Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Creme solari
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Donne sull'orlo di un post
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
sacrire
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 03/07/05 23:18
Messaggi: 1472
Residenza: Appena appena sotto la Garfagnana

MessaggioInviato: 20 Mag 2007 22:36    Oggetto: Rispondi citando

Da quello che so io dovrebbero favorire lo sviluppo della melanina quindi ridurre le possibilità di scottatura della pelle e facilitare un ottimo colorito.
Non le ho mai provate però.
L'unica cosa che posso dirti per esperienza sugli integratori per l'abbronzatura è che sono ottimi ma spaccano lo stomaco, magari non tutti ma quelli che ho provato io qualche anno fa erano delle bombe Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 21 Mag 2007 11:52    Oggetto: Rispondi citando

solaria ha scritto:
Qualcuno sa dirmi se le capsule all'olio di carota servono davvero a qualcosa o solo a buttare soldi?
Per la pro-vitamina A?

Penso sia più economico e gustoso mangiare carote

meglio cotte. La pro-vitamina A è più disponibile.
Caso strano, di solito si dice di non cuocere o di cuocere poco le verdure per non rovinare le vitamine, ma qui è il contrario.
(Però a me cotte non piacciono. mi dicevo "beh le mangio crude, melgio ci sono anche più vitamine" Qaudno poi ho scoperto che è il contrario, è statouno smacco ...)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cybion
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 11/03/07 14:27
Messaggi: 1731
Residenza: vagabonda senza fissa dimora

MessaggioInviato: 21 Mag 2007 13:43    Oggetto: Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:
Penso sia più economico e gustoso mangiare carote

meglio cotte. La pro-vitamina A è più disponibile.
Caso strano, di solito si dice di non cuocere o di cuocere poco le verdure per non rovinare le vitamine, ma qui è il contrario.
(Però a me cotte non piacciono. mi dicevo "beh le mangio crude, melgio ci sono anche più vitamine" Qaudno poi ho scoperto che è il contrario, è statouno smacco ...)


No, Chem, non dirmi così.. adesso subisco anche io il tuo stesso smacco Crying or Very sad

anche io sono una mangiatrice di carote crude..
ma com'è possibile che la pro-vitamina A sia più disponibile dopo la cottura?
me lo spieghi per favore??
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
sacrire
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 03/07/05 23:18
Messaggi: 1472
Residenza: Appena appena sotto la Garfagnana

MessaggioInviato: 21 Mag 2007 15:08    Oggetto: Rispondi citando

Shocked incredibile per una volta mi becco le vitamine ... non riesco proprio a mangiarle crude ci ho provato un sacco di volte ma.... Sad
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 21 Mag 2007 18:53    Oggetto: Rispondi citando

Cybion ha scritto:
ma com'è possibile che la pro-vitamina A sia più disponibile dopo la cottura?
me lo spieghi per favore??
L'avevo letto molto tempo fa (su un supplemento settimanale "salute" di un quotidiano) quindi non ricordo con esattezza.
Ho provato a cercare in internet ma non lo trovo.

Comunque a grandi linee è che buona parte della la provitamina A è legata a sostanze che la rendono non assimilabile. Cuocendo si distaccano e inattivano una parte di queste altre sostanze, quindi una frazione magiore è assimilabile.

(Altro caso noto è di non bere il succo d'arancia a colazione se si beve anche il latte: l'acido citrico complesserebbe il calcio del latte, rendendolo inutilizzabile
E anche il ferro può essere "mascherato" - ecc.).
Top
Profilo Invia messaggio privato
Chomolungma
Eroe
Eroe


Registrato: 18/10/19 23:24
Messaggi: 51

MessaggioInviato: 24 Ott 2019 22:34    Oggetto: Rispondi citando

Creme con filtro solari: Marcello Monti, maestro di una mia amica amatissima, grande dermatologa, morta qualche anno fa (ancora piango e le lancio insulti, dovunque sia, per avere mollato così, a 59 anni; vabbe', è un'altra storia), suggerisce di evitarli proprio.
Io - modesta psicofisiologa, la pelle non è il mio campo: ma l'origine embrionale è la stessa del cervello, i due organi si somigliano parecchio e hanno parecchi contatti e reazioni comuni e/o crociate - sarei d'accordo col Monti.
I solari chimici, per ben che vada, sotto il sole determinano reazioni perossidative sino al derma profondo, la parte vitale della pelle; certo, bloccano i raggi solari, specialmente gli uvb (i meno dannosi peraltro), ma al prezzo di reazioni biochimiche complesse che portano alla degradazione di collagene ed elastina.
I filtri fisici, privi dell'effetto collaterale perossidativo, sono però dei pastoni da spalmare in quantità tali da trasformare un normale bagnante in una maschera del kabuki giapponese, sennò non sortiscono nessun effetto protettivo.
Io ho la carnagione chiarissima e gli occhi azzurro chiaro, un fototipo 1 classico: ma al mare ci vado senza filtri: gambe e braccia nude, tanto per
la produzione e fissazione di vit. D bastano e avanzano; in faccia una bendina (detesto l'idea di ritrovarmi macchiata), in testa un cappellone, sulle spalle un coprispalle.
Al sole mi espongo camminando; poi me la filo sotto l'ombrellone, anche per mezza giornata intera, ma comunque sotto l'ombrellone (con un buon libro, e il suono del mare in sottofondo, è difficile che desideri altro).
Buona regola sarebbe l'adozione di precauzioni fisiche (= un cappello; e una bendina se si è soggetti a iperpigmentazione) anche in città.
Fortuna che adesso arriva l'inverno Mr. Green
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 8195

MessaggioInviato: 25 Ott 2019 14:16    Oggetto: Rispondi citando

Questa è scioccante! Surprised
E i bambini allora? Mica possiamo permettere che si scottino, e se si va al mare o piscina è difficile tenerli lontani dall'acqua e dal sole.

Io la crema solare me la do solo ad inizio stagione, poi la mia pelle diventa ambrata, però mi do comunque una crema idratante o olio, senza filtri solari, in quanto la mia pelle tende a seccarsi molto.
Io però vado anche tanto in acqua, mare o piscina che sia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Chomolungma
Eroe
Eroe


Registrato: 18/10/19 23:24
Messaggi: 51

MessaggioInviato: 27 Ott 2019 01:52    Oggetto: Rispondi

I bimbi, fino almeno ai 2-3 anni (volendo essere molto molto prudenti anche fino ai 4), dovrebbero stare alla larga dal sole, perché hanno la pelle secchissima (le ghiandole sebacee di un bambino fanno lavoro pressoché zero, a differenza di quelle adolescenti/adulte; in età senile invece si ritorna, certo con qualche variazione apprezzabile Mr. Green , al bimbo che siamo stati) .
Se proprio proprio, almeno con occhiali da sole cappello maglietta, sotto l'ombrellone e per giunta o al mattino presto o al tramonto (per via della meno feroce inclinazione dei raggi solari).
In età scolare, ai bimbi gli si fa fare il bagno, mezz'ora maximum, stessi orari dei prescolari; e fuor d'acqua, le stesse mises biglaff
Gli adolescenti verranno saviamente esortati alla morigeratezza; e vi manderanno comunque affanculo Weedman
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Donne sull'orlo di un post Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi