Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La vita è un sogno
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Enigmi e giochi matematici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
_L_
Semidio
Semidio


Registrato: 27/12/06 23:47
Messaggi: 215
Residenza: Brugherio (MI)

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 22:30    Oggetto: Rispondi citando

salmastro ha scritto:
<omissis>
Citazione:
... crescendo n, Q diventa sempre più piccolo, sicchè (1-Q) "tende" a zero

(1-Q) tende a 1 se Q tende a 0... Twisted Evil

cmq giusta osservazione
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Taifu
Semidio
Semidio


Registrato: 24/10/06 10:13
Messaggi: 203

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 00:54    Oggetto: Rispondi citando

Mmm....

Sicuramente fino ad oggi qualche sogno si è verificato. Non lo nego.
Però, in linea teorica, da questo momento in poi esiste una probabilità infinitesima che nessun sogno si realizzi più.

Per cui stanotte io sognerò di *NON* vincere al superenalotto.

Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 10:41    Oggetto: chiedo scusa ad _L_ Rispondi citando

hai ragione: ma in fase di edit mi è scappato la mano...
Volevo effettivamente dire che Q tende a zero e P=1-Q tende a uno, come hai giustamente fatto osservare.
Grazie dell'attenzione
Salmastro
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
_L_
Semidio
Semidio


Registrato: 27/12/06 23:47
Messaggi: 215
Residenza: Brugherio (MI)

MessaggioInviato: 24 Gen 2007 13:05    Oggetto: Re: chiedo scusa ad _L_ Rispondi citando

salmastro ha scritto:

Grazie dell'attenzione
Salmastro
prego
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19129
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 30 Gen 2007 01:13    Oggetto: Rispondi citando

i sogni si avverano solamente quando, verificatosi un dato evento, il soggetto che prende parte attivamente all'evento è convinto di aver fatto un sogno che più o meno si avvicinava alla realtà che si verifica.
e non tirate in mezzo i numeri del lotto perchè altrimenti chiedo nuovamente quale sia la probabilità matematica che lo stesso ambo esca contemporaneamente su tre ruote diverse, e nello stesso ordine di estrazione.
domanda cui qua dentro nessuno ha ancora risposto.

(a mio avviso, matematicamente è più probabile che mi cada un aereo sulla testa, statisticamente è una volta su dieci, se non di più.
controllate le estrazioni del lotto, se non mi credete.)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
axlman
Dio minore
Dio minore


Registrato: 19/10/06 16:58
Messaggi: 582
Residenza: l'Universo più scalcinato del Multiverso

MessaggioInviato: 31 Gen 2007 06:01    Oggetto: Rispondi citando

salmastro ha scritto:
La probabilità che un evento NON si verifichi in n eventi è data da Q=q^n, dove q=1-p, essendo p la probabilità legata al singolo evento - ovvio esempio: per i dadi p=1/6 e q=5/6 - in ogni caso è q<1 e crescendo n, Q diventa sempre più piccolo, sicchè (1-Q) "tende" a uno

Ma anche la probabilità che un evento si verifichi in n eventi è dato da P = p^n con p sicuramente minore di 1, quindi al crescere di n ho che P (= 1 ? Q) tende a zero, non a uno.
Dov'è l'errore?

8)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 31 Gen 2007 09:45    Oggetto: per Axlman Rispondi citando

ho giò fatto ammenda con _L_ della svista in un post successivo alla sua osservazione.
In realta, come _L_, ripeto, ci diceva: Q tende a zero, al crescere di n, e, quindi P=(1-Q) tende a uno, laddove Q=q^n e q=(1-p).

quella che scrivi tu (P=p^n), mi pare che sia la probabilità che l'evento si verifichi sempre, negli n eventi.

Ciao,

Salmastro
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
ulisse
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/03/05 01:09
Messaggi: 1531
Residenza: Bagnone (MS)

MessaggioInviato: 31 Gen 2007 20:10    Oggetto: Rispondi citando

Sorbole! Smettiamo di parlare di probabilità...

La probabilità che esattamente 1 sogno su n si avveri (sotto la condizione che gli n eventi siano i.i.d ovvero indipendenti e identicamente distribuiti) è
pq^(n-1)
Dove p è la probabilità che 1 sogno si avveri e q=1-p
La probabilità che nessun sogno si avveri è Q=q^n
La probabilità che almeno 1 sogno su n si avveri è 1-Q ovvero 1-q^n

Poiché 0<q<1 la probabilità che almeno 1 sogno su n si avveri tende a 1 al crescere di n

Ma secondo me l'argomento non è decidibile in termini probabilistici.

Consiglio la lettura di La sincronicità - C. G. Jung - 1950
Qui una descrizione sommaria di cosa sia la sincronicità
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 31 Gen 2007 20:20    Oggetto: Rispondi citando

ulisse ha scritto:


Poiché 0<q<1 la probabilità che almeno 1 sogno su n si avveri tende a 1 al crescere di n

Ma secondo me l'argomento non è decidibile in termini probabilistici.


Vero: non è possibile una trattazione rigorosa, ma quantomeno si è riuscito, in qualche modo, a svelare l'infondatezza della "leggenda metropolitana" che aleggia sui sogni.

Salmastro

P.S.: al top del 3D avevo detto: senza scomodare Freud e Jung...
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
ulisse
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/03/05 01:09
Messaggi: 1531
Residenza: Bagnone (MS)

MessaggioInviato: 31 Gen 2007 22:48    Oggetto: Rispondi

Non vorrei sembrare troppo bastian contrario ma sinora non abbiamo dimostrato nulla.

Anzi, per essere precisi, l'esistenza dei sogni premonitori non è ancora stata nè dimostrata nè confutata, nè qui nè altrove.

Io credo che la risposta migliore che uno scienziato potrebbe e dovrebbe dare alla domanda "Dio esiste?" (del tutto equivalente, per i nostri scopi, alla domanda "esistono i sogni premonitori?") è "Non lo so!"

Lasciando con ciò aperta la possibilità che ciò che non si conosce esista tanto quanto il suo contrario.

Le stime statistiche di _L_, grossolane ma efficaci, dimostrano che è statisticamente possibile che gli eventi premonitori siano frutto del caso.

Detto in altri termini, i suoi ragionamenti dimostrano che non si può escludere che il fenomeno dei sogni premonitori sia soltanto frutto del caso.
Da qui ad affermare che i fenomeni di premonizione siano genuini o meno ne passa!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Enigmi e giochi matematici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi