente sane, ma considererei l'amenorrea uguale agli altri difetti fisici che una donna può avere, a meno che (come nel caso da te illustrato) l'amenorrea non sia cercata, in quel caso entrerebbe in campo una componente più che altro psicologica a darmi fastidio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Proserpina
Moderatore Sessualità
Moderatore Sessualità


Registrato: 08/10/07 14:22
Messaggi: 4599
Residenza: Sono solo nella tua mente (by Odos)

MessaggioInviato: 07 Ott 2009 10:56    Oggetto: Rispondi citando

Di queste cose abominevoli ne accadono Solaria.
Ed il livello culturale non c'entra, anzi...
Le nostre madri descrivevano bene la mestruazione come una liberazione, una purificazione.

La sapienza corporea non ha a che fare con le cose che sappiamo ma con l'attenzione che mettiamo alle percezioni del nostro corpo.


Proprio stamattina una signora mi diceva che è stufa che le figlie le dicano di dimagrire: 65 anni, 1.70 di altezza, 70 kg, sportiva.
Che lei con quei 3 kg di troppo (??) si sente in forza, alla faccia delle figlie.

Allora mi chiedo: che ci sta succedento? Perchè ci stiamo sempre più allontando dal nostro corpo e dalla sua tanto naturale quanto bella ciclicità?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 07 Ott 2009 13:12    Oggetto: Rispondi citando

ma difatti Proserpina io sono basita.....
Cioè... magari a volte il ciclo è una gran menata, ma è la condizione stessa di donna.
A me quando è captiato di restare senza ciclo per qualche mese per problemi di salute la cosa pesava tantissimo, mi sentivo incompleta...
Sembra quasi che questa femminilità negata sia avvertita come un fattore sexy...un qualcosa che rende più piacenti, sensuali e disinibite...
Bohhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!

@Spike: grazie per la sincerità della risposta, è proprio vero che uomini e donne hanno modi diversi di percepire le cose.
Per rispondere al tuo dubbio sì, ci sono dei cambiamenti anche fisici e la lubrificazione è minore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
spikexx84
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/09/09 08:58
Messaggi: 718
Residenza: Darfo Boario Terme (BS)

MessaggioInviato: 07 Ott 2009 14:14    Oggetto: Rispondi citando

solaria ha scritto:
@Spike: grazie per la sincerità della risposta, è proprio vero che uomini e donne hanno modi diversi di percepire le cose.


Think Perchè ho l'impressione di aver fatto la figura del porco? Think Sarà perche sono un porco? Think Twisted Evil

Credo di aver capito la tua domanda Solaria, vuoi sapere se andando con una donna che ha questo problema si sente di andare con una donna incompleta? E' questo che ci stai chiedendo?

Bhe soprassedendo agli inconvenienti fisici (relativi come mi hai confermato ad esempio alla lubrificazione), ti dirò che forse un minimo di fastidio all'idea che la donna con cui sono ha letto non ha le mestruazioni posso anche provarlo, ma comunque se me lo concede le salto addosso, non è che la cosa mi frena, si tratta di una cosa minima.

Probabilmente la cosa non ti fa piacere e magari un pò ti delude, ma mi sembra assurdo mentire su queste cose, calcola però che sono l'unico uomo che ha risposto a questa domanda (danielegr ha soltanto detto che le anoressiche gli fanno "un pò pena"), magari gli altri sono meglio e io sono un depravato Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 07 Ott 2009 20:11    Oggetto: Rispondi citando

Non è questione di essere porci o meno....Hai reso l'idea di un rapporto puramente carnale e fisico, privo di coinvolgimento emotivo e sentimenti, dove l'unica preocupazione è "farlo bene", indipendentemente dai "difetti" fisici della compagna.
Anche questo è un modo di vivere il sesso, non per forza sbagliato no? L'importante è essere sempre onesti con se stessi e gli altri
Top
Profilo Invia messaggio privato
zeross
Moderatore Software e Programmazione
Moderatore Software e Programmazione


Registrato: 19/11/08 11:04
Messaggi: 3464
Residenza: Atlantica

MessaggioInviato: 07 Ott 2009 23:32    Oggetto: Rispondi citando

solaria ha scritto:
Non è questione di essere porci o meno....Hai reso l'idea di un rapporto puramente carnale e fisico, privo di coinvolgimento emotivo e sentimenti, dove l'unica preocupazione è "farlo bene", indipendentemente dai "difetti" fisici della compagna.
Anche questo è un modo di vivere il sesso, non per forza sbagliato no? L'importante è essere sempre onesti con se stessi e gli altri


Una donna che si trova ad avere problemi fisici ( e questo è un problema fisico serissimo, per cui arrivera difficilmente a quarant'anni e morira prima dei sessanta, con estrema gioia dell'INPS) come questi non sara mai in grado di farlo bene.

Se lei dice questo in questa maniera probabilmente credo che non lo ha mai fatto bene in vita sua.

Danielgr ha detto benissimo; come si può accarezzare un corpo che è tutto ossa! Shocked

Purtroppo passa il messaggio della magrezza = bellezza che con le menti deboli e manipolabili porta ad effetti devastanti. Evil or Very Mad Evil or Very Mad

La bellezza non stà nella magrezza bensi nella armonia delle forme.

Una donna bella è quella che possiede una armonia naturale delle linee del proprio corpo.
Surprised Surprised
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 08 Ott 2009 20:56    Oggetto: Rispondi citando

Ma come fa una a cercare l'amenorrea?
Io una con amenorrea cercata la manderei da uno psicologo se fosse cercata, cosa non possibile e poi le suggerirei una bella visita ginecologica per vedere di risolvere il problema, comunque ciò non toglie che ci sia una componente psicologica, quindi vada anche per lo psicologo.
Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 07:49    Oggetto: Rispondi citando

fulmine ha scritto:
Ma come fa una a cercare l'amenorrea?


Uno dei metodi più semplici è non mangiare..
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 10:05    Oggetto: Rispondi citando

solaria ha scritto:
fulmine ha scritto:
Ma come fa una a cercare l'amenorrea?


Uno dei metodi più semplici è non mangiare..

Ma scusate, o sono io che casco dal pero o siete voi che avete fatto confusione ma non posso credere che voi donne o qualcuno di voi non conosca l'amenorrea e che la confonde con l'anoressia, meglio, vuol dire che non avete avuto problemi di amenorrea Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
spikexx84
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/09/09 08:58
Messaggi: 718
Residenza: Darfo Boario Terme (BS)

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 10:33    Oggetto: Rispondi citando

fulmine ha scritto:
Ma scusate, o sono io che casco dal pero o siete voi che avete fatto confusione ma non posso credere che voi donne o qualcuno di voi non conosca l'amenorrea e che la confonde con l'anoressia, meglio, vuol dire che non avete avuto problemi di amenorrea Wink


Bhe io non sono certo un medico, ma credo che l'amenorrea sia una conseguenza molto diffusa per non dire "obbligata" dell'anoressia, ma può darsi che una donna mangiando troppo poco si causi un amenorrea, ma mangi comunque "abbastanza" per non essere al punto dell anoressia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 10:45    Oggetto: Rispondi citando

spikexx84 ha scritto:
fulmine ha scritto:
Ma scusate, o sono io che casco dal pero o siete voi che avete fatto confusione ma non posso credere che voi donne o qualcuno di voi non conosca l'amenorrea e che la confonde con l'anoressia, meglio, vuol dire che non avete avuto problemi di amenorrea Wink


Bhe io non sono certo un medico, ma credo che l'amenorrea sia una conseguenza molto diffusa per non dire "obbligata" dell'anoressia, ma può darsi che una donna mangiando troppo poco si causi un amenorrea, ma mangi comunque "abbastanza" per non essere al punto dell anoressia.

Può essere una conseguenza certo ma non la causa, come anche astenia, epatite, tachicardia, gastrite possono essere associate all'anoressia ma l'amenorrea non mi sembra l'argomento principale della discussione e può essere una conseguenza ma non la causa e potrebbe confondere le idee. Poi se volete andare avanti a parlare in modo errato di qualcosa di serio fate pure. Basta già che i medici invece di un ernia operano le vene varicose, ma noi almeno come strumento di discussione o argomento di informazione sarebbe meglio non incappare in certi errori, la mia è solo un osservazione di errore di interpretazione umano e recuperabile Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
spikexx84
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/09/09 08:58
Messaggi: 718
Residenza: Darfo Boario Terme (BS)

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 11:00    Oggetto: Rispondi citando

fulmine ha scritto:
Poi se volete andare avanti a parlare in modo errato di qualcosa di serio fate pure.


Ummhhhh, o non ho capito quello che hai detto o non mi sembra che stiamo esprimendo concetti diversi, provo a rispiegarmi (se sbaglio dimmi tranquillamente dove, non mi offendo anzi):

Escludendo i casi in cui questa malattia viene per altre cause


  • Una donna mangia il giusto-> nessun problema ne di amenorrea ne di anoressia
  • Una donna mangia un pò troppo poco -> possibile amenorrea, ma non ancora anoressia
  • Una donna mangia quasi niente -> anoressia e quasi sicuramente amenorrea


C'è qualcosa di sbagliato nel mio ragionamento?
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 13:22    Oggetto: Rispondi citando

spikexx84 ha scritto:
fulmine ha scritto:
Poi se volete andare avanti a parlare in modo errato di qualcosa di serio fate pure.


Ummhhhh, o non ho capito quello che hai detto o non mi sembra che stiamo esprimendo concetti diversi, provo a rispiegarmi (se sbaglio dimmi tranquillamente dove, non mi offendo anzi):

Escludendo i casi in cui questa malattia viene per altre cause


  • Una donna mangia il giusto-> nessun problema ne di amenorrea ne di anoressia
  • Una donna mangia un pò troppo poco -> possibile amenorrea, ma non ancora anoressia
  • Una donna mangia quasi niente -> anoressia e quasi sicuramente amenorrea


C'è qualcosa di sbagliato nel mio ragionamento?

allora mi spiego meglio: qui di cosa si parla, qual'è la causa di tutto? Questa è anoressia nascosta dietro la conseguenza che sarebbe tra le tante l'amenorrea, qualcuno in questo tread ha confuso l'amenorrea con l'anoressia, se la ragazza ha questa malattia di rifiutare il mangiare o mangiucchiare come gli uccellini è su questa che bisogna lavorare e non sulle conseguenze, come risolvi l'amenorrea se non risolvi il problema alla base.
Se una casa ha le mura lesionate (amenorrea) perchè le fondamenta (anoressia) hanno bisogno di essere rinforzate, se prima non rinforzi le fondamenta è inutile che cerchi di riparare le crepe, ne usciranno ancora e sempre più grosse fino a crollare tutta la casa.
In questo caso:
solaria ha scritto:
Ciao, vi voglio proporre una discussione su un argomento che da tempo mi fa riflettere.
Mi è già capitato più di una volta di parlare con ragazze/donne che vivono una condizione di amenorrea cercata.

Mi spiego meglio con un esempio.

Ieri pranzo tra colleghe, arriva una ragazza che negli ultimi mesi è dimagrita parecchio (perfino troppo!) la quale è stata visibilmente compiaciuta dei complimenti per il figurino così secco secco.
A pranzo mangiucchia un paio di foglie di lattuga e subito dopo si lamenta di avere giramenti di testa continui.
Ovviamente la prima cosa che le abbiamo detto è di mangiare magari qualcosa di più se non vuole collassare a breve, dopodichè, spinta proprio da questa curiosità le ho chiesto, considerata l'estrema confidenza, se per caso non avesse qualche problema con i cicli mestruali.
Risposta: " E chi si ricorda più quando ho avuto l'ultimo!" Shocked
L'abbiamo fissata allibita e le abbiamo consigliato di andare al più presto a fare dei controlli ginecologici.
Per tutta risposta ci ha detto:"Ma siete matte? Così quello mi fa ingrassare e tutto va in fumo! In più così posso trombare senza nessun problema e non ho nemmeno sta rottura mensile!". Shocked Shocked Shocked

Ora, al di là che sentire dire una cosa del genere da una ragazza molto intelligente e preparata a livello professionale ti induce ad alzarle le mani.....Bene, il problema è che le stesse identiche argomentazioni, più o meno, me le hanno utilizzate anche le altre donne con cui mi è capitato di parlare di questo problema!!!!

Sono allibita....

A parte l'idiozia del trombare come e quando voglio (lo puoi fare pure con le mestruazioni regolari no????), si rendono conto dei danni fisici/psicologici?

Ma soprattutto chiedo a voi donne....per quanto possa essere una rottura estrema questo periodo particolare ogni mese, non vi sentireste "mutilate" in una condizione del genere? Come si può preferire la magrezza estrema alla propria femminilità?

E a voi uomini invece chiedo: come vivreste un rapporto con una donna che sapete non avere un rapporto sano con il proprio corpo, una donna che arriva a negarsi da sola la propria condizione di donna, per quanto fighssima possa essere fisicamente?

Aspetto vostri pareri perchè confesso di essere alquanto basita in merito.... Rolling Eyes Rolling Eyes

Secondo me non è che la ragazza sia diventata così perchè voleva essere amenorreica per forza ma sicuramente ha scelto questa conseguenza come spiegazione alla sua malattia, come se fosse stata una sua scelta non l'anoressia ma l'amenorrea, ha cercato i lati a suo dire positivi ma solo dal suo punto di vista malato, infatti questa ragazza è malata, ha bisogno prima di tutto di uno psicologo e non di essere derisa, anzi più viene schernita e più si rifugia sul fatto che lo fa per comodità sessuale come se fosse una condizione normale cercando di nascondere a se stessa il fatto che è malata ma dentro lei nasconde una malattia non indifferente. Va aiutata, il suo inconscio chiede aiuto ma la sua parte subconscia blocca questa richiesta ma ciò non significa che il suo atteggiamento nasconda bene il fatto che sta cercando aiuto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
spikexx84
Dio minore
Dio minore


Registrato: 15/09/09 08:58
Messaggi: 718
Residenza: Darfo Boario Terme (BS)

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 13:53    Oggetto: Rispondi citando

fulmine ha scritto:
allora mi spiego meglio: qui di cosa si parla, qual'è la causa di tutto? Questa è anoressia nascosta dietro la conseguenza che sarebbe tra le tante l'amenorrea, qualcuno in questo tread ha confuso l'amenorrea con l'anoressia, se la ragazza ha questa malattia di rifiutare il mangiare o mangiucchiare come gli uccellini è su questa che bisogna lavorare e non sulle conseguenze, come risolvi l'amenorrea se non risolvi il problema alla base.
Se una casa ha le mura lesionate (amenorrea) perchè le fondamenta (anoressia) hanno bisogno di essere rinforzate, se prima non rinforzi le fondamenta è inutile che cerchi di riparare le crepe, ne usciranno ancora e sempre più grosse fino a crollare tutta la casa.


Umhh.... non ho le nozioni mediche per continuare questa discussione, diciamo che il mio ragionamento era più o meno questo (magari sbagliato): l'amenorrea data dal poco nutrirsi può arrivare molto prima dell'anoressia quando ancora insomma non ci si mette le dita in gola; ma ripeto probabilmente non ho ben chiare le implicazioni delle due malattie e dove si ferma una e inizia l'altra.
Quel che ho scritto non toglie che il tuo ragionamento sia assolutamente corretto, solo che per come la vedo io anche l'anoressia è un sintomo, non una causa, in questo caso direi che la causa è il non star bene con se stesso e tutto quel che gli corre dietro, questa causa può dare sintomi anche molto diversi dall'anoressia, balza all'occhio la dipendenza dal sesso, ma non è certo l'unica, tossicodipendenza, alcolismo, giocatori compulsivi..... Tutte queste malattie hanno origine dalla stessa causa secondo me

fulmine ha scritto:
Secondo me non è che la ragazza sia diventata così perchè voleva essere amenorreica per forza ma sicuramente ha scelto questa conseguenza come spiegazione alla sua malattia, come se fosse stata una sua scelta non l'anoressia ma l'amenorrea, ha cercato i lati a suo dire positivi ma solo dal suo punto di vista malato, infatti questa ragazza è malata, ha bisogno prima di tutto di uno psicologo e non di essere derisa, anzi più viene schernita e più si rifugia sul fatto che lo fa per comodità sessuale come se fosse una condizione normale cercando di nascondere a se stessa il fatto che è malata ma dentro lei nasconde una malattia non indifferente. Va aiutata, il suo inconscio chiede aiuto ma la sua parte subconscia blocca questa richiesta ma ciò non significa che il suo atteggiamento nasconda bene il fatto che sta cercando aiuto.


Ottima analisi, l'unica cosa su cui non sono perfettamente daccordo (ma spero tanto tu abbia ragione) è la sua richiesta d'aiuto intrinseca, anche se devo ammettere che il fatto che non si sia nascosta (gli sarebbe bastato pensare "non gli dico niente se no chissa che menate mi fanno") è un ottimo segnale, ma non sufficente.

OT: ti ringrazio di aver risposto a questa discussione ti stai dimostrando una persona molto interessante
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulmine
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 23/03/08 15:54
Messaggi: 3345
Residenza: olimpio

MessaggioInviato: 09 Ott 2009 14:26    Oggetto: Rispondi

spikexx84 ha scritto:
fulmine ha scritto:
allora mi spiego meglio: qui di cosa si parla, qual'è la causa di tutto? Questa è anoressia nascosta dietro la conseguenza che sarebbe tra le tante l'amenorrea, qualcuno in questo tread ha confuso l'amenorrea con l'anoressia, se la ragazza ha questa malattia di rifiutare il mangiare o mangiucchiare come gli uccellini è su questa che bisogna lavorare e non sulle conseguenze, come risolvi l'amenorrea se non risolvi il problema alla base.
Se una casa ha le mura lesionate (amenorrea) perchè le fondamenta (anoressia) hanno bisogno di essere rinforzate, se prima non rinforzi le fondamenta è inutile che cerchi di riparare le crepe, ne usciranno ancora e sempre più grosse fino a crollare tutta la casa.


Umhh.... non ho le nozioni mediche per continuare questa discussione, diciamo che il mio ragionamento era più o meno questo (magari sbagliato): l'amenorrea data dal poco nutrirsi può arrivare molto prima dell'anoressia quando ancora insomma non ci si mette le dita in gola; ma ripeto probabilmente non ho ben chiare le implicazioni delle due malattie e dove si ferma una e inizia l'altra.
Quel che ho scritto non toglie che il tuo ragionamento sia assolutamente corretto, solo che per come la vedo io anche l'anoressia è un sintomo, non una causa, in questo caso direi che la causa è il non star bene con se stesso e tutto quel che gli corre dietro, questa causa può dare sintomi anche molto diversi dall'anoressia, balza all'occhio la dipendenza dal sesso, ma non è certo l'unica, tossicodipendenza, alcolismo, giocatori compulsivi..... Tutte queste malattie hanno origine dalla stessa causa secondo me

fulmine ha scritto:
Secondo me non è che la ragazza sia diventata così perchè voleva essere amenorreica per forza ma sicuramente ha scelto questa conseguenza come spiegazione alla sua malattia, come se fosse stata una sua scelta non l'anoressia ma l'amenorrea, ha cercato i lati a suo dire positivi ma solo dal suo punto di vista malato, infatti questa ragazza è malata, ha bisogno prima di tutto di uno psicologo e non di essere derisa, anzi più viene schernita e più si rifugia sul fatto che lo fa per comodità sessuale come se fosse una condizione normale cercando di nascondere a se stessa il fatto che è malata ma dentro lei nasconde una malattia non indifferente. Va aiutata, il suo inconscio chiede aiuto ma la sua parte subconscia blocca questa richiesta ma ciò non significa che il suo atteggiamento nasconda bene il fatto che sta cercando aiuto.


Ottima analisi, l'unica cosa su cui non sono perfettamente daccordo (ma spero tanto tu abbia ragione) è la sua richiesta d'aiuto intrinseca, anche se devo ammettere che il fatto che non si sia nascosta (gli sarebbe bastato pensare "non gli dico niente se no chissa che menate mi fanno") è un ottimo segnale, ma non sufficente.

OT: ti ringrazio di aver risposto a questa discussione ti stai dimostrando una persona molto interessante

Diciamo che a mio modo di vedere il problema della ragazza in questione non centra con amenorrea cercata, questa patologia può essere dovuta a tante cause, quelle principali sono stress, ormoni, improvvisa mancanza di una persona cara, molteplici sono i fattori di causa tra cui anche per causa di forza maggiore anoressia, il fatto in esame mi fa pensare che il tutto sia iniziato non per cercare di non avere il ciclo ma alla base di ciò ci dovrebbe essere un altra causa scatenante, sicuramente psicologica, solitamente è la paura di ingrassare
solaria ha scritto:
Ovviamente la prima cosa che le abbiamo detto è di mangiare magari qualcosa di più se non vuole collassare a breve, dopodichè, spinta proprio da questa curiosità le ho chiesto, considerata l'estrema confidenza, se per caso non avesse qualche problema con i cicli mestruali.
Risposta: " E chi si ricorda più quando ho avuto l'ultimo!" Shocked
L'abbiamo fissata allibita e le abbiamo consigliato di andare al più presto a fare dei controlli ginecologici.
Per tutta risposta ci ha detto:"Ma siete matte? Così quello mi fa ingrassare e tutto va in fumo! In più così posso trombare senza nessun problema e non ho nemmeno sta rottura mensile!".

Qui si capisce che alla base di tutto c'è la paura di ingrassare e che la ragazza usa il contesto sessuale per giustificare a se stessa e agli altri che la sua è una giusta causa e ormai il suo corpo fa fatica a metabolizzare le sostanze e anche volendo il miglioramento è per forza graduale. La ragazza è evidente che si nasconde dietro falsi pretesti perchè non sa se è capita veramente, lei stessa fa fatica a farlo e pensa "figuriamoci gli altri". Non è facile trattare queste persone, ci vuole molta psicologia e tatto, ad esempio il fatto di complimentarsi per il fisico purtroppo sembra un complimento ma in realtà anche questo è un fattore che la lega alla condivisione della malattia.
Diciamo che non è semplice trattare con persone che hanno tali patologie.
@Spikexx: grazie per il complimento, a me piace discutere amichevolmente. Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e cultura Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi