Indice del forum Olimpo Informatico
I Forum di Zeus News
Leggi la newsletter gratuita - Attiva il Menu compatto
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

    Newsletter RSS Facebook Twitter Contatti Ricerca
italia.it, il buco infinito: altri 9 milioni
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Zeus News
Ospite





MessaggioInviato: 31 Mar 2011 11:27    Oggetto: italia.it, il buco infinito: altri 9 milioni Rispondi citando

Commenti all'articolo italia.it, il buco infinito: altri 9 milioni
Soltanto negli ultimi tre anni ci sta costando 9.425.000 euro.



Top
{NOP}
Ospite





MessaggioInviato: 31 Mar 2011 14:41    Oggetto: Italia.it missione compiuta Rispondi citando

A quanti commentano negativamente il sito italia.it faccio presente che è fatto benissimo e fa il suo lavoro: rappresenta l'immagine dell'Italia nel mondo.Un paese dove vengono sperperati soldi per progetti mai portati a termine e/o inutili e che ci ridicolizzano nei confronti del mondo intero.500€ dati ad un buon webmaster e avrebbe fatto un sito meglio di quello attuale....figuriamoci cosa combineremo con il nucleare LOL!!!
Top
dagda
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/05/06 10:20
Messaggi: 630
Residenza: Eporediae Taurinensis

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 00:34    Oggetto: Re: Italia.it missione compiuta Rispondi citando

{NOP} ha scritto:
A quanti commentano negativamente il sito italia.it faccio presente che è fatto benissimo e fa il suo lavoro: rappresenta l'immagine dell'Italia nel mondo.Un paese dove vengono sperperati soldi per progetti mai portati a termine e/o inutili e che ci ridicolizzano nei confronti del mondo intero.500€ dati ad un buon webmaster e avrebbe fatto un sito meglio di quello attuale....figuriamoci cosa combineremo con il nucleare LOL!!!

Concordo in parte, perchè è vero che il sito un buon webmaster che normalmente fatica a tirar su mille euro al mese l'avrebbe fatto senz'altro meglio di quella cattedrale nel deserto che rappresenta l'italia (minuscolo voluto, alla faccia del 150°) che è partita male, è andata peggio, e per compierla costerà un sacco di soldi (nostri) che potrebbero essere impiegati meglio... ma d'altra parte la promozione di una Nazione si sa che costa di più del sito dell'idraulico, senza offesa per la categoria... insomma in questo punto concordo, il sito malefico rappresenta il peggio dell'italia! non concordo sul nucleare, perchè la sfiga italica vuole (sembra fatto apposta...) che il Popolo debba ragionare sul nucleare in pochi momenti della vita: o negli anni 60 del boom economico, e lì eravamo in pochi, personalmente avevo un paio di anni ed ero più occupato sulla minestrina col formaggino, o nei tardi 80, appena dopo Chernobil (sfiga...) quando il disastro avvenne per colpa di una centrale già allora obsoleta ma mantenuta funzionante per produrre di nascosto materiale per l'arsenale bellico (eravamo ancora in guerra fredda, ricordo) malgestita da un funzionario di regime che voleva "farsi bello" di fronte alla nomenklatura.. basta leggere per informarsi... ed infine ora, dopo Fukushima, che per sfiga delle sfighe è stata travolta da un terremoto oltre la soglia di sicurezza prevista e da uno tsunami di portata biblica, a pochi mesi dal pensionamento (doveva essere chiusa per motivi di anzianità il prossimo anno, se non sbaglio...) ed intanto con i soldi che paghiamo nella bolletta dell'ENEL detta società costruisce centrali nucleari all'estero, ma prossime a noi per chilometri... tanto vale che la facessero qui, nel mio giardino, almeno pagherei di meno in bolletta... sapete quanto costa l'energia elettrica, per esempio, in Svizzera, grazie alle centrali nucleari che abbiamo, geograficamente parlando, dietro alle orecchie?
Top
Profilo Invia messaggio privato
nino.dago
Semidio
Semidio


Registrato: 06/09/07 14:59
Messaggi: 232

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 09:05    Oggetto: Rispondi citando

se mi dessero... 9 milioni di euro in tre anni per realizzare il sito Italia.it, da solo, o con un team serio di 3-4 persone, sarei in grado di fare un lavoro di cui essere fiero, sia da sviluppatore, sia soprattutto da italiano.

Lo dico seriamente, e non perché sono un guru dell'informatica, uno scienziato o qualcosa del genere, ma perché sono una persona seria che lavora seriamente, e francamente 9 milioni di euro non li vedrò mai in tutta la mia vita.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{gilin}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Apr 2011 09:11    Oggetto: Rispondi citando

In una società sana, i parassiti non si eliminano fisicamente ma mettendoli in una posizione di non nocività.
Nella nostra società (ma è sempre stato così) i parassiti sono ai vertici e vengono mantenuti dal popolo bue (che "segretamente" invidia i parassiti e quindi ne produce in continuazione).
Nove milioni e mezzo di euro per un sito web (insieme ai 35 milioni, se ricordo bene, che si è intascata l'IBM) sono una cifra inverosimile; in effetti troppo inverosimile...
Concordo con NOP e dagda e aggiungo che il problema sta nelle radici dell'albero "civiltà" e che non bisognerebbe stupirsi per ogni ramo marcio che spunta; bisognerebbe stupirsi per quelli sani, che in effetti sono pochini, in proporzione a quelli marci.
E' anche vero che per cambiare radici ci vogliono decenni (se va di lusso) e i parassiti sono alacri, oltre che potenti.
Per la questione energetica, è oggettivo che siamo pienamente nella fase negativa della curva costi/benefici e che il peggio debba ancora arrivare.
Nessuno, per esempio, sembra rendersi conto di come saranno i prossimi anni con il petrolio che continuerà a crescere di prezzo (innescando probabilmente guerre per il potere), e le conseguenze disastrose che questo provocherà in ogni settore dell'economia (iniziando dal settore primario) in un mondo diviso, antagonista e meschino come il nostro...
Specialmente in un Paese come l'Italia, povero di risorse naturali, socialmente diviso e "governato" da "cricche".
Top
ghinos
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 11/06/08 08:09
Messaggi: 23

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 09:26    Oggetto: avanti un'altro Rispondi citando

italia.it, gioventù ribelle, in comune il pressapochismo con cui si va avanti da parte dei nostri politici che pensano di poter fare tutto e invece non sanno fare niente
Top
Profilo Invia messaggio privato
{utente anonimo}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Apr 2011 09:32    Oggetto: Rispondi citando

Ecco perchè sono contro il nucleare:
1. Per costruire una centrale ci vogliono 20 anni in paesi normali.In Italia se prendiamo esempi come la Salerno-Reggio C. o il ponte sullo stretto (in cui fra l'altro il costo dei progetti e modellini hanno superato di 3-4volte il prezzo della realizzazione) allora ci rendiamo conto che l'Italia non è preparata per un opera del genere.Lasciamo la cosa a paesi più avanzati di noi come Francia, Germania, Albania ecc.
Inoltre in 20 anni, con gli opportuni investimenti, si fanno passi da gigante nell'energia pulita.Consideriamo anche che diversi Paesi stanno progressivamente abbandonando il nucleare
2. Nel costo di produzione dell'energia nucleare non calcolano le spese per la gestione delle scorie.Spese che diverranno sempre più alte.Senza considerare che se il governo non sa risolvere il problema rifiuti in Campania figuriamoci come gestirà le scorie.
3. Qualcuno ha dimenticato che in Italia il nucleare già lo ha avuto e che nei pressi delle centrali (soprattutto quella del Garigliano) ci furono molti(troppi) casi di animali e bambini nati con gravi malformazioni e malati di leucemia.Per gli animali si trovano ancora le foto mentre fu proibito rendere pubbliche le foto dei bambini.
4. Considerando che gli edifici anti-sismici in italia crollano al primo terremoto perchè costruiti con materiali scadenti, nuovi termovalorizzatori costruiti che risultano non a norma, pericoli per la salute dei cittadini tenuti nascosti ecc. non mi meraviglierei se le centrali venissero costruite con canne di bambù e spacciate per sicure.Consideriamo anche che i governi mentono sempre quando si verificano guasti/condizioni che mettono in pericolo la vita del persone.E' capitato in Giappone, Russia, Francia, USA e ogni volta a rimetterci sono sempre i poveri cittadini.
Top
Silent Runner
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°
Supervisor sezione Chiacchiere a 360°


Registrato: 16/05/05 09:17
Messaggi: 20680
Residenza: Pianeta Terra

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 11:02    Oggetto: Rispondi citando

Ma come diavolo fa a costare così caro? I pacchetti di bit li portano con il corriere? O usano i ragazzi di Runnerpizza?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
OXO
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 10/05/05 17:30
Messaggi: 1942
Residenza: Scandicci

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 12:32    Oggetto: Rispondi citando

Direi che ogni ulteriore commento è superfluo: siamo il Paese più ridicolo dell'universo. Twisted Evil
Top
Profilo Invia messaggio privato
{Cla}
Ospite





MessaggioInviato: 01 Apr 2011 13:33    Oggetto: Che c'è di strano? Rispondi citando

Signori, la maggioranza del paese ha deciso che gli va bene così e un'altra buona parte ha deciso che tanto è lo stesso anche se governasse qualcun altro. Per cui andiamo pure avanti così, almeno qualcuno è felice: pensate a quelli che hanno intascato tutti quei milioni per una manciata di lavoro. Io non ho più lacrime...
Top
ro37bis
Mortale pio
Mortale pio


Registrato: 17/05/05 18:50
Messaggi: 27
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 14:03    Oggetto: Rispondi citando

Purtroppo penso che chi ha fatto il lavoro è un co.co.co a 700 euro al mese e per fare il portale secondo ordini ricevuti doveva impiegarci al massimo 15 minuti (è poi stato pagato per i 15 minuti di lavoro svolto). L'appaltatore ha poi diviso il resto fra se stesso e i politici (in)competenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Roberto1960
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 21/01/08 00:39
Messaggi: 1168
Residenza: Roma

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 18:38    Oggetto: Rispondi citando

Il portale in questione si commenta effettivamente da solo.
Si tratta dell'ennesimo scandalo italiano derivato da una classe dirigente tanto incompetente quanto corrotta.
(qui sì, caro OXO, che si dovrebbe ricorrere al licenziamento, e pure di più!!!) Wink

Volevo solo aggiungere un dato non riportato nell'articolo e che forse non a tutti è noto.
Il costo totale del sito in questione è ben superiore ai 9 milioni di cui si parla nell'articolo.
E' anche difficile calcolarlo adesso perché da svariati anni è un pozzo senza fondo, ma sicuramente è superiore a 50 milioni e forse addirittura se contassimo tutti ci avvicineremmo più ai 100 che a 50 milioni!

Cose da pazzi...
Top
Profilo Invia messaggio privato
milux
Eroe
Eroe


Registrato: 22/04/08 06:09
Messaggi: 61
Residenza: verso i Balcani

MessaggioInviato: 01 Apr 2011 19:01    Oggetto: Rispondi citando

ma qualcuno ha visto chi è l'hosting che ospita Italia.it? sarà per quello che costa così caro...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marfone
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 02/05/08 12:05
Messaggi: 6
Residenza: tra le risaie

MessaggioInviato: 02 Apr 2011 13:00    Oggetto: Rispondi citando

A questi costi dovrebbe essere ASSOLUTAMENTE mondo da errori.
Come al solito andiamo a controllare le notizie locali e i luoghi che conosciamo bene per verificare il grado di accuratezza.
Vediamo un po’ dopo un rapido e non approfondito controllo:

- Provincia di Novara
"... e montuoso nell’estremità settentrionale, dove sorge il Monte Mattarone."
E’ il monte Mottarone.
Ancora
"e infine escursioni sulle pendici del Monte Mattarone, “la montagna dei due laghi” ..."
E’ sempre il Mottarone che comunque è conosciuto come "la montagna dei sette laghi", tanti sono quelli che si vedono dalla sua vetta.

- Provincia di Varese
"Uno scenario di grande suggestione è offerto dalla Valle Varesina con le sue magnifiche vedute sulle colline del Gattinara. Lì sorge il Sacro Monte di Varallo, santuario realizzato ..."
Valle Varesina? Intendono la Valsesia? O Varesina la fanno derivare da Varallo (Sesia)? Potrà anche esserci una valle Varesina in Valsesia ma sarà senz’altro una piccola valle laterale semi sconosciuta, e Varallo Sesia è in Valle Sesia.

Complimenti vivissimi ai curatori!

Chi ha voglia di fare un controllo capillare provincia per provincia e raccogliere tutte le vaccate scritte?[/b]
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marfone
Mortale devoto
Mortale devoto


Registrato: 02/05/08 12:05
Messaggi: 6
Residenza: tra le risaie

MessaggioInviato: 02 Apr 2011 16:37    Oggetto: Rispondi citando

... ho commesso anch’io un errore:

- Provincia di Varese

leggasi

- Provincia di Vercelli

La Valsesia è vercellese; altrimenti sembrerebbe corretta Valle Varesina.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dagda
Dio minore
Dio minore


Registrato: 16/05/06 10:20
Messaggi: 630
Residenza: Eporediae Taurinensis

MessaggioInviato: 03 Apr 2011 01:14    Oggetto: Rispondi citando

Marfone ha scritto:
... ho commesso anch’io un errore:

- Provincia di Varese

leggasi

- Provincia di Vercelli

La Valsesia è vercellese; altrimenti sembrerebbe corretta Valle Varesina.

la butto lì... perchè non fare, aggratis, un sito anti_italia_punto_it dove chiunque riscontri degi errori come quelli indicati possa correggerli? ..o forse non lo facciamo solo perchè non abbiamo a disposizione 50milioni di euro oppure il tempo da perdere???? allora è inutile parlare, il coltello dalla parte del manico non ce l'ha il Popolo Sovrano... al di à di ogni schieramento politico possibile...
Fallotù è morto ieri...
QUELLI ci rappresentano, ED A NOI VA BENE COSì. Punto e basta... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
MaXXX eternal tiare
Dio maturo
Dio maturo


Registrato: 18/02/09 11:13
Messaggi: 2287
Residenza: Dreamland

MessaggioInviato: 03 Apr 2011 02:36    Oggetto: Re: co.co.co Rispondi citando

ro37bis ha scritto:
Purtroppo penso che chi ha fatto il lavoro è un co.co.co a 700 euro al mese e per fare il portale secondo ordini ricevuti doveva impiegarci al massimo 15 minuti (è poi stato pagato per i 15 minuti di lavoro svolto). L'appaltatore ha poi diviso il resto fra se stesso e i politici (in)competenti.


Anche secondo me, il sito è sicuramente una scusa per fagocitare milioni di € di per se quanto costerà mai aver fatto il sito e mantenerlo? Molto meno di molti siti ben più noti, complicati tecnicamente e visitati.
Top
Profilo Invia messaggio privato
{chicxulub}
Ospite





MessaggioInviato: 03 Apr 2011 18:31    Oggetto: Non è un sito che costa poco.. Rispondi

Sbagliano quelli che credono che questo sia un sito che dovrebbe costare poco... perchè con i popò di sponsor che stanno a fondo pagina il sito non dovrebbe costare niente, anzi essere anche in attivo, come del resto tutti gli altri siti ben sponsorizzati che altrimenti non avrebbero modo di esistere
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sopravvivere alla new economy Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi