Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Il problema dei call center
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  

Qual è il peggiore problema dei servizi di assistenza dei gestori telefonici
Tempi di attesa troppo lunghi
21%
 21%  [ 12 ]
Mancanza di coordinamento tra settore tecnico e amministrativo
28%
 28%  [ 16 ]
Personale scortese
12%
 12%  [ 7 ]
Personale incapace
16%
 16%  [ 9 ]
Personale capace, ma non addestrato adeguatamente
21%
 21%  [ 12 ]
Voti Totali : 56

Autore Messaggio
fdd
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/04/05 00:33
Messaggi: 1734
Residenza: Giusto dietro l'angolo

MessaggioInviato: 31 Gen 2006 20:37    Oggetto: Rispondi citando

Daviz ha scritto:
Salve... tra poco verrò bastonato... Razz
Sono un consulente di un call center di un'azienda di gestione rete radiomobile.

TapTap

Naturalmente scherzo. Wink
Ho letto attentamente il tuo messaggio e non solo credo che tu sia un buon operatore, ma che lo siano la maggior parte. Il problema è che bastano pochi per inguaiarne molti e la logica che porta a fare di tutta l'erba un fascio è in verità molto comune.
Conosco le vostre difficoltà in quanto ho un'amica che lavora ad un call center Wind e mi riferisce spesso di episodi di maleducazione e dell'ignoranza di molti utenti.
Però se è accettabile il nervosismo di un utente pagante e che in quel determinato momento è soggetto magari alle noie di un disservizio, meno accettabile è quella di chi viene pagato per porvi rimedio.
In realtà però credo si ponga troppo l'accento sull'educazione degli operatori, quando in realtà i problemi, come evidenziano anche le risposte date, sono più imputabili ad altri fenomeni. Tali fenomeni sono in primo luogo imputabili alle imprese e secondariamente anche a chi non fa il proprio lavoro con passione.
Non è tanto per dire, ma mi basta parlare con quella mia amica per sapere (senza che debba consultare un terminale) qualunque cosa sui servizi e sulle offerte Wind, nonchè le caratteristiche e il funzionamento di ogni cellulare. Poi recentemente mi è capitato di chiamare al 187 e in due occasioni ho dovuto correggere l'operatrice molto impreparata che mi aveva risposto. Ora se io ne avessi saputo meno di lei (come sarebbe lecito attendersi) avrei ricevuto un danno dalle informazioni errate che mi aveva dato (e si che mi ha fatto aspettare almeno 5 minuti prima di fornirmele). Inutile dire che ho dovuto poi richiamare per parlare con un altro operatore.
Top
Profilo Invia messaggio privato
madvero
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05/07/05 20:42
Messaggi: 19228
Residenza: Ero il maestro Zen. Scrivevo piccole poesie Haiku. Le mandavo a tutti via e-mail.

MessaggioInviato: 31 Gen 2006 22:17    Oggetto: Rispondi citando

Daviz ha scritto:
... non è facile parlare con persone che non sanno neanche che problema hanno, e che mentre ostentano conoscienze errate, mostrando così solo la loro ignoranza, trovano anche il tempo per offendere e minacciarti...

ti ho telefonato oggi pomeriggio, per caso?
(spero non fossi tu...)
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
fdd
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/04/05 00:33
Messaggi: 1734
Residenza: Giusto dietro l'angolo

MessaggioInviato: 31 Gen 2006 22:25    Oggetto: Rispondi citando

madvero ha scritto:
Daviz ha scritto:
... non è facile parlare con persone che non sanno neanche che problema hanno, e che mentre ostentano conoscienze errate, mostrando così solo la loro ignoranza, trovano anche il tempo per offendere e minacciarti...

ti ho telefonato oggi pomeriggio, per caso?
(spero non fossi tu...)
ROTFL
Top
Profilo Invia messaggio privato
Daviz
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/01/06 16:02
Messaggi: 133

MessaggioInviato: 31 Gen 2006 23:06    Oggetto: Rispondi citando

Ehm... no, sono malato Razz

Magari Venerdì, se rientro a lavoro ^_^
Top
Profilo Invia messaggio privato
emilio.roda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 03/05/05 09:49
Messaggi: 3028

MessaggioInviato: 31 Gen 2006 23:14    Oggetto: Rispondi citando

Anche assenteisti, eh? Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
fdd
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/04/05 00:33
Messaggi: 1734
Residenza: Giusto dietro l'angolo

MessaggioInviato: 01 Feb 2006 00:52    Oggetto: Rispondi citando

emilio.roda ha scritto:
Anche assenteisti, eh? Wink

Che faccio? Aggiungo una nuova opzione?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Daviz
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/01/06 16:02
Messaggi: 133

MessaggioInviato: 01 Feb 2006 13:59    Oggetto: Rispondi citando

sob... MA ve lo immaginate?

"Bbuongiordo... Etchiù... sodo Daviz..." Razz
Top
Profilo Invia messaggio privato
fdd
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/04/05 00:33
Messaggi: 1734
Residenza: Giusto dietro l'angolo

MessaggioInviato: 03 Feb 2006 14:36    Oggetto: Rispondi citando

Avete visto come titola "Il Venerdì di Repubblica" questa mattina?
Dalla copertina:

Citazione:
"Il call center la tua croce"
Chi chiama: tre italiani su quattro sono insoddisfatti. Chi ci lavora: molto impegno, mal pagato.
Come funziona un servizio nato per risolvere problemi. E che in parecchi casi, invece, li crea.
Top
Profilo Invia messaggio privato
zemanero
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 04/02/06 12:07
Messaggi: 2

MessaggioInviato: 04 Feb 2006 12:13    Oggetto: io sottolinerei..... Rispondi citando

fdd ha scritto:
Avete visto come titola "Il Venerdì di Repubblica" questa mattina?
Dalla copertina:

Citazione:
"Il call center la tua croce"
Chi chiama: tre italiani su quattro sono insoddisfatti. Chi ci lavora: molto impegno, mal pagato.
Come funziona un servizio nato per risolvere problemi. E che in parecchi casi, invece, li crea.

Io sottolinerei il fatto che fanno un lavoro impegnativo e mal pagato ed io aggiungerei senza alcun tutela ! Twisted Evil
Avete presente i contratti a progetto ? Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
onizuka
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 12/11/05 14:19
Messaggi: 8

MessaggioInviato: 04 Feb 2006 14:41    Oggetto: Rispondi citando

Ho votato la 5 perchè è l'azienda ad essere responsabile della competenza (ed eventualmente cortesia/motivazione) degli operatori.

A parte questo dove li mettiamo i menu vocali a cinque-sei livelli, che prima di passarti un operatore ti tengono in linea 10 min "prema il tasto uno se vuole..." ???

Le attese (dopo aver superato il dannato menu) sono cmq seccanti, vuol dire che i CC sono sottodimensionati.

Aggiungiamo che spesso il lato tecnico (database ed applicativi usati dagli operatori) è molto carente... per non dire penoso. Wind mi ha spedito QUATTRO volte il modulo per ULL prima di riuscire a stampare tutti i campi nel posto giusto del modulo... e molti altri problemi con Wind/Infostrada dipendevano da applicativi malfatti che, per esempio, mi hanno fatto perdere un mese solo per attivare una SIM, poi hanno mal-calcolato delle opzioni ecc.

Gli operatori hanno tutta la mia solidarietà di precario (sic)

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Oblomov
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 05/02/06 20:39
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 05 Feb 2006 21:02    Oggetto: ahime` Rispondi citando

ciao a tutti!
sono nuovo qui, mi sono registrato appositamente per partecipare a qs discussione... mi sento punto sul vivo, dato che sono un operatore di call center di una delle piu` grandi aziende di telefonia Confused

ecco a voi la mia "testimonianza".. di questa realta` si parla poco o troppo poco, e io cerco solo un po` di solodarieta` per noi odiatissimi operatori Laughing

gli operatori possono essere capaci o incapaci, ma tenete presente che le nozioni (perlomeno nel mio caso) sono moltissime, e la formazione e` praticamente inesistente... esiste un supporto informatico, ma non e` sufficiente per tutte le nostre eventuali esigenze di supporto...
il che significa che se non sai come risolvere il problema del cliente, puoi tranquillamente sbatterela testa contro il muro per ore... nessuno ti verra` in aiuto..

un'altra cosa importante: nel call center ove io lavoro il personale e`in costante diminuzione, mentre il volume delle chiamate e` sempre lo stesso..
ci vengono esercitate costanti pressioni perche` qualsiasi problematica del clt venga risolta in una chiamata che non deve superare i 3 (dico, 3!!!) minuti... e l'eventuale gestione post- chiamata (che ne so, mandare un fax al clt, o inviare segnalazione ad un altro reparto) non deve superare i 20 secondi..
se non si rispettano questi tempi, si viene penalizzati... In vari modi.. A parte le pressioni (costanti), esistono degli strumenti di controllo delle performance (cioe` i 3 minuti e i 20 secondi) sullla base delle quali viene poi effettuata la valutazione del dipendente: da questa dipendono premi, e vivere il proprio turno piu` o meno tranquillamente.

della qualita`, non frega niente a nessuno.

ora vi chiedo: io, operatore volenteroso Wink , posso gestire bene un cliente se l'azienda stessa mi impedisce di farlo, a costo di venire penalizzato?

suvvia, esprimetemi un po` di solidarieta`... Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
ioSOLOio
Amministratore
Amministratore


Registrato: 12/09/03 18:01
Messaggi: 16342
Residenza: in un sacco di...acqua

MessaggioInviato: 05 Feb 2006 21:20    Oggetto: Rispondi citando

ciao e benvenuto,
un punto di vista dall'interno trovo sia sempre valido..

e direi che i risultati del sondaggio al momento stanno già dando comprensione e solidarietà..
nel senso che -salvo eccezioni fisiologiche da ambo le parti- credo siano evidenti le carenze strutturali [a 360°] della formazione e della tempistica nonchè le scelte aziendali che certo non puntano a massimizzare la soddisfazione del cliente e la customer satisfaction [per usare i paroloni che tanto piacciono alle aziende e ai loro manager]
Top
Profilo Invia messaggio privato
GERONIMO
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 04/02/06 19:25
Messaggi: 19
Residenza: ROMA

MessaggioInviato: 12 Mar 2006 12:34    Oggetto: IL PROBLEMA DEI CALL CENTER Rispondi citando

Occorre viverci per averne perlomeno un'idea. Se si è incapaci, è soltanto perchè la preparazione è a dir poco scarsa. La paga è da terzo Mondo. Le motivazioni non sono state mai neppur discusse. I Responsabilini si preoccupano soltanto dei loro ghiotti onorari. Gli ambienti di lavoro assai fatiscenti. L'integrazione non è voluta e non dagli operatori. La competività non è altro che vocabolo da dizionario. Si è certamente eccentrici se s'immagina il quanto viene preteso, che ad ogni modo pretendono. Infine, diciamola tutta.. Il Levi scrisse Se questo è un uomo.. ad oggi modificherebbe al plurale.
VOGLIONO MACCHINE NON ESSERE UMANI. SI TENGANO LE MACCHINE.
SIAMO AGLI SGOCCIOLI SIGNORI... DIVENUTA LEGGE DI STATO, QUELLA DEL MOBBING SARA' LA FINE DEL "NOBIL" PROPRIETARIO.
SE NON SI RISPETTA L'UOMO E LA SUA DIGNITA' DI LAVORATORE NON SI VA SOLO CONTRO LA COSTITUZIONE, MA CONTRO L'ONNIPOTENTE.
FATE UN BEL SONDAGGIO SUL DISAGIO PROVATO NEI CALL CENTER E' MOLTO PIU' PROFITTEVOLE E AIUTEREBBE A CAPIRE.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rosyleon79
Comune mortale
Comune mortale


Registrato: 17/03/06 11:26
Messaggi: 1

MessaggioInviato: 17 Mar 2006 12:04    Oggetto: Operatori Call Center maleducati e impuniti!!! Rispondi citando

Premetto che la mia migliore amica lavora in un call center, e so quanto
è fastidioso beccarsi telefonate di gente sclerata che ti aggredisce
per disservizi di linea o per cattivo comportamento dei precedenti colleghi con cui ha già parlato...
Ma so anche cosa vuol dire rispondere ad un telefono (lavoro in un
ufficio aperto al pubblico) senza essere mai maleducati con i
clienti...

La "gentaglia maleducata ed impertinente" (quindi NON mi riferisco a quelli educati e cortesi, che Esisitono senza ombra di dubbio) che lavora nei call center, ha il dovere di ASCOLTARE SENZA BENCHE' MINIMA REPLICA quello che un cliente abbonato stà dicendo, perchè - bravo o no, preparato o no, stanco o no - rappresenta la società da cui viene pagato o per la quale è assunto;
questo post non vuole essere solo uno sfogo o un rimprovero; credo - e non sono la sola - che nessun operatore debba abusare della posizione di cui gode (non dichiarare cognome o matricola con conseguente difficoltà ad essere realmente identificato o rintracciato) prendendosi la briga di RIAGGANCIARE IL TELEFONO O DI TERMINARE LA TELEFONATA PERCHE' TU - cliente - STAI POLEMIZZANDO......io polemizzo quanto mi pare e piace - possibilmente senza mai eccedere con toni, vocaboli... -
se ho un servizio non efficiente che comunque devo pagare...perchè
stiamo parlando delle mie tasche...del portafogli di TUTTI, che non si
riempie di aria...se l' unico tramite con i vertici di una qualunque
società è l' operatore call center (anche se questi non ha sempre
colpa di tutto), quest' ultimo deve essere cortese sempre e comunque,
in quanto unico intermediario.

Oggi una signorina alquanto frigida si è permessa di chiudermi in
faccia il telefono (suggerirei dei corsi formativi di comunicazione verbale e, soprattutto, di gestione delle obiezioni, anche se, in questi casi, dovrebbe essere sufficiente un pò di buonsenso...), solo perchè la mia chiamata è iniziata con una polemica verso un ipotetico e sconosciuto "collega" che, dopo 15 minuti di attesa, si era permesso di chiudermi la telefonata.

Mi sono vista costretta a far presente che, oltre al disagio accusato con disservizi tecnici, ero alquanto disturbata da questi continui eventi privi di gentilezza quanto di educazione, col risultato che anche quest' altra è partita per la tangente come l' operatore precedente (e Vi assicuro che non ho offeso in alcun modo nè lei nè il collega...).
Qualunque operatore si permetta di chiudere il
telefono in faccia ad un cliente disagiato, o di rispondere in toni acidi ad un qualsiasi utente scontento (ma comunque educato), non dovrebbe neanche lavorare....
"tanto, prima o poi, anche tu sarai da questa parte della
barricata piena di clienti scontenti ed insoddisfatti, e forse un
giorno, quando chiamerai anche tu un call center per lamentarti,
risponderà un idiota come lo sei tu..."
Top
Profilo Invia messaggio privato
Daviz
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/01/06 16:02
Messaggi: 133

MessaggioInviato: 17 Mar 2006 16:11    Oggetto: Re: Operatori Call Center maleducati e impuniti!!! Rispondi citando

rosyleon79 ha scritto:
Premetto che la mia migliore amica lavora in un call center, e so quanto
è fastidioso beccarsi telefonate di gente sclerata che ti aggredisce
per disservizi di linea o per cattivo comportamento dei precedenti colleghi con cui ha già parlato...
Ma so anche cosa vuol dire rispondere ad un telefono (lavoro in un
ufficio aperto al pubblico) senza essere mai maleducati con i
clienti...

La "gentaglia maleducata ed impertinente" (quindi NON mi riferisco a quelli educati e cortesi, che Esisitono senza ombra di dubbio) che lavora nei call center, ha il dovere di ASCOLTARE SENZA BENCHE' MINIMA REPLICA quello che un cliente abbonato stà dicendo, perchè - bravo o no, preparato o no, stanco o no - rappresenta la società da cui viene pagato o per la quale è assunto;
questo post non vuole essere solo uno sfogo o un rimprovero; credo - e non sono la sola - che nessun operatore debba abusare della posizione di cui gode (non dichiarare cognome o matricola con conseguente difficoltà ad essere realmente identificato o rintracciato) prendendosi la briga di RIAGGANCIARE IL TELEFONO O DI TERMINARE LA TELEFONATA PERCHE' TU - cliente - STAI POLEMIZZANDO......io polemizzo quanto mi pare e piace - possibilmente senza mai eccedere con toni, vocaboli... -
se ho un servizio non efficiente che comunque devo pagare...perchè
stiamo parlando delle mie tasche...del portafogli di TUTTI, che non si
riempie di aria...se l' unico tramite con i vertici di una qualunque
società è l' operatore call center (anche se questi non ha sempre
colpa di tutto), quest' ultimo deve essere cortese sempre e comunque,
in quanto unico intermediario.

Oggi una signorina alquanto frigida si è permessa di chiudermi in
faccia il telefono (suggerirei dei corsi formativi di comunicazione verbale e, soprattutto, di gestione delle obiezioni, anche se, in questi casi, dovrebbe essere sufficiente un pò di buonsenso...), solo perchè la mia chiamata è iniziata con una polemica verso un ipotetico e sconosciuto "collega" che, dopo 15 minuti di attesa, si era permesso di chiudermi la telefonata.

Mi sono vista costretta a far presente che, oltre al disagio accusato con disservizi tecnici, ero alquanto disturbata da questi continui eventi privi di gentilezza quanto di educazione, col risultato che anche quest' altra è partita per la tangente come l' operatore precedente (e Vi assicuro che non ho offeso in alcun modo nè lei nè il collega...).
Qualunque operatore si permetta di chiudere il
telefono in faccia ad un cliente disagiato, o di rispondere in toni acidi ad un qualsiasi utente scontento (ma comunque educato), non dovrebbe neanche lavorare....
"tanto, prima o poi, anche tu sarai da questa parte della
barricata piena di clienti scontenti ed insoddisfatti, e forse un
giorno, quando chiamerai anche tu un call center per lamentarti,
risponderà un idiota come lo sei tu..."


Premettendo che, come ho già detto lavoro in un call center per una compagnia di rete radiomobile, non trovo molto corretto molto di ciò che dici. Dichiari che dovrei ascoltare "Senza benché minima replica" perché sono pagato da chi mi chiama... beh, anche un cameriere è pagato da chi mangia in un ristorante, ma prova a trattarlo male o a offenderlo, o a incolparlo di colpe che non ha, e stai a guardare. Ti posso assicurare che in tutti i lavori che ho fatto, mi è sempre stato insegnato a non essere uno strumento, ma a restare comunque un'identità. Ora, da persona quale sono, se permetti, replico, nel caso ce ne sia necessità. E io personalmente (anche se so che ci sono, perché lo vedo) non aggancio al cliente, neanche quando mi offende. E proprio ieri mi sono sentito dire da uno che neanche sapeva di cosa parlava, che sono un figlio di... E io non avrei dovuto replicare, come ho fatto, molto tranquillamente: "Io no, ma sono sicuro che lei lo sia?". Pensi che chi lavora (compresa la tua amica) in un call center, sia solo lì ad ascoltare i tuoi problemi, compreso quelli familiari (perché per strano che sembri i clienti mi raccontano vita morte e miracoli al telefono)? Se poi tu polemizzi quanto ti pare e piace, perché io non ne dovrei avere lo stesso diritto? Come dici tu, dove io sono cliente e tu lavoratore, prima o poi sarà il contrario. Quindi ci vorrebbe rispetto e fiducia comune. Perché se mi chiami per una soluzione, ma non ti fidi delle mie parole, perché dovrebbe essere il contrario? Non c'è reciprocità, quindi non vedo dove sia la comunicazione. Ti ricordo che ci sono dei diritti, e tra i miei c'è quello di non essere offeso neanche nell'intenzione polemica di definirmi "bugiardo" o peggio ancora "ladro". Quindi, per me la telefonata finisce lì, anche se ripeto che io non aggancio, ma con molta serenità spingo il cliente a farlo.
Ti assicuro che sono molto disponibile a risolvere problematiche e a proporre possibili soluzioni, e lo faccio sempre con il massimo della gentilezza, ma esiste un limite, e certi clienti lo sorpassano con la loro boriosità e onnisaccenza del nulla. La cortesia, ripeto, deve essere reciproca, altrimenti non trovo comunicazione adatta per una risoluzione, anche se concordo con te sulla "collega", visto che inizialmente deve esserci comunque una ricerca del dialogo, cercando sempre di smorzare i termini.

Oltre a questo, come ha detto Oblomov, ci sono pressioni, obbiettivi, numeri, e molto altro, che certamente non ti mettono a proprio agio, soprattutto perché sai che sei sempre sotto controllo.

Per quanto riguarda la matricola, o il nome e cognome, è l'azienda stessa a richiedere che non vengano forniti questi dati, comunque sensibili alla privacy aziendale. Per quanto mi riguarda spesso mi sono sentito chiedere la mia matricola perché alcuni clienti volevano mandare delle note positive sui miei confronti, e ho comunque negato loro questa richiesta.
Quindi cerchiamo di non partire dal presupposto di immaginare come funzionano le cose. Prima di lavorarci, credevo chissà cosa, ora che ci lavoro, vedo tutto in un modo diverso. E non per difesa mia o dei colleghi, perché alcuni non andrebbero certo difesi, ma perché non è certo semplice gestire 40 chiamate al giorno dove la metà è fatta di persone che neanche sanno parlare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Daviz
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 31/01/06 16:02
Messaggi: 133

MessaggioInviato: 17 Mar 2006 16:15    Oggetto: Rispondi citando

Scusate per gli errori sintattici e grammaticali, ma sono molto di corsa. Se serve ripeto. Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuffo
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 02/09/05 18:28
Messaggi: 106
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 17 Mar 2006 19:48    Oggetto: Rispondi citando

per Geronimo, 12 Mar 2006 13:34

Altrochè, se è stato fatto un SONDAGGIO NEI CALL-CENTER ! Uno a Bologna, uno a Roma, nei 187 di Telecom . E visto che sono emerse risultanze significative, sullo stress infinito degli Operatori (e pensare che pensiamo che in Telecom ci si senta meglio che in altre piccole aziende !), è già stato distribuito il questionario ad altre Aziende Romane (Telecontact, Atesia e altre). I questionari sono stati concordati con le Università, da operatori di Call Center, laureandi in Medicina. Lunedì prenderò contatto con il referente di Roma, Marco è bravissimo, vediamo come rendere disponibili i risultati, sarà complicato perchè il resoconto occupa un centinaio di pagine, tra testo, tabelle e grafici ... forse inseriremo un link a un documento in .pdf, nel portale dei Cobas-Lavoro Privato, che però adesso è in manutenzione. Il 1° di aprile si svolgerà a Rpma un convegno sull'argomento, ma non posso invitare nessuno, perchè l'ambiente è piccolo ... interessa l'argomento, visto dall'interno ?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Oblomov
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 05/02/06 20:39
Messaggi: 6

MessaggioInviato: 18 Mar 2006 12:10    Oggetto: Rispondi citando

fuffo ha scritto:
per Geronimo, 12 Mar 2006 13:34

Altrochè, se è stato fatto un SONDAGGIO NEI CALL-CENTER ! Uno a Bologna, uno a Roma, nei 187 di Telecom . E visto che sono emerse risultanze significative, sullo stress infinito degli Operatori (e pensare che pensiamo che in Telecom ci si senta meglio che in altre piccole aziende !), è già stato distribuito il questionario ad altre Aziende Romane (Telecontact, Atesia e altre). I questionari sono stati concordati con le Università, da operatori di Call Center, laureandi in Medicina. Lunedì prenderò contatto con il referente di Roma, Marco è bravissimo, vediamo come rendere disponibili i risultati, sarà complicato perchè il resoconto occupa un centinaio di pagine, tra testo, tabelle e grafici ... forse inseriremo un link a un documento in .pdf, nel portale dei Cobas-Lavoro Privato, che però adesso è in manutenzione. Il 1° di aprile si svolgerà a Rpma un convegno sull'argomento, ma non posso invitare nessuno, perchè l'ambiente è piccolo ... interessa l'argomento, visto dall'interno ?


Hola Fuffo!
Interessa, eccome!
Nell'azienda in cui lavoro c'e` vera e propria OMERTA` riguardo questi temi... La gente ha paura di perdere il lavoro o quantomeno di essere penalizzata se esterna qualsivoglia critica o malessere nei confronti dell'azienda, e di conseguenza l'azienda puo` ipocritamente nega che all'interno del call centerci siano disagi..
Io e n piccolo gruppo di colleghi stiamo cercando di sensibilizzare gli operatori, cercando di far capire che i diritti dei lavoratori, se non esercitati, si possono anche perdere...
In quest'ottica, far capire che queste problematiche sono diffuse e vengono normalmente trattate nelle altre aziende e dai media, credo sia molto utile..
Se possibile saperne di piu` di quest'inchiesta, te ne sarei molto grato..
Top
Profilo Invia messaggio privato
fuffo
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 02/09/05 18:28
Messaggi: 106
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 23 Mar 2006 21:42    Oggetto: Rispondi citando

mi spiace ... sono stato troppo ottimista. I risultati dei sondaggi effettuati nei Call Center (di Telecom Italia, Tim, Telecontact, Atesia, H3G) non sono ancora pronti, in maniera definitiva e pertanto pubblicabile. Anche il convegno previsto il 1° aprile a Roma, è stato spostato, per la complessità e difficoltà di ottenere un elaborato agile, chiaro, leggibile. L'impegno è massimo, la difficoltà anche. chi è interessato ... abbia ancora un po' di pazienza ... e chi lavora in un Call Center, e si vedrà presentata una cartella di domande, è probabile che si tratti della nostra inchiesta, che è marcata Cobas: la compili in piena libertà.
Top
Profilo Invia messaggio privato
kluster
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 15/04/06 12:14
Messaggi: 2898

MessaggioInviato: 15 Apr 2006 13:48    Oggetto: Rispondi

Mancanza di coordinamento tra settore tecnico e amministrativo

Ho fatto un trasferimento di linee perchè ci siamo trasferiti di ufficio (50 metri, stessa via). Mandato il fax il 29/03, con successo, stiamo ancora aspettando questa benedetta attivazione della linea (TELECOM)

Chiami il call center, e loro possono solo fare un sollecito.
2 sollecitik al giorno, nisba niente +.
"Posso avere un numero amministrativo da chiamare..... bla bla?" Evil or Very Mad

"No mi spiace, Very Happy facciamo tutto via terminale, Very Happy ed il tipo di pratica mi risulta gia' in lavorazione, Very Happy guardi, faccio un ulteriore sollecito .... bla bla bla"

O piglialo 'n c*** toh, non ci puoi fare nulla, puoi solo mandare un fax alla direzione amministrativa ad Asti dicendo che magari li denunci etc etc ma niente +. Puoi solo rimanere frustrato da "stefania da Roma", "gino da Milano", o da "Iole da Livorno".
Mamma mia
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi