Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
* EOF
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Lokutus
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 08/09/05 21:18
Messaggi: 129

MessaggioInviato: 29 Giu 2006 23:38    Oggetto: * EOF Rispondi citando

Ho un dubbio che mi attanaglia riguardo all'EOF.

se io devo realizzare un programma che legge da tastiera una stringa, per esempio lunga 5, fino a EOF significa che gli ultimi tre caratteri della stringa saranno le tre lettre maiuscole rispettivamente
"E" nella 2° posizione
"O" nella 3° posizione
"F" nella 4° posizione
o che dopo i 5 caratteri ci saranno le tre lettre maiuscole "E","O","F"?

oppure ho capito male io ed EOF è la sigla di un particolare delimitatore che non si rappresenta con le tre lettre maiuscole "E","O","F"??
Top
Profilo Invia messaggio privato
horus
Macchinista
Macchinista


Registrato: 22/03/05 09:48
Messaggi: 2554
Residenza: Sirio e dintorni

MessaggioInviato: 30 Giu 2006 07:26    Oggetto: Rispondi citando

EOF vuol dire End Of File e non ha nulla a che vedere con le lettere dell'alfabeto. In pratica quando un programma sta leggendo un file e raggiunge la fine viene impostato un byte (l'EOF appunto) a true per segnalare che non c'è altro da leggere.

Rileggendo non so se mi sono spiegato bene, spero si capisca.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Franto
Semidio
Semidio


Registrato: 14/06/05 15:05
Messaggi: 367
Residenza: como (provincia)

MessaggioInviato: 30 Giu 2006 08:38    Oggetto: Rispondi citando

caro horus non avrei potuto spiegarlo meglio Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
chemicalbit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/04/05 17:59
Messaggi: 18597
Residenza: Milano

MessaggioInviato: 30 Giu 2006 11:19    Oggetto: Rispondi citando

ricordo male o EOF è uno specifico carattere (speciale, cioè non stampabile), nella codifica ASCII ?

Può però avere un valore diverso aseconda del sistema che si sta usando (non utti usano l'ASCII tanto per cominciare ...). Per cui la parola EOF rappresenta (mi pare siau na constant) il valore dell'end of file sul sitma per cui il programma è stato compilato, assicurando la protabilità del sorgente (e semplificando la scrittura di un carattere "strano").
Top
Profilo Invia messaggio privato
FreeSpirit
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 31/08/05 14:35
Messaggi: 1570
Residenza: Olimpo Informatico

MessaggioInviato: 05 Lug 2006 14:32    Oggetto: Rispondi citando

chemicalbit ha scritto:
ricordo male o EOF è uno specifico carattere (speciale, cioè non stampabile), nella codifica ASCII ?...


Mah, non mi sembra di ricordare questa cosa... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
homerun
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 13/09/05 13:45
Messaggi: 101
Residenza: Nelle nebbie della Bassa

MessaggioInviato: 08 Lug 2006 11:09    Oggetto: Rispondi citando

Dipende dal tipo di linguaggio di programmazione.
Per esempio, con i record si usava a volte il record tappo (999) per indicare l'EOF.
Nelle stampe seriali l'EOF corrispondeva al salto pagina ed ogni riga aveva come fine riga l'EOR, impostato dalla configurazione HW a 72 o 136 crt.
Poi con i primi editor di riga (Wordstar) si poteva impostare da sw il salto riga ed il salto pagina.
Le stampanti erano tutte IBM ed Epson compatibili e ricevevano dal sw i comandi ESC che erano riportati sul manuale di cui era dotata ogni stampante, con tutte le varie tabelle ASCII .
Comparivano già le tabelle per le prime laser che editavano l'intera pagina e non riga per riga come le stampanti seriali.
L'help esteso del Dos 6.21 conteneva la tabella ASCII completa.

Volete vedere i caratteri ASCII visibili (da 32 a 255)?
Tenete premuto l'ALT di sx e digitate sul tastierino numerico un valore, quindi lasciate il tasto ALT: compare il crt corrispondente.
Se aggiungete lo 0 davanti al valore, cambia la tabella tastiera: appare quella di Windows in uso (IT - EN - FR - ....) che é sovrapposta alla tastiera base US (471).
Top
Profilo Invia messaggio privato
marcus905
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 12/05/06 21:05
Messaggi: 13

MessaggioInviato: 08 Lug 2006 15:29    Oggetto: Eof e OS Rispondi

A quanto mi ricordo:

Il carattere eof e' come detto prima il carattere che simboleggia la fine file.

Se non erro il carattere eof su win e dos e' ^Z (generabile con CTRL e Z)
In Linux e presumo il 90% degli unix e' ^D (generabile sempre con CTRL e D)

Si usa in programmazione, assieme ai caratteri CR e/o LF (a seconda dell'OS, CRLF x win, CR x mac < 9.0, LF x Linux/unix/macosx), indicanti EOR (End of Row o fine Riga)
per indicare la fine di un determinato file, quindi marcando lo slack (spazio restante tra la fine file e la fine del ultimo settore del filesystem occupato dal file) come vuoto, e, specialmente se si legge da tastiera (considerata quasi sempre come un file virtuale dai linguaggi di programmazione) come la fine dell'input.

Correggetemi se sbaglio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Programmazione Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi