Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
Auto, incentivi sino a 5000 euro per chi sceglie l'elettrico
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 25 Mag 2012 10:51    Oggetto: Auto, incentivi sino a 5000 euro per chi sceglie l'elettrico Rispondi citando

Commenti all'articolo Auto, incentivi sino a 5.000 euro per chi sceglie l'elettrico
La Commissione Trasporti vara un piano triennale di contributi per chi sceglie mezzi a basse emissioni.


Top
Stx
Dio minore
Dio minore


Registrato: 07/07/08 13:38
Messaggi: 730
Residenza: In coda sulla Tangenziale Est

MessaggioInviato: 25 Mag 2012 11:02    Oggetto: Rispondi citando

Bene, incentiviamo anche questa ECOBUFALA.

1) Emissioni zero e' vero. Dove circola l'auto, perche' dove si produce l'energia elettrica (bruciando combustibili fossili) si produce PM10 e CO2.
2) Il trasporto e l'immagazzinamento della energia elettrica e' inefficiente.
3) Le batterie pesano (altra inefficienza energetica, a bordo veicolo in questo caso) e prima o poi andranno smaltite.
4) Le batterie sono "proprietarie", non mi risulta vi sia uno standard. Assisteremo al solito teatrino del "solo il mio accessorio va bene con il mio prodotto". Solo che qui non e' il carica cellulare ma una cosa costosa per il consumatore ed inquinante.
5) Le auto euro 5 rottamate grazie a questa inziativa sono vendute all'estero e rientrano in italia con targa Bulgara e Romena. Con targa straniera, al di fuori di ogni controllo, inquinano piu' di prima. Quindi, l'auto elettrica non risolve nemmeno il problema del PM10 in citta'.


Che almeno la smettessero di chiamarli "ecoincentivi".. club


Dimenticavo, si e' assicurato il governo che esistano produttori di auto elettriche ITALIANI? No perche' con il FOTTOVOLTAICO abbiamo dato i soldi ai tedeschi ed ai cinesi visto che, al lancio degli incentivi, gli italiani non erano pronti. sparo
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 25 Mag 2012 12:12    Oggetto: Rispondi citando

La macchina elettrica NON é ecologica.
Come produciamo l'energia elettrica? Con petrolio e derivati!
Inoltre le batterie elettriche sono super-inquinanti.
La macchina elettrica NON è la soluzione!
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 25 Mag 2012 13:05    Oggetto: Rispondi citando

Incentivi per una tecnologia non ancora del tutto matura, che in un paese come l'Italia che si basa quasi esclusivamente sui combustibili fossili non produce significativi benefici: 5,000 EURO.

Incentivi per sostituire le caldaie a gasolio (responsabili di molto più PM10 delle auto) con caldaie a metano: ZERO VIRGOLA ZERO nella maggior parte delle regioni, un anno sì e due no qualche patetico contributo.

Si vede che la Toyota ha regalato una bella Lexus Megaturbo Superinquinante ai nostri amici al potere Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 01:17    Oggetto: Rispondi citando

Qui ti devo tirare le orecchie!

Stx ha scritto:
Bene, incentiviamo anche questa ECOBUFALA.

1) Emissioni zero e' vero. Dove circola l'auto, perche' dove si produce l'energia elettrica (bruciando combustibili fossili) si produce PM10 e CO2.


1) L'energia è in parte prodotta dal petrolio ma in gran parte dal gas (meno PM10 e CO2) se non addirittura da fonti rinnovabili.

2) Una centrale elettrica produce quasi zero PM10 e bassissime CO2 in quanto munite di filtri (che un auto non potrà mai avere) e sono più efficienti dei motori d'auto.

Infatti per raggiungere un valore di sola CO2 (e non di PM10 che più basso) si deve ricordare il WWF che denuncio l'uso del carbone in vecchissime centrali SENZA filtri.

Stx ha scritto:

2) Il trasporto e l'immagazzinamento della energia elettrica e' inefficiente.


Dipende come la vedi! Comunque non è vero per me. Comunque quando arriveranno le batterie super-capienti basterà che le sostituisci.

Stx ha scritto:

3) Le batterie pesano (altra inefficienza energetica, a bordo veicolo in questo caso) e prima o poi andranno smaltite.


Le batterie d'oggi sono leggerissime e non usano quelle al Piombo ma al Litio e simili!!! Inoltre non vanno più smaltite ma riciclate e per questo che esiste un apposito ENTE. GRATIS!

Stx ha scritto:

4) Le batterie sono "proprietarie", non mi risulta vi sia uno standard. Assisteremo al solito teatrino del "solo il mio accessorio va bene con il mio prodotto". Solo che qui non e' il carica cellulare ma una cosa costosa per il consumatore ed inquinante.


Esistono vari standard tutti approvati dagli organi di standard da decenni!
Infatti qui si parla di batterie per uso automobilistico e non di quelle dei cellulari di cui tu ti confondi!!!

Stx ha scritto:

5) Le auto euro 5 rottamate grazie a questa iniziativa sono vendute all'estero e rientrano in Italia con targa Bulgara e Romena. Con targa straniera, al di fuori di ogni controllo, inquinano piu' di prima. Quindi, l'auto elettrica non risolve nemmeno il problema del PM10 in citta'.


Si poteva fare una volta! Adesso che il giochetto è scoperto non si può più fare. POI tutte le auto vendute all'estero NON sono mai rientrate in Italia perchè nessuno le prendeva! Gli stranieri arrivano con auto NUOVE per via dei km da fare (mica sono dietro l'angolo) e di solito DACIA.

Stx ha scritto:

Che almeno la smettessero di chiamarli "ecoincentivi".. club


Quando erano per le auto benzina/diesel andava bene??????????????????????

Stx ha scritto:

Dimenticavo, si e' assicurato il governo che esistano produttori di auto elettriche ITALIANI? No perche' con il FOTTOVOLTAICO abbiamo dato i soldi ai tedeschi ed ai cinesi visto che, al lancio degli incentivi, gli italiani non erano pronti. sparo


Veramente questa è una megabufala!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il mercato italiano è solo il 5% cinese (dati ministero, del resto chi si fida del prodotto cinese per tanti anni?) e i prodotti FV tedeschi SONO PRODOTTI IN ITALIA dando lavoro agli italiani. Senza contare che noi abbiamo tantissime aziende che producono (beghelli, sms elettronics, ecc..) moduli fotovoltaici spesso producendo ma con marchio di prodotti tedeschi/americani.

La maggioranza degli incentivi POI è nelle spese maggiori OVVERO: Montaggio/servizio e Pratiche Burocratiche.

Dunque vedi come ti prendono per il naso???

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 01:41    Oggetto: Rispondi citando

ZaZa1210 ha scritto:
La macchina elettrica NON é ecologica.
Come produciamo l'energia elettrica? Con petrolio e derivati!
Inoltre le batterie elettriche sono super-inquinanti.
La macchina elettrica NON è la soluzione!


Invece è ecologica! dato che l'elettricità la produciamo in maggioranza con il gas in centrali ovvero con super filtri (se li avesse un auto dovrebbe trasportare una roulotte apposta) inoltre le batterie (non sono al Piombo ma litio e simili) non sono inquinanti e quindi l'auto elettrica è una soluzione.

ZapoTeX ha scritto:
Incentivi per una tecnologia non ancora del tutto matura, che in un paese come l'Italia che si basa quasi esclusivamente sui combustibili fossili non produce significativi benefici: 5,000 EURO.


Veramente le prime auto elettriche vennero fatte nel 1900!!! oramai sono maturissime!!!
Laughing
Perchè farla andare con benzina e gasolio o gas non le fai andare con fonti fossili lo stesso???
Laughing
Non ammazzare la gente con il tubo di scappamento (dato che l'elettricità viene prodotta in centrali migliaia di volte meno inquinati del tuo motore) non è un beneficio???
Laughing

ZapoTeX ha scritto:

Incentivi per sostituire le caldaie a gasolio (responsabili di molto più PM10 delle auto) con caldaie a metano: ZERO VIRGOLA ZERO nella maggior parte delle regioni, un anno sì e due no qualche patetico contributo.


Guarda caso è il METANO uno dei gas usati nelle centrali elettriche! Allora dovresti essere contento!
Inoltre inquini anche di meno!!!

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 07:27    Oggetto: Rispondi citando

@mda
Certo sicuramente le centrali di gas che producono elettricità sono meno inquinanti rispetto alle macchine, ma inquinano comunque.
Poi bisogna contare che se tutti avessero macchine elettriche il prezzo dell'elettricità sarebbe ben maggiore rispetto a quello attuale della benzina, dato che si dovrà pagare il gas (che prima o poi finirà) + le centrali.
L'ultima cosa: queste centrali hanno rendimenti del 60% (l'altro 40% si perde in calore...a meno che non sia un centrale a cogenerazione)
Top
Profilo Invia messaggio privato
LeCap
Eroe
Eroe


Registrato: 01/10/11 08:58
Messaggi: 42
Residenza: Internet

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 08:42    Oggetto: Rispondi citando

Il miglior risparmio per tutti è di usare il meno possibile i mezzi a combustione. Usare le gambe. La biciletta. I mezzi pubblici. Tutto, quando possibile. E di questo passo, ci si arriverà .. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
dany88
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 12/02/09 11:14
Messaggi: 1300

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 09:27    Oggetto: Rispondi citando

ZaZa1210 ha scritto:
@mda
Certo sicuramente le centrali di gas che producono elettricità sono meno inquinanti rispetto alle macchine, ma inquinano comunque.
Poi bisogna contare che se tutti avessero macchine elettriche il prezzo dell'elettricità sarebbe ben maggiore rispetto a quello attuale della benzina, dato che si dovrà pagare il gas (che prima o poi finirà) + le centrali.
L'ultima cosa: queste centrali hanno rendimenti del 60% (l'altro 40% si perde in calore...a meno che non sia un centrale a cogenerazione)


va bhè dai, ma che ragionamenti sono.

-Inquinano comunque, certo, però meno del petrolio.
-Ovvio, e quindi? anche se avessimo macchine ad acqua, l'acqua costerebbe di più.
-Eh, e quindi? adesso che hai detto che ha rendimeno del 60%, cosa è cambiato, l'alternativa benzina\diesel\gpl\metano è migliore?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Milton
Semidio
Semidio


Registrato: 16/01/06 15:32
Messaggi: 231
Residenza: Paperopoli

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 09:28    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Qui ti devo tirare le orecchie!

Stx ha scritto:

[omissis...]

1) Emissioni zero e' vero. Dove circola l'auto, perche' dove si produce l'energia elettrica (bruciando combustibili fossili) si produce PM10 e CO2.


1) L'energia è in parte prodotta dal petrolio ma in gran parte dal gas (meno PM10 e CO2) se non addirittura da fonti rinnovabili.

2) Una centrale elettrica produce quasi zero PM10 e bassissime CO2 in quanto munite di filtri (che un auto non potrà mai avere) e sono più efficienti dei motori d'auto.

Infatti per raggiungere un valore di sola CO2 (e non di PM10 che più basso) si deve ricordare il WWF che denuncio l'uso del carbone in vecchissime centrali SENZA filtri.

[omissis...]


Per amore di verità e per contribuire alla discussione:

Ogni combustione di combustibile a base di Carbonio produce CO2, anche se il combustibile è Metano (la molecola più semplice oggi disponibile):
CH4 + 2 O2 --> CO2 + 2 H2O
Quindi una molecola di CO2 per ogni molecola di metano utilizzata.

Non esistono filtri utilizzabili in così grande scala (in centrali termiche) per trattenere o eliminare CO2 dai fumi.
Se così fosse avremmo risolto molti problemi....

Solo la combustione di H2 (idrogeno) produce unicamente acqua.

Per citare elementi concreti:
Così, dopo aver fatto due calcoli, si scopre che la Mini Elettrica consuma - se si fa una media delle emissioni prodotte dalle centrali di Vattenfall - circa 133,5 grammi di CO2 al km, mentre la Smart elettrica della Daimler Benz arriva ai 90 grammi di CO2 per km, peggio di quanto faccia la versione a gasolio - 88 grammi di CO2 al km.
fonte: Greenpeace (link)

Bye
Old
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 11:01    Oggetto: Rispondi citando

dany88 ha scritto:
ZaZa1210 ha scritto:
@mda
Certo sicuramente le centrali di gas che producono elettricità sono meno inquinanti rispetto alle macchine, ma inquinano comunque.
Poi bisogna contare che se tutti avessero macchine elettriche il prezzo dell'elettricità sarebbe ben maggiore rispetto a quello attuale della benzina, dato che si dovrà pagare il gas (che prima o poi finirà) + le centrali.
L'ultima cosa: queste centrali hanno rendimenti del 60% (l'altro 40% si perde in calore...a meno che non sia un centrale a cogenerazione)


va bhè dai, ma che ragionamenti sono.

-Inquinano comunque, certo, però meno del petrolio.
-Ovvio, e quindi? anche se avessimo macchine ad acqua, l'acqua costerebbe di più.
-Eh, e quindi? adesso che hai detto che ha rendimeno del 60%, cosa è cambiato, l'alternativa benzina\diesel\gpl\metano è migliore?


Il ragionamento è: considerando i pro e contro, la macchina elettrica non è conveniente in rapporto a inquinamento-prezzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 14:06    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
migliaia di volte meno inquinati del tuo motore

Insomma... un impianto a ciclo combinato con turbogas + turbina a vapore ha un rendimento del 60% circa, un motore a combustione interna sta sul 15% o 20%. Non direi migliai di volte!

Se mi parli di PM10, d'accordo, il FAP di un'auto non è paragonabile al filtro di una centrale elettrica.

Però devi comunque considerare che le batterie non restituiscono tutta l'energia che hanno ricevuto in carica, in più, per quanto litio ci metti, un veicolo elettrico pesa di più.

Ciao ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marcus Prometheus
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 08/11/11 23:50
Messaggi: 17
Residenza: Romania

MessaggioInviato: 26 Mag 2012 17:22    Oggetto: Rispondi citando

Il governo non lo sa, ma molto probabilmente fra un anno e mezzo, a fine 2013 l'energia elettrica alla produzione iniziera' a diventare molto piu' economica dell'energia da idrocarburi con l'entrata in funzione della prima unita' di produzione industriale di energia elettrica da energia eolica di alta quota con generatori a terra col sistema KiteStem del progetto KiteGen dell'ingegner Massimo Ippolito. La Prima centrale e' gia' costruita in Piemonte ed in fase di sperimentazione software di volo.
link
Citazione:
La tecnologia Kite Gen® costituisce una evoluzione, o meglio un superamento, del modo attuale di sfruttamento dell’energia eolica. Si tratta di un progetto radicalmente innovativo, che potrà dimostrarsi in grado di battere, qualitativamente e quantitativamente, le prestazioni ottenibili dalle altre fonti rinnovabili, rendendo queste ultime competitive e concretamente sufficienti a risolvere la crisi energetica mondiale.Kite Gen Research è impegnata dal 2006 nello sviluppo di una nuova tecnologia per la trasformazione dell’energia del vento di alta quota in energia elettrica.

Se non ci saranno intoppi dovrebbe essere in grado di rivoluzionare il mercato mondiale della energia, e di far riservare gli idrocarburi ai soli usi per la petrolchimica e per i carburanti d'aereo.

Marcus Prometheus
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 01:57    Oggetto: Rispondi citando

ZaZa1210 ha scritto:
@mda
Certo sicuramente le centrali di gas che producono elettricità sono meno inquinanti rispetto alle macchine, ma inquinano comunque.
Poi bisogna contare che se tutti avessero macchine elettriche il prezzo dell'elettricità sarebbe ben maggiore rispetto a quello attuale della benzina, dato che si dovrà pagare il gas (che prima o poi finirà) + le centrali.
L'ultima cosa: queste centrali hanno rendimenti del 60% (l'altro 40% si perde in calore...a meno che non sia un centrale a cogenerazione)


Una centrale produce ENORMEMENTE meno inquinamento di quello delle auto e non solo per i filtri che hanno!

Infatti con circa un euro d'elettricità viaggio per 100km, questo è dovuto per l'altissimo rendimento delle centrali elettriche (auto solo il 20% contro il 60% centrale) impossibile per le auto gas/carburante.

Il prezzo non aumenterebbe! Il prezzo aumenta solo se una cosa diventa più rara come il petrolio o il gas!!! Infatti malgrado l'enorme aumento di auto negli anni 60 (epoca del petrolio facile) era diminuito il costo della benzina, mentre ora che diminuiscono le auto aumenta.

Dato che esistono diversi sistemi per fare l'elettricità se si sceglie quello costoso, costerà, mentre se si sceglie il meno costoso, diminuirà!

Quello meno costoso è l'energia rinnovabile su grande scala ed è certificata dai più grandi BANCHE, INVESTITORI, ecc. (Mica cretinetti, insomma). Per adesso le rinnovabili sono piccole e quindi costano ancora, ma nel futuro se si svilupperanno fin il 50% in meno.

Citazione:
Non esistono filtri utilizzabili in così grande scala (in centrali termiche) per trattenere o eliminare CO2 dai fumi.


Esistono!!! Studia... Esiste pure la "sottrazione"!!
Comunque più pericoloso sono i PM10 e gli altri inquinanti per la salute umana!!!

Citazione:
Solo la combustione di H2 (idrogeno) produce unicamente acqua.


E' un vettore d'energia come le batterie! Dunque la stessa cosa.

Citazione:
Così, dopo aver fatto due calcoli, si scopre che la Mini Elettrica consuma - se si fa una media delle emissioni prodotte dalle centrali di Vattenfall - circa 133,5 grammi di CO2 al km, mentre la Smart elettrica della Daimler Benz arriva ai 90 grammi di CO2 per km, peggio di quanto faccia la versione a gasolio - 88 grammi di CO2 al km.


Come dicevo calcoli fatti con vecchissime centrali ad carbone. produzione più alta per Watt di CO2 al mondo. E' descritto nello stesso rapporto e per questo si chiedeva la loro chiusura e sostituirle almeno con il gas.

Infatti anche in chimica dovresti studiare... I rapporti cambiano dal tipo di comburente.

Ciao

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 02:03    Oggetto: Rispondi citando

ZapoTeX ha scritto:
Citazione:
migliaia di volte meno inquinati del tuo motore

Insomma... un impianto a ciclo combinato con turbogas + turbina a vapore ha un rendimento del 60% circa, un motore a combustione interna sta sul 15% o 20%. Non direi migliai di volte!

Se mi parli di PM10, d'accordo, il FAP di un'auto non è paragonabile al filtro di una centrale elettrica.

Però devi comunque considerare che le batterie non restituiscono tutta l'energia che hanno ricevuto in carica, in più, per quanto litio ci metti, un veicolo elettrico pesa di più.

Ciao ciao!


Infatti le consideravo per l'inquinamento!

1) Le batterie NON si scaricano mai completamente! Veramente anche i serbatoi della benzina/diesel/gas non si scaricano completamente. Cosa centra?
2) peso che diminuisce in anno in anno. Però visto il peso consentono di fare più km come mai??? Maggior efficienza lungo il ciclo.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 09:02    Oggetto: Rispondi citando

mda ha scritto:
Il prezzo non aumenterebbe! Il prezzo aumenta solo se una cosa diventa più rara come il petrolio o il gas!!! Infatti malgrado l'enorme aumento di auto negli anni 60 (epoca del petrolio facile) era diminuito il costo della benzina, mentre ora che diminuiscono le auto aumenta.

Dato che esistono diversi sistemi per fare l'elettricità se si sceglie quello costoso, costerà, mentre se si sceglie il meno costoso, diminuirà!

Quello meno costoso è l'energia rinnovabile su grande scala ed è certificata dai più grandi BANCHE, INVESTITORI, ecc. (Mica cretinetti, insomma). Per adesso le rinnovabili sono piccole e quindi costano ancora, ma nel futuro se si svilupperanno fin il 50% in meno.

Il prezzo aumenterebbe perchè per produrre energia elettrica abbiamo bisogno di petrolio, gas ecc (che scarseggiano).
Quali energie rinnovabili? SI dovrebbe coprire la Terra di pannelli fotovoltaici? Le energie rinnovabili non sono "energia alternativa" ma "energia integrativa".
Top
Profilo Invia messaggio privato
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 17:24    Oggetto: Rispondi citando

Ricoprire la terra?

Se è per solo il FV (che poi è solo una delle energie rinnovabili) basta occupare un piccolo pezzo di Sahara per avere tutta l'elettricità per la terra ad un prezzo notevolmente inferiore!

Per l'Italia basta occupare con il FV (che poi è solo una delle energie rinnovabili) SOLO i tetti esposti ad sud.

La matematica NON è una opinione e di questi calcoli li puoi trovare da parte di ingegneri e economisti in rete.

Basti pensare che ORA il solo FV (che poi è solo una delle energie rinnovabili) produce in Italia Giga Watt ovvero fa funzionare città come Milano o interi comparti industriali!

L'intero comparto delle dighe può contenere l'energia accumulata per la notte o nuvoloso (che poi il FV funziona lo stesso) o guasti.

Dunque chi ti dice che è integrativa o che non può produrre più di tanto o altre amenità TI PRENDE IN GIRO.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
mda
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 01/11/06 09:39
Messaggi: 6648
Residenza: Figonia

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 17:48    Oggetto: Rispondi citando

Marcus Prometheus ha scritto:
Il governo non lo sa, ma molto probabilmente fra un anno e mezzo, a fine 2013 l'energia elettrica alla produzione iniziera' a diventare molto piu' economica dell'energia da idrocarburi con l'entrata in funzione della prima unita' di produzione industriale di energia elettrica da energia eolica di alta quota con generatori a terra col sistema KiteStem del progetto KiteGen dell'ingegner Massimo Ippolito. La Prima centrale e' gia' costruita in Piemonte ed in fase di sperimentazione software di volo.
(...)


Questa è solo una una delle tante energie alternative che tra poco (il tempo di svilupparsi, non penso pronta per il 2013 ma il 2020/15) che sostituiranno in TOTO gli idrocarburi nell'elettricità con un prezzo NOTEVOLMENTE inferiore.

Infatti i filo-petrolieri (anche filo-gas e filo-nucleari) insistono che esiste solo il FV (che imbroglioni, perchè non dicono che è rinnovabile idroelettrico, geotermico, ecc..) dato che per adesso il prezzo della sua corrente in rete al libero mercato è superiore, ma per adesso, dato che gli economisti & ingegneri stimano che nel futuro potrà avere fin il 50% in meno del costo di Nucleare/Gas/Petrolio.

Gli stessi imbroglioni (Nucleare/Gas/Petrolio) voglio togliere gli incentivi alle rinnovabili mentre NON togliere gli incentivi al Nucleare/Gas/Petrolio per fermarli prima che li mandi al FALLIMENTO. Notate che per costruire una centrale Nucleare/Gas/Petrolio usano i soldi (tantissimi) delle TUE tasse che teoricamente dovrebbero ammortizzarsi in 40 o 60anni! Mentre per gli incentivi alle rinnovabili solo una piccola parte in bolletta (in cui ci sono anche ulteriori incentivi + regalie al tradizionale Nucleare/Gas/Petrolio) che copro solo una parte delle spese ammortizzabili dal solo produttore che ammortizza in solo max (di solito molto prima) 20anni.

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage AIM
ZapoTeX
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 04/06/04 16:18
Messaggi: 2624
Residenza: Universo conosciuto

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 21:26    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Le batterie NON si scaricano mai completamente!

Non era questo che intendevo.

Se una batteria carica al 100% ti dà 50 KWh e dopo è carica al 20%, per ricaricarla dal 20% al 100% devi darle 80 KWh, non 50.

Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ZaZa1210
Eroe in grazia degli dei
Eroe in grazia degli dei


Registrato: 04/04/11 15:04
Messaggi: 144

MessaggioInviato: 27 Mag 2012 22:07    Oggetto: Rispondi

mda ha scritto:
Ricoprire la terra?

Se è per solo il FV (che poi è solo una delle energie rinnovabili) basta occupare un piccolo pezzo di Sahara per avere tutta l'elettricità per la terra ad un prezzo notevolmente inferiore!

Per l'Italia basta occupare con il FV (che poi è solo una delle energie rinnovabili) SOLO i tetti esposti ad sud.

La matematica NON è una opinione e di questi calcoli li puoi trovare da parte di ingegneri e economisti in rete.

Basti pensare che ORA il solo FV (che poi è solo una delle energie rinnovabili) produce in Italia Giga Watt ovvero fa funzionare città come Milano o interi comparti industriali!

L'intero comparto delle dighe può contenere l'energia accumulata per la notte o nuvoloso (che poi il FV funziona lo stesso) o guasti.

Dunque chi ti dice che è integrativa o che non può produrre più di tanto o altre amenità TI PRENDE IN GIRO.

Ciao


Facile a dirlo, ricopriamo parte del deserto del Sahara di fotovoltaico! Sono impianti che costerebbero migliaia di migliaia di miliardi di euro e lavorare nel deserto è il massimo....
Senza tenere conto che il fotovoltaico di notte praticamente non funziona.
Un ultimo problema, il fotovoltaico di solito è garantito dall'azienda produttrice per 25-30 anni. Il silicio come lo smaltiamo? Non è una tecnologia completamente pulita.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Scienze e nuove tecnologie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi