Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Costringe la moglie a indossare l'intimo con il GPS
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 07 Ago 2013 14:31    Oggetto: Rispondi citando

Per amore di discussione, ovviamente senza alcun risentimento - spero sia chiaro - insisto

Maary79 ha scritto:
Che io abbia usato la parola "mette" invece di "voleva mettere" è irrilevavante
Ma non è irrilevante il fatto che "mette" significa che il soggetto, chi agisce, chi compie l'azione, è il marito.
La moglie potrebbe essere (al limite, ma proseguendo nella lettura diventa lampante che così non è) costretta. Infatti dall'articolo si capisce chiaramente che il marito chiede [pretende] ed il soggetto attivo è la moglie: è lei che "si mette" il localizzatore (in virtù di un contratto - contributo lato moglie - stipulato precedentemente, non di una costrizione).
E, dettaglio non trascurabile, l'articolo illustra chiaramente qual è il vantaggio (che è l'altra metà - contributo lato marito - del contratto) che la moglie ricava da tale azione.

Maary79 ha scritto:
La tua "traduzione" non significa nulla, un accordo sottoscritto? Solo un accordo prematrimoniale avrebbe valenza, gli accordi o contratti "a voce" non hanno nessuna validità
Mi tocca contraddirti nuovamente: premesso che "sottoscritto" è stato usato quale sinonimo di "stipulato", la forma (scritta, verbale, registrata su un supporto audio, incisa su un video, resa evidente da un ologeamma, qualunque) è irrilevante ai fini della validità dell'accordo. Non è irrilevante ai fini della dimostrazione della sua esistenza, ma ai fini della sua validità sì.
Supponiamo che un accordo verbale venga riconosciuto dai contraenti: è valido davanti a Dio ed agli uomini. Infatti negli esempi che segue la sua formalizzazione non è - com'è giusto che sia - nemmeno menzionata Smile
Codice Civile ha scritto:
Contratto: è l'accordo tra due o più parti per costituire, regolare o estinguere un rapporto giuridico patrimoniale, cioè un rapporto suscettibile di essere valutato in termini economici
ISO9001 ha scritto:
Contratto: requisiti concordati tra fornitore e cliente e comunicati mediante un mezzo qualsiasi

Credo che basti Smile
Per il resto sono grosso modo della tua idea Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9409

MessaggioInviato: 07 Ago 2013 23:40    Oggetto: Rispondi citando

@toto200

....ed anch'io, per amore della discussione, e senza risentimento ti rispondo!!! Wink
E non insisto per convincerti del contrario... Ma solo per farti notare alcune piccole discrepanze nei tuoi ragionamenti!! Laughing

Lasciamo da parte la tua analisi "circa" logica, sul senso di chi mette o chiede di mettere "l' antifurto" o a chi... Laughing

Citazione:
La moglie potrebbe essere (al limite, ma proseguendo nella lettura diventa lampante che così non è) costretta. Infatti dall'articolo si capisce chiaramente che il marito chiede [pretende] ed il soggetto attivo è la moglie: è lei che "si mette" il localizzatore (in virtù di un contratto - contributo lato moglie - stipulato precedentemente, non di una costrizione).


Eh???
Ok, lui glielo chiede, ma visto che tu fai riferimento all'articolo, in questo non c'è scritto che lei lo mette... In virtù di cosa poi? Un contratto stipulato precedentemente? Metti anche che questo contratto sia scritto, firmato e controfirmato Laughing ti sembra valido per legge? È chiaro che sarebbe nullo... Rolling Eyes
I tempi dei antichi romani e degli schiavi è finito da tempo Laughing e con i soldi non si può comprare tutto capisci? Il loro è un semplice accordo privato, i "doveri coniugali" sono altri, sia per lui che per lei ovviamente.

Citazione:
Mi tocca contraddirti nuovamente: premesso che "sottoscritto" è stato usato quale sinonimo di "stipulato", la forma (scritta, verbale, registrata su un supporto audio, incisa su un video, resa evidente da un ologeamma, qualunque) è irrilevante ai fini della validità dell'accordo. Non è irrilevante ai fini della dimostrazione della sua esistenza, ma ai fini della sua validità sì.


Ma qui ti contraddici tu invece!!! Prima dici che il contratto è rilevante poi che è irrilevante al fine dell' accordo... Poi un accordo (contratto) verbale registrato su supporto audio è facilmente contestabile, poi se non è legale poi...

La definizione di contratto che hai trovato non può essere applicata in un matrimonio, o non si dovrebbe, se poi ci sono persone abituate a "comprare" o "vendersi" ... Shocked
Top
Profilo Invia messaggio privato
toto200
Dio minore
Dio minore


Registrato: 28/11/05 16:43
Messaggi: 664
Residenza: europa

MessaggioInviato: 08 Ago 2013 11:26    Oggetto: Rispondi citando

toto200 ha scritto:
Ma qui ti contraddici tu invece!!! Prima dici che il contratto è rilevante poi che è irrilevante al fine dell' accordo

Marì, abituati a leggere quello che c'è scritto, non quello che ritieni ci sia scritto.

toto200 ha scritto:
la forma [...] è irrilevante ai fini della validità dell'accordo

Il soggetto è la forma, non l'accordo. Ho scritto che la forma è irrilevante, non che l'accordo è irrilevante (come credi di avere letto).

E che la forma sia irrilevante non lo dico io che non sono nessuno: sta scritto sul Codice Civile (checcè tu ne pensi) che, a riguardo del contratto, non la cita. Quindi la considera irrilevante.
Come non cita - solo per sottoneare il concetto - il sesso dei contraenti: considerandolo quindi irrilevante al pari della forma.

Quindi anche il fatto che i due si siano accordati su "io ti dò i soldi, tu ti metti il gps" è un contratto a tutti gli effetti. Indipendentemente dalla forma che ha. Quindi "valido per legge".
E non solo mi sembra valido per legge, ma è valido per legge: il Codice Civile è legge.

Ora Marì, prova a rileggere con calma il mio post:
1. senza aggiungere, togliere o sostituire alcun vocabolo come invece hai fatto;
2. dando alle parole scritte il significato che hanno sul vocabolario;
e poi, se qualcosa ti sembra non corretto, evidenzialo.

Ma non contestarmi cose che credi io possa aver pensato. Ma che non sono nè scritte nè desumibili dal mio scritto Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9409

MessaggioInviato: 08 Ago 2013 16:09    Oggetto: Rispondi citando

A Totò, allora abituati anche tu ad esprimerti senza "giri di parole" Laughing Laughing
....e non confondere quello che scrivo io con quello che scrivi tu d'oh!


Citazione:
Il soggetto è la forma, non l'accordo. Ho scritto che la forma è irrilevante, non che l'accordo è irrilevante (come credi di avere letto).


Così direi che è chiaro il concetto!!!



Citazione:
Quindi anche il fatto che i due si siano accordati su "io ti dò i soldi, tu ti metti il gps" è un contratto a tutti gli effetti. Indipendentemente dalla forma che ha. Quindi "valido per legge".
E non solo mi sembra valido per legge, ma è valido per legge: il Codice Civile è legge.


Brick wall no comment!!! ROTFL
Top
Profilo Invia messaggio privato
Robertina99
Eroe
Eroe


Registrato: 10/10/12 10:42
Messaggi: 43

MessaggioInviato: 23 Ago 2013 16:03    Oggetto: Rispondi citando

la follia non ha limiti...comunque il gps non risolverebbe i suoi problemi se avesse una moglie "vivace"...la prendo sul ridere che è meglio va
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maary79
Moderatrice Sistemi Operativi e Software
Moderatrice Sistemi Operativi e Software


Registrato: 08/02/12 12:23
Messaggi: 9409

MessaggioInviato: 24 Ago 2013 21:46    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
la follia non ha limiti...comunque il gps non risolverebbe i suoi problemi se avesse una moglie "vivace"...la prendo sul ridere che è meglio va Top - See more at: http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?p=603267#sthash.7cigXEiz.dpuf


Come non risolverebbe I sui problemi un fantomatico Codice (in)Civile!! Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato
gomez
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 28/06/05 10:26
Messaggi: 1745
Residenza: Provincia di Torino

MessaggioInviato: 24 Apr 2014 12:26    Oggetto: Rispondi

Zeus News ha scritto:
Costringe la moglie a indossare l'intimo con il GPS

Magari come da barzelletta aveva solo delle difficoltà a centrare l'obbiettivo... Twisted Evil

Mauro
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi