Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* Amicizia e Sincerità
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Donne sull'orlo di un post
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Benny
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 28/01/06 14:35
Messaggi: 6382
Residenza: Non troppo vicino, mai troppo lontano

MessaggioInviato: 23 Apr 2007 19:47    Oggetto: * Amicizia e Sincerità Rispondi citando

Sto per uscire, ma vi lascio con una domanda:
L'essere sinceri e non avere segreti, è indispensabile in un rapporto d'amicizia, specie se tra sessi opposti?

Me lo chiedo da qualche giorno e ho trovato buone argomentazioni tanto per il Sì quanto per il No...
Top
Profilo Invia messaggio privato
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 23 Apr 2007 20:07    Oggetto: Rispondi citando

Io non so davvero quale sia la risposta giusta..Personalmente sono sempre stata per la sincerità nell'amicizia, a prescindere dal sesso dell'amico...Credo che, se si è sinceri, si possano sempre risolvere anche possibili incomprensioni..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gavilan
Moderatore Salotto delle Muse
Moderatore Salotto delle Muse


Registrato: 18/12/06 23:09
Messaggi: 4094
Residenza: l'Universo... che, come disse un mio buon amico (tale H.Rouge), non è meritocratico.

MessaggioInviato: 23 Apr 2007 21:53    Oggetto: Rispondi citando

Credo che la sincerità sia un valore essenziale, altrimenti non si può parlare di Amicizia, ma al massimo di frequentazione allo scopo di passare del tempo insieme "tanto per".
Sul non avere segreti dipende: se il segreto è una cosa tua personale puoi tenertelo, poi con il tempo capirai da solo se è il caso e se hai voglia di condividerlo con il tuo amico (che sia maschio o femmina il discorso non cambia).
Se però il segreto è una cosa che coinvolge in qualche modo anche l'altra persona, forse è meglio confessarlo, per il discorso della sincerità. Certo che dipende dalla natura di tale segreto... argomento spinoso è quando uno si innamora dell'altra (o viceversa) e il dilemma è "dirglielo o non dirgielo?". Penso che la sincerità sia sempre la strada migliore, anche se in quest'ultimo caso le cose si fanno molto più complicate.
Ti ho detto la mia idea, ovviamente poi, tra il dire e il fare... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Benny
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 28/01/06 14:35
Messaggi: 6382
Residenza: Non troppo vicino, mai troppo lontano

MessaggioInviato: 23 Apr 2007 23:16    Oggetto: Rispondi citando

Ovviamente sono anch'io per la sincerità e i segreti, se non coinvolgono entrambi, solitamente non ha senso nasconderli o semplicemente non ha importanza rivelarli.

Quando la cosa riguarda entrambi credo si debba scegliere il modo ed il momento adatti, ma le cose andrebbero comunque dette.
Se però si rientra nella sfera dei sentimenti, la cosa si fa più ardua.
Confessarsi potrebbe essere considerato come puro egoismo per liberarsi di un peso, ma, sotto un altro punto di vista, metterne a conoscenza l'altra parte può servire a "equilibrare le parti", cioè come dire "anche tu sai, perciò possiamo regolare il rapporto di conseguenza".
D'altro canto, pur conoscendo l'amico/a non si sa mai quale reazione potrebbe avere a simili rivelazioni.
Quindi è meglio tenere tutto per sé per preservare il rapporto?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cybion
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 11/03/07 14:27
Messaggi: 1731
Residenza: vagabonda senza fissa dimora

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 01:43    Oggetto: Rispondi citando

Benny ha scritto:
Quindi è meglio tenere tutto per sé per preservare il rapporto?


Tenendo buone tutte le dichiarazioni precedenti (che sottoscrivo in pieno), penso che il non dire per preservare il rapporto sia solo.. un'illusione.

Nel senso che nel momento stesso in cui si instaura un segreto di tipo "sentimentale" in una delle due parti, è come se comunque in quel rapporto una piccola crepa si creasse.
E forse sarebbe in fondo più egoista proprio non confessarsi, rendendosi in tal modo gli unici latori di qualcosa che riguarda entrambi, senza concedere all'altro/a la possibilità di una scelta consapevole.
E' vero, la reazione dell'amico/a di fronte alla rivelazione è inaspettata e inimmagile; ma io penso che valga la pena - e che sia una scelta coraggiosa per chi la prende e giusta per entrambi - condividere anche questo tipo di "segreti".
Il rischio in alternativa è un dubbio che rimarrebbe insoluto: "ma se avessi parlato, come sarebbe andata?"

Ovviamente, come diceva Gavy tra il dire e il fare...
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 09:22    Oggetto: Rispondi citando

secondo me, dipende da chi è la persona in questione, ce ne sono alcune alle quali puoi anche dire tutto, bisogna vedere la loro intelligenza, sapere se quello che hai da confidare potrebbe turbarle o condizionare il rapporto.
una persona davvero intelligente ti ascolta, qualunque cosa tu le dica, e non permette che le tue rivelazioni possano disturbare l'amicizia che prova verso
di te, e soprattutto non va a riferirle a nessun altro.
comunque, di persone così, io ne ho conosciuta solo una.
di tutte quelle precedenti a cui mi ero aperto, me ne hanno sempre fatto pentire, purtroppo.
ritengo comunque, se avete dei segreti un pò particolari, teneteveli!
...in futuro, non avrete da pentirvene Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cybion
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 11/03/07 14:27
Messaggi: 1731
Residenza: vagabonda senza fissa dimora

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 13:29    Oggetto: Rispondi citando

kevin ha scritto:
di tutte quelle precedenti a cui mi ero aperto, me ne hanno sempre fatto pentire, purtroppo.


quando mi capita questo, e non dico che non capiti.. anzi.. tutt'altro.., sai oggi cosa penso?
mi dico che alla fine non devo pentirmene, perchè aprirmi a una persona e scoprire che era la persona sbagliata a cui aprirsi, mi permette di capire meglio proprio quella persona e di valutare il "peso" diciamo così e l'importanza reale di quell'amicizia..
e io francamente, tra tenermi a tutti i costi un amico/a e rischiare di perderlo scoprendolo diverso da com'era.. preferisco la seconda.. perchè in fondo non sarebbe una perdita.. non per me..

forse è un po' cinico come modo di ragionare.. ma ci sono arrivata dopo essermi pentita tante, troppe volte...
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 18:20    Oggetto: Rispondi citando

ti do perfettamente ragione, se perdi un amico/a perchè alla fine non era tale, meglio così, ma se nel frattempo, quando lo consideravi veramente parte della tua vita e guai a chi te lo criticava, e ne eri quasi geloso tanto ci tenevi, alla fine di tutto questo ti accorgevi che il tipo/a, se ne era andato in giro a raccontare le tue cose più intime, allora è proprio lì che intendevo io,
era meglio che me le fossi tenute! ma ormai...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gavilan
Moderatore Salotto delle Muse
Moderatore Salotto delle Muse


Registrato: 18/12/06 23:09
Messaggi: 4094
Residenza: l'Universo... che, come disse un mio buon amico (tale H.Rouge), non è meritocratico.

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 22:04    Oggetto: Rispondi citando

Cybion ha scritto:
Tenendo buone tutte le dichiarazioni precedenti (che sottoscrivo in pieno), penso che il non dire per preservare il rapporto sia solo.. un'illusione.

Nel senso che nel momento stesso in cui si instaura un segreto di tipo "sentimentale" in una delle due parti, è come se comunque in quel rapporto una piccola crepa si creasse.
E forse sarebbe in fondo più egoista proprio non confessarsi, rendendosi in tal modo gli unici latori di qualcosa che riguarda entrambi, senza concedere all'altro/a la possibilità di una scelta consapevole.
E' vero, la reazione dell'amico/a di fronte alla rivelazione è inaspettata e inimmagile; ma io penso che valga la pena - e che sia una scelta coraggiosa per chi la prende e giusta per entrambi - condividere anche questo tipo di "segreti".
Il rischio in alternativa è un dubbio che rimarrebbe insoluto: "ma se avessi parlato, come sarebbe andata?"


Quoto, perchè nel momento che uno dei due si innamora (se è di questo che stiamo parlando) già il rapporto è cambiato, sebbene - almeno fino a prova contraria - unilateralmente. Non si riesce più a rapportarsi nello stesso modo e, secondo me l'altra persona dovrebbe anche accorgersene se l'amicizia è profonda.
E' anche vero che noi donne spesso abbiamo le fette di salame sugli occhi, e questo perchè ce le mettiamo di proposito, volendo vedere solo quello che ci fa comodo. Non è per cattiveria, è che... non so dirti il perchè! E con questa dichiarazione spero di non aver offeso nessuna donna del forum, sono donna anch'io e non sono certo maschilista Wink

Insomma Benny, è un argomento così complicato... è troppo facile parlarne quando si guarda da fuori, mi spiace di non poter svelarti grandi misteri, ogni persona è fatta a modo suo e ogni situazione è diversa...
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Cybion
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 11/03/07 14:27
Messaggi: 1731
Residenza: vagabonda senza fissa dimora

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 22:28    Oggetto: Rispondi citando

Gavilan ha scritto:
E' anche vero che noi donne spesso abbiamo le fette di salame sugli occhi, e questo perchè ce le mettiamo di proposito, volendo vedere solo quello che ci fa comodo. Non è per cattiveria, è che... non so dirti il perchè! E con questa dichiarazione spero di non aver offeso nessuna donna del forum, sono donna anch'io e non sono certo maschilista Wink


sai cosa penso.. che in certe cose, uomini o donne che siamo, le cosiddette "fette di salame" sugli occhi ce le mettiamo tutti.. perchè a volte quel che potremmo vedere ci spaventa.. o non so che altro.. e allora preferiamo continuare fingere di non aver visto niente... e non dico che sia finzione consapevole.. a volte i primi a cui si mente siamo proprio noi stessi...

Citazione:
Insomma Benny, è un argomento così complicato... è troppo facile parlarne quando si guarda da fuori, mi spiace di non poter svelarti grandi misteri, ogni persona è fatta a modo suo e ogni situazione è diversa...


Gavy ha ragione...
ma se Benny tornasse a parlare anche lui qui.. invece di lanciarci domande lasciandoci poi a parlar tra noi.. non sarebbe male... magari da qualche altra sua parola... potremmo trovar lo spunto per dargli qualche consiglio in più Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Gavilan
Moderatore Salotto delle Muse
Moderatore Salotto delle Muse


Registrato: 18/12/06 23:09
Messaggi: 4094
Residenza: l'Universo... che, come disse un mio buon amico (tale H.Rouge), non è meritocratico.

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 22:36    Oggetto: Rispondi citando

Cybion ha scritto:
sai cosa penso.. che in certe cose, uomini o donne che siamo, le cosiddette "fette di salame" sugli occhi ce le mettiamo tutti.. perchè a volte quel che potremmo vedere ci spaventa.. o non so che altro.. e allora preferiamo continuare fingere di non aver visto niente... e non dico che sia finzione consapevole.. a volte i primi a cui si mente siamo proprio noi stessi...

Sì hai ragione, parlavo per esperienza personale ma suppongo che succeda anche ai maschietti, anzi è proprio così Wink
Lungi da me il voler fare del vittimismo da "sesso debole"! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Benny
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 28/01/06 14:35
Messaggi: 6382
Residenza: Non troppo vicino, mai troppo lontano

MessaggioInviato: 24 Apr 2007 23:36    Oggetto: Rispondi citando

Eccomi, non sono scappato!
Cybion ha scritto:
tra tenermi a tutti i costi un amico/a e rischiare di perderlo scoprendolo diverso da com'era.. preferisco la seconda.. perchè in fondo non sarebbe una perdita.. non per me..

Sarebbe comunque una perdita.
Hai un amico a cui tieni, per te è una persona fantastica dalla quale non vorresti separarti mai. La scopri diversa e facilmente te ne "sbarazzi", ma perdi comunque la persona che conoscevi in precedenza.
Nessuno potrà mai conoscere così a fondo un amico/a da capire com'è esattamente, ci sono sempre dei lati nascosti.
La paura nel rivelarsi sta proprio nella paura di portare allo scoperto questi aspetti della personalità, che ti porterebbero a perdere l'amico/a che conoscevi.

In alcuni casi si rischia di perdere molto di più. L'universo che ruota attorno all'altra persona, che magari sconfina nel tuo universo, potrebbe diventare per te irraggiungibile... potresti perdere molto di più...

Come dice Kevin, le persone intelligenti capiranno e non serberanno rancore per questo, ma è indubbio che qualcosa cambierà. In meglio o in peggio quasi mai è dato di saperlo.

Alla fine tutto si riduce ad una questione di probabilità. Se hai visto giusto e l'altra persona reagisce bene puoi sperare che le cose migliorino, se hai visto male... parte del tuo universo potrebbe collassare.

Sette anni sono troppo pochi per dire di conoscere a fondo una persona, per questo i dubbi ti assalgono, specie se sai che comunque la confessione sarebbe solo fine a se stessa.

Gavilan ha scritto:
Quoto, perchè nel momento che uno dei due si innamora (se è di questo che stiamo parlando) già il rapporto è cambiato, sebbene - almeno fino a prova contraria - unilateralmente. Non si riesce più a rapportarsi nello stesso modo e, secondo me l'altra persona dovrebbe anche accorgersene se l'amicizia è profonda.

Questo è uno dei punti a favore del confessarsi: meglio dirlo prima che lo venga a sapere in un altro modo...
E' però invero che pur cambiando qualcosa, quel qualcosa cambia solo per te e se si riesce a dissimulare almeno si può salvare un rapporto che già viaggia su buoni binari. Il modo di rapportarsi dell'altro potrebbe non mutare. L'accontentarsi potrebbe sembrare un atteggiamento remissivo, ma a volte porta a dei benefici.

Le idee mi si contorcono e intrecciano di continuo e non riesco a focalizzarle bene... mi confondono... non so se si capisce!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Cybion
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 11/03/07 14:27
Messaggi: 1731
Residenza: vagabonda senza fissa dimora

MessaggioInviato: 25 Apr 2007 17:36    Oggetto: Rispondi citando

Benny ha scritto:
E' però invero che pur cambiando qualcosa, quel qualcosa cambia solo per te e se si riesce a dissimulare almeno si può salvare un rapporto che già viaggia su buoni binari. Il modo di rapportarsi dell'altro potrebbe non mutare. L'accontentarsi potrebbe sembrare un atteggiamento remissivo, ma a volte porta a dei benefici.


Ma non trovi che nel momento in cui ti trovassi a dover dissimulare, quel rapporto sarebbe inevitabilmente cambiato?
Certo, magari si continuerebbe a farlo "scorrere" su quei buoni binari instauratisi negli anni, l'altro forse non si accorgerebbe di nulla e il suo atteggiamento come tu dici potrebbe non mutare, ma forse saresti proprio tu ad esser cambiato nel rapportarti all'altro.. e allora sei sicuro che riusciresti a continuare in quel rapporto come se nulla fosse mutato?
Sei certo che quei benefici apportati dall'accontentarsi non sarebbero inevitabilmente accompagnati da un carico gravoso da portare dentro di te?
E se così fosse.. l'altro finirebbe per accorgersi del tuo mutamento.. e potrebbe non capire.. e così si finirebbe comunque per "deragliare" da quei buoni binari..

Benny, scusami se son troppo diretta o "invadente".. cerco solo di darti il mio punto di vista.. sperando che in qualche modo possa esserti di aiuto.. anche se ovviamente alla situazione ci sei dentro tu.. e le mie sono parole o poco più..
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Benny
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 28/01/06 14:35
Messaggi: 6382
Residenza: Non troppo vicino, mai troppo lontano

MessaggioInviato: 25 Apr 2007 18:23    Oggetto: Rispondi citando

Nessuna parola detta in maniera intelligente è mai cosa da poco...
Purtroppo è difficile dare una risposta alla domanda che ho posto, me ne rendo conto, è comunque di conforto leggere le vostre opinioni!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gavilan
Moderatore Salotto delle Muse
Moderatore Salotto delle Muse


Registrato: 18/12/06 23:09
Messaggi: 4094
Residenza: l'Universo... che, come disse un mio buon amico (tale H.Rouge), non è meritocratico.

MessaggioInviato: 27 Apr 2007 09:17    Oggetto: Rispondi citando

E' un "bel" dilemma Benny,
vi quoterei entrambi.
Io credo che alla fine capirai da solo quello che dovrai/vorrai fare. Lo capirai al momento giusto e lo farai.
Del resto, quando si ha un qualsiasi problema, si possono ascoltare mille consigli, ma alla fine si decide da soli, perchè è giusto così. Gli altri possono solo aiutarti a riflettere.
Certo che intanto, finchè sarai nell'indecisione, non starai proprio bene...
Ti sono vicina, per quel che conta, in bocca al lupo. Squeeze
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 27 Apr 2007 12:12    Oggetto: Rispondi citando

lo sai qual'è la cosa strana...
è che troppa gente si professa amica, ma l'amicizia è una cosa grande, troppo grande per poterlo dire così come niente fosse.
noi siamo amici, loro anche, poi quando arriva il primo contrattempo,
ti accorgi che di tutti gli amici che avevi, non ce n'è uno che ti consideri nel modo che avevi fatto tu, verso di lui.
e ti criticano, ti puntano il dito ad ogni tuo errore, ed il brutto è che lo fanno sempre alle tue spalle, è troppo facile sparlare dietro alle persone, il difficile è affrontarle a quattrocchi, spiegarsi e capirsi.
è per questo che bisogna stare attenti alle confidenze che facciamo,
noi conosciamo sempre gente, alcune entrano nella nostra vita perchè lo vogliamo, perchè ci fidiamo ma
non tutti sono come si fanno vedere, non tutti sono come te.
e ci ricaschiamo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
kevin
Moderatore Caffè dell'Olimpo
Moderatore Caffè dell'Olimpo


Registrato: 08/02/07 09:52
Messaggi: 15764
Residenza: Qui se guardi da lì

MessaggioInviato: 27 Apr 2007 13:57    Oggetto: Rispondi citando

se me lo permettete, vi racconterò un aneddoto che mi è successo qua da Zeus, non molto tempo fa.
siccome si parla di amicizia io ci metto il cuore, e questo che sto per dirvi me lo ha toccato davvero.
ero iscritto al forum da poco tempo, quando un giorno mi fecero uno scherzo che io presi male, combinazione quando successe, avevo uno dei miei mal di testa feroci e travisai la situazione.
in fretta e furia aprii un nuovo topic dove scrissi che salutavo tutti e toglievo il disturbo, spensi tutto e andai a dormire.
l'indomani, tornando dal lavoro, accesi e mi logai all'olimpo, con grande stupore vidi una sfilza di mp da leggere.
risposi a tutti freddamente, ero ancora convinto di essere stato preso in giro.
non dirò chi, ma ad uno di voi scrissi di non farci caso, perchè ad uno che se ne và, cento ne arriveranno.
sapete cosa mi rispose, mi scrisse quattro semplici parole che mi toccarono il cuore e che mi fecero cambiare idea, mi scrisse:
ma perchè perdere te
io le trovai di un importanza unica, le trovai di vera e profonda amicizia,
parole che mai dimenticherò!
la mia conclusione è questa, finchè si troveranno persone che ti parlano con il cuore in mano, allora sarete in una botte di ferro, potrete anche lasciarvi trasportare e aprirvi come non avete mai fatto.
purtroppo però non ne girano molte, anzi, sono davvero mosche bianche!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Benny
Moderatore Hardware e Networking
Moderatore Hardware e Networking


Registrato: 28/01/06 14:35
Messaggi: 6382
Residenza: Non troppo vicino, mai troppo lontano

MessaggioInviato: 28 Apr 2007 23:07    Oggetto: Rispondi citando

Non c'è dubbio, gli amici, se son quelli giusti, sono indispensabili ed insostituibili.

Per questo sono grato per il vostro appoggio, anche se un semplice "grazie" non sarà mai sufficiente a ringraziarvi abbastanza.
Squeeze
Top
Profilo Invia messaggio privato
sacrire
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 03/07/05 23:18
Messaggi: 1472
Residenza: Appena appena sotto la Garfagnana

MessaggioInviato: 18 Mag 2007 11:40    Oggetto: Rispondi citando

kevin ha scritto:
ma perchè perdere te

..... santo quell'mp ....

La sincerità è la base di un rapporto di amicizia.
Se mi rispondi una balla ad una domanda diretta o ometti di dirmi qualcosa che può influire sulla mia vita credo che la nostra non sia amicizia.

Ho perso un'amica perchè non ha avuto il coraggio di dirmi una cosa e dire che si ritiene una donna con le palle. Per due anni non le ho parlato anzi l'ho incontrata una volta ed ho rischiato di metterle le mani addosso. (e non sono una persona violenta, anzi....)
Ora andiamo di nuovo a giro insieme ma io quando la guardo non riesco a vederla come prima, sarò cattiva ma ho sempre la sensazione che possa di nuovo nascondermi qualcosa e dovessi confidare qualcosa a qualcuno non sarebbe di certo lei. Quello che mi ha fatto è come se avesse cambiato il suo aspetto ai miei occhi, un pò come se uno ingrassa o dimagrisce 70 kg che non sembra più la stessa persona. E ora quando la guardo è come se fosse una persona nuova e la persona nuova non mi piace più.

Personalmente però amicizia non significa 'ti racconto tutto quello che faccio, penso, sogno, vivo'.
Ho moltissime cose, sensazioni, stati d'animo ecc. che non racconto a nessuno.
A 15 anni ho iniziato a scrivere un diario e ancora dopo 13 anni passati è solo a lui che dico certe cose almeno lui non potrà mai tradirmi. Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
solaria
Supervisor sezione Discussioni a tema
Supervisor sezione Discussioni a tema


Registrato: 17/06/05 10:52
Messaggi: 4851

MessaggioInviato: 15 Giu 2007 22:45    Oggetto: Rispondi

Rispolvero la discussione per sapere da Benny se ci sono sviluppi di cui vuole renderci partecipi..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Donne sull'orlo di un post Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi