Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Jobs Act, permesso il controllo a distanza dei dipendenti
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 18 Giu 2015 09:06    Oggetto: Jobs Act, permesso il controllo a distanza dei dipendenti Rispondi citando

Leggi l'articolo Jobs Act, permesso il controllo a distanza dei dipendenti
Il decreto legislativo attuativo del Jobs Act supera l'obbligo di accordo sindacale per i controlli a distanza dei lavoratori.


 

 

Segnala un refuso
Top
{vcip}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Giu 2015 09:48    Oggetto: Rispondi citando

bene vuol dire che useremo le contromisure...
Top
{Todorovich}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Giu 2015 09:48    Oggetto: Rispondi citando

Addio BYOD, si torna al doppio telefonino, doppio pc...
Top
{Alessio}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Giu 2015 09:49    Oggetto: Rispondi citando

Più che nel privato, sarebbe il caso che questi controlli fossero applicati al settore pubblico
Top
Gummy Bear
Dio minore
Dio minore


Registrato: 02/01/11 22:54
Messaggi: 674
Residenza: Paese dei Balocchi

MessaggioInviato: 18 Giu 2015 10:31    Oggetto: Rispondi citando

ma pensa te, quei satanassi degli imprenditori che ti vanno a escogitare pur di salvaguardare i dati aziendali messi a rischio da chi magari mette in rete i suoi exploit realizzati al cesso
Embarassed
Del pubblico, meglio non parlarne, dopo la storia degli psudodirigenti delle Entrate messi a far da ignorantissimi pali in una vigna già disastrata per conto suo. Figurarsi se sono in gradi di prevenire abusi in tipologie di lavorazione che conoscono soltanto per sentito dire. Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Luko
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 07/05/09 11:35
Messaggi: 1001

MessaggioInviato: 18 Giu 2015 12:07    Oggetto: Rispondi citando

Sinceramente non ci vedo nulla di male.
Se il datore di lavoro ti fornisce dell'attrezzatura e tu la usi per andare su Facebook durante il tuo turno di lavoro non vedo perché non si possa essere controllati.
Cavolate come virus, film in streaming, pornografia e social network costano migliaia di euro all'anno all'azienda oltre al disservizio che creano.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
zero
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 22/03/08 17:34
Messaggi: 1362

MessaggioInviato: 18 Giu 2015 16:12    Oggetto: Rispondi citando

Luko, non c'e' alcun bisogno di spiare l'attività del lavoratore, basta impedire l'accesso a siti come facebook, youtube, ecc.
E' molto semplice da farsi, piu' efficace e lo si poteva gia' fare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
max.agnelli
Eroe
Eroe


Registrato: 16/06/06 19:48
Messaggi: 72

MessaggioInviato: 18 Giu 2015 18:30    Oggetto: Rispondi citando

se uno è in malafede, sono d'accordo.
con un controllo elettronico, diventi facilmente "ricattabile" anche i caso di errore
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Pagani}
Ospite





MessaggioInviato: 18 Giu 2015 22:10    Oggetto: Rispondi citando

Tutto sto casino non serviva. Esiste da tempo una tecnologia che permette ad esempio la videosorveglianza sul lavoratore o il controllo del suo PC aziendale senza violare la riservatezza dello stesso. link
Top
{Ivan}
Ospite





MessaggioInviato: 19 Giu 2015 07:58    Oggetto: Rispondi citando

Vent'anni fa, dove lavoravo (grossa azienda italiana) si sapeva che i computer fossero controllati. C'era tanto di icona sul desktop. Insomma quando accendevi una macchina aziendale, tutto quello che facevi su di essa passava per la rete quindi era monitorabile.
Ah, da contratto. Sissignori. Questioni di sicurezza aziendale. I telefoni aziendali monitorati? Perché no.
Se io voglio, posso sempre usare il mio, di telefono, con buona pace di tutto e tutti!
Top
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 19 Giu 2015 09:00    Oggetto: Rispondi citando

Luko ha scritto:
Sinceramente non ci vedo nulla di male.
Se il datore di lavoro ti fornisce dell'attrezzatura e tu la usi per andare su Facebook durante il tuo turno di lavoro non vedo perché non si possa essere controllati.
Cavolate come virus, film in streaming, pornografia e social network costano migliaia di euro all'anno all'azienda oltre al disservizio che creano.


Va tutto bene. Io sono un dipendente, e tu sei il mio datore di lavoro. Tu mi paghi.
Se tu, per mettermi in condizione di fare il lavoro che ti aspetti da me, mi metti a disposizione degli strumenti, allora tu hai la facoltà di controllarmi attraverso questi strumenti.

Va bene! Ma va bene solo se vale per tutti!
Una legge è giusta solo se vale per tutti.

Quindi ogni persona che svolge la propria attività ricevendo un compenso preso da soldi incamerati attraverso le tasse è un mio dipendente.
Ed io, essendo il suo datore di lavoro, posso controllarlo attraverso gli strumenti che adopera - dato che li ho pagati io - per svolgere tale lavoro.

Allora non voglio più sentire piangistei di intercettazioni illecite, di gogne mediatiche, di intrusioni nella privacy, di difficoltà nelle rogatorie da parte di nessun politico.
Sono tutti miei dipendenti e devono essere tutti - potenzialmente - intercettati tutte le volte che telefonano, e voglio venire a conoscenza di ogni bit che c'è dentro i loro PC, di ogni documento che passa loro per le mani.
Voglio tutto pubblicato in rete.

Oppure la cosa, vista in questo modo, diventa difficile da sostenere?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9722

MessaggioInviato: 19 Giu 2015 22:25    Oggetto: Rispondi citando

@toto200

Magari! Ci starei pure io a questo compromesso! Smile

Penso piuttosto che questa clausola del jobs act non proponga il controllo remoto dei pc, che come già detto si fa da tempo. Piuttosto vorranno mettere su ogni posto di lavoro delle telecamere per sapere cosa fanno i dipendenti in qualsiasi momento.... Rolling Eyes le loro tecniche per sapere chi è piu produttivo...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gladiator
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 05/12/10 20:32
Messaggi: 9920
Residenza: Purtroppo o per fortuna Italia

MessaggioInviato: 20 Giu 2015 14:26    Oggetto: Rispondi citando

@Maary79

Non conosco il Jobs Act però l'articolo su questi aspetti mi sembra chiaro:
Citazione:
In pratica il lavoratore che utilizza per la sua prestazione lavorativa strumenti come il Pc, lo smartphone o il tablet, di proprietà dell'azienda, potrà essere controllato, senza che ci sia un accordo con il sindacato.

quindi non si parla di telecamere anche se la foto che correda l'articolo mostra una telecamera e potrebbe essere fuorviante... Confused

Nel mio caso, comunque, se si tratta di PC e smartphone io ho fatto la scelta di avere dispositivi per lavoro e dispositivi per uso personale.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9722

MessaggioInviato: 20 Giu 2015 22:28    Oggetto: Rispondi citando

Ok, allora chi veniva già controllato lo veniva perchè comunque c'era un'accordo col sindacato, ora non è più necessario. Il prossimo step sarà di poter mettere le telecamere sui posti di lavoro... spero di no, ma...
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Kastanovich}
Ospite





MessaggioInviato: 02 Lug 2015 12:34    Oggetto: Rispondi

In un mondo perfetto non ci sarebbe bisogno di sorvegliare il lavoratore (ma forse in quel mondo non esisterebbe questo ruolo), ma nel mondo reale che il datore di lavoro non possa sapere cosa fa il suo dipendente mi sembra un'assurda ipocrisia.
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Privacy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi