Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
La vita è un sogno
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Enigmi e giochi matematici
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 12:06    Oggetto: La vita è un sogno Rispondi citando

...o i sogni etc, direbbe il capellone di mezzanotte.

La questione che pongo è un'altra:
tutti abbiamo sentito parenti o amici raccontare che prima di un certo evento, lieto o luttuoso che fosse, hanno avuto un sogno premonitore.
Non sarà stato come il sogno della moglie (mi pare) di Cesare la notte del 14 marzo ci circa 2050 anni fa, così dettagliato che sembra ideato da uno scritttore di vaglia. Ma nel nostro piccolo, anche a noi sarà capitato, qualche volta. Certo, l'immaginario collettivo amplifica le cose, fa diventare regola quello che non è, ma senza scomodare Freud o Jung, la domanda che pongo è:
perchè, sembra, che i sogni si avverino?

Salmastro

P.S.: non sembra per niente un gioco matematico, vero? e la domanda non ha nulla di canonico, ma chi meglio dei matemagici che avranno la bontà di leggermi può farlo diventare un intrigante enigma?
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
ulisse
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/03/05 01:09
Messaggi: 1531
Residenza: Bagnone (MS)

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 12:49    Oggetto: Rispondi citando

Il tuo intervento mi ha scatenato due domande e una premonizione:
1) cos'è uno scrittore di vaglia?
2) qual è l'enigma?
3) le due domande confermano l'attendibilità della seguente premonizione:
L'avatar da asino che ho ritenuto doveroso indossare alla comparsa qui di Taifu e Salmastro non me lo leverò più
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 14:38    Oggetto: Rispondi citando

ovviamente, uno scrittore di vaglia non è un correntista che odia il bancomat e scrive assegni su assegni, ma uno scrittore "di gran valore".

per il quesito quello che voglio intendere è che sui sogni possiamo dividere la gente in tre categorie:
i fideisti (che vi credono più o meno ciecamente);
gli scettici (che non ci credono per niente)
ed in mezzo quelli che, credo a giusta ragione, ritengono eccessivamente ottimisti i primi e troppo pessimisti i secondi.

Ecco, quello che vorrei sapere è perchè hanno ragione quelli del terzo gruppo, che dicono: i sogni, qualche volta, si avverano.

...credo di non essere stato per niente chiaro.

Salmastro

P.S.: rifacendomi ad un altro 3D...
considerando lo stretto legame tra sogni e lotto, i fideisti sono quelli che giocano, giocano e perdono, perdono, inseguendo i loro sogni,
gli scettici non giocano mai. Quelli del terzo gruppo, se giocano sanno quello che fanno.
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Taifu
Semidio
Semidio


Registrato: 24/10/06 10:13
Messaggi: 203

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 15:19    Oggetto: Re: La vita è un sogno Rispondi citando

salmastro ha scritto:
perchè, sembra, che i sogni si avverino?


Credo di non avere capito nulla per cui ci provo con una sequenza logica

1) Siccome i nostri sogni sono spesso generati dai nostri desideri;
2) Siccome nella vita di tutti i giorni talvolta i nostri desideri si avverano (grazie o meno alle nostre azioni);
3) Allora, talvolta, i sogni sembrano avverarsi.

Detto fra noi io faccio parte del terzo gruppo, quello degli scettici ad oltranza, anche se a volte gioco alla roulette.

Ciao.
Marco.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Taifu
Semidio
Semidio


Registrato: 24/10/06 10:13
Messaggi: 203

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 15:23    Oggetto: Rispondi citando

ulisse ha scritto:
L'avatar da asino che ho ritenuto doveroso indossare alla comparsa qui di Taifu e Salmastro non me lo leverò più


Questa è buona, anzi ottima! Smile

Non ho mai visto nessuno risolvere un problema come hai fatto tu con i tre indigeni sull'isola, per non parlare di tutti gli altri problemi che non avrei saputo nemmeno come affrontare!

Il tuo nuovo avatar mi piace, ma solo perchè mi ricorda Socrate ("nescio noscere").
Top
Profilo Invia messaggio privato
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 17:12    Oggetto: Re: La vita è un sogno Rispondi citando

Taifu ha scritto:
salmastro ha scritto:
perchè, sembra, che i sogni si avverino?


Credo di non avere capito nulla per cui ci provo con una sequenza logica

1) Siccome i nostri sogni sono spesso generati dai nostri desideri;
2) Siccome nella vita di tutti i giorni talvolta i nostri desideri si avverano (grazie o meno alle nostre azioni);
3) Allora, talvolta, i sogni sembrano avverarsi.

Detto fra noi io faccio parte del terzo gruppo, quello degli scettici ad oltranza, anche se a volte gioco alla roulette.

Ciao.
Marco.


in realtà fai parte del gruppo dei razionali, che razionalmente giocano alla roulette.
Però la tua sequenza logica ha quel non so che di Freud e Jung, che io volevo evitare.
Salmastro

P.S.: a questo punto appaleso manifestamente ciò che cercavo. E chiedo al giocatore Taifu: se tu sognassi (solo) i numeri della roulette, ogni tanto vinceresti e quindi i tuoi sogni diventerebbero realtà. Allora, perchè ogni tanto i sogni si avverano?
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
ulisse
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 02/03/05 01:09
Messaggi: 1531
Residenza: Bagnone (MS)

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 17:46    Oggetto: Rispondi citando

Uhm... dopo qualche riflessione ho pensato alla logica e al solito Godel.

Se tutti i sogni si realizzassero allora l'idea degli scettici che nessun sogno si realizzi sarebbe un sogno irrealizzato => contraddizione => ci sono sogni che non si realizzano

Se nessun sogno si realizzasse allora l'idea degli scettici che nessun sogno si realizzi sarebbe un sogno realizzato => contraddizione => ci sono sogni che si realizzano

Non penso, però, di aver colto l'essenza del quesito perché parte da una premessa di per sè contraddittoria che l'idea che i sogni non si realizzino mai sia anch'essa un sogno. Con tale premessa siamo già davanti a un paradosso.

Ricorda un po' l'affermazione del cretese "Tutti i cretesi sono bugiardi" e il più sofisticato paradosso dell'insieme degli insiemi che non contengono sè stessi (se tale insieme di insiemi contiene sè stesso allora non ne dovrebbe fare parte e viceversa se non contiene sè stesso dovrebbe farne parte)
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
_L_
Semidio
Semidio


Registrato: 27/12/06 23:47
Messaggi: 215
Residenza: Brugherio (MI)

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 19:35    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
se N persone sognano eventi (indipendenti) che hanno ciascuno una probbilità p di verificarsi, in media si realizzano N*p sogni.
considerando p anche molto piccolo (es. terno al lotto p = 0,00085% circa)
su N = 6.000.000.000 di persone si realizzano N*p = 5.100.000 sogni in tutto il mondo, 51.000 in italia (N = 60.000.000).
(altro es, p=2,3*10^-8, una cinquina al lotto(+ o -) N*p = 138 circa, nel mondo).
inoltre, una persona fa in media più di un sogno nella vita, quindi il numero di sogni è molto maggiore, e quindi anche quelli realizzati.
quindi, considerando che le persone tendono a memorizzare più facilmente gli eventi che accadono più di rado rispetto a quelli quotidiani, e che attribuiscono frequentemente significati "mistici" agli eventi apparentemente inspiegabili, sembra che i sogni siano premonitori.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 21:00    Oggetto: Rispondi citando

...ecco...
quello di _L_ mi sembra proprio l'approccio giusto!
Forse c'è bisogno di qualche limatura, ma mi affido ad Ulisse, che, superato l'impasse della cripticità, ci saprà certo deliziare.

A quanto dice _L_ vorrei solo aggiungere che
Citazione:
la probabilità che un evento NON si verifichi in n eventi è data da Q=q^n, dove q=1-p, essendo p la probabilità legata al singolo evento - ovvio esempio: per i dadi p=1/6 e q=5/6 - in ogni caso è q<1 e crescendo n, Q diventa sempre più piccolo, sicchè (1-Q) "tende" a zero


Ma ripeto, attendo una rigorosa sistemazione del tutto da chi di...dovere

Salmastro
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Salmastro
Dio minore
Dio minore


Registrato: 13/12/06 19:36
Messaggi: 883
Residenza: Casalmico

MessaggioInviato: 23 Gen 2007 21:19    Oggetto: Rispondi

scusate, m'è scappata la mano....

Salmastro
Top
Profilo Invia messaggio privato AIM Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Enigmi e giochi matematici Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi