Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Una questione di corrente
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Blumerle
Semidio
Semidio


Registrato: 03/06/08 09:35
Messaggi: 235

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 17:33    Oggetto: Una questione di corrente Rispondi citando

Ciao sono nuova.... Embarassed
Intendo quella nuova e fresca come un ovetto appena deposto PurringCat
Senza la corrente non esisterei in questa forma ma nella mia corrente( scusate il bisticcio)
Ma questo bisticcio che litiga da solo è molto interessante.
Quale forma ?
Quale parte antomica e non ?
Quali siamo senza e quali diventiamo con?
Impossibile domanda. Sarebbe come innestare la macchina del tempo e balzare all'indietro con una poltrona ribaltabile...
Impossibile question
Sarebbe come dire cosa saremmo stati se non fossimo noi Twisted Evil
Bacio da Blu
Top
Profilo Invia messaggio privato
Angus_Mac
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/05/08 18:24
Messaggi: 187

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 18:37    Oggetto: Rispondi citando

Senza la corrente non esisterei in questa forma ma nella mia corrente

ma per corrente ti riferisci allo spostamento ordinato di elettroni che attraversano la superfice nell'unità di tempo?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Blumerle
Semidio
Semidio


Registrato: 03/06/08 09:35
Messaggi: 235

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 22:20    Oggetto: La corrente elettrica e la corrente forma Rispondi citando

Sì, per corrente intendo sia quella elettrica che quella nostra attuale. Intesa come forma corrente, appunto.
Non saremmo quello che siamo senza la corrente elettrica , senza la quale niente funzionerebbe e non saremmo quello che siamo.Non avremmo niente
Quindi col senno di poi siamo correnti con la corrente. Mi spiego, è semplice. Mi sembra difficile immaginare una civiltà diversa, se si spegnesse tutto dovremmo rincominciare daccapo.
Non lo dico io, ovviamente è cosa nota, ma mi divertirebbe immaginare se con la testa che abbiamo oggi, taglieremmo i tempi e pur non avendo nulla in mano di tecnologico, tipo primitivi, scopriremmo davvvero se ci siamo evoluti sul serio. oppure è stato semplicemente una conseguenza di invenzioni collettive...?????
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8448
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 22:51    Oggetto: Re: La corrente elettrica e la corrente forma Rispondi citando

Blumerle ha scritto:
Non lo dico io, ovviamente è cosa nota, ma mi divertirebbe immaginare se con la testa che abbiamo oggi, taglieremmo i tempi e pur non avendo nulla in mano di tecnologico, tipo primitivi, scopriremmo davvvero se ci siamo evoluti sul serio. oppure è stato semplicemente una conseguenza di invenzioni collettive...?????

Perchè primitivi?
Per vedere un mondo senza corrente elettrica basta semplicemente tornare con la mente al 19° secolo (1801-1900, ma prima del 1900): nessun telefono cellulare, quasi nessun telefono fisso, niente illuminazione se non lampioni a gas e candele, niente computer (a parte alcune calcolatrici meccaniche)... eppure, già allora la scintilla dell'umano intelletto ha dato origine ai primi esperimenti di natura elettrica che hanno di lì a poco portato allo sviluppo di questa forma di energia ormai indispensabile.
Ah, se vuoi immaginare bene, fai prima una veloce ricerca in internet e stampa tutto quello che ti sembra utile, visto che dopo (quando tornerai indietro con la mente) dovrai per forza spegnere il computer... non puoi immaginare la vita nell'800 con il computer acceso... Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Blumerle
Semidio
Semidio


Registrato: 03/06/08 09:35
Messaggi: 235

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 22:58    Oggetto: Rispondi citando

No aspetta, non intendevo meditare sulla struttura mentale dell'uomo in quanto scintilla creativa...di cui so bene la storia evolutiva!
Intendo un'altra cosa!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Blumerle
Semidio
Semidio


Registrato: 03/06/08 09:35
Messaggi: 235

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 23:01    Oggetto: Rispondi citando

Mi piacerebbe sapere infatti se nel frattempo il cervello si è modificato nell'evoluzione e nel tempo, se pur non avendo nulla di quello che tecnologicamente si è inventato, l'uomo OGGI taglierebbe i tempi con una scintilla in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
Blumerle
Semidio
Semidio


Registrato: 03/06/08 09:35
Messaggi: 235

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 23:05    Oggetto: il tempo e l'evoluzione Rispondi citando

La mia ovviamente è una domanda assurda quanto difficile, difatti col senno di poi non si ragiona, ma ammettiamo che a tutt'oggi non avesse inventato nulla di tecnologico. diciamo prima della rivouzione industriale....l'uomo ci metterbbe meno tempo a inventare, creare ecc ecc. avendo il tempo creato un'evoluzione genetica nel suo cervello, come ha fatto nei secoli con gli animali?
E quindi oggi ci metteremmo meno tempo a inventare la lampadina?
Oppure è passato solo un nanosecondo dalla sua creazione e non è possibile che l'uomo abbia già in sè una rivoluzione genetica mentale?
Top
Profilo Invia messaggio privato
MK66
Moderatore Sistemi Operativi
Moderatore Sistemi Operativi


Registrato: 17/10/06 22:24
Messaggi: 8448
Residenza: dentro una cassa sotto 3 metri di terra...

MessaggioInviato: 03 Giu 2008 23:45    Oggetto: Rispondi citando

Francamente, non credo proprio che ci sarebbero differenze, e mi spiego meglio.
Secondo la mia opinione personalissima, il cervello si evolve in base alle conoscenze ed esperienze acquisite.
Nella mia ipotesi, le attuali conoscenze degli esseri umani viventi nel 21° secolo sono correlate direttamente alle loro esperienze dirette basate sull'usufruire (e in parte almeno comprendere i principi che stanno alla base) dei servizi attualmente esistenti, compresi l'energia elettrica, l'uso di un computer, la navigazione in internet alla ricerca delle informazioni che vogliamo.
Nella tua ipotesi pre-rivoluzione industriale, queste conoscenze non esistono, in quanto non sono mai state realizzate.
Il cervello di un ipotetico uomo, secondo la tua ipotesi, sarebbe (a parer mio) esattamente uguale a quello di un uomo del periodo che indichi.
E come tale, lo sviluppo evolutivo sarebbe esattamente lo stesso: se l'uomo ha scoperto l'energia del vapore tra il 1600 e il 1700 dando origine alla società industriale e ha inventato la lampadina a fine 1800 (circa 200 anni dopo) e nel 2000 (circa 100 anni dopo ancora) ci si può incontrare su internet, secondo me se fossimo adesso nella situazione pre-industriale, ci metteremmo ugualmente gli stessi 200 anni ad arrivare alla lampadina, e altri 100 anni a che tutti (o quasi) abbiano a disposizione un computer con cui connettersi in internet.
No, personalmente non credo ci sarebbero differenze in tempistica.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Ranger_Trivette
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/08/07 16:11
Messaggi: 4980
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 04 Giu 2008 11:45    Oggetto: Rispondi citando

anche secondo me il cervello umano non è cambiato nel tempo...

in questo secolo le scoperte sono senz'altro grandiose, gli studi sull'atomo, sulla cellula sono cose davvro incredibili "portate alle luce" (non so come dirlo) da uomini senz'altro dotati, ma non mi sembrano certo superiori a ciò che hanno fatto le grandi civiltà del passato Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Ranger_Trivette
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/08/07 16:11
Messaggi: 4980
Residenza: Genova

MessaggioInviato: 04 Giu 2008 11:46    Oggetto: Rispondi

mmm però non ho molto capito l'argomento da trattare Mad

spero di non essere andato ot Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Al Caffe' Corretto Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 1 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi